Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 4 di 5 PrimaPrima ... 2345 UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 42

  1. #31
    Senior Member L'avatar di AntaniPioco
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Sanremo
    Messaggi
    8,005
    Comico Inzaghi

    Quando dice di riguardarsi le partite per vedere quanto corriamo poi...

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #32
    Senior Member L'avatar di runner
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    7,206
    se non rulla il cesena c'è davvero da andare in B!!

    ci rendiamo conto di quanto sia diventato patetico?

  4. #33
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    La conferenza stampa di Inzaghi alla vigilia di Milan Cesena. Ecco le parole dell'allenatore rossonero:"Penso che tutti noi milanisti abbiamo voglia di ripartire ed abbiamo un'altra grande occasione. Giochiamo in casa e spero sia la partita della svolta. Solo una vittoria ottenuta con una grande gara può farci ripartire. Vincendo, possiamo ritrovare quell'entusiasmo che c'è stato fino a due mesi fa. Se Alex ce la fa? E' da valutare. Faceva fatica a respirare. In difesa siamo contati. Alex stringerà i denti e se potrà giocare, giocherà. Abbiamo solo tre centrali a disposizione. Due giocheranno ed un uno andrà in panchina. Menez fuori? Io valuterò oggi i migliori giocatori a disposizione. Il modulo non cambia nulla, conterà l'atteggiamento. Domani mattina deciderò gli undici migliori e li sistemerò in campo, spero, nel modo migliore rispetto alle loro caratteristiche. Nei momenti difficili tutto ti va storto. Il Cesena è nel loro momento migliore, ed hanno fatto un'ottima partita contro la Juve. Noi siamo sereni e mi auguro che i ragazzi finalmente facciano vedere a San Siro quello che fanno in settimana a Milanello. Dobbiamo riconquistare i tifosi. Giocare a San Siro, quando le cose non vanno bene, è semplice. Ma noi dobbiamo essere bravi a fare quello che facciamo durante la settimana anche a San Siro. La critica che mi dà più fastidio? Sul piano personale nulla. Si parla poco dell'aspetto tecnico e si cerca di tirare fuori altre cose. Mi dà fastidio che qualcuno pensi che a Milanello si lavori poco. Abbiamo delle telecamere che ci riprendono. Se qualcuno vuole, può vedere i filmati. Conoscete la mia serietà. Ci sono periodo nei quali si corre meno, è vero. Ma non accetto che si dica che si lavori poco. Il richiamo atletico è stato fatto a Gennaio. Io non cerco scuse. Quando abbiamo avuto il 90% della rosa eravamo quasi terzi in classifica. Abbiamo adottato questo sistema con due punte e lo manterremo. L'obiettivo è dare un'identità di gioco a questa squadra. Qualcuno dice che non c'è mai stata ma si dimentica tutto troppo in fretta. Fino al 31 Dicembre avevamo un'identità di gioco e giocavamo bene. Poi abbiamo perso tanti giocatori. Troppi cambi? Io non avrei cambiato ma ho avuto tanti infortuni e tante squalifiche. Abbiamo perso la nostra identità. Ora, da ora in avanti, questo non deve capitare più. Se mi aspettavo una partita del genere contro l'Empoli? Si. L'Empoli è stato superiore a Napoli, Juve e Roma. Quindi non si può pensare di non soffrire con l'Empoli. Solo chi non guarda il calcio poteva pensarlo. E se non avessimo preparato bene la partita l'avremmo persa. Potevamo fare qualcosa in più ma se non ci fosse andata male su quel cross forse avremmo anche vinto contro una delle squadre più in forma. Berlusconi? Lui ci dà molto fiducia. Ringrazio sia lui che Galliani perchè credono in me. Berlusconi è la nostra forza. Montolivo? Su di lui ho letto cose che non mi sono piaciute. Ora è tornato ma non posso chiedergli la luna. Le voci che parlano di un mio possibile esonero? Non ci penso. Ho un contratto e so che tutti mi stimano. Io vado avanti, poi vedremo cosa accadrà. I tifosi? Non vengono allo stadio ma ci sono sempre. Noi dobbiamo passare dalle parole ai fatti. Dobbiamo imparare a vincere anche le gare che non giochiamo bene. E' il salto di qualità che dobbiamo fare".
    Mah,credo che gli diano fastidio le critiche solo perchè sono vere.E' vero che la squadra non ha e non ha mai avuto un'identità,come è vero che rispetto a tutta la serie A corrono la metà,per cui lavoreranno in settimana ma evidentemente c'è qualcosa di sbagliato nella preparazione.Oltretutto non credo che siamo noi ad avere la memoria corta,Pippo,ma tu:è inutile che insisti con sti due mesi fa,perchè la squadra faceva solo un po' meno schifo che da gennaio in poi,ma non ha mai giocato bene,sei tu che non ricordi o fai finta di non ricordarlo.
    Il rosso e il nero,due colori comuni,una passione unica!
    #WeAreACMilan

