Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 5 di 6 PrimaPrima ... 3456 UltimaUltima
Risultati da 41 a 50 di 54

  1. #41
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Messaggi
    1,186
    Bah, non capisco tutto sto dramma, Mihajlovic non si è messo contro mezza squadra, ha criticato la prestazione di cinque riserve: Cerci, Alex, Abate, Montolivo e Nocerino.
    Oltretutto dello stesso Montolivo non ha parlato nemmeno così male, perchè ha detto che la sua prestazione è stata "così così", non gli ha certo spalato ***** addosso.
    Personalmente sono convinto che i bersagli principali fossero abate e cerci che sono gli unici che si lamentano perchè non giocano.

    E, come già detto, rispetto a seedorf c'è un'enorme differenza, in quel caso c'era da scegliere mandare via un allenatore o mandare via mezza squadra, tra cui giocatori con contratti a lunga scadenza, qui al massimo ci sarebbe da scegliere tra mandare via un allenatore (e tenerlo comunque a libro paga) e mandare via cinque o sei giocatori, di cui Abate è l'unico il cui contratto non scade a giugno 2016

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #42
    martinmilan
    Ospite
    Il mercato?''' Inutile pensarci ormai.''

    emblematico.

  4. #43
    Esonero.E al suo posto torna Mr Entusiasmo

  5. #44
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Messaggi
    81
    Verrà cacciato nel giro di poco tempo. Una società seria manderebbe 3/4 della rosa in miniera, ma G. e B. sono convinti di avere una rosa da CL e quindi le colpe ricadranno unicamente sull'allenatore (che comunque qualcuna ne ha). La scusa per cacciarlo saranno i cattivi risultati.

  6. #45
    Senior Member L'avatar di Fabry_cekko
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    21,791
    Non ce li vedo giocatori come Montolivo e Cerci rimboccarsi le manicbr.
    Tanti spingeranno per l'esonero.

  7. #46
    Senior Member
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    10,118
    Faccio autocritica quando andai contro Seedorf.
    Seedorf aveva enormi difetti, ma quella gente che si ammutinò ha totalmente disimparato cosa significa essere giocatori seri, professionali e soprattutto del Milan.
    Questa gente ha fatto autogestione nella breve era Seedorf e da allora crede ancora di esserlo.
    Altro che senatori. Questi sono senatori oscuri; senatori neri.
    E nessuno ai piani alti se ne è ancora reso pienamente conto, tra Galliani e Barbara troppo occupati a farsi battaglia, Silvio Berlusconi convinto che sia sempre colpa degli allenatori, e Marina interessata unicamente a cedere la maggioranza il più presto possibile (e riflettendoci, è quella che ha le idee più chiare e intelligenti).

    I nuovi arrivati ci mettono poco ad accorgersi dell'atmosfera che regna a Milanello, delle regole che non sono regole e dell'anarchia e della disorganizzazione societaria, adeguandosi involontariamente all'ambiente.
    Romagnoli, Bacca e Luiz Adriano hanno troppo carisma per poter essere assorbiti dal veleno che scorre a Milanello, ma sono predicatori nel deserto che rischiano di perdere l'entusiasmo e la classe che li regge in piedi.

    Andava fatta un'opera di rifondazione mai vista nella storia del Milan, cedendo o svincolando tutti i reduci delle passate stagioni, salvo pochissime eccezioni e se necessario pure queste eccezioni per essere sicuri di non correre alcun rischio.

    La situazione può essere salvata solo in due modi: l'arrivo di un allenatore su cui Berlusconi ha fiducia incondizionata (come Conte), sperando che accetti di assecondare tutte le sue richieste, oppure la cessione della maggioranza.

  8. #47
    Citazione Originariamente Scritto da Aron Visualizza Messaggio
    Faccio autocritica quando andai contro Seedorf.
    Seedorf aveva enormi difetti, ma quella gente che si ammutinò ha totalmente disimparato cosa significa essere giocatori seri, professionali e soprattutto del Milan.
    Questa gente ha fatto autogestione nella breve era Seedorf e da allora crede ancora di esserlo.
    Altro che senatori. Questi sono senatori oscuri; senatori neri.
    E nessuno ai piani alti se ne è ancora reso pienamente conto, tra Galliani e Barbara troppo occupati a farsi battaglia, Silvio Berlusconi convinto che sia sempre colpa degli allenatori, e Marina interessata unicamente a cedere la maggioranza il più presto possibile (e riflettendoci, è quella che ha le idee più chiare e intelligenti).

    I nuovi arrivati ci mettono poco ad accorgersi dell'atmosfera che regna a Milanello, delle regole che non sono regole e dell'anarchia e della disorganizzazione societaria, adeguandosi involontariamente all'ambiente.
    Romagnoli, Bacca e Luiz Adriano hanno troppo carisma per poter essere assorbiti dal veleno che scorre a Milanello, ma sono predicatori nel deserto che rischiano di perdere l'entusiasmo e la classe che li regge in piedi.

