Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 31

  1. #21
    Senior Member L'avatar di Hammer
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    8,872
    Citazione Originariamente Scritto da Louis Gara Visualizza Messaggio
    Purtroppo in molti pare abbiano dimenticato gli anni di Amantino Mancini, di Senderos, Onyewu, Emerson, di Shevchenko in carrozzella e compagnia cantante. Anni dove in Europa abbiamo raccolto figuracce e dove in campionato l'Inter ci prendeva a calci in cu...
    Buon per loro, io purtroppo non riesco a dimenticarli
    Io me li ricordo benissimo. Spendevamo tantissimo e malissimo, prendevamo Flamini a 4M, rinnovavamo a chiunque a 3-4M, per non vincere una mazza. Ricordo benissimo...
    "Il calcio italiano ad alto livello sta perdendo la Juventus. La squadra bianconera è arrivata settima l’anno scorso e rischia di fare il bis quest’anno. [...] Credo che la Juventus vada aiutata. [...] E’ un Club con il maggior numero di Scudetti e di tifosi in Italia, merita un piano Marshall per il suo futuro. Aiutare la Juventus significherebbe aiutare il calcio italiano. Senza dubbi e senza riserve." Mauro Suma, 02/04/2011

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #22
    Citazione Originariamente Scritto da tifoso evorutto Visualizza Messaggio
    Qui si sfiora il ridicolo,
    gli anni di schifo sono 4,
    cioè da quando sono stati ceduti Ibra e T. Silva senza sostituirli,
    tra l'altro nella prima stagione furono comunque presi El Sha e Balotelli a Gennaio, che parevano giovani promettenti e ci qualificammo miracolosamente per la champions.

    E quest'anno è stata la peggior stagione in assoluto come gestione, ma inizialmente una 90 di milioni erano stati stanziati.

    Poi in un ciclo ci stà che ci siano annate migliori e peggiori.

    Non vedo l'ora che Berlusconi e Galliani spariscano, hanno fatto il loro tempo,
    ma quando ci sarà la sospirata cessione per prima cosa aprirò un tread di ringraziamento per questi 30 anni, e se lo dico io che politicamente odio Berlusconi, potete fidarvi.
    E' dalla cessione di Shevchenko del 2006 che le cose hanno iniziato a girare male. Nel 2007 vincemmo la Champions ma fu semplicemente il canto del cigno di quella che era una squadra fenomenale. Poi è iniziato il balletto:

    -Estate 2007: siamo fortissimi, come si fa a migliorare la squadra più forte d'Europa (cit Galliani) ? Ed arrivò il solo Pato, contorno i rinnovi milionari ai vari Dida, Kaladze eccetera, che ormai avevano intrapreso la strada del declino.

    -Estate 2008: ci si rende conto che la miglior squadra d'Europa della stagione prima così forte non era, eliminazione in champions subita dall'Arsenal che ci rifila un 2-0 a San Siro, quinto posto che significa estromissione dalla principale competizione continentale l'anno dopo. Si decide quindi di spendere troppi soldi per l'acquisto di Ronaldinho, che aveva già fatto vedere di non essere più il fenomeno di qualche anno prima. Arriva anche il 31enne Zambrotta per 9 milioni ai quali bisogna aggiungere un ricco ingaggio, si aggiunge lo strapagato Flamini.

    -Estate 2009: 3+2=4, i Conti non tornano! E si deve ridimensionare, causa ingaggi eccessivamente elevati in relazione ai risultati che la squadra ottiene, parte uno dei migliori giocatori avuti dal Milan nell'ultimo decennio: Kakà. I tifosi protestano, ma Silvio fa salire Ronaldinho sul tavolo strappandogli la promessa che avrebbe giocato una gran stagione.
    La Gran stagione del Milan di Ronaldinho si è conclusa al terzo posto, dietro all'Inter ( e vabbé) ma anche alla mediocrissima Roma che verso ottobre-novembre era nei bassifondi della classifica. Stagione conclusa, di fatto, tra Febbraio e Marzo, quando il Milan riesce nell'impresa di perdere un derby giocato in buona parte in vantaggio numerico (cui si aggiunge al 4-0 dell'andata), oltre che a prendere 4 gol dal Manchester UTD.

    -Estate 2010 Il Club più titolato al mondo osserva l'Inter vincere il famoso triplete, l'estate prima non c'erano i soldi ma adesso magicamente appaiono: arriva Zlatan (costo totale dell'operazione un centinaio di milioni di euri) cosa che comunque ha un senso: Ibra è una certezza in ambito nazionale. Arriva anche Robinho, che negli anni successivi si rivelerà zavorra difficile da disfarsi. Ma arriva lo scudetto, siamo tutti contenti (io per primo, sia chiaro). Di fatto, però, ci si è accontentati di una gioia effimera, di quelle che si possono ottenere semplicemente sganciando i milioni, invece di cercare di programmare qualcosa, volto ad ottenere risultati più continui in seguito.

