Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 4 di 4 PrimaPrima ... 234
Risultati da 31 a 34 di 34

  1. #31
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Messaggi
    908
    da animalista convinto troverei la proposta interessante anche se, come prevedibile, si tratta di una proposta "delicata" e che spacca l'opinione pubblica.. sulle frasi degli esponenti PD, mi astengo perchè potrei diventare offensivo

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #32
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Messaggi
    908
    Citazione Originariamente Scritto da Marilson Visualizza Messaggio
    io rispondo piccato perchè sono esasperato. Non se ne può piu'. Senza fare nomi, nel laboratorio dove lavoravo abbiamo ricevuto minacce da gruppi animalisti e con tanto di scritte "assassini" e robe varie. E' dovuta venire la digos. Ora il lab è controllato da telecamere ed è difficile entrare e uscire anche per gli stessi dipendenti. Non è bello andare a lavorare la mattina sapendo che dietro l'angolo può esserci uno con una spranga pronto a spaccarti la testa.

    Per quanto riguarda la tua domanda sulle percentuali. E' facile la risposta, il 100%. Nessuno può garantirti ovviamente che ciascun studio scientifico porta dei risultati (basti pensare a quante centinaia di articoli ci sono su cancro, aids ecc.) ma sicuramente ogni studio è fatto con cognizione di causa. La gente comune non può immaginare l'immane mole di lavoro che c'è dietro, anni e anni passati tra università e laboratori, ogni passo affrontato con metodo e quant'altro.

    La tua affermazione sul fatto che la sperimentazione animale è eticamente scorretta in ogni caso, poi, è e rimane una tua considerazione personale. Esistono decine di regolamenti, procedure, linee guida e direttive comunitarie da rispettare quando si parla di etica. Si deve giustificare il numero di animali utilizzato, la cui tracciabiità deve essere garantita. Inoltre tutte le pratiche sono svolte minimizzando lo stress per l'animale. Un soggetto alterato farebbe del resto invalidare la riuscita dell'esperimento.

    Gli addetti ai lavori chiedono soltanto rispetto per quello che fanno, e tenete presente che tutte le medicine che prendete, voi o i vostri cari, sono testate su animali.

    oddio, a veder certi filmati ed immagini non si direbbe...in ogni caso le principali organizzazioni animaliste parlano ancora oggi di almeno 1 milione di animali soggetti in italia a sperimentazione.. inoltre, molti eminenti studiosi e ricercatori la pensano in maniera molto diversa da te sulla sperimentazione e sulla necessità di testare i prodotti sugli animali.. questioni di opinioni, nessuno ha probabilmente la verità in tasca

  4. #33
    Milano vende moda L'avatar di Marilson
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    UK
    Messaggi
    3,682
    Citazione Originariamente Scritto da alessandro77 Visualizza Messaggio
    oddio, a veder certi filmati ed immagini non si direbbe...in ogni caso le principali organizzazioni animaliste parlano ancora oggi di almeno 1 milione di animali soggetti in italia a sperimentazione.. inoltre, molti eminenti studiosi e ricercatori la pensano in maniera molto diversa da te sulla sperimentazione e sulla necessità di testare i prodotti sugli animali.. questioni di opinioni, nessuno ha probabilmente la verità in tasca
    i "certi" filmati sono le solite clip montate ad arte da chi vuol far credere uno scenario diverso da quello reale. Tutti sono liberi di pensare cio che si vuole, ma e' dal parlamento che devono stare alla larga. In ogni caso, bisogna portare rispetto a chi ha studiato. Io non sono contro i metodi alternativi, anzi. Ma purtroppo per molte patologie dobbiamo continuare con gli animali. Potrei entrare nel tecnico ma a quale scopo? ne avresti forse gl strumenti per capire alcune cose? Non credo. Quello che invece credo molto bene e' quando un tuo familiare anziano avra' problemi di salute (e ti auguro con tutto il cuore cent'anni di vita a te a tutti i tuoi famigliari), vi prodigherete come non mai per avere tutti i trattamenti medici del caso, con farmaci rigorosamente sperimentati sugli animali. Se ci fosse coerenza, dovreste andare dai vostri nonni e dirgli "caro nonno, ti lasciamo morire perche' e' giusto cosi', non possiamo far del male a dei poveri topi di campagna". Quando capirete che gli animali non sono persone?

  5. #34
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Messaggi
    908
    mah, guarda tutte le volte che si parla di filmati inerenti a sperimentazioni animali, la difesa di alcuni e mi pare anche la tua è quella di filmati montati ad arte.. sarà, peccato che in molti libri di ricercatori, uno in particolare, un'eminenza nel campo della ricerca scientifica, vengano molto bene elencate le "azioni" , io direi torture, ma sono loro stessi a dirlo eh, da pentiti vivisezionisti, che molti filmati testimoniano.. poi, oh, sarà come dici tu che essendo un professionista odierno, neghi la cosa però ho il diritto di aver qualche dubbio, o no? sul fatto che per molte patologie bisogna utilizzare gli animali, anche qui si potrebbe discutere all'infinito, ovviamente non io perchè non ne ho le conoscenze, ma tuoi colleghi avrebbero quantomeno da obiettare.. in ultima, sul fatto dei famigliari e delle medicine.. è un paragone, perdonami la franchezza, stupido.. in passato, visto che fai riferimento ai nonni o famigliari anziani, la vivisezione (scusa, chiamiamola sperimentazione animale, differenza solo semantica ma va beh, "semo stare") era praticata perchè si pensava fosse l'unico metodo esistente.. la si dava per scontato e io, ma anche le generazioni future, non abbiamo certo la bacchetta magica per tornare indietro nel tempo e cambiare la storia della scienza.. certo che molti farmaci utilizzati anche dai miei genitori e nonni sono stati testati sugli animali, ma questo vuol dire che bisogna continuare a farlo anche se ci sono metodi alternativi, scoperti nel corso degli ultimi anni, non prima? è come dire continuiamo ad usare il petrolio inquinante per l'auto anche se ci sono fonti alternative di alimentazione e sai perchè? perchè finora ci siamo sempre spostati così ed il petrolio è stato utilissimo.. "no sense".. infine, consentimi un'ultima battuta. io ha paura del pensiero di persone che abbatterebbero i cani in canile e che devono ribadire che gli animali non sono persone.. se poi queste persone fanno anche sperimentazione sugli animali e la difendono pervicacemente, "siamo al completo".. in ogni caso, scusa per l'OT, ci vorrebbe un thread apposito

Pagina 4 di 4 PrimaPrima ... 234

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.