    Andava fatta un'opera di rifondazione mai vista nella storia del Milan, cedendo o svincolando tutti i reduci delle passate stagioni, salvo pochissime eccezioni e se necessario pure queste eccezioni per essere sicuri di non correre alcun rischio.

    La situazione può essere salvata solo in due modi: l'arrivo di un allenatore su cui Berlusconi ha fiducia incondizionata (come Conte), sperando che accetti di assecondare tutte le sue richieste, oppure la cessione della maggioranza.
    La soluzione più semplice è la fuoruscita di Galliani.
    Sta tessendo la tela per eliminare anche Miha, dopo aver fatto le scarpe a Seedorf e a tutti coloro che gli impedivano di allargare la sua sfera d'azione: da Leonardo a Braida. Gli andava bene giusto Pippomìo, yesman fino alla vergogna.
    Quell'uomo è la vera rovina del Milan. Aspetto con ansia l'arrivo di Bee e di qualcuno che gli apra gli occhi.
    Sono arrivato a pensare che perfino Lucas mi andrebbe bene.
    Quasi mi vergogno di me stesso...

  9. #48
    Citazione Originariamente Scritto da Renegade Visualizza Messaggio
    Se esonerano Mihajlovic vedrete che arriva Montella. Che poi calcisticamente lo preferisco e non è yes man come si dice - ha fatto guerra aperta con i Della Valle, su -. Però la mia fiducia va totalmente a Sinisa proprio perché seppur lui adori i falegnami e gli incursori in campo, almeno gestisce lo spogliatoio con fermezza ed è sempre sincero. Quindi fiducia incondizionata al serbo fino alla fine.

    Dico solo che è stranissimo che li sputtani tutti così pubblicamente e apertamente.
    Se esonerano Sinisa arriva Brocchi sia chiaro, mica si mettono a pagare 4 allenatori piu' una clausola rescissoria di 5 milioni.....
    #EORAPASSIAMOALLECOSEFORMALI

  10. #49
    Sentire le dichiarazioni di Sinisa mi fa felice. Finalmente uno che non ci prende in giro, come faceva Pippo, arrivando all'assurdo tipo "Non si puo' pensare di dominare l'Empoli in casa"....
    Certo visto dal punto di vista dello spogliatoio, puo' essere pericoloso, perchà sabato per esempio ha detto " Mi prendo io la colpa per ora", e ieri invece ci è andato giu' duro. Tutto dipenderà dalla società, se faranno come con Sacchi, (ricordate quando dicevano che Baresi Maldini e Tassotti non volevano sentirsi dire che dovevano fare come Mussi Bianchi e il povero Signorini di quel Parma delle meraviglie), cioè mettere in chiaro che l'allenatore è lui bisogna adeguarsi tanto non lo cambiano, sarà un bene. altrimenti farà la fine di Clarence. Certo le premesse non sono buone, le dichiarazioni di Fester (il centrocampo è buono sta all'allenatore tirare fuori il meglio), e Silviuccio (silenzio assordante e ripicca sul mercato per le prime 2 partite), non sono buone.
    Certo che con Brocchi sarebbe la fine...
    #EORAPASSIAMOALLECOSEFORMALI

  11. #50
    Senior Member
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    10,118
    Citazione Originariamente Scritto da zlatan Visualizza Messaggio
    Sentire le dichiarazioni di Sinisa mi fa felice. Finalmente uno che non ci prende in giro, come faceva Pippo, arrivando all'assurdo tipo "Non si puo' pensare di dominare l'Empoli in casa"....
    Certo visto dal punto di vista dello spogliatoio, puo' essere pericoloso, perchà sabato per esempio ha detto " Mi prendo io la colpa per ora", e ieri invece ci è andato giu' duro. Tutto dipenderà dalla società, se faranno come con Sacchi, (ricordate quando dicevano che Baresi Maldini e Tassotti non volevano sentirsi dire che dovevano fare come Mussi Bianchi e il povero Signorini di quel Parma delle meraviglie), cioè mettere in chiaro che l'allenatore è lui bisogna adeguarsi tanto non lo cambiano, sarà un bene. altrimenti farà la fine di Clarence. Certo le premesse non sono buone, le dichiarazioni di Fester (il centrocampo è buono sta all'allenatore tirare fuori il meglio), e Silviuccio (silenzio assordante e ripicca sul mercato per le prime 2 partite), non sono buone.
    Certo che con Brocchi sarebbe la fine...

    Tra l'altro non c'è stata nessuna smentita ufficiale o semiufficiale sui malumori di Berlusconi riportati dai giornali.

    Sacchi andò vicino all'esonero, ma aveva la fiducia di Berlusconi che l'aveva scelto personalmente.
    Mihajlovic non è un prediletto di qualcuno. L'hanno ingaggiato solo per avere una sorta di Conte.

Pagina 5 di 6 PrimaPrima ... 3456 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.