Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 29

  1. #11
    Senior Member L'avatar di Dumbaghi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    20,613
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Se queste cose sono vere, c'è da mettersi le mani nei capelli.
    Siamo spacciati, ma che deve fare di più Seedorf ?

    Comunque il fatto che il centro del problema sia il rapporto Galliani-Seedorf e il caso- Abate è indubbio


    Alla cosa del clan italiano ci credo molto meno, DeSci e Monto han sempre giocato e Pazzini non giocava nemmeno prima

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #12
    Senior Member L'avatar di Hammer
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    8,872
    Galliani e la cricca di giornalisti adepti stanno fomentando l'ambiente tra i tifosi per giustificare la cacciata di Seedorf a giugno col classicissimo scaricabarile. La quale deriva unicamente dalla sua volontà (sua, perché Berlusconi ormai non ha voce in capitolo) di portare Inzaghi in panchina.

    Il perché è facile: Seedorf è troppo carismatico, ha già affermato che buona parte della rosa non è all'altezza. Troppo fastidioso
    "Il calcio italiano ad alto livello sta perdendo la Juventus. La squadra bianconera è arrivata settima l’anno scorso e rischia di fare il bis quest’anno. [...] Credo che la Juventus vada aiutata. [...] E’ un Club con il maggior numero di Scudetti e di tifosi in Italia, merita un piano Marshall per il suo futuro. Aiutare la Juventus significherebbe aiutare il calcio italiano. Senza dubbi e senza riserve." Mauro Suma, 02/04/2011

  4. #13
    Member L'avatar di pazzomania
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Località
    Lago d' iseo ( BG)
    Messaggi
    4,618
    Se non fossimo in lotta per la qualificazione all' E.L, so che molti di voi non saranno d' accordo, non ci vedrei nulla di male a voler far giocare Abate per fargli conquistare la nazionale, in fondo il Milan come ogni altra squadra di calcio è pur sempre "una famiglia".

    Invece visto che siamo in lotta, e per di più stiamo vincendo spesso, è giusto che faccia giocare chi diavolo vuole.

    Su Montolivo Poli ecc che dovrebbero essere arrabbiati:

    1) giocano quasi sempre

    2) un dipendente che si lamenta del suo diretto superiore?? non esiste!

    L' allenatore è scelto dalla società e tu stai zitto, giochi, ti impegni e rispetti il contratto.

    Anche perchè non mi pare Seedorf una persona cosi bastar*da come viene dipinto.

  5. #14
    Moderatore L'avatar di Tifo'o
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    20,486
    Vi invito a leggere

    L'insulto su internet è reato.
    "Abbiamo la coppia di giovani punte più giovane del mondo"
    "Non arriva nessuno se non parte nessuno"
    "Siamo la squadra che nel 2013 ha fatto più punti di tutti"
    "Negli ultimi 5 anni siamo sempre saliti sul podio"

  6. #15
    Bannato
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    2,159
    dei tre punti iniziali nn c'è mezza verità!!
    abate è stato + rotto che a disposizione e cmq quando ha giocato desci ha sempre fatto meglio
    poli-monto sono praticamente titolari, un po di tournover mi sembra normale e cmq monto quando c'era a sempre giocato

    e poi seedorf ci ha presi in una situazione di melma e adesso stiamo lottando per l europa nonostante un mese molto buio attraversato...di più cosa doveva fare?
    galliani è il male del milan

  7. #16
    Senior Member L'avatar di Angstgegner
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    9,922
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Tutto il blocco italiano (Montolivo, Abate, Poli, De Sciglio) è scontento di Seedorf. E preoccupa il fatto che tutti, a fine stagione, possano chiedere di essere ceduti. E ciò preoccupa molto Galliani.
    Un mese fa Poli dice di Seedorf: "Punta molto sulla psicologia: è la prima volta che mi capita un allenatore così".
    Il 28 marzo 2014 (non del 2004, di quest'anno), Seedorf dice del giocatore ex-Samp: "È la fortuna di un allenatore, come lo ero io quando giocavo, perché può giocare in molti ruoli. La sua forza è la testa, la forza mentale. Tecnicamente è un elemento polivalente e credo di aver fatto capire cosa penso di lui". In effetti mi sembra evidente come Seedorf odi Poli, il quale tra l'altro non giocava in tutte le partite nemmeno con Allegri.
    Montolivo quando è stato bene ha sempre giocato, non capisco per quale motivo dovrebbe odiare Clarence.
    Il caso di De Sciglio poi sarebbe ancora più grottesco: Seedorf ha fatto capire di apprezzarlo tantissimo, tanto da credere che si debba caratterizzare a destra visto che è un terzino destro e non debba più giocare a sinistra da adattato, lasciando fuori Abate per far giocare sempre lui (è stato fuori solamente quando è stato rotto), e Mattia dovrebbe essere talmente arrabbiato con l'allenatore da chiedere la cessione? Ma in quale mondo?
    Nei giorni scorsi si era anche fatto il nome di Bonera, che in effetti avrebbe assolutamente tutte le ragioni di questo mondo per avercela con Seedorf visto che ora gioca più di prima.
    L'unico che mal sopporta Clarence è Abate, visto che è stato fatto fuori praticamente e rischia anche il posto in Nazionale. Ignazio sarà andato a piagnucolare da Galliani, il quale l'anno scorso avrà sicuramente imposto ad Allegri di farlo giocare dopo il periodo in cui giocarono Desci a destra e Constant a sinistra. Quest'anno avrà fatto la stessa cosa, ma Seedorf non vuole farsi mettere i piedi in testa. Caro Ignazio, dimostra in allenamento che sei meritevole di giocare la domenica.
    Mi sembra evidente come Galliani abbia preso la palla al balzo e tramite i suoi giornalisti amici (avrei ben altri termini per definirli, ma non vorrei essere denunciato) abbia messo in atto tutta questa macchina del fango contro Seedorf, con notizie per certi versi tragicomiche.
    Il Milan è di proprietà di Adriano Galliani, Berlusconi ha altri problemi per la testa. Comanda lui e vuole comandare solamente lui. Finché il Milan non verrà venduto non cambierà MAI niente.

