Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 4 di 6 PrimaPrima ... 23456 UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 57

  1. #31
    Renegade
    Ospite
    Se in Italia provi a dire la verità vieni conseguentemente perseguitato. Se invece fai parte di un meccanismo perbenista, sterile, noioso che non ha nulla da offrire se non ipocrisia, allora per te saranno pronte aureola e coroncina.

    Per quanto gran parte della Curva Sud non sia in posizione di giudicare, non gli si può dare completamente torto. Una madre colpita da un lutto così grave, normalmente, farebbe abbastanza fatica ad apparire ovunque, in TV, sui giornali, per mesi e mesi anche dalla scomparsa del figlio. Tra l'altro non credo avrebbe le forze di scrivere un libro o di fare ospitate. L'esempio della De Falchi, tirato in ballo dalla Roma, rende pienamente tale esempio.

    Tra l'altro ci si erge a moralismo, ma questa signora non è la stessa che ha sempre difeso Genny La Carogna, dispensando ottime parole per lui e quasi definendolo una vittima del sistema? E lo stesso Genny la Carogna non è quello che sponsorizzava Speziale Libero, colui che ha ucciso Raciti? (Altra donna che ha subito un lutto gravissimo e non ha scritto nessun libro né ha fatto così tante ospitate).

    Chiudo dicendo, poi, che dove vadano veramente i proventi di quel libro non lo sappiamo. E che questo continuo vittimizzare, eroizzare tale vicenda non fa altro che gettare benzina sul fuoco da ambo le parti. Tale episodio va mediaticamente dimenticato di modo che anche il rancore relativo ad esso scemi.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
     

  3. #32
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    12,837
    Citazione Originariamente Scritto da Renegade Visualizza Messaggio
    Se in Italia provi a dire la verità vieni conseguentemente perseguitato. Se invece fai parte di un meccanismo perbenista, sterile, noioso che non ha nulla da offrire se non ipocrisia, allora per te saranno pronte aureola e coroncina.

    Per quanto gran parte della Curva Sud non sia in posizione di giudicare, non gli si può dare completamente torto. Una madre colpita da un lutto così grave, normalmente, farebbe abbastanza fatica ad apparire ovunque, in TV, sui giornali, per mesi e mesi anche dalla scomparsa del figlio. Tra l'altro non credo avrebbe le forze di scrivere un libro o di fare ospitate. L'esempio della De Falchi, tirato in ballo dalla Roma, rende pienamente tale esempio.

    Tra l'altro ci si erge a moralismo, ma questa signora non è la stessa che ha sempre difeso Genny La Carogna, dispensando ottime parole per lui e quasi definendolo una vittima del sistema? E lo stesso Genny la Carogna non è quello che sponsorizzava Speziale Libero, colui che ha ucciso Raciti? (Altra donna che ha subito un lutto gravissimo e non ha scritto nessun libro né ha fatto così tante ospitate).

    Chiudo dicendo, poi, che dove vadano veramente i proventi di quel libro non lo sappiamo. E che questo continuo vittimizzare, eroizzare tale vicenda non fa altro che gettare benzina sul fuoco da ambo le parti. Tale episodio va mediaticamente dimenticato di modo che anche il rancore relativo ad esso scemi.
    Al contrario a me sembra che il cinismo sia la nuova moda e accusare i "perbenisti" pure. Basta leggere questo topic.
    La signora avrà anche mille difetti, ma saranno cavoli suoi, se mi permettete, il modo in cui vuole viversi il suo lutto.

    Per quanto riguarda la storia di Genny a Carogna (che c'entra zero con questo argomento) è il solito discorso del malavitoso di turno che si sostituisce alle istituzioni assenti. La camorra, la mafia, vanno avanti così da una vita.

