Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 16

  1. #1
    Amministratore L'avatar di Admin
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    62,347

    Conferenza Inzaghi pre Cagliari Milan 28 Ottobre 2014

    Filippo Inzaghi in conferenza stampa alla vigilia di Cagliari Milan, partita in programma domani, Mercoledì 29 Ottobre 2014. Ecco, di seguito, le parole del tecnico rossonero:

    "La cosa più bella di Domenica sera era che tutti eravamo amareggiati per aver pareggiato contro una squadra che dominava da tre anni a San Siro. Le cose stanno cambiando. Dobbiamo andare avanti su questa squadra, ora ce la possiamo giocare con tutti. Con tre punti domani, potremmo fare un gran balzo in avanti. Pochi rifornimenti per gli attaccanti? Io devo guardare all'equilibrio della squadra. Io penso che abbiamo fatto un'ottima partita. Dal punto di vista difensivo, la migliore. Bisogna tenere conto anche della forza dell'avversario, tutti si dimenticano contro chi giocavano. Non è stata la nostra gara più spettacolare, sono d'accordo. Ma non possiamo essere super in tutte le partite. In avanti tutti possono coesistere. Cerco di mettere in campo tutti quelli che sono in forma al momento. E farò così anche domani. Ci sarà sicuramente qualche cambiamento in formazione. Metterò dentro qualche giocatore fresco. Affrontare un allenatore come Zeman è sempre un piacere. Chi verrà allo stadio si divertirà. Speriamo più i tifosi del Milan. Cercheremo di mettere in campo le nostre armi migliori ed ottenere i tre punti che sarebbero molto importanti per la nostra classifica. Entrambe le squadra sono brave nelle ripartenze. Sappiamo i loro pregi e i difetti. Dobbiamo andare a Cagliari per cercare di vincere, con grande umiltà. Ci vorrà il miglior Milan. Torres e Menez? Possono giocare insieme, anche cambiando il sistema di gioco. Io devo pensare a dare un equilibrio a questa squadra, che ha bisogno di certezze. Questo centrocampo mi ha dato tante certezze, ho altri giocatori con caratteristiche importanti nel ruolo. Piano piano cercheremo di inserire anche gli altri. Domani potrà essere il momento. In difesa ho ho quattro centrali di grande affidamento. Chiunque scelga, vado sul sicuro. El Shaarawy ha fatto una buona partita con la Fiorentina. Il Gol? Non deve essere un assillo per lui. Deve pensare a giocare bene ed a farsi trovare pronto. Pazzini? Non lo so. Con lui ho un buonissimo rapporto. Ha la mia considerazione, per ora ha giocato poco ma non si può mai sapere. Mi dispiace ma bisogna fare delle scelte e qualcuno sarà sempre un pò penalizzato. Spero che da ora possa trovare più spazio. Domani sarà la serata di Torres? Non ho ancora deciso ma ha giocato quattro delle ultime cinque partite. Cosa non mi è piaciuto contro la Fiorentina? Sono rimasto molto soddisfatto dalla mia squadra. Forse siamo mancati un pò nella fase di attacco che comunque resta la nostra forza. A questi ragazzi, per ora, bisogna fare solo complimenti. Speriamo che continuino così. De Sciglio con me giocherà sempre. E' giovane di avvenire. Contro la Fiorentina ha fatto un'ottima partita penalizzata da un'uscita in disimpegno. Sono molto contento di lui. E' un giocatore fondamentale per il Milan e per la nazionale. Lui ed El Shaarawy sono diventati troppo in fretta giocatori straordinari e si vuole trovare sempre qualcosa che non va. Lasciamoli in pace. Montolivo è importantissimo, ora non c'è e dobbiamo andare avanti. E' fuori da tempo. Se tutto va bene, vedremo il miglior Montolivo nell'anno nuovo. Quando tornerà ci darà qualcosa in più. Berlusconi negli spogliatoi nell'intervallo che ha chiesto Torres? I confronti con il Presidente ci sono sempre. Lui ci dà sempre tanti consigli ed entusiasmo. Io cerco sempre di trasmetterlo alla squadra. Lui preferisce sempre un giocatore che stia dentro l'area ma in alcune partite possiamo giocare anche diversamente. Chi giocherà in porta? Ho due grande portiere che stanno bene. E' difficile prendere una decisione. Dovrò capire quale sarà il momento giusto per far rientrare Diego Lopez. Ci penserò questa notte. Domani ci saranno 3-4 o 5 cambi. Ma non stravolgerò la squadra. Tutti i giocatori stanno bene. Dovrò decidere chi mettere in campo. Van Ginkel e Saponara sono recuperati pienamente".
    Segui MilanWorld su Facebook e Twitter per restare aggiornato su tutte le notizie!