    "Ricordiamoglielo al mondo chi eravamo e che potremmo ritornare!" (Tiziano Ferro ai milanisti)

    #Lanuovaeraèqui #Vivalesocietànormali

    "Digo lo que pienso,tómame como soy. No intentes amarrarme, ni dominarme, yo soy quien elige como equivocarme."
    (Shakira)

  5. #34
    Membro e rettile
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    6,172


    Ha detto tutte le fesserie riportate con questa faccia da crazy man, ora ci manca solo che si presenti vestito da Napoleone....anzi no, già il fatto che si presenti vestitito da allenatore è sufficiente.

  6. #35
    Senior Member L'avatar di Z A Z A'
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    13,659
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    La conferenza stampa di Inzaghi alla vigilia di Milan Cesena. Ecco le parole dell'allenatore rossonero:"Penso che tutti noi milanisti abbiamo voglia di ripartire ed abbiamo un'altra grande occasione. Giochiamo in casa e spero sia la partita della svolta. Solo una vittoria ottenuta con una grande gara può farci ripartire. Vincendo, possiamo ritrovare quell'entusiasmo che c'è stato fino a due mesi fa. Se Alex ce la fa? E' da valutare. Faceva fatica a respirare. In difesa siamo contati. Alex stringerà i denti e se potrà giocare, giocherà. Abbiamo solo tre centrali a disposizione. Due giocheranno ed un uno andrà in panchina. Menez fuori? Io valuterò oggi i migliori giocatori a disposizione. Il modulo non cambia nulla, conterà l'atteggiamento. Domani mattina deciderò gli undici migliori e li sistemerò in campo, spero, nel modo migliore rispetto alle loro caratteristiche. Nei momenti difficili tutto ti va storto. Il Cesena è nel loro momento migliore, ed hanno fatto un'ottima partita contro la Juve. Noi siamo sereni e mi auguro che i ragazzi finalmente facciano vedere a San Siro quello che fanno in settimana a Milanello. Dobbiamo riconquistare i tifosi. Giocare a San Siro, quando le cose non vanno bene, è semplice. Ma noi dobbiamo essere bravi a fare quello che facciamo durante la settimana anche a San Siro. La critica che mi dà più fastidio? Sul piano personale nulla. Si parla poco dell'aspetto tecnico e si cerca di tirare fuori altre cose. Mi dà fastidio che qualcuno pensi che a Milanello si lavori poco. Abbiamo delle telecamere che ci riprendono. Se qualcuno vuole, può vedere i filmati. Conoscete la mia serietà. Ci sono periodo nei quali si corre meno, è vero. Ma non accetto che si dica che si lavori poco. Il richiamo atletico è stato fatto a Gennaio. Io non cerco scuse. Quando abbiamo avuto il 90% della rosa eravamo quasi terzi in classifica. Abbiamo adottato questo sistema con due punte e lo manterremo. L'obiettivo è dare un'identità di gioco a questa squadra. Qualcuno dice che non c'è mai stata ma si dimentica tutto troppo in fretta. Fino al 31 Dicembre avevamo un'identità di gioco e giocavamo bene. Poi abbiamo perso tanti giocatori. Troppi cambi? Io non avrei cambiato ma ho avuto tanti infortuni e tante squalifiche. Abbiamo perso la nostra identità. Ora, da ora in avanti, questo non deve capitare più. Se mi aspettavo una partita del genere contro l'Empoli? Si. L'Empoli è stato superiore a Napoli, Juve e Roma. Quindi non si può pensare di non soffrire con l'Empoli. Solo chi non guarda il calcio poteva pensarlo. E se non avessimo preparato bene la partita l'avremmo persa. Potevamo fare qualcosa in più ma se non ci fosse andata male su quel cross forse avremmo anche vinto contro una delle squadre più in forma. Berlusconi? Lui ci dà molto fiducia. Ringrazio sia lui che Galliani perchè credono in me. Berlusconi è la nostra forza. Montolivo? Su di lui ho letto cose che non mi sono piaciute. Ora è tornato ma non posso chiedergli la luna. Le voci che parlano di un mio possibile esonero? Non ci penso. Ho un contratto e so che tutti mi stimano. Io vado avanti, poi vedremo cosa accadrà. I tifosi? Non vengono allo stadio ma ci sono sempre. Noi dobbiamo passare dalle parole ai fatti. Dobbiamo imparare a vincere anche le gare che non giochiamo bene. E' il salto di qualità che dobbiamo fare".
    Dichiarazioni umilianti. Uno sputo sulla storia del Milan.
    I am the one who KNOCKS!

