Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Visualizza Risultati Sondaggio: Chi è il più forte?

Partecipanti
49. Non puoi votare in questo sondaggio
  • Ronaldo

    33 67.35%
  • Cristiano Ronaldo

    16 32.65%
Pagina 4 di 14 PrimaPrima ... 23456 ... UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 131

  1. #31
    Senior Member L'avatar di Dumbaghi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    20,613
    Ronaldo e Messi sono i due più forti della storia, per quanto i nostalgici si aggrappino ai ricordi.


    Manco ho specificato quale Ronaldo, ovviamente il portoghese.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #32
    Senior Member L'avatar di Jaqen
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Nella campagna Veneziana
    Messaggi
    9,275
    Io ho capito che Ronaldo se non si fosse rotto sarebbe stato il migliore... ma la storia, cioé i fatti, dicono che Ronaldo è stato il migliore per quanti anni? Sarà stata una macchina, un trascinatore..sarà stato un talento naturale, ma ragassi...a quel punto io ci paragono Ronaldinho che per me è stato il calcio a livello puramente di essenza pura di che cosa è il calcio.
    Cristiano secondo me è completamente non paragonabile a nessun altro giocatore, forse solo Ibra può essere paragonato a lui. Forse.
    Bradipismo is the way

  4. #33
    Senior Member L'avatar di Hammer
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    8,872
    Citazione Originariamente Scritto da Snake Visualizza Messaggio
    vediamo un pò, ho letto troppe cose banali e inesatte per non intervenire.

    Ronaldo ha vinto di più ed è stato più decisivo.

    Ronaldo il fenomeno ha passato gli anni migliori della carriera giocando con Couto, Ferrer, De La Pena, Guardiola, Figo 23enne, Galante, Fresi, Winter, Cauet, Ze Elias, Moriero, Recoba ecc...

    Alcuni di quelli citati buoni giocatori, ottimi, forse anche grandi ma certamente non dei fenomeni soprattutto nell'Inter, ha rischiato di vincere la serie A quando era il campionato per distacco più competitivo al mondo (le famose 7 sorelle) praticamente da solo, chi ha memoria e ha vissuto quegli anni ricorderà di come giocava l'Inter di Simoni, catenaccio estremo e palla in avanti sperando che Ronaldo trasformasse in oro anche il letame, e in quell'anno e mezzo di letame Ronaldo ne trasformò parecchio. Ronaldo non aveva bisogno di essere messo 7-8 volte davanti alla porta per segnare, Ronaldo ne scartava 3 o 4 e andava in porta, 30 gol di Ronaldo in quegli anni valevano i 50 o 60 che han segnato nelle ultime annate i due alieni.

    La curiosità di vedere cosa avrebbe vinto Ronaldo in quegli anni coi Di Maria, Ozil, Bale, Benzema, Sergio Ramos, Casillias, Modric, Kroos, Scholes, Giggs, Rio Ferdinand, Vidic, Tevez, Rooney ecc... magari allenato da un Ferguson o da un Mourinho io me la sarei tolta volentieri, troppo comodo dire che Ronaldo è nato portoghese e gioca in una nazionale non paragonabile a quel Brasile, perchè l'esatto opposto vale a livello di club, per lo meno per il Ronaldo pre infortunio.

    Cristiano più longevo del fenomeno.

    Anche qui ci sarebbe da discuterne, Ronaldo ha avuto irrimediabilmente condizionata la carriera dalla doppia rottura del tendine rotuleo, nel momento migliore della sua carriera, non una ma due volte, consecutivamente, perdendo praticamente due anni e mezzo, per un giocatore come Ronaldo che sollecitava tantissimo le articolazioni quel doppio infortunio è stato devastante, altri forse avrebbero anche smesso di giocare, lui è tornato, non era più l'ira di Dio di prima ma ciò gli ha comunque permesso di vincere un mondiale trascinando la sua squadra poco tempo dopo il rientro e di segnare valanghe di gol nel disfunzionale Real dei galacticos. Qualcuno crede che Cristiano se si fosse rotto il tendine due volte di fila continuerebbe a segnare 60 gol a stagione? Allora credete anche a babbo natale.