  4. #33
    Citazione Originariamente Scritto da Renegade Visualizza Messaggio
    Se in Italia provi a dire la verità vieni conseguentemente perseguitato. Se invece fai parte di un meccanismo perbenista, sterile, noioso che non ha nulla da offrire se non ipocrisia, allora per te saranno pronte aureola e coroncina.
    Mamma mia che grande verità che hai detto

  5. #34
    Renegade
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da Louis Gara Visualizza Messaggio
    Al contrario a me sembra che il cinismo sia la nuova moda e accusare i "perbenisti" pure. Basta leggere questo topic.
    La signora avrà anche mille difetti, ma saranno cavoli suoi, se mi permettete, il modo in cui vuole viversi il suo lutto.

    Per quanto riguarda la storia di Genny a Carogna (che c'entra zero con questo argomento) è il solito discorso del malavitoso di turno che si sostituisce alle istituzioni assenti. La camorra, la mafia, vanno avanti così da una vita.
    Sì ma questo ti fa capire che non è la santa che vogliono far passare i media. E' un po' come se un giorno la sig.De Falchi difendesse e sostenesse uno con la scritta ''De Santis Libero'', l'assassino di Ciro Esposito.

    La verità sai qual è? Che ciò che ha scritto la Curva Sud della Roma si avvicina molto alla verità ed è il pensiero del 90% degli italiani.

  6. #35
    Bannato
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    2,759
    Citazione Originariamente Scritto da Renegade Visualizza Messaggio
    Se in Italia provi a dire la verità vieni conseguentemente perseguitato. Se invece fai parte di un meccanismo perbenista, sterile, noioso che non ha nulla da offrire se non ipocrisia, allora per te saranno pronte aureola e coroncina.

    Per quanto gran parte della Curva Sud non sia in posizione di giudicare, non gli si può dare completamente torto. Una madre colpita da un lutto così grave, normalmente, farebbe abbastanza fatica ad apparire ovunque, in TV, sui giornali, per mesi e mesi anche dalla scomparsa del figlio. Tra l'altro non credo avrebbe le forze di scrivere un libro o di fare ospitate. L'esempio della De Falchi, tirato in ballo dalla Roma, rende pienamente tale esempio.

    Tra l'altro ci si erge a moralismo, ma questa signora non è la stessa che ha sempre difeso Genny La Carogna, dispensando ottime parole per lui e quasi definendolo una vittima del sistema? E lo stesso Genny la Carogna non è quello che sponsorizzava Speziale Libero, colui che ha ucciso Raciti? (Altra donna che ha subito un lutto gravissimo e non ha scritto nessun libro né ha fatto così tante ospitate).

    Chiudo dicendo, poi, che dove vadano veramente i proventi di quel libro non lo sappiamo. E che questo continuo vittimizzare, eroizzare tale vicenda non fa altro che gettare benzina sul fuoco da ambo le parti. Tale episodio va mediaticamente dimenticato di modo che anche il rancore relativo ad esso scemi.
    Concordo con tutto quello che hai detto!Aggiungo anche una cosa.

    Hanno anche scassato le scatole con sto Ciro Esposito.Ogni volta che sento i giornalisti che lo etichettano come Eroe/Campione/Santo etc mi viene il vomito.Santo quel ragazzo?Ma stiamo scherzando?Non gli auguravo di certo la morte,ma insomma, la sua morte non mi ha toccato per niente.Il signor Ciro Esposito non è stato vittima di un incidente stradale,non è caduto dalle scale,non ha perso la vita mentre salvava una bimba da un edificio in fiamme.E' morto a seguito di una rissa.Rissa a cui ha partecipato di sua spontanea volontà...Lui stesso si trovava in quel posto per alzare le mani,per far fare la stessa fine che ha fatto lui a qualcun'altro.

    Vicenda assai viscida.

  7. #36
    Member L'avatar di Mou
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Messaggi
    2,447
    Citazione Originariamente Scritto da gianluca1193 Visualizza Messaggio
    Per quanto mi riguarda, non critico la scelta di fare un libro e la conseguente(si spera) beneficienza.
    Critico la modalità e i tempi dell'uscita del suddetto.
    Di questo so poco, di che tempistica si tratta?
    Tenacemente gobbo!

