Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 16 di 16

  1. #11
    Senior Member L'avatar di juventino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Latina
    Messaggi
    9,783
    Citazione Originariamente Scritto da hiei87 Visualizza Messaggio
    Dall'esterno è difficile giudicare...il campionato è di infimo livello, ma negli ultimi 25-30 anni , ovvero da quando le loro stelle hanno iniziato ad espatriare da giovani, è sempre stato così.
    Una cosa che sicuramente per loro è stata dannosa è stata la mancata esplosione/consacrazione di alcuni talenti straordinari, e la scarsa durata della carriera al vertice di altri. Per dire, nel 2010 gente come Kakà, Adriano e Ronaldinho avrebbe dovuto essere all'apice della forma, invece erano già bolliti. Con una carriera un po' più longeva sarebbero stati utili anche adesso. Stesso discorso per Pato, che avrebbe dovuto essere il centravanti della Selecao per 10 anni. E stiamo parlando di talenti, assoluti. Gente che nasce ogni 10 anni e che è difficile rimpiazzare.
    Per quanto riguarda la crescita dei talenti, l'unica cosa che mi fa pensare è il peculiare fatto che oggi nascano in Brsile più difensori e mediani forti che trequartisti ed attaccanti. Non so questo a cosa possa essere dovuto, sempre che non sia una semplice casualità. Di certo gli attaccanti giovani brasiliani usciti negli ultimi anni sembrano essere più fenomeni da tricks su youtube (Lulinha, Foquinha, ma in parte anche Lucas e Neymar, per quanto siano di un altro livello), che giocatori veri. Anche questo potrebbe far riflettere, ma potrebbe anche essere un caso...
    Quel che dici è vero, ma cavolo stiamo parlando di un movimento calcistico che in un secolo di storia ha tirato fuori un talento dopo l'altro. Dalla generazione di Leonidas a quella di Garrincha, da quella di Pele a quella di Zico, da quella di Romario a quella di Ronaldo. Tutto questo senza mai fermarsi.
    Vincere non è importante, la plusvalenza è l'unica cosa che conta
    La carta igienica usata è un quotidiano migliore di Tuttosport
    Gli unici tifosi che merita la Juventus sono i membri del suo CDA

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #12
    Senior Member L'avatar di hiei87
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Massa
    Messaggi
    5,472
    Citazione Originariamente Scritto da juventino Visualizza Messaggio
    Quel che dici è vero, ma cavolo stiamo parlando di un movimento calcistico che in un secolo di storia ha tirato fuori un talento dopo l'altro. Dalla generazione di Leonidas a quella di Garrincha, da quella di Pele a quella di Zico, da quella di Romario a quella di Ronaldo. Tutto questo senza mai fermarsi.
    Lo so, ma ogni tanto qualche battuta d'arresto ci sta. Nel '94 ad esempio, tolti Romario e Bebeto, erano una nazionale mediocre.
    Poi quelli che ho citato erano dei fenomeni. Avrebbero potuto essere o sono stati per un breve tempo il numero 1 nei rispettivi ruoli.
    Ora come ora avrebbero potuto avere davanti il giovane più promettente al mondo (Neymar), l'attaccante più forte del mondo (Pato), più Adriano, che ha un anno in più di Fred e avrebbe avuto le caratteristiche tecniche e fisiche per spaccare le porte ancora oggi. Dietro di loro magari avrebbe potuto giostrare Kakà, che ha 32 anni ed è bollito da 5.
    Prendi l'Italia del 2006 e immaginati un Cannavaro bollito, un Pirlo mai esploso e un Buffon mai consacrato ad alti livelli. Non avremmo mai potuto sostituirli con gente anche lontanamente vicina a quel livello, tant'è che 2 di loro sono ancora pilastri della nazionale.
    Oltretutto due talenti sono stati portati via loro dalla Spagna, perchè Diego Costa, al di là delle prestazioni scadenti della Roja, sarebbe stato utile davanti, mentre Thiago Alcantara è sicuramente uno dei centrocampisti più talentuosi del mondo.
    Poi sicuramente avranno dei problemi a livello di scuole calcio, ma da fuori è difficile analizzare. Le uniche peculiarità che ho notato sono state quelle che ho citato prima sui difensori e sugli attaccanti giocolieri, ma è impossibile dire se ciò sia dovuto al caso e alla ciclicità del calcio o ad altri fattori...