    FB: https://www.facebook.com/MilanWorldForum

    Twitter: https://twitter.com/MilanWorldForum

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Filippo Inzaghi in conferenza stampa alla vigilia di Cagliari Milan, partita in programma domani, Mercoledì 29 Ottobre 2014. Ecco, di seguito, le parole del tecnico rossonero:

    "La cosa più bella di Domenica sera era che tutti eravamo amareggiati per aver pareggiato contro una squadra che dominava da tre anni a San Siro. Le cose stanno cambiando. Dobbiamo andare avanti su questa squadra, ora ce la possiamo giocare con tutti. Con tre punti domani, potremmo fare un gran balzo in avanti. Pochi rifornimenti per gli attaccanti? Io devo guardare all'equilibrio della squadra. Io penso che abbiamo fatto un'ottima partita. Dal punto di vista difensivo, la migliore. Bisogna tenere conto anche della forza dell'avversario, tutti si dimenticano contro chi giocavano. Non è stata la nostra gara più spettacolare, sono d'accordo. Ma non possiamo essere super in tutte le partite. In avanti tutti possono coesistere. Cerco di mettere in campo tutti quelli che sono in forma al momento. E farò così anche domani. Ci sarà sicuramente qualche cambiamento in formazione. Metterò dentro qualche giocatore fresco. Affrontare un allenatore come Zeman è sempre un piacere. Chi verrà allo stadio si divertirà. Speriamo più i tifosi del Milan. Cercheremo di mettere in campo le nostre armi migliori ed ottenere i tre punti che sarebbero molto importanti per la nostra classifica. Entrambe le squadra sono brave nelle ripartenze. Sappiamo i loro pregi e i difetti. Dobbiamo andare a Cagliari per cercare di vincere, con grande umiltà. Ci vorrà il miglior Milan. Torres e Menez? Possono giocare insieme, anche cambiando il sistema di gioco. Io devo pensare a dare un equilibrio a questa squadra, che ha bisogno di certezze. Questo centrocampo mi ha dato tante certezze, ho altri giocatori con caratteristiche importanti nel ruolo. Piano piano cercheremo di inserire anche gli altri. Domani potrà essere il momento. In difesa ho ho quattro centrali di grande affidamento. Chiunque scelga, vado sul sicuro. El Shaarawy ha fatto una buona partita con la Fiorentina. Il Gol? Non deve essere un assillo per lui. Deve pensare a giocare bene ed a farsi trovare pronto. Pazzini? Non lo so. Con lui ho un buonissimo rapporto. Ha la mia considerazione, per ora ha giocato poco ma non si può mai sapere. Mi dispiace ma bisogna fare delle scelte e qualcuno sarà sempre un pò penalizzato. Spero che da ora possa trovare più spazio. Domani sarà la serata di Torres? Non ho ancora deciso ma ha giocato quattro delle ultime cinque partite. Cosa non mi è piaciuto contro la Fiorentina? Sono rimasto molto soddisfatto dalla mia squadra. Forse siamo mancati un pò nella fase di attacco che comunque resta la nostra forza. A questi ragazzi, per ora, bisogna fare solo complimenti. Speriamo che continuino così. De Sciglio con me giocherà sempre. E' giovane di avvenire. Contro la Fiorentina ha fatto un'ottima partita penalizzata da un'uscita in disimpegno. Sono molto contento di lui. E' un giocatore fondamentale per il Milan e per la nazionale. Lui ed El Shaarawy sono diventati troppo in fretta giocatori straordinari e si vuole trovare sempre qualcosa che non va. Lasciamoli in pace. Montolivo è importantissimo, ora non c'è e dobbiamo andare avanti. E' fuori da tempo. Se tutto va bene, vedremo il miglior Montolivo nell'anno nuovo. Quando tornerà ci darà qualcosa in più. Berlusconi negli spogliatoi nell'intervallo che ha chiesto Torres? I confronti con il Presidente ci sono sempre. Lui ci dà sempre tanti consigli ed entusiasmo. Io cerco sempre di trasmetterlo alla squadra. Lui preferisce sempre un giocatore che stia dentro l'area ma in alcune partite possiamo giocare anche diversamente. Chi giocherà in porta? Ho due grande portiere che stanno bene. E' difficile prendere una decisione. Dovrò capire quale sarà il momento giusto per far rientrare Diego Lopez. Ci penserò questa notte. Domani ci saranno 3-4 o 5 cambi. Ma non stravolgerò la squadra. Tutti i giocatori stanno bene. Dovrò decidere chi mettere in campo. Van Ginkel e Saponara sono recuperati pienamente".
    3-4-5 cambi. Saranno probabilmente Diego Lopez per Abbiati, Bonaventura e Van Ginkel per Poli e Muntari e Torres per menez. Pensavo volesse tener fuori de sciglio, ma dato che non ha convocato armero penso che sarà confermato.