    Conclusione, fra 20 anni forse Cristiano sarà ricordato come un giocatore più grande di Ronnie, complice numeri folli e vittorie di squadra, ma calcisticamente Luis Nazario da Lima è stato un giocatore più forte, per me il più forte di tutti. Cristiano è un fenomeno costruito, per me tecnicamente inferiore a tanti all time great nella storia, ma madre natura gli ha donato un fisico con pochi eguali, freak of nature se c'è n'è uno, atleti modello ne sono esistiti tanti nella storia cosa credete, ma devi avere un fisico speciale per staccare a 30 anni oltre un metro da terra correndo in 11 secondi 100 metri, Ronaldo da questo punto di vista è stato molto fortunato.
    .
    "Il calcio italiano ad alto livello sta perdendo la Juventus. La squadra bianconera è arrivata settima l’anno scorso e rischia di fare il bis quest’anno. [...] Credo che la Juventus vada aiutata. [...] E’ un Club con il maggior numero di Scudetti e di tifosi in Italia, merita un piano Marshall per il suo futuro. Aiutare la Juventus significherebbe aiutare il calcio italiano. Senza dubbi e senza riserve." Mauro Suma, 02/04/2011

  5. #34
    Moderatore L'avatar di Andreas89
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    21,967
    Ronaldo il fenomeno è stato qualcosa di allucinante. Nel periodo 96-98 inarrivabile. Faceva le cose che fa Messi al doppio della velocità. Disarmante. CR7 ha sicuramente avuto più continuità (senza dubbio) ma vive un calcio inferiore e non di poco rispetto al periodo in cui Ronnie sforniva magie.

  6. #35
    Senior Member L'avatar di Splendidi Incisivi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    30,745
    Citazione Originariamente Scritto da Milanforever26 Visualizza Messaggio
    Per me possono esserci anche maradona e pelé ma se te fai 8 gol tra cui quello che dà la finale e la doppietta che decide il mondiale l'hai trascinata tu la squadra..e non dimentichiamoci che era da poco rientrato dall'ennesimo infortunio..
    Il tuo discorso allora varrebbe anche per CR7 e Messi..cosa trasinano se giocano in due formazioni supersoniche piene di altri fuoriclasse?!..ma se togli loro sia Barca che Real si ridimensionano di molto..
    Ripeto, CR7 più concreto, più forte se volete, Ronaldo più dotato
    Non sto sminuendo quello che ha fatto il brasiliano, nel mondiale del 2002 èè stato un assoluto protagonista ma trascinare per me significa far vincere una squadra che non lo merita e quel Brasile lo meritava eccome.
    Ronaldo e Messi hanno raggiunto numeri per i quali ci devi mettere per forza del tuo, a prescindere da dove giochi, forse pure Matri segna nel Real Madrid e nel Barcellona ma sicuramente non 60 goal all'anno.

  7. #36
    Moderatore L'avatar di Andreas89
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    21,967
    Citazione Originariamente Scritto da Snake Visualizza Messaggio
    vediamo un pò, ho letto troppe cose banali e inesatte per non intervenire.

    Ronaldo ha vinto di più ed è stato più decisivo.

    Ronaldo il fenomeno ha passato gli anni migliori della carriera giocando con Couto, Ferrer, De La Pena, Guardiola, Figo 23enne, Galante, Fresi, Winter, Cauet, Ze Elias, Moriero, Recoba ecc...

    Alcuni di quelli citati buoni giocatori, ottimi, forse anche grandi ma certamente non dei fenomeni soprattutto nell'Inter, ha rischiato di vincere la serie A quando era il campionato per distacco più competitivo al mondo (le famose 7 sorelle) praticamente da solo, chi ha memoria e ha vissuto quegli anni ricorderà di come giocava l'Inter di Simoni, catenaccio estremo e palla in avanti sperando che Ronaldo trasformasse in oro anche il letame, e in quell'anno e mezzo di letame Ronaldo ne trasformò parecchio. Ronaldo non aveva bisogno di essere messo 7-8 volte davanti alla porta per segnare, Ronaldo ne scartava 3 o 4 e andava in porta, 30 gol di Ronaldo in quegli anni valevano i 50 o 60 che han segnato nelle ultime annate i due alieni.

