Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Risultati da 1 a 8 di 8

  1. #1

    Chi è Mister Pink, il miliardario che avrebbe acquistato il Milan?

    In queste ore sta impazzando la notizia secondo la quale il 51% del Milan sarebbe stato venduto a Mister Pink, imprenditore cinese (notizia e foto qui: Milan venduto a Mr. Pink?).

    Ma chi è realmente Mister Pink? Milan World vuole vederci sempre chiaro, dunque ecco un resoconto del possibile futuro numero 1 del Milan.

    Poe Qui Ying Wangsuo, nome di battesimo di Mister Pink, è un giovane imprenditore cinese che l'11 ottobre 2012 ha deciso di investire 100 milioni per una bibita energetica al ginseng. Ed ha fatto centro. La bibita, infatti, è vendutissima non solo in Cina ma anche negli USA, al punto che molti personaggi famosi, tra cui Lindsay Lohan e i figli di Micheal Jackson hanno deciso di appoggiarlo nella sua campagna pubblicitaria.

    Nel 2013 l'impero di Mister Pink poteva contare già su un fatturato di circa 3 miliardi di dollari, ma uno dei suoi consiglieri è sicuro: nel giro di 10 anni questo marchio può arrivare fino a 30 miliardi. E il mercato sembra dargli ragione: le bevande energetiche non stanno conoscendo crisi.
    La sua società è la "Kings International Investment Group" e l'intervista qui riportata è stata la prima che ha concesso in vita sua. Non voleva farla perché è un tipo molto riservato, ma è stato convinto dai suoi consiglieri, anche per far comprendere a tutti cosa significhi bere Mister Pink.

    Nella intervista di 2 anni fa al quotidiano Arabian Business, ha affermato questo: "vogliamo offrire una sana alternativa per le persone, in molte bevande energetiche ci sono parecchi ingredienti nocivi. Non c’è altra attività nel mondo che garantisca dei ricavi così alti: ogni essere umano, infatti, deve bere. Il nostro prodotto è unico: deriva da una radice di ginseng che fornisce tantissimi vantaggi: longevità, salute, benessere e vitalità. Tutto questo, insieme alla vitamina B, racchiude un prodotto veramente potente". Ma il business di Mr. Pink è anche rivolto alle discoteche (più di 200 mila). Il giovane imprenditore afferma: "quando la gente pensa al ginseng, voglio che si pensi a Mr. Pink".

    Il giovane asiatico prosegue affermando che "Il Medio Oriente è molto importante perché la sua popolazione valorizza prodotti sani. Ho amici della famiglia reale che hanno provato i miei prodotti, che tuttora ne amano il gusto e mi chiedono sempre di portare loro delle bevande. Sono convinto che sarà un grande successo anche lì." Sul suo passato e la sua filosofia afferma che: "E’ stata la mia famiglia a insegnarmi il mestiere del business. Se si acquista un qualcosa a sei centesimi, devi essere bravo a rivenderlo a sette. È così che ho cominciato. Il mio consiglio è questo: non importa quanto successo tu abbia, da dove tu venga o di che colore tu sia. Ma condividi con le persone che hai intorno tutto ciò di cui tu hai bisogno per essere felice, così verrà il successo. È importante, inoltre, avere una visione chiara di quello che stai facendo. Devi essere circondato dalla squadra giusta, in qualsiasi momento, perché ognuno ha una diversa abilità".
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    ottimo, grazie per aver creato il 3d!

  4. #3
    Senior Member L'avatar di Z A Z A'
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    13,657
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    In queste ore sta impazzando la notizia secondo la quale il 51% del Milan sarebbe stato venduto a Mister Pink, imprenditore cinese (notizia e foto qui: Milan venduto a Mr. Pink?).

    Ma chi è realmente Mister Pink? Milan World vuole vederci sempre chiaro, dunque ecco un resoconto del possibile futuro numero 1 del Milan.

    Poe Qui Ying Wangsuo, nome di battesimo di Mister Pink, è un giovane imprenditore cinese che l'11 ottobre 2012 ha deciso di investire 100 milioni per una bibita energetica al ginseng. Ed ha fatto centro. La bibita, infatti, è vendutissima non solo in Cina ma anche negli USA, al punto che molti personaggi famosi, tra cui Lindsay Lohan e i figli di Micheal Jackson hanno deciso di appoggiarlo nella sua campagna pubblicitaria.