    -Estate 2011: La base della squadra c'è, le altre pretendenti allo scudetto partono da lontano: l'Inter sembra aver preso un biglietto senza ritorno verso la mediocrità, il Napoli è poca roba, la Juventus non ha una rosa alla nostra altezza e viene da un paio di campionati fallimentari. C'è la possibilità di creare un ciclo, mettendo un solco tra il Milan e le avversarie. Basterebbe fare qualche acquisto oculato, inserendo qualche giovane che magari oggi sarebbe titolare. Invece no, ci si siede sugli allori.
    Iniziano, le prese per il culo di Galliani: Mister x, occhi cerulei bla,bla,bla. Ed arriva Nocerino per mezzo milione di euro

    Estate 2012 Si raggiunge il fondo con le cessioni di Ibra e Thiago, praticamente si cerca di tappare le falle più grosse della nave che affonda senza rendersi conto che il vero danno lo fanno tutti gli altri forellini, che sommati fanno imbarcare più acqua rispetto allo squarcio causato principalmente dall'ingaggio di Zlatan. E si continuerà a bucherellare la nave strapagando vari mediocri, tipo De Jong. Cito l'olandese solo perché i costi (considerando cartellino+ingaggio) dell'olandese furono praticamente identici a quelli di Verratti, almeno per quanto riguarda l'inizio (in seguito l'abruzzese ha rinnovato a cifre più alte).

    Le stagioni seguenti furono un fiasco totale, non serve commentarle.

    Scusami se non considero soddisfacenti questi ultimi 10 anni. Io non guardo solo i risultati, ma cerco di contestualizzarli.

  4. #23
    Senior Member L'avatar di Super_Lollo
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    23,196
    Amen
    Gattuso : " il giorno che arrivò Kaka a Milanello ci guardammo tutti in faccia chiedendoci chi fosse quello sfigato con gli occhialini ,due ore dopo iniziammo la partitella. Primo pallone toccato da Kaka mi salta come nulla fosse arriva davanti a Nesta si sposta la palla e spara un missile all incrocio dei pali. Che ci crediate o meno in quel momento capii che avremmo rivinto la Champions guidati da quello sfigato con gli occhialini "

  5. #24
    Citazione Originariamente Scritto da Aragorn Visualizza Messaggio
    Nella stagione 2007-08 siamo stati 5 mesi senza vincere una partita a San Siro. L'intero girone d'andata !!! non so se mi spiego, ed eravamo la squadra Campione d'Europa in carica ...
    E vogliamo parlare dei derby ? dal 2006 al 2010 abbiamo giocato 8 derby e ne abbiamo persi 7 !!!! e tra questi ci sono l'umiliantissimo 4 a 0 e l'ancor più umiliante 2 a 0 perso pur avendo giocato oltre un'ora in superiorità numerica
    E come dimenticare il super rinnovo a Dida. Il brasiliano era completamente in crisi (ho perso il conto di quante partite ci ha fatto perdere) e ciò nonostante ce lo siamo tenuto per ben tre anni, pagandogli uno stipendio pari a 8 milioni lordi. All'epoca quando si parlava di mercato pure mediocri come Boruc parevano Buffon se paragonati al paperone brasiliano.
    Vi dirò, io ho sofferto più in quegli anni che adesso. Perchè l'attuale AC Giannino non ha niente di Milan, quindi la rabbia e le attenzioni sono rivolte esclusivamente alla società, al contrario il Milan 2006-10 era ancora effigie del vero Milan. Milan che però si vedeva iniziava ad essere infettato dal morbo che da lì a poco lo avrebbe lentamente ucciso. Quel quadriennio altro non era che la prima scossa sismica che costituiva il preludio all'eruzione che ci avrebbe sommerso nel 2012. Bruttissimi momenti, infatti lo scudetto 2010-11 lo ricordo come uno dei momenti più belli della mia carriera da tifoso rossonero, perchè avevi realmente l'impressione che il Milan stesse guarendo dai cancri della malafede dirigenziale e del menefreghismo presidenziale (sensazione che valeva più di qualsiasi trofeo). Ahimè, tutto non si rivelò altro che una crudele illusione.
    Letto solo ora, con colpevole ritardo.
    Totalmente d'accordo su praticamente tutto, in special modo sul fatto che si soffriva più allora che oggi.

