Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Visualizza Risultati Sondaggio: Chi è il più forte?

Partecipanti
49. Non puoi votare in questo sondaggio
  • Ronaldo

    33 67.35%
  • Cristiano Ronaldo

    16 32.65%
Pagina 3 di 14 PrimaPrima 1234513 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 131

  1. #21
    Member L'avatar di Snake
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    4,979
    vediamo un pò, ho letto troppe cose banali e inesatte per non intervenire.

    Ronaldo ha vinto di più ed è stato più decisivo.

    Ronaldo il fenomeno ha passato gli anni migliori della carriera giocando con Couto, Ferrer, De La Pena, Guardiola, Figo 23enne, Galante, Fresi, Winter, Cauet, Ze Elias, Moriero, Recoba ecc...

    Alcuni di quelli citati buoni giocatori, ottimi, forse anche grandi ma certamente non dei fenomeni soprattutto nell'Inter, ha rischiato di vincere la serie A quando era il campionato per distacco più competitivo al mondo (le famose 7 sorelle) praticamente da solo, chi ha memoria e ha vissuto quegli anni ricorderà di come giocava l'Inter di Simoni, catenaccio estremo e palla in avanti sperando che Ronaldo trasformasse in oro anche il letame, e in quell'anno e mezzo di letame Ronaldo ne trasformò parecchio. Ronaldo non aveva bisogno di essere messo 7-8 volte davanti alla porta per segnare, Ronaldo ne scartava 3 o 4 e andava in porta, 30 gol di Ronaldo in quegli anni valevano i 50 o 60 che han segnato nelle ultime annate i due alieni.

    La curiosità di vedere cosa avrebbe vinto Ronaldo in quegli anni coi Di Maria, Ozil, Bale, Benzema, Sergio Ramos, Casillias, Modric, Kroos, Scholes, Giggs, Rio Ferdinand, Vidic, Tevez, Rooney ecc... magari allenato da un Ferguson o da un Mourinho io me la sarei tolta volentieri, troppo comodo dire che Ronaldo è nato portoghese e gioca in una nazionale non paragonabile a quel Brasile, perchè l'esatto opposto vale a livello di club, per lo meno per il Ronaldo pre infortunio.

    Cristiano più longevo del fenomeno.

    Anche qui ci sarebbe da discuterne, Ronaldo ha avuto irrimediabilmente condizionata la carriera dalla doppia rottura del tendine rotuleo, nel momento migliore della sua carriera, non una ma due volte, consecutivamente, perdendo praticamente due anni e mezzo, per un giocatore come Ronaldo che sollecitava tantissimo le articolazioni quel doppio infortunio è stato devastante, altri forse avrebbero anche smesso di giocare, lui è tornato, non era più l'ira di Dio di prima ma ciò gli ha comunque permesso di vincere un mondiale trascinando la sua squadra poco tempo dopo il rientro e di segnare valanghe di gol nel disfunzionale Real dei galacticos. Qualcuno crede che Cristiano se si fosse rotto il tendine due volte di fila continuerebbe a segnare 60 gol a stagione? Allora credete anche a babbo natale.

    Conclusione, fra 20 anni forse Cristiano sarà ricordato come un giocatore più grande di Ronnie, complice numeri folli e vittorie di squadra, ma calcisticamente Luis Nazario da Lima è stato un giocatore più forte, per me il più forte di tutti. Cristiano è un fenomeno costruito, per me tecnicamente inferiore a tanti all time great nella storia, ma madre natura gli ha donato un fisico con pochi eguali, freak of nature se c'è n'è uno, atleti modello ne sono esistiti tanti nella storia cosa credete, ma devi avere un fisico speciale per staccare a 30 anni oltre un metro da terra correndo in 11 secondi 100 metri, Ronaldo da questo punto di vista è stato molto fortunato.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #22
    Membro e rettile
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    6,172
    Citazione Originariamente Scritto da Snake Visualizza Messaggio
    .
    Concordo al 100% con 2 aggiunte:

    Ronaldo ha giocato ad alti livelli dal '94 al 2007, non mi pare sia durato poco, come la vulgata comune crede;

    Inoltre i difensori che affrontava il Fenomeno erano anni luce più forti di quelli odierni.

  4. #23
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    38,313
    Il fenomeno è stato per picchi di talento uno, forse due gradini sopra al portoghese. Senza dubbio. Poi se si parla di carriera, di professionalità, di continuità, di duro lavoro allora sicuramente Cristiano ha qualcosa in più, ma qui subentra pure il fattore fortuna visto cos'è accaduto alle ginocchia del brasiliano.

