Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 1 di 6 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 51

  1. #1
    O Animal L'avatar di O Animal
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Messaggi
    5,169

    Cosa è successo ad Allegri?

    Premessa:

    Come alcuni sanno il mio fastidio verso questo allenatore è sterminato. A lui do costantemente le colpe di una cattiva gestione delle forze dei giocatori, e dei relativi infortuni; le formazioni spesso improbabili con giocatori di scarsa qualità tecnica preferiti a giocatori tecnicamente migliori e con più corsa; la non capacità di trovare un impianto tecnico tattico adeguato alla squadra; una cattiva preparazione che ci porta ad avere 7 mesi all'anno 11 walking dead in campo; il non saper insegnare movimenti alla squadra lasciando 11 giocatori immobili in mezzo al campo; il non capire quando vanno sostituiti i giocatori; il non saper motivare i giocatori; ecc. ecc.


    Sono andato a rivedermi come giocava il Cagliari di Allegri:

    Torniamo ai primi mesi del 2010, Allegri è appena stato premiato come miglior tecnico della serie A 2008/2009 grazie ad una squadra che giocava il più bel calcio della Serie A. Senza analizzare i buoni risultati del Cagliari descriviamo come giocava quel Cagliari... ebbene:

    4-3-3 con sovrapposizione dei terzini sulle fasce, pressing a tutto campo, verticalizzazioni e gioco offensivo. A detta di molti una squadra da manuale del calcio.

    Applicazione scientifica del 4-3-3 con una squadra compatta, corta, dove quando si ha la palla tutti gli uomini giocano a testa alta e fanno salire il baricentro senza buttare via palla.

    Insegnamento del principio del "divertimento" alla squadra, frase sua: "fino a che mi diverto io e i ragazzi si divertono possiamo ottenere tutti i nostri obiettivi".

    Anche al Sassuolo aveva impostato la squadra con il 4-3-3 con 2 centrocampisti forti tecnicamente su 3, con 3 attaccanti puri, e preferendo sempre i giocatori tecnici e veloci.


    Cosa gli è successo al Milan?

    Io mi ricordo benissimo il Milan 2010/2011 e nonostante lo Scudetto non ho un ricordo di una sola partita giocata in questo modo, nel 2011/2012 nemmeno e l'anno scorso anche nel momento migliore la squadra non giocava certamente come il Cagliari 2008/2010 nonostante il progetto Milan fosse ripartito da 0 e aveva potuto plasmarlo da 0.

    Perché secondo voi non è mai riuscito ad applicare il suo credo calcistico al Milan?

    Sua superbia?
    Mancanza di impegno da parte dei giocatori?
    Cattiva gestione societaria di acquisti e cessioni? (Al Cagliari nonostante le cessioni di importanti giocatori da un anno all'altro aveva comunque saputo ricreare l'identità di gioco e i buoni risultati).
    Scomunica presidenziale del suo sistema di gioco? A questo punto è stato un errore prendere Allegri in prima istanza.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Senior Member L'avatar di iceman.
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    10,299
    E' scarso, pure Donadoni ha fatto quasi 60 punti col Parma, non vuol dire niente, sono allenatori da piccole, pure il Verona gioca bene ma Mandorlini non è da BIG, vedasi la fine che ha fatto Gasperini all'Inter, dopo esser arrivato 5° col Genoa qualche anno fa.

  4. #3
    Citazione Originariamente Scritto da iceman. Visualizza Messaggio
    E' scarso, pure Donadoni ha fatto quasi 60 punti col Parma, non vuol dire niente, sono allenatori da piccole, pure il Verona gioca bene ma Mandorlini non è da BIG, vedasi la fine che ha fatto Gasperini all'Inter, dopo esser arrivato 5° col Genoa qualche anno fa.
    Nulla da aggiungere.
    Tra l'altro il cagliari ha quasi sempre fatto discreti campionati con quasi tutti gli allenatori