  6. #25
    Member
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    2,514
    Citazione Originariamente Scritto da __king george__ Visualizza Messaggio
    vorrei porre fine a sta falsità dei 30 anni di trionfi..ma anche dei 25 anni di trionfi.....al massimo dei 21.........

    negli ultimi 11 anni scudetti vinti : UNO

    negli ultimi 9 anni champions vinte :UNA

    quindi basta far passare che è qualche anno che non vinciamo....al massimo è qualche anno che siamo ridicoli ma che non siamo il Milan con la M maiuscola è moolto di più.......
    Sono uno dei principali critici di questa dirigenza, ma non riconoscere le vittorie di Berlusconi mi sembra ingiusto e irriconoscente, lo puoi fare se hai 15 anni e non ti sei goduto nulla dei fasti, io però me li sono goduti tutti e lo ringrazierò per sempre. Detto questo ora si faccia da parte. Comunque due esempi:
    Roma e Napoli negli ultimi 100 anni champions vinte: 0
    Juve negli ultimi 30 anni champions vinte: 1

  7. #26
    Citazione Originariamente Scritto da danjr Visualizza Messaggio
    Sono uno dei principali critici di questa dirigenza, ma non riconoscere le vittorie di Berlusconi mi sembra ingiusto e irriconoscente, lo puoi fare se hai 15 anni e non ti sei goduto nulla dei fasti, io però me li sono goduti tutti e lo ringrazierò per sempre. Detto questo ora si faccia da parte. Comunque due esempi:
    Roma e Napoli negli ultimi 100 anni champions vinte: 0
    Juve negli ultimi 30 anni champions vinte: 1
    Il messaggio di chi ha aperto il thread era ben diverso, non nega le vittorie passate ottenute dal Milan dal 1986 ad oggi. Semplicemente ha fatto notare che parlare di pochi anni di risultati scadenti è falso, visto che dal 2006 al 2016 abbiamo vinto uno scudetto ed una champions. Stop. Soddisfacente (o risultati da vero Milan)? Direi di no.

  8. #27
    Member
    Data Registrazione
    Jul 2014
    Messaggi
    2,084
    gli anni del vero grande Milan di Berlusconi sono stati i primi 10...quelli veramente di dominio assoluto...poi due anni orribili e da li cmq ci sono stati anni meravigliosi soprattutto con Ancelotti ma anche anni molto deludenti come gli ultimi per esempio...

  9. #28
    Member
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    2,514
    Citazione Originariamente Scritto da Andrea89 Visualizza Messaggio
    Il messaggio di chi ha aperto il thread era ben diverso, non nega le vittorie passate ottenute dal Milan dal 1986 ad oggi. Semplicemente ha fatto notare che parlare di pochi anni di risultati scadenti è falso, visto che dal 2006 al 2016 abbiamo vinto uno scudetto ed una champions. Stop. Soddisfacente (o risultati da vero Milan)? Direi di no.
    Non lo so, ci sono squadre che firmerebbero con il sangue per vincere una champions ogni 10 anni. A parte noi e i tifosi del Barcellona, nessun altro al mondo ha visto vincere la champions almeno 5 volte negli ultimi 30 anni. Io dico critichiamo il fatto che negli ultimi 5 anni si vada avanti senza lo straccio di un progetto; diciamo che i problemi sono iniziati dal 2008, tutto vero. Ma non mi va che passi il messaggio che quello che il Milan ha fatto dalla fine degli anni 80 in poi vada ridimensionato, il titolo del post era abbastanza polemico...

  10. #29
    Milan7champions
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da danjr Visualizza Messaggio
    Non lo so, ci sono squadre che firmerebbero con il sangue per vincere una champions ogni 10 anni. A parte noi e i tifosi del Barcellona, nessun altro al mondo ha visto vincere la champions almeno 5 volte negli ultimi 30 anni. Io dico critichiamo il fatto che negli ultimi 5 anni si vada avanti senza lo straccio di un progetto; diciamo che i problemi sono iniziati dal 2008, tutto vero. Ma non mi va che passi il messaggio che quello che il Milan ha fatto dalla fine degli anni 80 in poi vada ridimensionato, il titolo del post era abbastanza polemico...
    Condivido ogni singola parola, l'inter ha vinto la champions dopo 45 anni in un modo fortunoso e giocando di rimessa, Il Milan non solo ha vinto ma ha scritto la storia del calcio.Che poi questi ultimi anni sono stati vergognosi e' sotto gli occhi di tutti

  11. #30
    Member
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Località
    milano
    Messaggi
    1,338
    Citazione Originariamente Scritto da Andrea89 Visualizza Messaggio
    E' dalla cessione di Shevchenko del 2006 che le cose hanno iniziato a girare male. Nel 2007 vincemmo la Champions ma fu semplicemente il canto del cigno di quella che era una squadra fenomenale. Poi è iniziato il balletto:

    -Estate 2007: siamo fortissimi, come si fa a migliorare la squadra più forte d'Europa (cit Galliani) ? Ed arrivò il solo Pato, contorno i rinnovi milionari ai vari Dida, Kaladze eccetera, che ormai avevano intrapreso la strada del declino.