    Nel 2013 l'impero di Mister Pink poteva contare già su un fatturato di circa 3 miliardi di dollari, ma uno dei suoi consiglieri è sicuro: nel giro di 10 anni questo marchio può arrivare fino a 30 miliardi. E il mercato sembra dargli ragione: le bevande energetiche non stanno conoscendo crisi.
    La sua società è la "Kings International Investment Group" e l'intervista qui riportata è stata la prima che ha concesso in vita sua. Non voleva farla perché è un tipo molto riservato, ma è stato convinto dai suoi consiglieri, anche per far comprendere a tutti cosa significhi bere Mister Pink.

    Nella intervista di 2 anni fa al quotidiano Arabian Business, ha affermato questo: "vogliamo offrire una sana alternativa per le persone, in molte bevande energetiche ci sono parecchi ingredienti nocivi. Non c’è altra attività nel mondo che garantisca dei ricavi così alti: ogni essere umano, infatti, deve bere. Il nostro prodotto è unico: deriva da una radice di ginseng che fornisce tantissimi vantaggi: longevità, salute, benessere e vitalità. Tutto questo, insieme alla vitamina B, racchiude un prodotto veramente potente". Ma il business di Mr. Pink è anche rivolto alle discoteche (più di 200 mila). Il giovane imprenditore afferma: "quando la gente pensa al ginseng, voglio che si pensi a Mr. Pink".

    Il giovane asiatico prosegue affermando che "Il Medio Oriente è molto importante perché la sua popolazione valorizza prodotti sani. Ho amici della famiglia reale che hanno provato i miei prodotti, che tuttora ne amano il gusto e mi chiedono sempre di portare loro delle bevande. Sono convinto che sarà un grande successo anche lì." Sul suo passato e la sua filosofia afferma che: "E’ stata la mia famiglia a insegnarmi il mestiere del business. Se si acquista un qualcosa a sei centesimi, devi essere bravo a rivenderlo a sette. È così che ho cominciato. Il mio consiglio è questo: non importa quanto successo tu abbia, da dove tu venga o di che colore tu sia. Ma condividi con le persone che hai intorno tutto ciò di cui tu hai bisogno per essere felice, così verrà il successo. È importante, inoltre, avere una visione chiara di quello che stai facendo. Devi essere circondato dalla squadra giusta, in qualsiasi momento, perché ognuno ha una diversa abilità".
    Quindi si può dire che al momento non si tratta di un mega magnate,ma di un giovane che punta a diventarlo.
    Mi piace l'idea,l'ambizione nel suo business principale dovrebbe riflettersi sul Milan
    I am the one who KNOCKS!

  5. #4
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    In queste ore sta impazzando la notizia secondo la quale il 51% del Milan sarebbe stato venduto a Mister Pink, imprenditore cinese (notizia e foto qui: Milan venduto a Mr. Pink?).

    Ma chi è realmente Mister Pink? Milan World vuole vederci sempre chiaro, dunque ecco un resoconto del possibile futuro numero 1 del Milan.

    Poe Qui Ying Wangsuo, nome di battesimo di Mister Pink, è un giovane imprenditore cinese che l'11 ottobre 2012 ha deciso di investire 100 milioni per una bibita energetica al ginseng. Ed ha fatto centro. La bibita, infatti, è vendutissima non solo in Cina ma anche negli USA, al punto che molti personaggi famosi, tra cui Lindsay Lohan e i figli di Micheal Jackson hanno deciso di appoggiarlo nella sua campagna pubblicitaria.

    Nel 2013 l'impero di Mister Pink poteva contare già su un fatturato di circa 3 miliardi di dollari, ma uno dei suoi consiglieri è sicuro: nel giro di 10 anni questo marchio può arrivare fino a 30 miliardi. E il mercato sembra dargli ragione: le bevande energetiche non stanno conoscendo crisi.
    La sua società è la "Kings International Investment Group" e l'intervista qui riportata è stata la prima che ha concesso in vita sua. Non voleva farla perché è un tipo molto riservato, ma è stato convinto dai suoi consiglieri, anche per far comprendere a tutti cosa significhi bere Mister Pink.

    Nella intervista di 2 anni fa al quotidiano Arabian Business, ha affermato questo: "vogliamo offrire una sana alternativa per le persone, in molte bevande energetiche ci sono parecchi ingredienti nocivi. Non c’è altra attività nel mondo che garantisca dei ricavi così alti: ogni essere umano, infatti, deve bere. Il nostro prodotto è unico: deriva da una radice di ginseng che fornisce tantissimi vantaggi: longevità, salute, benessere e vitalità. Tutto questo, insieme alla vitamina B, racchiude un prodotto veramente potente". Ma il business di Mr. Pink è anche rivolto alle discoteche (più di 200 mila). Il giovane imprenditore afferma: "quando la gente pensa al ginseng, voglio che si pensi a Mr. Pink".

