Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Risultati da 1 a 3 di 3

  1. #1
    Senior Member L'avatar di MaggieCloun
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    25,869

    Conferenza Stampa Allegrie Bonera pre Anderlecht

    - Allegri: "La prima cosa da fare è non cadere nel vittimismo, non mi piace. Domani c'è la prima in Champions, dobbiamo cercare di vincere per vedere meglio le cose. La squadra, nelle difficoltà delle partite, non siamo stati spettacolari ma abbiamo creato delle occasioni, subendo due gol pur lasciando poco agli avversari. Al momento però quello che facciamo non basta per vincere e dobbiamo iniziare a farlo domani. L'Anderlecht ha esperienza e storia in Europa, servirà una partita di equilibrio e di qualità avendo pazienza".

    - Bonera: “La gara di Champions è la partita giusta per dimostrare in primis a noi stessi che non siamo quelli delle due sconfitte in casa”.

    - Allegri: “Dobbiamo migliorare tecnicamente, la squadra riesce a sviluppare delle buone trame negli ultimi 20 metri, poi trovando pochi spazi non è facile. Spesso troviamo gare così ed è per questo che dobbiamo stare più attenti, facendo di più sull’aspetto difensivo che offensivo. Però sono fiducioso perché domani può fare un match importante per iniziare bene in Champions”.

    - Allegri: “Le partite in Champions sono sempre difficili. L’Anderlecht ha esperienza europea, gioca meglio in trasferta con le ripartenze. Dobbiamo avere molto rispetto ponendo molta attenzione”.

    - Bonera: “Il momento è un po’ particolare per tutti. Adesso dobbiamo fare qualcosa in più a partire dai più esperti che hanno maggiori responsabilità all’interno del gruppo. Dobbiamo cercare di sovvertire questo scetticismo che esiste sin dal ritiro”.

    - Allegri: “Cambiamenti tattici? Ho pensato ad alcune modifiche ma cambiare modulo in poco tempo e in pochi giorni è troppo presuntuoso, più avanti forse avremo modo di fare dei cambiamenti ma per ora giochiamo così. Possiamo giocare con vari sistemi ma è difficile in questo momento allenarli perché abbiamo molte partite”.

    - Allegri: “Berlusconi l’ho sentito il giorno prima della partita e il giorno stesso della gara. Lui è sereno e vicino alla squadra, con Galliani ho un ottimo rapporto. Non mi sento un parafulmine, alleno una squadra importante, ho condiviso le scelte della società con i tanti cambiamenti, ma ci vuole un po’ di tempo. Dispiace essere partiti male ma non dobbiamo pensare in negativo, ci vuole concentrazione e poche parole. E’ un terzo anno diverso ma il lavoro fatto prima è stato buono, adesso c’è qualche difficoltà in più. I giocatori sanno che possiamo lottare per il vertice anche se adesso la priorità è la gara di domani e dobbiamo pensare di affrontare l’Anderlecht con voglia anche di rivalsa”.

    - Bonera: “Sconfitte in casa? Perdere in casa penso sia solo un caso. C’erano due squadre brave a chiudersi, ma non voglio pensare che il nostro stadio sia un ostacolo, anzi deve essere uno stimolo”.

    - Allegri: “Per vincere uno scudetto devi giocare bene per lunghi tratti della stagione ma devi essere in grado di vincere anche quando giochi male. Ci è capitato anche il primo anno, il risultato è quello che conta ogni post partita”.

    - Allegri: “L’attacco e i gol? Abbiamo in questo momento Robinho e Pato che tra gol e gioco nell’uno contro uno sono importanti per noi, Bojan deve migliorare, come un domani diventerà un giocatore Niang, ora ancora acerbo, si integrerà meglio anche Montolivo. Con questo e il lavoro avremo modo di ritrovare la via del gol senza dimenticare Pazzini che anche sabato è stato tra i più pericolosi”.

    - Allegri: “Montolivo? Credo sia molto presto per domani, sicuramente sarà disponibile per Udine. Per la formazione dovrò valutare in queste ore. Per Ambro vediamo oggi”.