  5. #4
    che il 4-3-3 (anche il 4-2-3-1) sia il credo calcistico di allegri è assodato (basta leggersi la famosa tesina http://aiacsicilia.it/site/download/...5201095257.pdf), solo qui dentro qualcuno pensa che sia allegri a voler il trequartista per rispondere alla domanda , secondo me semplicemente non è in grado di gestire le pressione della grande squadra e come detto da @iceman ad oggi la sua dimensione è quella delle medio-piccole.
    Io sinceramente ad allegri rimprovero due grosse colpe : l'inizio con handicap che ormai è diventato il suo marchio di fabbrica e la mancanza di palle
    Il fu frenguzzo

  6. #5
    Senior Member L'avatar di hiei87
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Massa
    Messaggi
    5,477
    All'inizio al Milan aveva provato a impostare la squadra secondo un modulo offensivo, ma in quel contesto e con quei giocatori proporre un 4-3-3 o un 4-2-3-1 sarebbe stato un suicidio tattico, vista la presenza di giocatori che poco si sacrificavano per la squadra (Dinho, Pato, Ibra, Seedorf e Pirlo). Se non ricordo male una partita chiave della sua svolta tattica fu il derby d'andata, quando lasciò in panchina Pirlo e Dinho e vinse schierando contemporaneamente tre mediani (Gattuso, Ambro e Flamini). Da lì iniziò il cambiamento. Dapprima la cosa portò effetti positivi, tanto che, con Boateng inventato traquartista, per qualche partita anche Pirlo trovò il suo spazio giocando mezz'ala e, grazie anche all'ottimo rendimento di Ibra e Robinho, la squadra per un certo periodo giocò bene. Poi, a partire dal 2011, il vuoto più totale. Zero gioco, zero idee, zero coraggio.
    La cosa che mi stupisce di più è che Allegri da giocatore era tutto il contrario di ciò che è diventato al Milan come allenatore.

  7. #6
    Senior Member L'avatar di Angstgegner
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    9,922
    Citazione Originariamente Scritto da Oronzo Canà Visualizza Messaggio
    che il 4-3-3 (anche il 4-2-3-1) sia il credo calcistico di allegri è assodato (basta leggersi la famosa tesina http://aiacsicilia.it/site/download/...5201095257.pdf), solo qui dentro qualcuno pensa che sia allegri a voler il trequartista per rispondere alla domanda , secondo me semplicemente non è in grado di gestire le pressione della grande squadra e come detto da @iceman ad oggi la sua dimensione è quella delle medio-piccole.
    Io sinceramente ad allegri rimprovero due grosse colpe : l'inizio con handicap che ormai è diventato il suo marchio di fabbrica e la mancanza di palle
    Ma è evidente che Allegri non volesse il trequartista.
    Alle 2 colpe che hai citato te aggiungo la totale mancanza di un qualsiasi tipo di gioco.
    Il Milan di Allegri non ha alcuna identità.
    Secondo me il buon Acciuga potrebbe far bene in club come Genoa, Atalanta, ecc..., non è un allenatore da grande squadra.

  8. #7
    O Animal L'avatar di O Animal
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Messaggi
    5,169
    Citazione Originariamente Scritto da Stanis La Rochelle Visualizza Messaggio
    Tra l'altro il cagliari ha quasi sempre fatto discreti campionati con quasi tutti gli allenatori
    Anche Montella ha fatto bene al Catania, dove ha fatto bene quasi chiunque, eppure adesso sembra l'allenatore più promettente del pianeta...

    Citazione Originariamente Scritto da iceman. Visualizza Messaggio
    E' scarso, pure Donadoni ha fatto quasi 60 punti col Parma, non vuol dire niente, sono allenatori da piccole, pure il Verona gioca bene ma Mandorlini non è da BIG, vedasi la fine che ha fatto Gasperini all'Inter, dopo esser arrivato 5° col Genoa qualche anno fa.
    Citazione Originariamente Scritto da Angstgegner Visualizza Messaggio
    Ma è evidente che Allegri non volesse il trequartista.
    Alle 2 colpe che hai citato te aggiungo la totale mancanza di un qualsiasi tipo di gioco.
    Il Milan di Allegri non ha alcuna identità.
    Secondo me il buon Acciuga potrebbe far bene in club come Genoa, Atalanta, ecc..., non è un allenatore da grande squadra.
    Anche io non sono convinto che possa allenare una grande, soprattutto visti gli ultimi 4 anni. Potrebbe avere una sindrome psicologica alla "Gilardino", pero' secondo me questo non è sufficiente per spiegare come non sia riuscito ad esprimere per niente il calcio che aveva saputo far giocare al Sassuolo e al Cagliari.