  4. #13
    Amministratore L'avatar di Admin
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    62,077
    Se il giocatore di punta del calcio brasiliano è Neymar (per me, ripeto, la versione calcistica dei Tokio Hotel) allora si spiega tutto...

    Nelle nazionali brasiliane del passato, Hulk non avrebbe fatto manco la mascotte.
    Segui MilanWorld su Facebook e Twitter per restare aggiornato su tutte le notizie!

    FB: https://www.facebook.com/MilanWorldForum

    Twitter: https://twitter.com/MilanWorldForum

  5. #14
    Senior Member L'avatar di Fabry_cekko
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    21,791
    Secondo me il Calcio Brasiliano è messo decisamente peggio di quello Italiano. Thiago Silva ragazzi ha 30 anni eh, non si sa se farà il prossimo Mondiale, se sarà ancora al top (ma non credo). Io di questo Brasile temevo soltanto che potevano diventare tutti esaltati come contro la Colombia, ma appena hanno visto la Germania con tutti Campioni e senza i due Campioni che hanno se la sono fatta sotto.

    E' vero che almeno Kakà e Robinho (classe 82 e 84) dovevano essere al top in questo Mondiale, Pato se tutto andava bene sarebbe stato un cecchino pazzesco. Ma questo vuol dire poco perchè dal 85-90 in poi (quindi la generazione che doveva giocarsi questa Coppa) non c'è nessun Campione.
    https://mmacornerblog.wordpress.com

  6. #15
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    8,939
    La verità è che il Brasile queste partite non riesce più a giocarle, già le 2 partite precedenti si era visto quanta paura di andare fuori avessero ( e sono i padroni di casa) e soprattutto non hanno più di 2-3 giocatori che diresti pronti per vincere un mondiale.
    Hanno delle pippe, a partire dall'allenatore, basta vedere la squadra titolare di ieri, a partire dal portiere strabollito a centrocampo non hanno un minimo di qualità, solo incontristi che sotto pressione vanno in crisi come ieri, Hernanes (ed è tutto dire) avrebbe fatto una figura migliore.
    Ma quello che fa veramente ridere è l'attacco, Neymar è un ottimo talento quando non incontra squadre serie, uno che gioca per lo spettacolo ma 90 volte su 100 fa qualcosa di inutile, un giocatore che dovrebbe ringraziare a vita Zuniga per avergli evitato una figura di m come quella di ieri; Fred invece fa solo pena, avrebbe dovuto lasciare la squadra a maggio spiegando che un cesso come lui non poteva rappresentare la maglia n9 del Brasile in un mondiale.
    Hanno giocato la Confederation l'anno scorso come fosse un mondiale pensando che più o meno il livello sarebbe stato quello, si sono tirati una sfiga immensa addosso e ora verranno ricordati non per il joga bonito ma per essere quei pirla del 2014, hanno cancellato una nomea che hanno sempre avuto, come se l'Italia prendesse 10 gol da qui al resto dei suoi giorni.

  7. #16
    Io penso che una buona parte dei problemi del Brasile risalga proprio alla Confederation dello scorso anno. La vittoria netta contro la Spagna campione del mondo ha probabilmente portato a sovrastimare la forza della squadra.
    [SIZE=3][COLOR="#FF0000"][I]"Noi siamo gli JuveBorg, il campionato come voi lo conoscete è terminato, assimileremo le vostre peculiarità tecnico-tattiche alle nostre. La resistenza è inutile."[/I][/COLOR][/SIZE]

    “Balon, palo, fora: te xè un coion. Balon, palo, dentro: te xè un campion” Nereo Rocco

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.