  7. #36
    Senior Member L'avatar di Djici
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Liège
    Messaggi
    11,020
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    La conferenza stampa di Inzaghi alla vigilia di Milan Cesena. Ecco le parole dell'allenatore rossonero:"Penso che tutti noi milanisti abbiamo voglia di ripartire ed abbiamo un'altra grande occasione. Giochiamo in casa e spero sia la partita della svolta. Solo una vittoria ottenuta con una grande gara può farci ripartire. Vincendo, possiamo ritrovare quell'entusiasmo che c'è stato fino a due mesi fa. Se Alex ce la fa? E' da valutare. Faceva fatica a respirare. In difesa siamo contati. Alex stringerà i denti e se potrà giocare, giocherà. Abbiamo solo tre centrali a disposizione. Due giocheranno ed un uno andrà in panchina. Menez fuori? Io valuterò oggi i migliori giocatori a disposizione. Il modulo non cambia nulla, conterà l'atteggiamento. Domani mattina deciderò gli undici migliori e li sistemerò in campo, spero, nel modo migliore rispetto alle loro caratteristiche. Nei momenti difficili tutto ti va storto. Il Cesena è nel loro momento migliore, ed hanno fatto un'ottima partita contro la Juve. Noi siamo sereni e mi auguro che i ragazzi finalmente facciano vedere a San Siro quello che fanno in settimana a Milanello. Dobbiamo riconquistare i tifosi. Giocare a San Siro, quando le cose non vanno bene, è semplice. Ma noi dobbiamo essere bravi a fare quello che facciamo durante la settimana anche a San Siro. La critica che mi dà più fastidio? Sul piano personale nulla. Si parla poco dell'aspetto tecnico e si cerca di tirare fuori altre cose. Mi dà fastidio che qualcuno pensi che a Milanello si lavori poco. Abbiamo delle telecamere che ci riprendono. Se qualcuno vuole, può vedere i filmati. Conoscete la mia serietà. Ci sono periodo nei quali si corre meno, è vero. Ma non accetto che si dica che si lavori poco. Il richiamo atletico è stato fatto a Gennaio. Io non cerco scuse. Quando abbiamo avuto il 90% della rosa eravamo quasi terzi in classifica. Abbiamo adottato questo sistema con due punte e lo manterremo. L'obiettivo è dare un'identità di gioco a questa squadra. Qualcuno dice che non c'è mai stata ma si dimentica tutto troppo in fretta. Fino al 31 Dicembre avevamo un'identità di gioco e giocavamo bene. Poi abbiamo perso tanti giocatori. Troppi cambi? Io non avrei cambiato ma ho avuto tanti infortuni e tante squalifiche. Abbiamo perso la nostra identità. Ora, da ora in avanti, questo non deve capitare più. Se mi aspettavo una partita del genere contro l'Empoli? Si. L'Empoli è stato superiore a Napoli, Juve e Roma. Quindi non si può pensare di non soffrire con l'Empoli. Solo chi non guarda il calcio poteva pensarlo. E se non avessimo preparato bene la partita l'avremmo persa. Potevamo fare qualcosa in più ma se non ci fosse andata male su quel cross forse avremmo anche vinto contro una delle squadre più in forma. Berlusconi? Lui ci dà molto fiducia. Ringrazio sia lui che Galliani perchè credono in me. Berlusconi è la nostra forza. Montolivo? Su di lui ho letto cose che non mi sono piaciute. Ora è tornato ma non posso chiedergli la luna. Le voci che parlano di un mio possibile esonero? Non ci penso. Ho un contratto e so che tutti mi stimano. Io vado avanti, poi vedremo cosa accadrà. I tifosi? Non vengono allo stadio ma ci sono sempre. Noi dobbiamo passare dalle parole ai fatti. Dobbiamo imparare a vincere anche le gare che non giochiamo bene. E' il salto di qualità che dobbiamo fare".
    Tutte le squadre del mondo soffrono almeno 10-15 minuti a parte le solite big... ma tra soffrire 15 minuti ed essere stuprati per piu di 90 minuti... non so... io rimango basito... proprio perche siamo stati stuprati per 90 minuti anche dal Torino e da quasi tutte le squadre incontrate nel 2015. Abbiamo avuto 1-2 occasioni A PARTITA.
    Una robba MAI VISTA da quando seguo il Milan... ma ho solo 32 anni...
    Pure le poche volte che abbiamo vinto e stato solo grazie al nostro portiere e a Menez che ha fatto tutto da solo.
    Nessun schema... nessuna voglia...