    La curiosità di vedere cosa avrebbe vinto Ronaldo in quegli anni coi Di Maria, Ozil, Bale, Benzema, Sergio Ramos, Casillias, Modric, Kroos, Scholes, Giggs, Rio Ferdinand, Vidic, Tevez, Rooney ecc... magari allenato da un Ferguson o da un Mourinho io me la sarei tolta volentieri, troppo comodo dire che Ronaldo è nato portoghese e gioca in una nazionale non paragonabile a quel Brasile, perchè l'esatto opposto vale a livello di club, per lo meno per il Ronaldo pre infortunio.

    Cristiano più longevo del fenomeno.

    Anche qui ci sarebbe da discuterne, Ronaldo ha avuto irrimediabilmente condizionata la carriera dalla doppia rottura del tendine rotuleo, nel momento migliore della sua carriera, non una ma due volte, consecutivamente, perdendo praticamente due anni e mezzo, per un giocatore come Ronaldo che sollecitava tantissimo le articolazioni quel doppio infortunio è stato devastante, altri forse avrebbero anche smesso di giocare, lui è tornato, non era più l'ira di Dio di prima ma ciò gli ha comunque permesso di vincere un mondiale trascinando la sua squadra poco tempo dopo il rientro e di segnare valanghe di gol nel disfunzionale Real dei galacticos. Qualcuno crede che Cristiano se si fosse rotto il tendine due volte di fila continuerebbe a segnare 60 gol a stagione? Allora credete anche a babbo natale.

    Conclusione, fra 20 anni forse Cristiano sarà ricordato come un giocatore più grande di Ronnie, complice numeri folli e vittorie di squadra, ma calcisticamente Luis Nazario da Lima è stato un giocatore più forte, per me il più forte di tutti. Cristiano è un fenomeno costruito, per me tecnicamente inferiore a tanti all time great nella storia, ma madre natura gli ha donato un fisico con pochi eguali, freak of nature se c'è n'è uno, atleti modello ne sono esistiti tanti nella storia cosa credete, ma devi avere un fisico speciale per staccare a 30 anni oltre un metro da terra correndo in 11 secondi 100 metri, Ronaldo da questo punto di vista è stato molto fortunato.
    Non potevi descrivere meglio quel che penso del Fenomeno. Il Ronnie del triennio 96-98 non ha eguali nel mondo calcistico (compresi Pele, Maradona e Messi). Il gol fatto alla Spartak Mosca, nella Uefa '98, è qualcosa che va contro la fisica. Era una squadra. Un'ira di Dio inarrivabile. Tecnicamente 10 volte superiore al portoghese. C'è poco da discutere.

  8. #37
    Senior Member L'avatar di Aragorn
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Messaggi
    8,409
    Citazione Originariamente Scritto da Snake Visualizza Messaggio
    vediamo un pò, ho letto troppe cose banali e inesatte per non intervenire.

    Ronaldo ha vinto di più ed è stato più decisivo.

    Ronaldo il fenomeno ha passato gli anni migliori della carriera giocando con Couto, Ferrer, De La Pena, Guardiola, Figo 23enne, Galante, Fresi, Winter, Cauet, Ze Elias, Moriero, Recoba ecc...

