Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 4 di 12 PrimaPrima ... 23456 ... UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 111

  1. #31
    Senior Member L'avatar di Dany20
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    5,575
    La faccia di Galliani. I conferenza penosa. Ha parlato solo Silvio.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #32
    Member L'avatar di bmb
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    3,118
    Il momento più alto della conferenza stampa quando ha detto che Bacca è difficile da pronunciare e quindi lo chiameremo sempre Carlos.

  4. #33
    Amministratore L'avatar di Admin
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    62,040
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Berlusconi:"Ci siamo adeguati al gioco dell'altra squadra invece di imporre il proprio. L'anno scorso eravamo convinti che la rosa fosse forte. Ed eravamo altrettanto convinti di Torres. Siamo partiti con la CAMPAGNA ELETTORALE (gaffe, voleva dire la campagna acquisti) con Martinez obiettivo numero uno. Ma il prezzo era troppo alto. Poi abbiamo deciso di prendere l'altro attaccante della nazionale colombiana, sul quale il CT della Colombia confida di più rispetto a Martinez. Il nome non è facilissimo da pronunciare e non è eufonico. Lo chiameremo tutti Carlos. Anche nelle formazioni. Avevamo bisogno di un'altra punta: Adriano. Lo abbiamo inseguito a lungo. Ha una pagella di gol assolutamente impressionante. Doveva arrivare a Gennaio invece abbiamo fatto un sacrificio economico per farlo arrivare da subito. A centrocampo abbiamo preso Bertolacci che la Roma voleva assolutamente trattenere. Ma con un sacrificio finanziario lo abbiamo fatto nostro. Poi ci sono anche altri nomi nella nostra lista. Tornano Gabriel e Rodrigo Eli, tra i migliori della Serie B. Abbiamo ripreso Verde. Tornano Niang e Matri. Finisce il rapporto con noi Bonera, che ringraziamo. Ringraziamo anche Bocchetti, Rami, Muntari, Essien, Van Ginkel, Pazzini e Destro. Consegniamo al signor Mihajlovic per ora una lista di 29 giocatori, 30 con Luiz Adriano. E probabilmente 31 con un altro giocatori. Ma dobbiamo ridurla a 25. Abbiamo già preso alcune decisioni. Tra i portieri vi segnalo Donnarumma. E' un grandissimo portiere. Poi abbiamo tanti altri giovani tra i quali Mastour, Pessina (miglior giocatore del Monza) e altri che arrivano dalla nostra primavera. Contiamo molto su Davide Calabria. Queste sono le novità più facili delle quali eravate informati. Facciamo auguri cordialissimi ed affettuosi di buon lavoro a Sinisa. Credo abbia tutte le caratteristiche necessarie per riportare il Milan ai suoi livelli. Nel calcio ci sono dei cicli. L'imperarativo categorico per noi è tornare in Coppa dei Campioni. Sfrutteremo il Milan, come si sa, sui brand asiatici. La Cina ha scelto di portare il calcio nelle scuole. Ed abbiamo avuto richieste di aprire scuole calcio del Milan in Cina. Il signor Taechaubol ci ha presentato un programma di lavoro per la commercializzazione del marchio in Oriente. Ad esempio, creare dei corner all'interno dei quali vendere tutti i prodotti Milan. Poi si possono creare dei ristoranti con il marchio Milan, scuole e altro ancora. Da questa commercializzazione riteniamo che possano arrivare fatturati che permetteranno al Milan di competere con le altre grandi squadri europee. Nel calcio sono entrati i soldi delle grandi famiglie arabe. Una sola famiglia non può permettere al Milan di restare competitivo. Con me il Milan è diventato la squadra più vincente del mondo. Ci ha raggiunto il Real Madrid, ma contiamo di superarli nuovamente. Sinisa ci ha assicurato che lavorerà tanto, più dei competitor, e che sarà a Milanello dalla mattina alla sera. Vi ricordo una cosa che sapete benissimo: i vostri articoli li leggono solo i tifosi del Milan. Ed i tifosi vogliono essere confortati. Quindi, quando ci sono troppe critiche, quegli articoli non vengono più letti. Io non ho mai letto articoli di altre squadre. Lo consideravo un sacrilegio. E' una cosa da evitare sempre. Se volete essere letti sapete come regolarvi".


