Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Risultati da 1 a 3 di 3

  1. #1
    Amministratore L'avatar di Admin
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    62,459

    Bvo. Ingrediente sospetto nella Coca Cola verrà rimosso.

    La vittoria dei consumatori grazie alla petizione di una studentessa di 17 anni. Dopo al Pepsi, anche la Coca Cola ha deciso di rimuove dalle proprie bevande, incluse Fanta e Powerade, un ingredienti sospetto ritenuto pericoloso: il Bvo. Ovvero, oli vegetali bromurati che sono vietati in Europa ed in Giappone ma molto utilizzati in Usa per esaltare i sapori delle bevande.

    L'azienda, comunque, ha rassicurato tutti i consumatori affermando che:"I nostri drink sono sempre stati sicuri. E sono sempre stati in regola con le leggi dei paesi all'interno dei quali vengono venduti".

    Ma la decisione, grazie ai consumatori, è stata presa. Via i Bvo da tutte le bibite.
    Segui MilanWorld su Facebook e Twitter per restare aggiornato su tutte le notizie!

    FB: https://www.facebook.com/MilanWorldForum

    Twitter: https://twitter.com/MilanWorldForum

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    mi informo

  4. #3
    Ho avuto tempo di leggere solo un paio di articoli, molto velocemente, da un paio di riviste..
    In estrema sintesi si tratta di composti brominati difenili esteri e simili, che trovano svariate applicazioni: si impiegano come additivi alimentari e negli oggetti ignifughi, grazie alla loro capacità di ritardare lo sviluppo delle fiamme. Vengono usati come additivi alimentari per mantenere omogenee le soluzioni contenenti oli estratti da agrumi (avete presente quel deposito che si forma quando lasciate a lungo verticale una bottiglia di limone? Questi additivi servono per impedire la formazione di questo deposito, a quel che ho capito, mantenendo il tutto in soluzione. L’esposizione cronica ad elevate dosi di questi composti è tossica, esiste un caso di un individuo che ripota danni quali: tremori, perdita di memoria, affaticamento, perdita di coordinazione muscolare, necrosi palpebrale (parliamo comunque di un consumo cronico dai due ai quattro litri al giorno).
    Va precisato, come ha correttamente fatto chi ha riportato la notizia, che l’uso di questi additivi è GIA’ VIETATO in Europa, dove i produttori di bevande usano sostanze alternative (es. saccarosio acetato isobutirrato) e che negli Stati Uniti è consentito l’uso come additivo alimentare fino ad un limite massimo di 8 p.p.m. (cioè un massimo di 8 mg per Kg). Aggiungo anche che le stesse sostanze sono normalmente diffuse nell’aria e nella polvere domestica. L’assorbimento tramite inalazione o contatto con la pelle umana non è trascurabile e viene considerato come una fonte di esposizione a questi oli brominati, per cui…. spolverate più spesso!

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.