    E pure Seedorf con piu o meno li stessi giocatori dimostrava cose ben diverse... e i pochi che Inzaghi non ha sono stati rimpiazzati da gente PIU FORTE.
    Se Inzaghi avesse allenato la rosa dello scorso anno eravamo terzultimi... TRANQUILLAMENTE.
    Mettete Abbiati al posto di Diego Lopez... mettete Robinho o Kaka al posto di Menez...
    Con il Parma che va dritto in Lega Pro, noi saremmo andati dritti in serie B.
    E giuro che non sto esagerando...

  8. #37
    Member L'avatar di dyablo65
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    veneto
    Messaggi
    2,304
    manca sempre meno alla fine di questo anno disgraziato e se dio vuole ( o chiunque adorino i cinesi ) queste farserenze saranno solo uno sbiadito ricordo.

    sperando di essere ancora in serie A vado a mettere in fresca una bottiglia di quello buono per quando ci sara' l'annuncio della cessione della societa' e l'allontanamento di questo indegno.
    ma chi xeo Lu Boh...?

  9. #38
    Senior Member L'avatar di Now i'm here
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    prov. di bs
    Messaggi
    12,750
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    La conferenza stampa di Inzaghi alla vigilia di Milan Cesena. Ecco le parole dell'allenatore rossonero:"Penso che tutti noi milanisti abbiamo voglia di ripartire ed abbiamo un'altra grande occasione. Giochiamo in casa e spero sia la partita della svolta. Solo una vittoria ottenuta con una grande gara può farci ripartire. Vincendo, possiamo ritrovare quell'entusiasmo che c'è stato fino a due mesi fa. Se Alex ce la fa? E' da valutare. Faceva fatica a respirare. In difesa siamo contati. Alex stringerà i denti e se potrà giocare, giocherà. Abbiamo solo tre centrali a disposizione. Due giocheranno ed un uno andrà in panchina. Menez fuori? Io valuterò oggi i migliori giocatori a disposizione. Il modulo non cambia nulla, conterà l'atteggiamento. Domani mattina deciderò gli undici migliori e li sistemerò in campo, spero, nel modo migliore rispetto alle loro caratteristiche. Nei momenti difficili tutto ti va storto. Il Cesena è nel loro momento migliore, ed hanno fatto un'ottima partita contro la Juve. Noi siamo sereni e mi auguro che i ragazzi finalmente facciano vedere a San Siro quello che fanno in settimana a Milanello. Dobbiamo riconquistare i tifosi. Giocare a San Siro, quando le cose non vanno bene, è semplice. Ma noi dobbiamo essere bravi a fare quello che facciamo durante la settimana anche a San Siro. La critica che mi dà più fastidio? Sul piano personale nulla. Si parla poco dell'aspetto tecnico e si cerca di tirare fuori altre cose. Mi dà fastidio che qualcuno pensi che a Milanello si lavori poco. Abbiamo delle telecamere che ci riprendono. Se qualcuno vuole, può vedere i filmati. Conoscete la mia serietà. Ci sono periodo nei quali si corre meno, è vero. Ma non accetto che si dica che si lavori poco. Il richiamo atletico è stato fatto a Gennaio. Io non cerco scuse. Quando abbiamo avuto il 90% della rosa eravamo quasi terzi in classifica. Abbiamo adottato questo sistema con due punte e lo manterremo. L'obiettivo è dare un'identità di gioco a questa squadra. Qualcuno dice che non c'è mai stata ma si dimentica tutto troppo in fretta. Fino al 31 Dicembre avevamo un'identità di gioco e giocavamo bene. Poi abbiamo perso tanti giocatori. Troppi cambi? Io non avrei