    Galliani:"Iniziamo la trentesima stagione


    Mihajlovic:"Per me è una grande soddisfazione essere qui oggi. Qui vedo organizzazione, ambizione. Il Milan è un top club mondiale. E l'ho visto. Vorrei ringraziare il presidente Berlusconi e Galliani per avermi scelto. Io non ho fatto la storia del Milan, quindi questa scelta mi dà ancora più responsabilità. Faremo di tutto per far tornare i tifosi a gioire di nuovo. La società si sta muovendo benissimo sul mercato. Il presidente mi accontenta ed è generoso con me. Non c'è progetto più ambizioso e stimolante di questo. Se ti chiamai Milan non puoi volare basso. Devi pensare in grande. Il nome non basta. Va protetto, difeso, ma non basta. Nell'era del presidente ci sono allenatori che sono cresciuti nel Milan. Io non sono ruffiano. Posso convincere i tifosi con il mio lavoro e la mia professionalità. Gli avversari devono tornare ad avere paura del Milan. E San Siro deve diventare un fortino. Chi vorrà vincere a San Siro, dovrà essere più forte di noi sotto tutti gli aspetti. E questo sarà molto difficile. Ve lo possono assicurare (poi cita il fondatore del Milan Herbert Kilpin). Se saremo tutti uniti, quest'anno ci toglieremo grandi soddisfazioni. I pessimisti non vanno da nessuna parte".


    Berlusconi:"Certi pessimisti, ogni tanto, sono degli ottimisti che si sono informati bene (e ride). Pensiamo ci siamo tutti gli ingredienti per disputare una buona stagione. Ibrahimovic? Se viene ce lo pigliamo. Se fosse possibile. E' un grande e può fare comodo a qualsiasi squadra. I 30 anni di Milan? Io ho sempre avuto la capacità di pormi traguardi ambiziosi. Quando li comunicavo agli altri suscitavo delle risate. I soldi messi fino ad ora per il mercato sono i miei. Il nuovo socio, che ha preso il 48%, non ha ancora portato soldi per il mercato. Ci aiuterà ad entrare nel mercato orientale".


    Mihajlovic:"Obiettivo? Vincere partita dopo partita e poi vedere dove saremo. Ma saremo sicuramente in alto. Modulo? Giocheremo sicuramente con due punte. Per il resto, vedremo. Al momento, il modulo che si adatta alla rosa è il 4-3-1-2. Che è il modulo di base. Poi avremo tutto il tempo per valutare altre cose. Come vedo El Shaarawy e Bonaventura? Sono giocatori di qualità. Italiani, giovani. Quando hai giocatori di qualità non è mai un problema. Si può adattare a qualsiasi ruolo. El Shaarawy proveremo ad inventarlo interno di centrocampo. Lui mi ha dato la sua disponibilità. Cerci potrebbe fare la seconda punta. Bonaventura è uno che potrebbe ricoprire tutti i ruolo. Lo vedo bene interno o trequartista. Menez lo vedo bene trequartista o seconda punta".


    Berlusconi:"Il nuovo stadio? Oggi il calcio è cambiato. Il numero degli spettatori allo stadio si è ridotto. E tutte le grandi squadre si sono dotate di un impianto di proprietà. Non sono solo stadi ma centri di attrazione. Ci sono negozi, ristoranti. Un nuovo stadio può portare disturbo durante la costruzione ma poi fa alzare il valore delle case limitrofe. Anche il Milan deve adeguarsi alle altre squadre. Noi abbiamo visitato tutti i nuovi stadi costruiti. Siamo arrivati ad una progettazione che ci piace molto. Aspettiamo una risposta da Fondazione Fiera e non abbiamo dubbi che la nostra proposta possa essere accettata. Abbiamo dieci offerte di fondi per il finanziamento. Decideremo se finanziarlo noi o se lo affideremo ad altri".

    Berlusconi:"Cosa mi ha convinto di Mr Bee? Il piano di commercializzazione del Milan nei paesi asiatici. Cosa mi ha convinto di Mihajlovic? E' stato un grandissimo giocatore. Sicuramente insegnerà a battere le punizioni. Ha grande personalità. E' un condottiero. Capisce di singoli giocatori, di tecnica ed ha sempre studiato gli avversari. Siamo molto convinti di Sinisa. Dopo i contatti personali mi sono ulteriormente convinto".

    "Attaccare? Voleva dire tenere palla. Mi ero più volte lamentato che con dei gol di vantaggio a pochi minuti dal termine, bisogna tenere palla. Quando allenavo la mia squadra fece 27 passaggi di fila. E' brutto che l'allenatore gridi "tenere palla". E ne abbiamo inventata una lì: il contrario di tenere palla. Attaccare, attaccare, attaccare. Mi disperavo quando vedevo che la squadra avversaria costruiva tante occasioni da gol negli ultimi minuti. E mi disperavo nel vedere il Milan incapace di attuare questa tattica scontata".