  4. #3
    Senior Member L'avatar di Super_Lollo
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    23,185
    Citazione Originariamente Scritto da Smarx10 Visualizza Messaggio
    3-4-5 cambi. Saranno probabilmente Diego Lopez per Abbiati, Bonaventura e Van Ginkel per Poli e Muntari e Torres per menez. Pensavo volesse tener fuori de sciglio, ma dato che non ha convocato armero penso che sarà confermato.

    La nostra formazione migliore

  5. #4
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    38,313
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Filippo Inzaghi in conferenza stampa alla vigilia di Cagliari Milan, partita in programma domani, Mercoledì 29 Ottobre 2014. Ecco, di seguito, le parole del tecnico rossonero:

    "La cosa più bella di Domenica sera era che tutti eravamo amareggiati per aver pareggiato contro una squadra che dominava da tre anni a San Siro. Le cose stanno cambiando. Dobbiamo andare avanti su questa squadra, ora ce la possiamo giocare con tutti. Con tre punti domani, potremmo fare un gran balzo in avanti. Pochi rifornimenti per gli attaccanti? Io devo guardare all'equilibrio della squadra. Io penso che abbiamo fatto un'ottima partita. Dal punto di vista difensivo, la migliore. Bisogna tenere conto anche della forza dell'avversario, tutti si dimenticano contro chi giocavano. Non è stata la nostra gara più spettacolare, sono d'accordo. Ma non possiamo essere super in tutte le partite. In avanti tutti possono coesistere. Cerco di mettere in campo tutti quelli che sono in forma al momento. E farò così anche domani. Ci sarà sicuramente qualche cambiamento in formazione. Metterò dentro qualche giocatore fresco. Affrontare un allenatore come Zeman è sempre un piacere. Chi verrà allo stadio si divertirà. Speriamo più i tifosi del Milan. Cercheremo di mettere in campo le nostre armi migliori ed ottenere i tre punti che sarebbero molto importanti per la nostra classifica. Entrambe le squadra sono brave nelle ripartenze. Sappiamo i loro pregi e i difetti. Dobbiamo andare a Cagliari per cercare di vincere, con grande umiltà. Ci vorrà il miglior Milan. Torres e Menez? Possono giocare insieme, anche cambiando il sistema di gioco. Io devo pensare a dare un equilibrio a questa squadra, che ha bisogno di certezze. Questo centrocampo mi ha dato tante certezze, ho altri giocatori con caratteristiche importanti nel ruolo. Piano piano cercheremo di inserire anche gli altri. Domani potrà essere il momento. In difesa ho ho quattro centrali di grande affidamento. Chiunque scelga, vado sul sicuro. El Shaarawy ha fatto una buona partita con la Fiorentina. Il Gol? Non deve essere un assillo per lui. Deve pensare a giocare bene ed a farsi trovare pronto. Pazzini? Non lo so. Con lui ho un buonissimo rapporto. Ha la mia considerazione, per ora ha giocato poco ma non si può mai sapere. Mi dispiace ma bisogna fare delle scelte e qualcuno sarà sempre un pò penalizzato. Spero che da ora possa trovare più spazio. Domani sarà la serata di Torres? Non ho ancora deciso ma ha giocato quattro delle ultime cinque partite. Cosa non mi è piaciuto contro la Fiorentina? Sono rimasto molto soddisfatto dalla mia