    - Bonera: “Dobbiamo essere bravi noi a far ricredere un po’ di persone. Noi andiamo in campo comunque, sarebbe bello avere lo stadio pieno però posso capire lo scetticismo attuale, dovremo essere bravi noi a far invertire la tendenza. La squadra ha le qualità per raggiungere gli obiettivi. A vincere ce ne passa ma le caratteristiche ci sono. Ci vuole un po’ di tempo per costruire e formare una squadra nuova e l’aspetto mentale è importante”.

    - Allegri: “Nella cena di maggio ho parlato della stagione con la società poi a luglio il presidente giustamente non poteva rifiutare le offerte per Ibra e Thiago. Per me era giusto e sono ripartito con questa nuova squadra con fiducia. E’ normale che si debba crescere, per farlo ci vorrà un po’ di tempo, speriamo sia breve, speriamo di ripartire da domani e poi in campionato. Perdere domani ultima spiaggia per me? Se alla lunga i risultati mancano, è normale che l’allenatore paghi, ma ho avuto fiducia della società e in relazione alle esigenze e al momento ha allestito una buona squadra che adesso ha bisogno di crescere”.

    - Allegri: “Il regista del Milan? Abbiamo Montolivo fuori adesso. Negli ultimi due anni avevamo un regista più spostato come mezz’ala. Pirlo fino all’infortunio ha sempre giocato, poi Seedorf. L’anno scorso lo stesso Seedorf e Aquilani con Van Bommel giocatore geometrico davanti la difesa. In giro per il mondo non ci sono tanti Pirlo, Rui Costa, Albertini. Verratti era un giovane che è andato via e anche lui costava molto come tutti gli altri top e in Italia prenderli ora è difficile”.

    - Allegri: “Quando sei sotto i riflettori è normale essere bersaglio della critica. Forse io un po’ di più, ma fa parte del gioco. Sono fortunato ad allenare il Milan e spero di rimanerci tanto così potete continuare a parlare della mia panchina in bilico”.

    - Allegri: “L’Anderlecht mi ha fatto una buona impressione. E’ una squadra organizzata e brava in contropiede. Un giocatore che mi preoccupa? Kanu è un buon giocatore come Biglia che ha buona tecnica e visione di gioco”.


    fonte:http://www.milannews.it/?action=read&idnotizia=91271

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Senior Member L'avatar di MaggieCloun
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    25,869
    Milan, Allegri: "Ho fiducia in Zapata, troverà i suoi spazi"


    Massimiliano Allegri, nel preconferenza a Milanello, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Milan Channel: "Mi sento sereno e tranquillo, e adesso non pensiamo alla mia panchina o di fare vittimismo perché non serve a niente. Siamo dispiaciuti per le due sconfitte in casa ma domani c'è la Champions e dobbiamo pensare in positivo, la squadra farà una gara importante creando i presupposti per trovare una vittoria subito fondamentale per il cammino europeo. In questo momento ci vuole maggior cattiveria, si deve migliorare. Sicuramente dobbiamo essere più compatti in campo e avere più pazienza, di palle gol ne abbiamo create, magari non daremo spettacolo in questo momento ma siamo all'inizio e contro Samp e Atalanta abbiamo trovato pochi spazi e ci hanno creato delle difficoltà. Essendo queste le gare in cui spesso ci imbattiamo dobbiamo lavorare in questo senso senza avere paura di sbagliare. Emanuelson terzino? E' difficile e poco proponibile, lui è bravo da mezz'ala o nei tre davanti. Zapata? Ho massima fiducia in lui, in questo periodo è comunque considerato e troverà i suoi spazi".

    fonte:http://www.tuttomercatoweb.com/?action=read&id=385319

  4. #3
    Senior Member L'avatar di MrPeppez
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Soverato
    Messaggi
    7,094
    Mah....Zapata e Gabriel, due posti extracomunitari per due riserve.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.