    Interviene Sinisa:"Qui tutti già parlano di formazioni e di attaccare. Per me è un privilegio potermi confrontare con il presidente. Per me è una cosa importantissima. Ma è una cosa che deve restare tra noi".

    Berlusconi:"El Shaarawy? ho chiesto al nostro precedente allenatore di provarlo a centrocampo. Può essere un mediano sinistro in grado di arrivare sotto porta con le sue qualità. Da chi mi aspetto di più? Da tutti. Abbiamo giocatori molti forti. Mihajlovic può fare molto bene a tutti. Io sono un ammiratore assoluto di Menez. Utilizzato nel modo giusto e se gli verranno vietati certi posizionamenti, potrà fare ancora meglio".


    Berlusconi:"Scudetto? Io ritengo che si debba sempre partire con il traguardo più alto. Secondo me questo Milan che consegniamo a Mihajlovic e con l'apporto dello stesso Mihajlovic può avere le qualità per competere con la Juve in campionato".



    Che personalità Sinisa.
    Segui MilanWorld su Facebook e Twitter per restare aggiornato su tutte le notizie!

    FB: https://www.facebook.com/MilanWorldForum

    Twitter: https://twitter.com/MilanWorldForum

  5. #34
    Miha ha delle palla cubiche

  6. #35
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    12,837
    Finalmente si parla di Scudetto
    Filippo Inzaghi (proveniente da 5 partite, di cui 4 perse e 1 vinta): "Ho rivisto lo spirito giusto: una l'abbiamo vinta, le altre... le abbiamo giocate bene."

  7. #36
    Member L'avatar di folletto
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Terni
    Messaggi
    4,757
    Citazione Originariamente Scritto da robs91 Visualizza Messaggio
    Con Elshapippa interno significa che non arriverà più nessuno a centrocampo
    quando ho letto ho perso ogni speranza, anche sto giro non arriverà il centrocampista coi piedi buoni che chiediamo dal giorno dopo la partita scudetto a Roma, ed era il 2011

    A meno che sta storia non sia un "incentivo" affinché Elsha se ne vada

  8. #37
    Senior Member L'avatar di Underhill84
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Livorno
    Messaggi
    8,441
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Berlusconi:"Ci siamo adeguati al gioco dell'altra squadra invece di imporre il proprio. L'anno scorso eravamo convinti che la rosa fosse forte. Ed eravamo altrettanto convinti di Torres. Siamo partiti con la CAMPAGNA ELETTORALE (gaffe, voleva dire la campagna acquisti) con Martinez obiettivo numero uno. Ma il prezzo era troppo alto. Poi abbiamo deciso di prendere l'altro attaccante della nazionale colombiana, sul quale il CT della Colombia confida di più rispetto a Martinez. Il nome non è facilissimo da pronunciare e non è eufonico. Lo chiameremo tutti Carlos. Anche nelle formazioni. Avevamo bisogno di un'altra punta: Adriano. Lo abbiamo inseguito a lungo. Ha una pagella di gol assolutamente impressionante. Doveva arrivare a Gennaio invece abbiamo fatto un sacrificio economico per farlo arrivare da subito. A centrocampo abbiamo preso Bertolacci che la Roma voleva assolutamente trattenere. Ma con un sacrificio finanziario lo abbiamo fatto nostro. Poi ci sono anche altri nomi nella nostra lista. Tornano Gabriel e Rodrigo Eli, tra i migliori della Serie B. Abbiamo ripreso Verde. Tornano Niang e Matri. Finisce il rapporto con noi Bonera, che ringraziamo. Ringraziamo anche Bocchetti, Rami, Muntari, Essien, Van Ginkel, Pazzini e Destro. Consegniamo al signor Mihajlovic per ora una lista di 29 giocatori, 30 con Luiz Adriano. E probabilmente 31 con un altro giocatori. Ma dobbiamo ridurla a 25. Abbiamo già preso alcune decisioni. Tra i portieri vi segnalo Donnarumma. E' un grandissimo portiere. Poi abbiamo tanti altri giovani tra i quali Mastour, Pessina (miglior giocatore del Monza) e altri che arrivano dalla nostra primavera. Contiamo molto su Davide Calabria. Queste sono le novità più facili delle quali eravate informati. Facciamo auguri cordialissimi ed affettuosi di buon lavoro a Sinisa. Credo abbia tutte le caratteristiche necessarie per riportare il Milan ai suoi livelli. Nel calcio ci sono dei cicli. L'imperarativo categorico per noi è tornare in Coppa dei Campioni. Sfrutteremo il Milan, come si sa, sui brand asiatici. La Cina ha scelto di portare il calcio nelle scuole. Ed abbiamo avuto richieste di aprire scuole calcio del Milan in Cina. Il signor Taechaubol ci ha presentato un programma di lavoro per la commercializzazione del marchio in Oriente. Ad esempio, creare dei corner all'interno dei quali vendere tutti i prodotti Milan. Poi si possono creare dei ristoranti con il marchio Milan, scuole e altro ancora. Da questa commercializzazione riteniamo che possano arrivare fatturati che permetteranno al Milan di competere con le altre grandi squadri europee. Nel calcio sono entrati i soldi delle grandi famiglie arabe. Una sola famiglia non può permettere al Milan di restare competitivo. Con me il Milan è diventato la squadra più vincente del mondo. Ci ha raggiunto il Real Madrid, ma contiamo di superarli nuovamente. Sinisa ci ha assicurato che lavorerà tanto, più dei competitor, e che sarà a Milanello dalla mattina alla sera. Vi ricordo una cosa che sapete benissimo: i vostri articoli li leggono solo i tifosi del Milan. Ed i tifosi vogliono essere confortati. Quindi, quando ci sono troppe critiche, quegli articoli non vengono più letti. Io non ho mai letto articoli di altre squadre. Lo consideravo un sacrilegio. E' una cosa da evitare sempre. Se volete essere letti sapete come regolarvi".