  5. #24
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    12,837
    Citazione Originariamente Scritto da Snake Visualizza Messaggio
    vediamo un pò, ho letto troppe cose banali e inesatte per non intervenire.

    Ronaldo ha vinto di più ed è stato più decisivo.

    Ronaldo il fenomeno ha passato gli anni migliori della carriera giocando con Couto, Ferrer, De La Pena, Guardiola, Figo 23enne, Galante, Fresi, Winter, Cauet, Ze Elias, Moriero, Recoba ecc...

    Alcuni di quelli citati buoni giocatori, ottimi, forse anche grandi ma certamente non dei fenomeni soprattutto nell'Inter, ha rischiato di vincere la serie A quando era il campionato per distacco più competitivo al mondo (le famose 7 sorelle) praticamente da solo, chi ha memoria e ha vissuto quegli anni ricorderà di come giocava l'Inter di Simoni, catenaccio estremo e palla in avanti sperando che Ronaldo trasformasse in oro anche il letame, e in quell'anno e mezzo di letame Ronaldo ne trasformò parecchio. Ronaldo non aveva bisogno di essere messo 7-8 volte davanti alla porta per segnare, Ronaldo ne scartava 3 o 4 e andava in porta, 30 gol di Ronaldo in quegli anni valevano i 50 o 60 che han segnato nelle ultime annate i due alieni.

    La curiosità di vedere cosa avrebbe vinto Ronaldo in quegli anni coi Di Maria, Ozil, Bale, Benzema, Sergio Ramos, Casillias, Modric, Kroos, Scholes, Giggs, Rio Ferdinand, Vidic, Tevez, Rooney ecc... magari allenato da un Ferguson o da un Mourinho io me la sarei tolta volentieri, troppo comodo dire che Ronaldo è nato portoghese e gioca in una nazionale non paragonabile a quel Brasile, perchè l'esatto opposto vale a livello di club, per lo meno per il Ronaldo pre infortunio.

    Cristiano più longevo del fenomeno.

    Anche qui ci sarebbe da discuterne, Ronaldo ha avuto irrimediabilmente condizionata la carriera dalla doppia rottura del tendine rotuleo, nel momento migliore della sua carriera, non una ma due volte, consecutivamente, perdendo praticamente due anni e mezzo, per un giocatore come Ronaldo che sollecitava tantissimo le articolazioni quel doppio infortunio è stato devastante, altri forse avrebbero anche smesso di giocare, lui è tornato, non era più l'ira di Dio di prima ma ciò gli ha comunque permesso di vincere un mondiale trascinando la sua squadra poco tempo dopo il rientro e di segnare valanghe di gol nel disfunzionale Real dei galacticos. Qualcuno crede che Cristiano se si fosse rotto il tendine due volte di fila continuerebbe a segnare 60 gol a stagione? Allora credete anche a babbo natale.

    Conclusione, fra 20 anni forse Cristiano sarà ricordato come un giocatore più grande di Ronnie, complice numeri folli e vittorie di squadra, ma calcisticamente Luis Nazario da Lima è stato un giocatore più forte, per me il più forte di tutti. Cristiano è un fenomeno costruito, per me tecnicamente inferiore a tanti all time great nella storia, ma madre natura gli ha donato un fisico con pochi eguali, freak of nature se c'è n'è uno, atleti modello ne sono esistiti tanti nella storia cosa credete, ma devi avere un fisico speciale per staccare a 30 anni oltre un metro da terra correndo in 11 secondi 100 metri, Ronaldo da questo punto di vista è stato molto fortunato.
    Sono d'accordo.

    Aggiungerei anche che Ronaldo è stato vittima degli eventi, non è un Ronaldinho che è durato 3-4 anni solo per colpa sua.

  6. #25
    Senior Member L'avatar di Milanforever26
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    15,142
    Citazione Originariamente Scritto da Snake Visualizza Messaggio
    Ronaldo ha avuto irrimediabilmente condizionata la carriera dalla doppia rottura del tendine rotuleo, nel momento migliore della sua carriera, non una ma due volte, consecutivamente, perdendo praticamente due anni e mezzo, per un giocatore come Ronaldo che sollecitava tantissimo le articolazioni quel doppio infortunio è stato devastante, altri forse avrebbero anche smesso di giocare, lui è tornato, non era più l'ira di Dio di prima ma ciò gli ha comunque permesso di vincere un mondiale trascinando la sua squadra poco tempo dopo il rientro e di segnare valanghe di gol nel disfunzionale Real dei galacticos. Qualcuno crede che Cristiano se si fosse rotto il tendine due volte di fila continuerebbe a segnare 60 gol a stagione? Allora credete anche a babbo natale.
    In realtà non furono proprio due rotture consecutive perché la prima volta il legamento non si ruppe anche se comunque fu un infortunio grave che lo tenne fuori mezza stagione mi pare..il secondo invece è stato devastante..