    -Estate 2008: ci si rende conto che la miglior squadra d'Europa della stagione prima così forte non era, eliminazione in champions subita dall'Arsenal che ci rifila un 2-0 a San Siro, quinto posto che significa estromissione dalla principale competizione continentale l'anno dopo. Si decide quindi di spendere troppi soldi per l'acquisto di Ronaldinho, che aveva già fatto vedere di non essere più il fenomeno di qualche anno prima. Arriva anche il 31enne Zambrotta per 9 milioni ai quali bisogna aggiungere un ricco ingaggio, si aggiunge lo strapagato Flamini.

    -Estate 2009: 3+2=4, i Conti non tornano! E si deve ridimensionare, causa ingaggi eccessivamente elevati in relazione ai risultati che la squadra ottiene, parte uno dei migliori giocatori avuti dal Milan nell'ultimo decennio: Kakà. I tifosi protestano, ma Silvio fa salire Ronaldinho sul tavolo strappandogli la promessa che avrebbe giocato una gran stagione.
    La Gran stagione del Milan di Ronaldinho si è conclusa al terzo posto, dietro all'Inter ( e vabbé) ma anche alla mediocrissima Roma che verso ottobre-novembre era nei bassifondi della classifica. Stagione conclusa, di fatto, tra Febbraio e Marzo, quando il Milan riesce nell'impresa di perdere un derby giocato in buona parte in vantaggio numerico (cui si aggiunge al 4-0 dell'andata), oltre che a prendere 4 gol dal Manchester UTD.

    -Estate 2010 Il Club più titolato al mondo osserva l'Inter vincere il famoso triplete, l'estate prima non c'erano i soldi ma adesso magicamente appaiono: arriva Zlatan (costo totale dell'operazione un centinaio di milioni di euri) cosa che comunque ha un senso: Ibra è una certezza in ambito nazionale. Arriva anche Robinho, che negli anni successivi si rivelerà zavorra difficile da disfarsi. Ma arriva lo scudetto, siamo tutti contenti (io per primo, sia chiaro). Di fatto, però, ci si è accontentati di una gioia effimera, di quelle che si possono ottenere semplicemente sganciando i milioni, invece di cercare di programmare qualcosa, volto ad ottenere risultati più continui in seguito.

    -Estate 2011: La base della squadra c'è, le altre pretendenti allo scudetto partono da lontano: l'Inter sembra aver preso un biglietto senza ritorno verso la mediocrità, il Napoli è poca roba, la Juventus non ha una rosa alla nostra altezza e viene da un paio di campionati fallimentari. C'è la possibilità di creare un ciclo, mettendo un solco tra il Milan e le avversarie. Basterebbe fare qualche acquisto oculato, inserendo qualche giovane che magari oggi sarebbe titolare. Invece no, ci si siede sugli allori.
    Iniziano, le prese per il culo di Galliani: Mister x, occhi cerulei bla,bla,bla. Ed arriva Nocerino per mezzo milione di euro

    Estate 2012 Si raggiunge il fondo con le cessioni di Ibra e Thiago, praticamente si cerca di tappare le falle più grosse della nave che affonda senza rendersi conto che il vero danno lo fanno tutti gli altri forellini, che sommati fanno imbarcare più acqua rispetto allo squarcio causato principalmente dall'ingaggio di Zlatan. E si continuerà a bucherellare la nave strapagando vari mediocri, tipo De Jong. Cito l'olandese solo perché i costi (considerando cartellino+ingaggio) dell'olandese furono praticamente identici a quelli di Verratti, almeno per quanto riguarda l'inizio (in seguito l'abruzzese ha rinnovato a cifre più alte).

    Le stagioni seguenti furono un fiasco totale, non serve commentarle.

    Scusami se non considero soddisfacenti questi ultimi 10 anni. Io non guardo solo i risultati, ma cerco di contestualizzarli.
    perfetto. condivido ogni parola. La champion è stato il canto del cigno di una squadra, ma la nave stava già incominciando a scricchiolare, infatti in campionato arrivò lontanissima dall'inter campione d'italia, da li è stata una lunga discesa verso l'abisso con l'accelerate in questi ultimi anni. Da notare che in questo periodo è incominciato anche la presa totale del potere da parte di Galliani, mandando prima Leonardo ad allenare e ridimensionando l'attività di Braida fino a quando non è andato via e gestendo quindi lui da solo il tutto.

Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.