Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito!
Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 18 di 18
  1. #11
    Senior Member L'avatar di Djici
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Liège
    Messaggi
    8,348
    Citazione Originariamente Scritto da diavoloINme Visualizza Messaggio
    La tattica alla fine è come una coperta : se tiri troppo da un lato scopri dall'altro. E' la nostra rosa è una coperta davvero striminzita per lunghezza e assortimento tecnico.
    E l'esempio piu intelligente/interessante che ho letto sulla tattica
    Brocchi per brocchi

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #12
    Junior Member L'avatar di DavidGoffin
    Data Registrazione
    May 2015
    Messaggi
    242
    So solo che per ora ha i giocatori di Mihajlovic senza Menez e Balotelli e con un Lapadula e un Paletta in più, e dato che le cose difficilmente cambieranno, mi aspetto proprio che non riesca a fare peggio

  4. #13
    Senior Member L'avatar di Doctore
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Qui
    Messaggi
    7,986

    Non puo fare nulla...gia il fatto di avere montolivo capitano la dice lunga.
    Munera Sine Missione

  5. #14
    Citazione Originariamente Scritto da Djici Visualizza Messaggio
    E l'esempio piu intelligente/interessante che ho letto sulla tattica
    Grazie per il complimento!!!!
    Beh quale allenatore non vorrebbe giungere al risultato con un bel gioco? Penso sia il desiderio di tutti creare un gioco d'assieme che dia certezze e ,soprattutto, faccia si che il destino dipenda solo da se stessi.
    E allora si prova magari a imbastire la costruzione del gioco dal basso, giusto per fare un esempio, con terzini altissimi , centrali larghi e regista che si abbassa per ricevere palla. Poi però scopri che i centrali non hanno il piede per far un banale giro-palla e che il regista basso non ha la personalità/qualità per prendere palla e giocarla. Ciò porta, in condizioni di palla persa, a una condizione di 1vs1 in difesa con una squadra il cui baricentro è tutto spostato in avanti. Se il difensore non ha grosse qualità difensive nell'1 vs 1 si rischia di mandare in porta l'attaccante avversario con una banale azione di pressing.
    Il saggio allenatore di turno cosa pensa?? Perchè mai me la devo cercare?? Facciamo giocare gli altri e semmai approfittiamo noi degli eventuali errori avversari. Morale della favola : il gioco lo comanda chi ha più tecnica!!!
    Sinisa lo scorso anno si arrese ben presto a un progetto di gioco inizialmente ambizioso. Vedremo montella.......
    Alla fine se i conti con la difesa non tornano tanto si fa sempre la stessa cosa : si abbassa la coperta alias la difesa.
    Los de afuera son de palo!!!!

  6. #15
    Senior Member L'avatar di Djici
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Liège
    Messaggi
    8,348
    Citazione Originariamente Scritto da DavidGoffin Visualizza Messaggio
    So solo che per ora ha i giocatori di Mihajlovic senza Menez e Balotelli e con un Lapadula e un Paletta in più, e dato che le cose difficilmente cambieranno, mi aspetto proprio che non riesca a fare peggio
    I giocatori che hai citato non cambiano nulla.
    Menez e Balo hanno giocato pochissimo.

    Invece quello che cambia TUTTO e la perdita di ALEX.

    Senza di lui ci siamo indeboliti di brutto.
    Brocchi per brocchi

  7. #16
    Junior Member L'avatar di InsideTheFire
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Messaggi
    445
    Se la base della torta è fatta di sterco di vacca..qualunque cosa ci metti sopra il gusto quello sarà...quello che deve fare montella è provare a cambiare la base e trovare delle alternative con quello che ha...