    Galliani:"Iniziamo la trentesima stagione


    Mihajlovic:"Per me è una grande soddisfazione essere qui oggi. Qui vedo organizzazione, ambizione. Il Milan è un top club mondiale. E l'ho visto. Vorrei ringraziare il presidente Berlusconi e Galliani per avermi scelto. Io non ho fatto la storia del Milan, quindi questa scelta mi dà ancora più responsabilità. Faremo di tutto per far tornare i tifosi a gioire di nuovo. La società si sta muovendo benissimo sul mercato. Il presidente mi accontenta ed è generoso con me. Non c'è progetto più ambizioso e stimolante di questo. Se ti chiamai Milan non puoi volare basso. Devi pensare in grande. Il nome non basta. Va protetto, difeso, ma non basta. Nell'era del presidente ci sono allenatori che sono cresciuti nel Milan. Io non sono ruffiano. Posso convincere i tifosi con il mio lavoro e la mia professionalità. Gli avversari devono tornare ad avere paura del Milan. E San Siro deve diventare un fortino. Chi vorrà vincere a San Siro, dovrà essere più forte di noi sotto tutti gli aspetti. E questo sarà molto difficile. Ve lo possono assicurare (poi cita il fondatore del Milan Herbert Kilpin). Se saremo tutti uniti, quest'anno ci toglieremo grandi soddisfazioni. I pessimisti non vanno da nessuna parte".


    Berlusconi:"Certi pessimisti, ogni tanto, sono degli ottimisti che si sono informati bene (e ride). Pensiamo ci siamo tutti gli ingredienti per disputare una buona stagione. Ibrahimovic? Se viene ce lo pigliamo. Se fosse possibile. E' un grande e può fare comodo a qualsiasi squadra. I 30 anni di Milan? Io ho sempre avuto la capacità di pormi traguardi ambiziosi. Quando li comunicavo agli altri suscitavo delle risate. I soldi messi fino ad ora per il mercato sono i miei. Il nuovo socio, che ha preso il 48%, non ha ancora portato soldi per il mercato. Ci aiuterà ad entrare nel mercato orientale".


    Mihajlovic:"Obiettivo? Vincere partita dopo partita e poi vedere dove saremo. Ma saremo sicuramente in alto. Modulo? Giocheremo sicuramente con due punte. Per il resto, vedremo. Al momento, il modulo che si adatta alla rosa è il 4-3-1-2. Che è il modulo di base. Poi avremo tutto il tempo per valutare altre cose. Come vedo El Shaarawy e Bonaventura? Sono giocatori di qualità. Italiani, giovani. Quando hai giocatori di qualità non è mai un problema. Si può adattare a qualsiasi ruolo. El Shaarawy proveremo ad inventarlo interno di centrocampo. Lui mi ha dato la sua disponibilità. Cerci potrebbe fare la seconda punta. Bonaventura è uno che potrebbe ricoprire tutti i ruolo. Lo vedo bene interno o trequartista. Menez lo vedo bene trequartista o seconda punta".