    Alcuni di quelli citati buoni giocatori, ottimi, forse anche grandi ma certamente non dei fenomeni soprattutto nell'Inter, ha rischiato di vincere la serie A quando era il campionato per distacco più competitivo al mondo (le famose 7 sorelle) praticamente da solo, chi ha memoria e ha vissuto quegli anni ricorderà di come giocava l'Inter di Simoni, catenaccio estremo e palla in avanti sperando che Ronaldo trasformasse in oro anche il letame, e in quell'anno e mezzo di letame Ronaldo ne trasformò parecchio. Ronaldo non aveva bisogno di essere messo 7-8 volte davanti alla porta per segnare, Ronaldo ne scartava 3 o 4 e andava in porta, 30 gol di Ronaldo in quegli anni valevano i 50 o 60 che han segnato nelle ultime annate i due alieni.

    La curiosità di vedere cosa avrebbe vinto Ronaldo in quegli anni coi Di Maria, Ozil, Bale, Benzema, Sergio Ramos, Casillias, Modric, Kroos, Scholes, Giggs, Rio Ferdinand, Vidic, Tevez, Rooney ecc... magari allenato da un Ferguson o da un Mourinho io me la sarei tolta volentieri, troppo comodo dire che Ronaldo è nato portoghese e gioca in una nazionale non paragonabile a quel Brasile, perchè l'esatto opposto vale a livello di club, per lo meno per il Ronaldo pre infortunio.

    Cristiano più longevo del fenomeno.

    Anche qui ci sarebbe da discuterne, Ronaldo ha avuto irrimediabilmente condizionata la carriera dalla doppia rottura del tendine rotuleo, nel momento migliore della sua carriera, non una ma due volte, consecutivamente, perdendo praticamente due anni e mezzo, per un giocatore come Ronaldo che sollecitava tantissimo le articolazioni quel doppio infortunio è stato devastante, altri forse avrebbero anche smesso di giocare, lui è tornato, non era più l'ira di Dio di prima ma ciò gli ha comunque permesso di vincere un mondiale trascinando la sua squadra poco tempo dopo il rientro e di segnare valanghe di gol nel disfunzionale Real dei galacticos. Qualcuno crede che Cristiano se si fosse rotto il tendine due volte di fila continuerebbe a segnare 60 gol a stagione? Allora credete anche a babbo natale.
    Assolutamente perfetto, nulla da aggiungere.

  9. #38
    Senior Member L'avatar di 7AlePato7
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    5,575
    Mi permetto di dire con assoluta tranquillità che Ronaldo di Barcellona e del primo anno all'Inter sia stato il giocatore più forte che abbia mai visto scendere in campo. Quel Ronaldo non faceva la differenza, ma ERA LA DIFFERENZA come disse giustamente Simoni. Era un giocatore che da solo ti cambiava il volto di una squadra. L'Inter di quegli anni era una squadra mediocre, che buttava la palla in avanti sperando che Ronaldo inventasse qualcosa. Purtroppo quel giocatore si è visto per poco tempo, perché frenato dagli infortuni che ne hanno condizionato pesantemente la carriera. La tecnica abbinata alla velocità hanno reso il Fenomeno un giocatore eccezionale e non lo dico per enfatizzare il passato ma perché è stato assolutamente così. Un giocatore disumano, che metteva in crisi persino le difese rocciose della Serie A, quando persino nelle squadre di metà classifica militavano campioni che oggi solo ci sognamo in serie A. Il paragone non sussiste in valori assoluti. Il fenomeno batte CR7 tutta la vita. Sulla carriera CR7 si sta dimostrando un atleta eccezionale e un professionista esemplare, ma c'è da dire che sta giocando in squadroni stellari. Quando l'asticella del valore dei compagni si abbassa (vedi in nazionale) non dico che diventa un giocatore normale, ma non è in grado di fare la differenza come il brasiliano.
    [B]10 Giugno 2013[/B] ----> Galliani: "Carlitos non mi tradisce"

    [B]26 Giugno 2013[/B] ----> Tevez è un giocatore della Juventus

  10. #39
    Senior Member L'avatar di 666psycho
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Messaggi
    10,500
    non saprei.. hanno vissuto tutti e due "epoche diverse" Ronaldo (il brasiliano) é stato anche condizionato da infortuni, cristiano un po meno.. Diciamo che Cristiano é piu bravo perché é durato piu tempo..Ma il vero fenomeno é il brasiliano....
    #GallianiVia #MAIUNAGIOIA!
    Inutile discutere con gli ignoranti, meglio ignorarli...