    Sai cosa penso io?..che in relatà il miglior Ronaldo non l'abbiamo mai visto perché quando si ruppe molti dissero che era all'apice ma per me invece avrebbe potuto divenatre ancora più forte col tempo, e credo che a 27-28 anni sarebbe stato qualcosa di clamoroso..un po' come Van Basten che quando iniziò il calvario che poi lo portò al ritiro stava per raggiungere un livello ancora più alto..
    Auguro a CR7 di non vedere la sua carriera incrinata da un infortunio, credo sia brutto quando il corpo non riesce più a mettere in pratica ciò che il cervello concepisce..

  7. #26
    Member L'avatar di tifosa asRoma
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Napoli
    Messaggi
    1,147
    per me Ronaldo,era veramente fenomenale senza nulla togliere a Cristiano che è un grandissimo ma ad oggi nè lui nè Messi hanno dimostrato di poter trascinare alla vittoria squadre meno che eccezionali,sono i solisti di orchestre formate da eccellenti musicisti Ronaldo è stato solista determinante anche in mezzo a bande musicali di paese tipo l'inter in cui giocava,è stato molto sfortunato perchè 2 rotture del tendine rotuleo consecutive avrebbero abbattuto un elefante lui tornò ma non era più quello di prima e nonostante ciò condusse il brasile alla conquista del mondiale 2002, sicuramente Cristiano sarà ricordato maggiormente anche perchè ha giocato ai tempi dei social del marketing del glamour e in più è esteticamente apprezzabile ma per me Ronaldo è su un altro livello.

  8. #27
    Member L'avatar di Snake
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    4,979
    Citazione Originariamente Scritto da Milanforever26 Visualizza Messaggio
    In realtà non furono proprio due rotture consecutive perché la prima volta il legamento non si ruppe anche se comunque fu un infortunio grave che lo tenne fuori mezza stagione mi pare..il secondo invece è stato devastante..

    Sai cosa penso io?..che in relatà il miglior Ronaldo non l'abbiamo mai visto perché quando si ruppe molti dissero che era all'apice ma per me invece avrebbe potuto divenatre ancora più forte col tempo, e credo che a 27-28 anni sarebbe stato qualcosa di clamoroso..un po' come Van Basten che quando iniziò il calvario che poi lo portò al ritiro stava per raggiungere un livello ancora più alto..
    Auguro a CR7 di non vedere la sua carriera incrinata da un infortunio, credo sia brutto quando il corpo non riesce più a mettere in pratica ciò che il cervello concepisce..
    Consecutive nel senso che appena tornò si rifece subito male, il primo era meno grave perchè la lesione fu parziale ma stette comunque fuori 6 mesi, nel secondo il ginocchio se lo è distrutto completamente, ora prova ad immaginare un qualsiasi giocatore con quella cilindrata rompersi il tendine due volte nel giro di 6 mesi, non sei più quello di prima mai nella vita.

  9. #28
    Senior Member L'avatar di Milanforever26
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    15,142
    Citazione Originariamente Scritto da Snake Visualizza Messaggio
    Consecutive nel senso che appena tornò si rifece subito male, il primo era meno grave perchè la lesione fu parziale ma stette comunque fuori 6 mesi, nel secondo il ginocchio se lo è distrutto completamente, ora prova ad immaginare un qualsiasi giocatore con quella cilindrata rompersi il tendine due volte nel giro di 6 mesi, non sei più quello di prima mai nella vita.
    vero

  10. #29
    Senior Member L'avatar di Fabry_cekko
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    21,791
    Citazione Originariamente Scritto da Splendidi Incisivi Visualizza Messaggio
    Il discorso sulla nazionale non regge perché Ronaldo non ha trascinate proprio nessuno alla vittoria del mondiale. È stato il miglior giocatore, senza dubbio, è stato l'emblema, la punta di diamante, senza dubbio ma non ha trascinato lui la nazionale alla vittoria.
    Ti ricordo che alle sue spalle giocavano gente come Ronaldinho e Rivaldo, sulle fasce c'erano Cafu e Roberto Carlos, parliamo di leggende della storia del calcio, nemmeno campioni, vere e proprie leggende.
    Se proprio vogliamo essere pignoli non c'è stato nessun giocatore nella storia del Calcio che ha trascinato da solo la sua squadra al titolo Mondiale..forse solo Maradona.
    Ma Ronaldo, Zidane, Garrincha, Pelè, Charlton, Meazza sono stati i giocatori simbolo di quel Mondiale vinto e quindi vengono considerati dei trascinatori, anche se erano circondati da Campionissimi.