    Berlusconi:"Il nuovo stadio? Oggi il calcio è cambiato. Il numero degli spettatori allo stadio si è ridotto. E tutte le grandi squadre si sono dotate di un impianto di proprietà. Non sono solo stadi ma centri di attrazione. Ci sono negozi, ristoranti. Un nuovo stadio può portare disturbo durante la costruzione ma poi fa alzare il valore delle case limitrofe. Anche il Milan deve adeguarsi alle altre squadre. Noi abbiamo visitato tutti i nuovi stadi costruiti. Siamo arrivati ad una progettazione che ci piace molto. Aspettiamo una risposta da Fondazione Fiera e non abbiamo dubbi che la nostra proposta possa essere accettata. Abbiamo dieci offerte di fondi per il finanziamento. Decideremo se finanziarlo noi o se lo affideremo ad altri".

    Berlusconi:"Cosa mi ha convinto di Mr Bee? Il piano di commercializzazione del Milan nei paesi asiatici. Cosa mi ha convinto di Mihajlovic? E' stato un grandissimo giocatore. Sicuramente insegnerà a battere le punizioni. Ha grande personalità. E' un condottiero. Capisce di singoli giocatori, di tecnica ed ha sempre studiato gli avversari. Siamo molto convinti di Sinisa. Dopo i contatti personali mi sono ulteriormente convinto".

    "Attaccare? Voleva dire tenere palla. Mi ero più volte lamentato che con dei gol di vantaggio a pochi minuti dal termine, bisogna tenere palla. Quando allenavo la mia squadra fece 27 passaggi di fila. E' brutto che l'allenatore gridi "tenere palla". E ne abbiamo inventata una lì: il contrario di tenere palla. Attaccare, attaccare, attaccare. Mi disperavo quando vedevo che la squadra avversaria costruiva tante occasioni da gol negli ultimi minuti. E mi disperavo nel vedere il Milan incapace di attuare questa tattica scontata".

    Interviene Sinisa:"Qui tutti già parlano di formazioni e di attaccare. Per me è un privilegio potermi confrontare con il presidente. Per me è una cosa importantissima. Ma è una cosa che deve restare tra noi".

    Berlusconi:"El Shaarawy? ho chiesto al nostro precedente allenatore di provarlo a centrocampo. Può essere un mediano sinistro in grado di arrivare sotto porta con le sue qualità. Da chi mi aspetto di più? Da tutti. Abbiamo giocatori molti forti. Mihajlovic può fare molto bene a tutti. Io sono un ammiratore assoluto di Menez. Utilizzato nel modo giusto e se gli verranno vietati certi posizionamenti, potrà fare ancora meglio".


    Berlusconi:"Scudetto? Io ritengo che si debba sempre partire con il traguardo più alto. Secondo me questo Milan che consegniamo a Mihajlovic e con l'apporto dello stesso Mihajlovic può avere le qualità per competere con la Juve in campionato".
    Speriamo che facciano una conferenza solo con Mihajlovic prima o poi... c'era da aspettarselo che il pres si prendeva tutta l'attenzione
    "Più che una società sembrate una telenovela, in pochi mesi state offuscando i successi di un'era".

    Il Milan è morto - Galliani è il suo cancro

  9. #38
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Messaggi
    109
    Sinisa spaca botilia

  10. #39
    Member L'avatar di Brain84
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Venezia
    Messaggi
    3,233
    Galliani zitto è stato il massimo! Questa nuova filosofia di meno parole e più fatti è quella che ci dovrebbe essere sempre.

    Berlusconi quando parla di imprenditoria (socio, stadio e brand Milan) è un maestro, non si può negare. Quando parla del Milan sotto l'aspetto sportivo è da sangue alle orecchie.

    Miha è già bello incavolato e ciò mi fa ben sperare per il futuro. Ha strappato la scena a Berlusconi in un paio di occasioni. Bene così
    www.uaitstudio.it

  11. #40
    Senior Member L'avatar di The Ripper
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    13,646
    El Shaarawy alla Florenzi.
    Basta che l'unico inamovibile, Bonaventura, giochi sempre.

Pagina 4 di 12 PrimaPrima ... 23456 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.