cambiato ma ho avuto tanti infortuni e tante squalifiche. Abbiamo perso la nostra identità. Ora, da ora in avanti, questo non deve capitare più. Se mi aspettavo una partita del genere contro l'Empoli? Si. L'Empoli è stato superiore a Napoli, Juve e Roma. Quindi non si può pensare di non soffrire con l'Empoli. Solo chi non guarda il calcio poteva pensarlo. E se non avessimo preparato bene la partita l'avremmo persa. Potevamo fare qualcosa in più ma se non ci fosse andata male su quel cross forse avremmo anche vinto contro una delle squadre più in forma. Berlusconi? Lui ci dà molto fiducia. Ringrazio sia lui che Galliani perchè credono in me. Berlusconi è la nostra forza. Montolivo? Su di lui ho letto cose che non mi sono piaciute. Ora è tornato ma non posso chiedergli la luna. Le voci che parlano di un mio possibile esonero? Non ci penso. Ho un contratto e so che tutti mi stimano. Io vado avanti, poi vedremo cosa accadrà. I tifosi? Non vengono allo stadio ma ci sono sempre. Noi dobbiamo passare dalle parole ai fatti. Dobbiamo imparare a vincere anche le gare che non giochiamo bene. E' il salto di qualità che dobbiamo fare".
    riesce di settimana in settimana a peggiorare ulteriormente.

    insiste con sta storia dell'empoli, agghiacciante.

    ma poi sul serio è convinto che fino al 31 dicembre abbiamo fatto chissà che campionato ? io ricordo una sconfitta imbarazzante in casa col palermo, i pareggi inutili contro empoli, cesena, cagliari, fiorentina, 4 pere prese dal parma, un derby schifoso e altre sconfitte assortite a genova, con la juve e via dicendo.

    poi non accetta critiche sul piano fisico ? ma scherziamo ? ma non si rende conto che chiunque, CHIUNQUE, ci surclassa sul piano atletico ?

  10. #39
    Amministratore L'avatar di Admin
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    62,482
    Sempre riferito all'Empoli, il passaggio "[B]E se non avessimo preparato bene la partita l'avremmo persa"


    E' una roba talmente agghiacciante da sembrare quasi una trollata. Uno scherzo. Invece, purtroppo per noi, no. E' tutto vero. Lui è convintissimo di aver preparato alla grandissima la partita contro l'Empoli.

    E' completamente scemo.
    Segui MilanWorld su Facebook e Twitter per restare aggiornato su tutte le notizie!

    FB: https://www.facebook.com/MilanWorldForum

    Twitter: https://twitter.com/MilanWorldForum

  11. #40
    Senior Member L'avatar di Djici
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Liège
    Messaggi
    11,020
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Sempre riferito all'Empoli, il passaggio "[B]E se non avessimo preparato bene la partita l'avremmo persa"


    E' una roba talmente agghiacciante da sembrare quasi una trollata. Uno scherzo. Invece, purtroppo per noi, no. E' tutto vero. Lui è convintissimo di aver preparato alla grandissima la partita contro l'Empoli.

    E' completamente scemo.
    Sul piano tattico ci hanno stuprati ancora di piu che sul piano tecnico, fisico o della motivazione.
    Questo pensa di essere un mix di Sacchi, Capello e Ancelotti... quando per ora sta dimostrando di essere il peggiore allenatore mai visto a Milanello e forse uno dei peggiori in assoluto della serie A... ma non di quest'anno... ma da almeno una ventina d'anni.

Pagina 4 di 5 PrimaPrima ... 2345 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.