  8. #17
    Junior Member L'avatar di Therealsalva
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Località
    Florence, Italy
    Messaggi
    722
    Citazione Originariamente Scritto da diavoloINme Visualizza Messaggio
    Grazie per il complimento!!!!
    Beh quale allenatore non vorrebbe giungere al risultato con un bel gioco? Penso sia il desiderio di tutti creare un gioco d'assieme che dia certezze e ,soprattutto, faccia si che il destino dipenda solo da se stessi.
    E allora si prova magari a imbastire la costruzione del gioco dal basso, giusto per fare un esempio, con terzini altissimi , centrali larghi e regista che si abbassa per ricevere palla. Poi però scopri che i centrali non hanno il piede per far un banale giro-palla e che il regista basso non ha la personalità/qualità per prendere palla e giocarla. Ciò porta, in condizioni di palla persa, a una condizione di 1vs1 in difesa con una squadra il cui baricentro è tutto spostato in avanti. Se il difensore non ha grosse qualità difensive nell'1 vs 1 si rischia di mandare in porta l'attaccante avversario con una banale azione di pressing.
    Il saggio allenatore di turno cosa pensa?? Perchè mai me la devo cercare?? Facciamo giocare gli altri e semmai approfittiamo noi degli eventuali errori avversari. Morale della favola : il gioco lo comanda chi ha più tecnica!!!
    Sinisa lo scorso anno si arrese ben presto a un progetto di gioco inizialmente ambizioso. Vedremo montella.......
    Alla fine se i conti con la difesa non tornano tanto si fa sempre la stessa cosa : si abbassa la coperta alias la difesa.
    Sono d'accordissimo con te, ma secondo me il discorso andrebbe un attimo ampliato, secondo me questo Milan nonostante la pochezza tecnica è comunque superiore almeno alla metà delle squadre del nostro campionato. Se si sviluppa un gioco basato esclusivamente sul contropiede si finisce a pareggiare le partite con il Carpi senza mai tirare in porta come lo scorso anno, la coperta la puoi abbassare quando il tuo avversario PUÒ e VUOLE fare il gioco, allora in quel caso sono d'accordissimo, ma devi comunque avere una base che ti permetta di giocare e riuscire a vincere le partite dove l'avversario non vuole giocare (Cosa che secondo me nella scorsa stagione è mancata al Milan, che non ha fatto malissimo contro le squadre "superiori" tecnicamente, ma ha lasciato tanti punti con le piccole)

  9. #18
    Citazione Originariamente Scritto da Therealsalva Visualizza Messaggio
    Sono d'accordissimo con te, ma secondo me il discorso andrebbe un attimo ampliato, secondo me questo Milan nonostante la pochezza tecnica è comunque superiore almeno alla metà delle squadre del nostro campionato. Se si sviluppa un gioco basato esclusivamente sul contropiede si finisce a pareggiare le partite con il Carpi senza mai tirare in porta come lo scorso anno, la coperta la puoi abbassare quando il tuo avversario PUÒ e VUOLE fare il gioco, allora in quel caso sono d'accordissimo, ma devi comunque avere una base che ti permetta di giocare e riuscire a vincere le partite dove l'avversario non vuole giocare (Cosa che secondo me nella scorsa stagione è mancata al Milan, che non ha fatto malissimo contro le squadre "superiori" tecnicamente, ma ha lasciato tanti punti con le piccole)
    Stavo solo analizzando un principio della tattica e cioè la costruzione del gioco dal basso, reputando il voler far la partita partendo dai difensori come principio di una squadra che si possa reputare grande.
    I risvolti poi della tattica ,come le situazioni di gioco, ovvio che sono innumerevoli , come giustamente tu dici e cambiano addirittura a gara in corso : bisogna saper far la partita da dietro, bisogna saper difendere da squadra, bisogna saper attaccare contro le difese schierate, bisogna saper aspettare e ripartire ecc ecc.
    Restiamo concentrati sulla costruzione della manovra dal basso. Le grandi squadre prediligono giocare da dietro e costruire un'azione senza ricorrere al lancio lungo (tecnicamente una palla persa non è altro che un'azione in meno per noi e una potenziale in più per gli avversari) perchè se hai la qualità per farlo e trovi chi ti viene a 'prendere alto' superato il primo pressing poi ti ritrovi in una condizione di superiorità numerica.
    La situazione che hai dipinto tu è rilevante perchè descrive il modo di difendere della quasi totalità delle difese italiane e non solo : difesa bassa e linee serrate. Contro squadre cosi non solo il milan fatica ma anche la juve, fidati.
    Se la manovra non è veloce e non si salta l'uomo non scardini mai il bunker avversario. L'alternativa sarebbe giocare sull'ipotetica punta ariete che sfonda le difese. Profilo di attaccante ormai in via di estinzione.
    Morale della favola : una squadra deve saper affrontare una miriade di situazioni di gioco. Ma quando si hanno pochi mezzi a disposizione difesa e contropiede è sempre la miglior arma per limitare i danni. Fin quando non si va sotto....
    Los de afuera son de palo!!!!

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.