  8. #37
    Member L'avatar di Mou
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Messaggi
    2,447
    Citazione Originariamente Scritto da Renegade Visualizza Messaggio
    Sì ma questo ti fa capire che non è la santa che vogliono far passare i media. E' un po' come se un giorno la sig.De Falchi difendesse e sostenesse uno con la scritta ''De Santis Libero'', l'assassino di Ciro Esposito.

    La verità sai qual è? Che ciò che ha scritto la Curva Sud della Roma si avvicina molto alla verità ed è il pensiero del 90% degli italiani.
    Come ho detto più volte in questa discussione, neanche io mi trovo in sintonia (eufemismo) con la esposizione mediatica di questa vicenda, quindi neanche con quella della madre. I media hanno fiutato la storia e il clima che si era creato attorno a quella finale di Coppa Italia (con Genny protagonista) ha facilitato l'arrivo degli avvoltoi.
    Il nocciolo che mi preme sottolineare è: in molti attaccano i "perbenisti", il "politicamente corretto", non specificando bene però quale sia l'orrendo crimine nascosto dietro questi paroloni. Ci sono in circolazione molti "campioni dell'onestà" che si battono il petto e dicono ovvietà solo per strappare l'applauso facile? A bizzeffe, e sicuramente ce ne sono alcuni che si aggirano intorno alla vicenda di Esposito. Ma che mi senta dire che ritenere inappropriato lo striscione, che ritenerlo offensivo e fuori luogo, sia "buonismo", mi fa storcere il naso.
    La madre di Esposito ha un figlio morto, ucciso da un esponente di spicco della curva romana. Che la stessa curva si permetta di sindacare e di puntare il dito contro quella madre, proprio non mi va giù. Anche solo per il fatto che quella curva si è spesso e volentieri macchiata di violenze vergognose.
    Se poi questo è buonismo da preti, non mi importa, farete voi.
    Tenacemente gobbo!

  9. #38
    Senior Member L'avatar di Milanforever26
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    15,080
    Citazione Originariamente Scritto da Louis Gara Visualizza Messaggio
    Al contrario a me sembra che il cinismo sia la nuova moda e accusare i "perbenisti" pure. Basta leggere questo topic.
    La signora avrà anche mille difetti, ma saranno cavoli suoi, se mi permettete, il modo in cui vuole viversi il suo lutto
    Per me i tifosi della Roma andrebbero puniti pesantemente perché non è lo stadio un luogo per rivendicazioni di questo tipo..
    Detto ciò la signora può fare ciò che vuole come dici giustamente ma è anche vero che il peso delle proprie scelte bisogna sostenerlo..una condotta discutibile ti espone a critiche perché alla fine lei è libera di fare ciò che vuole, ma ognuno è anche libero di pensarla come vuole e criticare..
    Personalmente la vicenda mi ha sempre interessato pochissimo, ma la signora mi ha sempre ricordato altri illustri parenti di vittime tipo la sorella di cucchi (finita perfino a fare l'inviate per rai tre) o il fratello di sara scazzi che cercava di agganciare lele mora per fare tv..chi specula sui lutti mi disgusta profondamente..anche se ovviamente è solo la mia inutile e personalissima opinione

  10. #39
    Junior Member L'avatar di gianluca1193
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Messaggi
    912
    Citazione Originariamente Scritto da Mou Visualizza Messaggio
    Di questo so poco, di che tempistica si tratta?
    Ha presentato il libro il 1 Aprile, a 3 giorni da Roma-Napoli, non so se lo ha fatto volutamente o sia stata mal consigliata, ma poteva risparmiarsela...

  11. #40
    Moderatore L'avatar di mefisto94
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    23,281
    Citazione Originariamente Scritto da Louis Gara Visualizza Messaggio
    La signora avrà anche mille difetti, ma saranno cavoli suoi, se mi permettete, il modo in cui vuole viversi il suo lutto.
    Allora possiamo dire che sono cavoli loro di esprimere il dissenso verso la sua condotta. Alla fine mica hanno insultato il morto o dire che ha fatto bene a ucciderlo.

Pagina 4 di 6 PrimaPrima ... 23456 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.