  11. #30
    Senior Member L'avatar di Fabry_cekko
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    21,791
    Citazione Originariamente Scritto da Snake Visualizza Messaggio
    vediamo un pò, ho letto troppe cose banali e inesatte per non intervenire.

    Ronaldo ha vinto di più ed è stato più decisivo.

    Ronaldo il fenomeno ha passato gli anni migliori della carriera giocando con Couto, Ferrer, De La Pena, Guardiola, Figo 23enne, Galante, Fresi, Winter, Cauet, Ze Elias, Moriero, Recoba ecc...

    Alcuni di quelli citati buoni giocatori, ottimi, forse anche grandi ma certamente non dei fenomeni soprattutto nell'Inter, ha rischiato di vincere la serie A quando era il campionato per distacco più competitivo al mondo (le famose 7 sorelle) praticamente da solo, chi ha memoria e ha vissuto quegli anni ricorderà di come giocava l'Inter di Simoni, catenaccio estremo e palla in avanti sperando che Ronaldo trasformasse in oro anche il letame, e in quell'anno e mezzo di letame Ronaldo ne trasformò parecchio. Ronaldo non aveva bisogno di essere messo 7-8 volte davanti alla porta per segnare, Ronaldo ne scartava 3 o 4 e andava in porta, 30 gol di Ronaldo in quegli anni valevano i 50 o 60 che han segnato nelle ultime annate i due alieni.

    La curiosità di vedere cosa avrebbe vinto Ronaldo in quegli anni coi Di Maria, Ozil, Bale, Benzema, Sergio Ramos, Casillias, Modric, Kroos, Scholes, Giggs, Rio Ferdinand, Vidic, Tevez, Rooney ecc... magari allenato da un Ferguson o da un Mourinho io me la sarei tolta volentieri, troppo comodo dire che Ronaldo è nato portoghese e gioca in una nazionale non paragonabile a quel Brasile, perchè l'esatto opposto vale a livello di club, per lo meno per il Ronaldo pre infortunio.

    Cristiano più longevo del fenomeno.

    Anche qui ci sarebbe da discuterne, Ronaldo ha avuto irrimediabilmente condizionata la carriera dalla doppia rottura del tendine rotuleo, nel momento migliore della sua carriera, non una ma due volte, consecutivamente, perdendo praticamente due anni e mezzo, per un giocatore come Ronaldo che sollecitava tantissimo le articolazioni quel doppio infortunio è stato devastante, altri forse avrebbero anche smesso di giocare, lui è tornato, non era più l'ira di Dio di prima ma ciò gli ha comunque permesso di vincere un mondiale trascinando la sua squadra poco tempo dopo il rientro e di segnare valanghe di gol nel disfunzionale Real dei galacticos. Qualcuno crede che Cristiano se si fosse rotto il tendine due volte di fila continuerebbe a segnare 60 gol a stagione? Allora credete anche a babbo natale.

    Conclusione, fra 20 anni forse Cristiano sarà ricordato come un giocatore più grande di Ronnie, complice numeri folli e vittorie di squadra, ma calcisticamente Luis Nazario da Lima è stato un giocatore più forte, per me il più forte di tutti. Cristiano è un fenomeno costruito, per me tecnicamente inferiore a tanti all time great nella storia, ma madre natura gli ha donato un fisico con pochi eguali, freak of nature se c'è n'è uno, atleti modello ne sono esistiti tanti nella storia cosa credete, ma devi avere un fisico speciale per staccare a 30 anni oltre un metro da terra correndo in 11 secondi 100 metri, Ronaldo da questo punto di vista è stato molto fortunato.
    Per la prima volta nella tua vita hai scritto un post perfetto

    La penso come te:
    Ronaldo più Forte, ma Cristiano più Grande.

Pagina 3 di 14 PrimaPrima 1234513 ... UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.