squadra. Forse siamo mancati un pò nella fase di attacco che comunque resta la nostra forza. A questi ragazzi, per ora, bisogna fare solo complimenti. Speriamo che continuino così. De Sciglio con me giocherà sempre. E' giovane di avvenire. Contro la Fiorentina ha fatto un'ottima partita penalizzata da un'uscita in disimpegno. Sono molto contento di lui. E' un giocatore fondamentale per il Milan e per la nazionale. Lui ed El Shaarawy sono diventati troppo in fretta giocatori straordinari e si vuole trovare sempre qualcosa che non va. Lasciamoli in pace. Montolivo è importantissimo, ora non c'è e dobbiamo andare avanti. E' fuori da tempo. Se tutto va bene, vedremo il miglior Montolivo nell'anno nuovo. Quando tornerà ci darà qualcosa in più. Berlusconi negli spogliatoi nell'intervallo che ha chiesto Torres? I confronti con il Presidente ci sono sempre. Lui ci dà sempre tanti consigli ed entusiasmo. Io cerco sempre di trasmetterlo alla squadra. Lui preferisce sempre un giocatore che stia dentro l'area ma in alcune partite possiamo giocare anche diversamente. Chi giocherà in porta? Ho due grande portiere che stanno bene. E' difficile prendere una decisione. Dovrò capire quale sarà il momento giusto per far rientrare Diego Lopez. Ci penserò questa notte. Domani ci saranno 3-4 o 5 cambi. Ma non stravolgerò la squadra. Tutti i giocatori stanno bene. Dovrò decidere chi mettere in campo. Van Ginkel e Saponara sono recuperati pienamente".
    Manco avessimo dovuto marcare Rossi e Gomez domenica. Voglio comunque continuare a credere che quelle considerazioni sulla partita con la Fiorentina siano cosi solo per la stampa, spero fortemente i discorsi ai ragazzi privatamente siano tutt'altri.

  6. #5
    Citazione Originariamente Scritto da Jino Visualizza Messaggio
    Manco avessimo dovuto marcare Rossi e Gomez domenica. Voglio comunque continuare a credere che quelle considerazioni sulla partita con la Fiorentina siano cosi solo per la stampa, spero fortemente i discorsi ai ragazzi privatamente siano tutt'altri.
    mah, sono piuttosto basito, ancora co sta storia della florentia squadra fortissima :facepalma: e i nostri che hanno fatto benissimo speriamo in privato, come dici tu, i discorsi siano di ben altro tono.
    buone le dichiarazioni su Lopez, evidentemente anche per Inzaghi il titolare è lo spagnolo..così come spero che lo sia anche Bonaventura, specie a centrocampo dove non creiamo niente; ottimo il recupero di Van Ginkel che vorrei vedere titolare o quantomeno giocare qualche minuto, mi chiedo come mai non l'abbia messo con la viola neanche l'ultima frazione, forse non aveva recuperato appieno?
    continuano a non piacermi gli attacchi alle gestioni precedenti, Pippo deve essere più umile e non montarsi la testa nè sminuire di continuo il lavoro dei suoi predecessori per far risaltare il suo, anche perchè non è che ha fatto poi così bene, almeno contro la Fiorentina..è un mettere le mani avanti o comunque un giustificarsi per le cose che non sono andate bene, e infatti c'è poco da rallegrarsi ma la colpa del pareggio è tutta sua e non di certo di Seedorf o Allegri (la Fiorentina è pure più scarsa degli anni passati)

