Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 10 di 17 PrimaPrima ... 89101112 ... UltimaUltima
Risultati da 91 a 100 di 169

  1. #91
    Senior Member L'avatar di iceman.
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    10,299
    Ma l'avete visto ibra? E' FENOMENALE

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #92
    Junior Member L'avatar di Degenerate X
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Santa Croce sull'Arno
    Messaggi
    976
    Dai Ibra non è umano dai. Non vincere minimo due scudetti con questo signore è roba da mani nei capelli.

  4. #93
    Senior Member L'avatar di juventino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Latina
    Messaggi
    9,783
    Citazione Originariamente Scritto da Degenerate X Visualizza Messaggio
    Dai Ibra non è umano dai. Non vincere minimo due scudetti con questo signore è roba da mani nei capelli.
    Ancelotti secondo me ha ottime possibilità di divenire il primo allenatore a non vincerne manco uno con lui in squadra.

  5. #94
    Senior Member L'avatar di iceman.
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    10,299
    l'ha preceduto quel fenomeno di allegri

  6. #95
    Amministratore L'avatar di Admin
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    62,275
    Citazione Originariamente Scritto da iceman. Visualizza Messaggio
    Ma l'avete visto ibra? E' FENOMENALE
    E mica lo scopriamo oggi! E' il più forte

  7. #96
    Junior Member
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    22
    Citazione Originariamente Scritto da juventino Visualizza Messaggio
    Ancelotti secondo me ha ottime possibilità di divenire il primo allenatore a non vincerne manco uno con lui in squadra.
    Quest'affermazione ha tanto fondamento quanto ne ha asserire che Ancelotti ha ottime possibilità di divenire il primo allenatore a far vincere la Champions ad Ibra.

  8. #97
    Moderatore L'avatar di Andreas89
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    21,972
    Citazione Originariamente Scritto da bubuevani Visualizza Messaggio
    Quest'affermazione ha tanto fondamento quanto ne ha asserire che Ancelotti ha ottime possibilità di divenire il primo allenatore a far vincere la Champions ad Ibra.
    Ma quale champions,non sono in grado di vincerla,vedendo poi i limiti che hanno a metacampo.Pensassero a prendere qualche centrocampista,altro che fare collezioni di attaccanti!

  9. #98
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    E mica lo scopriamo oggi! E' il più forte
    il più forte in europa???

    non direi i vari robben messi c.ronaldo ecc gli sono superiori,ma nel gironcino spesso fa comodo averlo

    - - - Aggiornato - - -

    Infinito Schalke: Arsenal ripreso L'Olympiacos brinda col Montpellier

    Prova di forza dello Schalke, ma questa notte di Champions sorride soprattutto all'Olympiacos. I greci stendono 3-1 il Montpellier e salgono a quota sei in classifica. Lo Schalke rimonta due gol all'Arsenal e chiude 2-2. Classifica: Schalke 8, Arsenal 7, Olympiacos 6, Montpellier 1. I giochi-qualificazione nel gruppo B sono più aperti che mai.

    SCHALKE-ARSENAL 2-2 — Niente fuga dello Schalke, ma ecco il certificato di collaudo che qualcosa in casa Arsenal non funziona. Avanti di due gol, grazie a Walcott e Giroud, i Gunners subiscono la doppia rimonta (timbri di Huntelaar e Farfan) e ci manca poco che nel finale i tedeschi non chiudano definitivamente l'impresa. La cronaca. Parte bene lo Schalke, ma l'Arsenal mostra subito il suo volto più spietato. Così nei primi ventisei minuti i Gunners castigano due volte i tedeschi. Prima al 18', sfruttando un incredibile pasticcio della difesa tedesca che serve su un piatto d'argento al rientrante Walcott l'occasione che non si può fallire. Poi, otto minuti più tardi, con una bella azione lungo l'asse Podolski-Giroud: cross perfetto del primo, timbro di tuffo spettacolare di Giroud da solo in piena area. Uno Schalke annichilito dall'uno-due inglese rientra in partita, al secondo di recupero del primo tempo, grazie ad Huntelaar bravo a sfruttare un disimpegno sbagliato di Santi Cazorla ed a punire Mannone. Nella ripresa i tedeschi insistono, spingono, soprattutto ci credono: il premio - quanto meno per l'ostinazione - arriva al 22' quando Farfan trova, con fortuna, il varco giusto (tiro s*****to dalla difesa dell'Arsenal) e pone il sigillo sul match. I tedeschi rimontano e, nella seconda parte del match, pur provandoci spesso non riescono a sfondare. Finisce 2-2. Schalke ancora in testa al gruppo. (Mario Pagliara)

    OLYMPIACOS-MONTPELLIER 3-1 — Dopo aver espugnato la Mosson due settimane fa, l’Olympiacos bissa il successo sul Montpellier e di fatto elimina i francesi dalla Champions, anche se la matematica concede ancora possibilità alla squadra di Girard. La partita si mette subito in discesa per l’Olympiacos: al 4’ Greco parte in velocità sulla sinistra, entra in area, mette al centro un cross basso per Mitroglou che tutto solo calcia a botta sicura, Jourdren si supera e con la manona devia sul palo ma sulla ribattuta Machado (che non segnava da circa un anno) da due passi ribadisce in rete con il piattone. Nei primi venti minuti si vede solo l’Olympiacos: senza strafare, i biancorossi di Jardim tengono in costante apprensione un Montpellier timido e impacciato. I francesi prendono gradualmente coraggio ma la manovra resta lenta e confusa: la difesa dei padroni di casa non è irreprensibile, ogni tanto si apre qualche buco qua e là, ma Camara e compagni sono messi troppo male per approfittarne. In avvio di ripresa Girard prova a dare coraggio ai suoi inserendo Charbonnier al posto di Cabella: il Montpellier alza il baricentro ma là davanti resta pericoloso come uno scassinatore senza il piede di *****. L’ingresso di Tinhan al 17’ dà la scossa che Girard cercava: al 19’ il rapidissimo attaccante si avventa su uno splendido passaggio in profondità di Belhanda ma Carroll esce e gli chiude lo specchio della porta. Sugli sviluppi dell’azione Marveaux si ritrova completamente solo su un cross dalla sinistra ma sbaglia clamorosamente il colpo di testa. Il pareggio è nell’aria e arriva al 23’ grazie a un calcio di rigore concesso per una evidente trattenuta di Siovas ai danni di Camara: dal dischetto Belhanda non sbaglia. L’Olympiacos di buona lena ricomincia da capo e ci mette poco a colpire nel segno: dopo un siluro di Abdoun ribattuto da Jourdren, a dieci minuti dal termine Greco raccoglie una corta respinta della difesa con un destro nell’angolino basso riporta in vantaggio i suoi. Due minuti dopo arriva anche il terzo gol: cross di Holebas e piattone vincente di Mitroglou. Il Montpellier è quasi fuori mentre l’Olympiacos approfitta del pareggio fra Schalke e Arsenal per riportarsi sotto nel gruppo B. (Omar Carelli)

  10. #99
    ADVANCED L'avatar di BB7
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    2,994
    ma vuoi veramente mettere Robben con Ibra?? Dopo Messi e Ronaldo il più forte è lui... e non lo sta dimostrando solo quest'anno questo è il punto.

  11. #100
    Senior Member L'avatar di iceman.
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    10,299
    Dai robben , rotfl

Pagina 10 di 17 PrimaPrima ... 89101112 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.