    Il giovane asiatico prosegue affermando che "Il Medio Oriente è molto importante perché la sua popolazione valorizza prodotti sani. Ho amici della famiglia reale che hanno provato i miei prodotti, che tuttora ne amano il gusto e mi chiedono sempre di portare loro delle bevande. Sono convinto che sarà un grande successo anche lì." Sul suo passato e la sua filosofia afferma che: "E’ stata la mia famiglia a insegnarmi il mestiere del business. Se si acquista un qualcosa a sei centesimi, devi essere bravo a rivenderlo a sette. È così che ho cominciato. Il mio consiglio è questo: non importa quanto successo tu abbia, da dove tu venga o di che colore tu sia. Ma condividi con le persone che hai intorno tutto ciò di cui tu hai bisogno per essere felice, così verrà il successo. È importante, inoltre, avere una visione chiara di quello che stai facendo. Devi essere circondato dalla squadra giusta, in qualsiasi momento, perché ognuno ha una diversa abilità".
    Grazie,sempre efficientissimo!
    Beh,3 miliardi di dollari sono pochini,però ha possibilità di crescita sicuramente.
    Poi comunque a volte non è importante quanti soldi si hanno,ma come li si usa.D'altronde qui nessuno pretende spese folli sul mercato,ma solo scelte intelligenti che portino ad innesti utili,e per quelle non c'è per forza bisogno di fiumi di soldi.
    Ovviamente ad oggi stiamo ancora parlando di ipotesi,dato che quelle foto potrebbero sempre riguardare qualche altro tipo di accordo.Mantengo inesorabilmente i piedi per terra finchè non se ne saprà,eventoalmente,di più.
    Il rosso e il nero,due colori comuni,una passione unica!
    #WeAreACMilan

    "Ricordiamoglielo al mondo chi eravamo e che potremmo ritornare!" (Tiziano Ferro ai milanisti)

    #Lanuovaeraèqui #Vivalesocietànormali

    "Digo lo que pienso,tómame como soy. No intentes amarrarme, ni dominarme, yo soy quien elige como equivocarme."
    (Shakira)

  6. #5
    Senior Member L'avatar di Super_Lollo
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    23,132
    Ma infatti adesso a mente fredda mi domando ... E se stessero firmando una pubblicità su Mediaset molto importante?
    È vero che la fidanzata nelle foto citava " il mio ragazzo è il nuovo proprietario del Milan ? " ...

    Troppe domande .. Troppe
    Gattuso : " il giorno che arrivò Kaka a Milanello ci guardammo tutti in faccia chiedendoci chi fosse quello sfigato con gli occhialini ,due ore dopo iniziammo la partitella. Primo pallone toccato da Kaka mi salta come nulla fosse arriva davanti a Nesta si sposta la palla e spara un missile all incrocio dei pali. Che ci crediate o meno in quel momento capii che avremmo rivinto la Champions guidati da quello sfigato con gli occhialini "

  7. #6
    Senior Member L'avatar di MrPeppez
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Soverato
    Messaggi
    7,088
    Con questo qui finalmente si comincia anche a vendere giocatori e a non regalarli?

    Sono anni che si vendono solo i top e con gli altri non si sa vendere
    13/04/2017

    #viamontelladalmilan

  8. #7
    Senior Member L'avatar di Toby rosso nero
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    11,719
    Citazione Originariamente Scritto da Super_Lollo Visualizza Messaggio
    Ma infatti adesso a mente fredda mi domando ... E se stessero firmando una pubblicità su Mediaset molto importante?
    È vero che la fidanzata nelle foto citava " il mio ragazzo è il nuovo proprietario del Milan ? " ...

    Troppe domande .. Troppe
    Si, e anche la sorella di lei su altri profili più o meno dice la stessa cosa.

    Ma a quanto pare c'è ancora di mezzo Bee... la Gazzetta scrive che si vende il 51% a Bee (intermediario di Pink dunque?) con Paolo Maldini!

  9. #8
    Renegade
    Ospite
    Come al solito. Vedrai che in breve il tuo articolo sarà scopiazzato ovunque.

    Comunque la cosa positiva è la fame e l'ambizione di questo tipo, che essendo giovane non ha la pancia piena e col Milan vorrebbe togliersi tante soddisfazioni.

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.