  7. #6
    Senior Member L'avatar di Djici
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Liège
    Messaggi
    10,995
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Filippo Inzaghi in conferenza stampa alla vigilia di Cagliari Milan, partita in programma domani, Mercoledì 29 Ottobre 2014. Ecco, di seguito, le parole del tecnico rossonero:

    "La cosa più bella di Domenica sera era che tutti eravamo amareggiati per aver pareggiato contro una squadra che dominava da tre anni a San Siro. Le cose stanno cambiando. Dobbiamo andare avanti su questa squadra, ora ce la possiamo giocare con tutti. Con tre punti domani, potremmo fare un gran balzo in avanti. Pochi rifornimenti per gli attaccanti? Io devo guardare all'equilibrio della squadra. Io penso che abbiamo fatto un'ottima partita. Dal punto di vista difensivo, la migliore. Bisogna tenere conto anche della forza dell'avversario, tutti si dimenticano contro chi giocavano. Non è stata la nostra gara più spettacolare, sono d'accordo. Ma non possiamo essere super in tutte le partite. In avanti tutti possono coesistere. Cerco di mettere in campo tutti quelli che sono in forma al momento. E farò così anche domani. Ci sarà sicuramente qualche cambiamento in formazione. Metterò dentro qualche giocatore fresco. Affrontare un allenatore come Zeman è sempre un piacere. Chi verrà allo stadio si divertirà. Speriamo più i tifosi del Milan. Cercheremo di mettere in campo le nostre armi migliori ed ottenere i tre punti che sarebbero molto importanti per la nostra classifica. Entrambe le squadra sono brave nelle ripartenze. Sappiamo i loro pregi e i difetti. Dobbiamo andare a Cagliari per cercare di vincere, con grande umiltà. Ci vorrà il miglior Milan. Torres e Menez? Possono giocare insieme, anche cambiando il sistema di gioco. Io devo pensare a dare un equilibrio a questa squadra, che ha bisogno di certezze. Questo centrocampo mi ha dato tante certezze, ho altri giocatori con caratteristiche importanti nel ruolo. Piano piano cercheremo di inserire anche gli altri. Domani potrà essere il momento. In difesa ho ho quattro centrali di grande affidamento. Chiunque scelga, vado sul sicuro. El Shaarawy ha fatto una buona partita con la Fiorentina. Il Gol? Non deve essere un assillo per lui. Deve pensare a giocare bene ed a farsi trovare pronto. Pazzini? Non lo so. Con lui ho un buonissimo rapporto. Ha la mia considerazione, per ora ha giocato poco ma non si può mai sapere. Mi dispiace ma bisogna fare delle scelte e qualcuno sarà sempre un pò penalizzato. Spero che da ora possa trovare più spazio. Domani sarà la serata di Torres? Non ho ancora deciso ma ha giocato quattro delle ultime cinque partite. Cosa non mi è piaciuto contro la Fiorentina? Sono rimasto molto soddisfatto dalla mia squadra. Forse siamo mancati un pò nella fase di attacco che comunque resta la nostra forza. A questi ragazzi, per ora, bisogna fare solo complimenti. Speriamo che continuino così. De Sciglio con me giocherà sempre. E' giovane di avvenire. Contro la Fiorentina ha fatto un'ottima partita penalizzata da un'uscita in disimpegno. Sono molto contento di lui. E' un giocatore fondamentale per il Milan e per la nazionale. Lui ed El Shaarawy sono diventati troppo in fretta giocatori straordinari e si vuole trovare sempre qualcosa che non va. Lasciamoli in pace. Montolivo è importantissimo, ora non c'è e dobbiamo andare avanti. E' fuori da tempo. Se tutto va bene, vedremo il miglior Montolivo nell'anno nuovo. Quando tornerà ci darà qualcosa in più. Berlusconi negli spogliatoi nell'intervallo che ha chiesto Torres? I confronti con il Presidente ci sono sempre. Lui ci dà sempre tanti consigli ed entusiasmo. Io cerco sempre di trasmetterlo alla squadra. Lui preferisce sempre un giocatore che stia dentro l'area ma in alcune partite possiamo giocare anche diversamente. Chi giocherà in porta? Ho due grande portiere che stanno bene. E' difficile prendere una decisione. Dovrò capire quale sarà il momento giusto per far rientrare Diego Lopez. Ci penserò questa notte. Domani ci saranno 3-4 o 5 cambi. Ma non stravolgerò la squadra. Tutti i giocatori stanno bene. Dovrò decidere chi mettere in campo. Van Ginkel e Saponara sono recuperati pienamente".
    Prima dice di non stravolgere la squadra e poi dice che rischia di cambiarne 5...
    Comunque farebbe anche benissimo a cambiarne 5.