  11. #40
    Senior Member L'avatar di 666psycho
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Messaggi
    10,500
    Citazione Originariamente Scritto da Snake Visualizza Messaggio
    vediamo un pò, ho letto troppe cose banali e inesatte per non intervenire.

    Ronaldo ha vinto di più ed è stato più decisivo.

    Ronaldo il fenomeno ha passato gli anni migliori della carriera giocando con Couto, Ferrer, De La Pena, Guardiola, Figo 23enne, Galante, Fresi, Winter, Cauet, Ze Elias, Moriero, Recoba ecc...

    Alcuni di quelli citati buoni giocatori, ottimi, forse anche grandi ma certamente non dei fenomeni soprattutto nell'Inter, ha rischiato di vincere la serie A quando era il campionato per distacco più competitivo al mondo (le famose 7 sorelle) praticamente da solo, chi ha memoria e ha vissuto quegli anni ricorderà di come giocava l'Inter di Simoni, catenaccio estremo e palla in avanti sperando che Ronaldo trasformasse in oro anche il letame, e in quell'anno e mezzo di letame Ronaldo ne trasformò parecchio. Ronaldo non aveva bisogno di essere messo 7-8 volte davanti alla porta per segnare, Ronaldo ne scartava 3 o 4 e andava in porta, 30 gol di Ronaldo in quegli anni valevano i 50 o 60 che han segnato nelle ultime annate i due alieni.

    La curiosità di vedere cosa avrebbe vinto Ronaldo in quegli anni coi Di Maria, Ozil, Bale, Benzema, Sergio Ramos, Casillias, Modric, Kroos, Scholes, Giggs, Rio Ferdinand, Vidic, Tevez, Rooney ecc... magari allenato da un Ferguson o da un Mourinho io me la sarei tolta volentieri, troppo comodo dire che Ronaldo è nato portoghese e gioca in una nazionale non paragonabile a quel Brasile, perchè l'esatto opposto vale a livello di club, per lo meno per il Ronaldo pre infortunio.

    Cristiano più longevo del fenomeno.

    Anche qui ci sarebbe da discuterne, Ronaldo ha avuto irrimediabilmente condizionata la carriera dalla doppia rottura del tendine rotuleo, nel momento migliore della sua carriera, non una ma due volte, consecutivamente, perdendo praticamente due anni e mezzo, per un giocatore come Ronaldo che sollecitava tantissimo le articolazioni quel doppio infortunio è stato devastante, altri forse avrebbero anche smesso di giocare, lui è tornato, non era più l'ira di Dio di prima ma ciò gli ha comunque permesso di vincere un mondiale trascinando la sua squadra poco tempo dopo il rientro e di segnare valanghe di gol nel disfunzionale Real dei galacticos. Qualcuno crede che Cristiano se si fosse rotto il tendine due volte di fila continuerebbe a segnare 60 gol a stagione? Allora credete anche a babbo natale.

    Conclusione, fra 20 anni forse Cristiano sarà ricordato come un giocatore più grande di Ronnie, complice numeri folli e vittorie di squadra, ma calcisticamente Luis Nazario da Lima è stato un giocatore più forte, per me il più forte di tutti. Cristiano è un fenomeno costruito, per me tecnicamente inferiore a tanti all time great nella storia, ma madre natura gli ha donato un fisico con pochi eguali, freak of nature se c'è n'è uno, atleti modello ne sono esistiti tanti nella storia cosa credete, ma devi avere un fisico speciale per staccare a 30 anni oltre un metro da terra correndo in 11 secondi 100 metri, Ronaldo da questo punto di vista è stato molto fortunato.
    quoto
    #GallianiVia #MAIUNAGIOIA!
    Inutile discutere con gli ignoranti, meglio ignorarli...

Pagina 4 di 14 PrimaPrima ... 23456 ... UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.