  8. #17
    Junior Member L'avatar di Bioware
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    201
    Il bello è che il fenomeno di Abate ai mondiali andrebbe a scaldare la panchina probabilmente
    Tired of lying in the sunshine staying home to watch the rain
    You are young and life is long and there is time to kill today
    And then one day you find ten years have got behind you
    No one told you when to run, you missed the starting gun

  9. #18
    Senior Member L'avatar di Djici
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Liège
    Messaggi
    10,979
    sarei curioso di sapere il ruolo di raiola in questa "caso abate".

  10. #19
    Senior Member L'avatar di Frikez
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    11,649
    Citazione Originariamente Scritto da Angstgegner Visualizza Messaggio
    Un mese fa Poli dice di Seedorf: "Punta molto sulla psicologia: è la prima volta che mi capita un allenatore così".
    Il 28 marzo 2014 (non del 2004, di quest'anno), Seedorf dice del giocatore ex-Samp: "È la fortuna di un allenatore, come lo ero io quando giocavo, perché può giocare in molti ruoli. La sua forza è la testa, la forza mentale. Tecnicamente è un elemento polivalente e credo di aver fatto capire cosa penso di lui". In effetti mi sembra evidente come Seedorf odi Poli, il quale tra l'altro non giocava in tutte le partite nemmeno con Allegri.
    Montolivo quando è stato bene ha sempre giocato, non capisco per quale motivo dovrebbe odiare Clarence.
    Il caso di De Sciglio poi sarebbe ancora più grottesco: Seedorf ha fatto capire di apprezzarlo tantissimo, tanto da credere che si debba caratterizzare a destra visto che è un terzino destro e non debba più giocare a sinistra da adattato, lasciando fuori Abate per far giocare sempre lui (è stato fuori solamente quando è stato rotto), e Mattia dovrebbe essere talmente arrabbiato con l'allenatore da chiedere la cessione? Ma in quale mondo?
    Nei giorni scorsi si era anche fatto il nome di Bonera, che in effetti avrebbe assolutamente tutte le ragioni di questo mondo per avercela con Seedorf visto che ora gioca più di prima.
    L'unico che mal sopporta Clarence è Abate, visto che è stato fatto fuori praticamente e rischia anche il posto in Nazionale. Ignazio sarà andato a piagnucolare da Galliani, il quale l'anno scorso avrà sicuramente imposto ad Allegri di farlo giocare dopo il periodo in cui giocarono Desci a destra e Constant a sinistra. Quest'anno avrà fatto la stessa cosa, ma Seedorf non vuole farsi mettere i piedi in testa. Caro Ignazio, dimostra in allenamento che sei meritevole di giocare la domenica.
    Mi sembra evidente come Galliani abbia preso la palla al balzo e tramite i suoi giornalisti amici (avrei ben altri termini per definirli, ma non vorrei essere denunciato) abbia messo in atto tutta questa macchina del fango contro Seedorf, con notizie per certi versi tragicomiche.
    Il Milan è di proprietà di Adriano Galliani, Berlusconi ha altri problemi per la testa. Comanda lui e vuole comandare solamente lui. Finché il Milan non verrà venduto non cambierà MAI niente.
    Perfetto

    Citazione Originariamente Scritto da Djici Visualizza Messaggio
    sarei curioso di sapere il ruolo di raiola in questa "caso abate".
    Fixed.

  11. #20
    Citazione Originariamente Scritto da pazzomania Visualizza Messaggio
    Se non fossimo in lotta per la qualificazione all' E.L, so che molti di voi non saranno d' accordo, non ci vedrei nulla di male a voler far giocare Abate per fargli conquistare la nazionale, in fondo il Milan come ogni altra squadra di calcio è pur sempre "una famiglia".
    Condivido. D'altronde nel suo ruolo sta giocando Bonera,non Dani Alves eh. Io vedo queste scelte di Seedorf come delle sfide,come una ricerca di nuovi ruoli e gerarchie per venire considerato il "genio" della siturazione.

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.