    Da internare per la frase sul centrocampo che li ha dato tante certezze... a noi quelli hanno solo dato la certezza che sono scarsi

  8. #7
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    12,837
    La cosa più bella di Domenica sera era che tutti eravamo amareggiati per aver pareggiato contro una squadra che dominava da tre anni a San Siro
    Basta guardare al passato. Gli errori precedenti non giustificano quelli attuali. La storia del "veniamo da un ottavo posto, l'anno scorso a questo punto, contro quelli abbiamo sempre perso" ecc ha stancato

  9. #8
    Citazione Originariamente Scritto da Louis Gara Visualizza Messaggio
    Basta guardare al passato. Gli errori precedenti non giustificano quelli attuali. La storia del "veniamo da un ottavo posto, l'anno scorso a questo punto, contro quelli abbiamo sempre perso" ecc ha stancato
    Queste dichiarazioni che fa SEMPRE sono imbarazzanti...si sente in diritto di sbagliare perché tanto "ehehe abbiamo 3 punti piu dello scorso anno"...ridicolo

  10. #9
    Junior Member L'avatar di nazdravi
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Messaggi
    283
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Non è stata la nostra gara più spettacolare, sono d'accordo. Ma non possiamo essere super in tutte le partite.
    Io devo ancora capire bene quale sia il concetto di spettacolare e super?
    Per me il Milan non ha fatto nessuna partita super, anche i 3 a 1 contro Lazio e Verona sono stato frutto più di episodi che di gioco collettivo e dominio dell'avversario.

    Io credo che il super Milan, come lo chiama Inzaghi, sia ancora tutto da vedere. Se è stato quello delle prime giornate possiamo prepararci per un piazzamento a metà classifica anche quest'anno.

  11. #10
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    38,313
    Citazione Originariamente Scritto da nazdravi Visualizza Messaggio
    Io devo ancora capire bene quale sia il concetto di spettacolare e super?
    Per me il Milan non ha fatto nessuna partita super, anche i 3 a 1 contro Lazio e Verona sono stato frutto più di episodi che di gioco collettivo e dominio dell'avversario.

    Io credo che il super Milan, come lo chiama Inzaghi, sia ancora tutto da vedere. Se è stato quello delle prime giornate possiamo prepararci per un piazzamento a metà classifica anche quest'anno.
    Guarda, abbiamo perso fin'ora solamente contro una grande Juve. Inzaghi ad inizio anno ha detto, noi dobbiamo perdere solamente contro avversari più forti di noi, non contro quelle più motivate. Ad oggi la promessa è decisamente mantenuta, mi pare. Io di trovarmi nella posizioni in cui siamo oggi sinceramente avrei fatto la firma ad agosto, la squadra sta facendo bene, non dobbiamo dimenticare che giocatori abbiamo a disposizione, non scordiamoci mai di fare un'analisi oggettiva sui limiti costruttivi della rosa.

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.