    E poi non capisco quale sia la sottile differenza tra un allenatore da grande ed un allenatore da piccola. A parte Trapattoni, Capello e van Gaal che sono nati al Milan e all'Ajax tutti i grandi sono nati dalle piccole società con carriere altamente altalenanti: Lippi (Pontedera, Pistoiese, Carrarese, Cesena, Lucchese, Atalanta, Napoli), Sacchi (Rimini, Parma), Ferguson (East Stirlingshire, St. Mirren, Aberdeen), Mourinho (15 anni d'assistente e poi Benfica, União Leiria, Porto), Benitez (Real Valladolid, Osasuna, CF Extremadura,Tenerife, Valencia), ecc ecc.

    Se gli allenatori da grande dovessero nascere tutti con l'imprimatur della grande squadra avrebbe ragione Berlusconi a volere solamente Seedorf, ma onestamente credo sia un po' più complesso di così...

  9. #8
    Citazione Originariamente Scritto da O Animal Visualizza Messaggio
    Anche Montella ha fatto bene al Catania, dove ha fatto bene quasi chiunque, eppure adesso sembra l'allenatore più promettente del pianeta...
    Montella si è confermato alla Fiorentina però e poi non ha fatto male neanche alla Roma per quel poco che ci è stato.
    Fin ora è sempre andato bene a differenza di Allegri, allenatore capace di compiere l'impresa di perdere lo scudetto con Ibra, anno in cui fece pure la sua miglior stagione quanto a gol fatti.
    Io ancora non me ne capacito, quello scudetto perso è l'emblema dell'incapacità di Allegri.

  10. #9
    Junior Member L'avatar di Beefheart
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    328
    Citazione Originariamente Scritto da O Animal Visualizza Messaggio
    Perché secondo voi non è mai riuscito ad applicare il suo credo calcistico al Milan?

    Sua superbia?
    Mancanza di impegno da parte dei giocatori?
    Cattiva gestione societaria di acquisti e cessioni? (Al Cagliari nonostante le cessioni di importanti giocatori da un anno all'altro aveva comunque saputo ricreare l'identità di gioco e i buoni risultati).
    Scomunica presidenziale del suo sistema di gioco? A questo punto è stato un errore prendere Allegri in prima istanza.
    Innanzitutto complimenti per l'analisi.
    Su Allegri, credo si tratti soprattutto di difficoltà ambientali. Credo sia proprio il "phisique du role" a mancargli.
    Ho sempre pensato che, per tutta una serie di fattori ambientali, Milano e Roma siano le due piazze più difficili da gestire ed anche quelle dove, a parità di potenzialità, sia più difficile vincere.
    Allegri non è adatto a quel genere di ambienti e questo fa sì che non riesca a tenere in pugno la situazione.
    Poi magari, come dici, subentrano anche altri aspetti tipo la superbia o la miopia sul mercato, ecc... ma niente che non sarebbe bypassabile se solo riuscisse a tenere i nervi saldi ed un impatto carismatico.

    Comunque si, prendere Allegri è una m.inchiata anche solo pensarlo.

  11. #10
    Moderatore L'avatar di Tifo'o
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    20,486
    Semplicemente il Cagliari è il Cagliari il Milan è il Milan. E' facile fare "bel gioco" e far bene con una squadra medio bassa a settimana poi .Sono tutti fenomeni, dal momento che gli obbietivi sono diversi.

    Al Milan è tutt'altra cosa, squadra che non si aspetta le salvezze e che non gioca certo una volta a settimana..Allegri non ha saputo reggere il cambio. Finchè c'era Ibra che miracolava Robinho, Boateng, Nocerino e tutta la squadra ti andava bene,finchè non c'era lui a mascherare tutto, vengono fuori le tue capacità mediocri.
    "Abbiamo la coppia di giovani punte più giovane del mondo"
    "Non arriva nessuno se non parte nessuno"
    "Siamo la squadra che nel 2013 ha fatto più punti di tutti"
    "Negli ultimi 5 anni siamo sempre saliti sul podio"

Pagina 1 di 6 123 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.