Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 8 di 10 PrimaPrima ... 678910 UltimaUltima
Risultati da 71 a 80 di 91

  1. #71
    Senior Member L'avatar di Splendidi Incisivi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    30,776
    Citazione Originariamente Scritto da Milo Visualizza Messaggio
    Io però in questo momento vedo una sterlina che sta crollando e le borse di tutto il mondo in crollo totale.

    Non si sta andando in contro a grossi problemi??
    Nel breve sarebbe stato inevitabile un crollo, ma sul lungo vedrai come rimonteranno e si rimetteranno in pari, con la piccola differenza di poter decidere loro le politiche economiche.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #72
    Moderatore L'avatar di mefisto94
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    23,301
    Citazione Originariamente Scritto da tifoso evorutto Visualizza Messaggio
    La situazione mi appare molto semplice,

    L'UE non può che essere il futuro migliore per il nostro continente,

    detto questo, l'idea originale si è sviluppata nel dopo guerra, parliamo di circa 70 anni fà,
    ora ok che il processo d'integrazione non poteva essere fulmineo, ma di questo passo non si compirebbe mai.

    Al momento l'UE non esiste, è ostaggio di neoliberisti e banche, senza un solo rimasuglio dell'idealismo per cui era nata,
    agli apparati governativi dei singoli stati (come l'Italia) la situazione sta benissimo, le grandi decisioni economiche (quelle alla fine fondamentali) vengono prese dall'alto senza democrazia diretta e loro sono liberi di fare i loro intrallazzi nella routine governativa.

    Prova fondamentale della deriva dell'UE è la Germania, dal dopo guerra fino alla fine del secolo aveva sviluppato una filosofia "verde" e pacifista, che me la rendeva estremamente simpatica, ora sta rapidamente e pericolosamente tornando il 4° reich.

    LA Francia, che alla fine del millennio scorso era il paese guida per lo sviluppo del welfare e dei diritti umani, sta rapidamente regredendo.

    Questa Europa và immediatamente cancellata, speriamo che possa venire sostituita da una vera UE.

    In generale l'uscita degli UK credo che possa essere un bene per accellerare una vera integrazione europea, bisogna vedere se in generale si riesce a neutralizzare la lobby neoliberale che ormai governa indisturbata da Bruxelles.
    Comunque l'UE era nata (70 anni fa) come un organo di intregazione economica e basta, col compito solo di rendere più armonico il quadro degli scambi dei Paesi. SOlo negli ultimi 20 anni ha annesso altre questione extrapolitiche.

  4. #73
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    12,887
    Citazione Originariamente Scritto da mefisto94 Visualizza Messaggio
    Comunque l'UE era nata (70 anni fa) come un organo di intregazione economica e basta, col compito solo di rendere più armonico il quadro degli scambi dei Paesi. SOlo negli ultimi 20 anni ha annesso altre questione extrapolitiche.
    Sbagli, lo spirito di fondo è sempre stato la creazione di una confederazione di stati, stile USA,
    si è giustamente pensato di precederla da un integrazione economica, ma al contrario di quello che affermi nel tempo si è proprio perso quello spirito di integrazione, è divenuta una mera faccenda economica, oltretutto le tensioni di leadership tra Germania, Francia e GB non tendono affatto a calare.

    Se ai tempi avrebbero chiesto ai padri fondatori dell'UE se nel 2016 sarebbero già esistiti gli stati uniti d'Europa, tutti avrebbero risposto convintamente di si.

  5. #74
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    12,837
    Citazione Originariamente Scritto da tifoso evorutto Visualizza Messaggio
    Sbagli, lo spirito di fondo è sempre stato la creazione di una confederazione di stati, stile USA,
    si è giustamente pensato di precederla da un integrazione economica, ma al contrario di quello che affermi nel tempo si è proprio perso quello spirito di integrazione, è divenuta una mera faccenda economica, oltretutto le tensioni di leadership tra Germania, Francia e GB non tendono affatto a calare.

    Se ai tempi avrebbero chiesto ai padri fondatori dell'UE se nel 2016 sarebbero già esistiti gli stati uniti d'Europa, tutti avrebbero risposto convintamente di si.
    Guarda, non è proprio così. Il problema essenziale dell'UE è che ad oggi non è né una semplice forma di cooperazione tra Stati, né una forma di superstato federale. Anzi, il problema è che appunto non si sa quale dei due risultati raggiungere.
    Ogni passo che è stato fatto è stato un discorso a se e non orientato verso uno o l'altro obiettivo
    Filippo Inzaghi (proveniente da 5 partite, di cui 4 perse e 1 vinta): "Ho rivisto lo spirito giusto: una l'abbiamo vinta, le altre... le abbiamo giocate bene."

  6. #75
    Moderatore L'avatar di mefisto94
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    23,301
    Citazione Originariamente Scritto da Louis Gara Visualizza Messaggio
    Guarda, non è proprio così. Il problema essenziale dell'UE è che ad oggi non è né una semplice forma di cooperazione tra Stati, né una forma di superstato federale. Anzi, il problema è che appunto non si sa quale dei due risultati raggiungere.
    Ogni passo che è stato fatto è stato un discorso a se e non orientato verso uno o l'altro obiettivo
    Anch'io la penso così, questo è un ibrido che risulta solo dannoso e confusionario. Tra l'altro è inutile al momento parlare di Stati Uniti quando c'è questa differenza di forza in termini geopolitici.

  7. #76
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    12,887
    Citazione Originariamente Scritto da Louis Gara Visualizza Messaggio
    Guarda, non è proprio così. Il problema essenziale dell'UE è che ad oggi non è né una semplice forma di cooperazione tra Stati, né una forma di superstato federale. Anzi, il problema è che appunto non si sa quale dei due risultati raggiungere.
    Ogni passo che è stato fatto è stato un discorso a se e non orientato verso uno o l'altro obiettivo
    Potremmo andare avanti per tutto il giorno

    il dato di fatto è indiscutibilmente quello che affermi, non vi è una direzione e non vi è nessuna convinzione nell'aumentare l'integrazione,
    se no perlomeno una politica estera comune e un esercito "europeo" sarebbero già stati realizzati, oggi vediamo i vari paesi spesso contrapposti sopratutto nelle politiche verso l'Islam, ma anche verso Russia e CIna ogni paese porta avanti negoziati a seconda della propria convenienza.

    Ma dire che lo spirito di fondo ultimo non fosse la creazione di una vera confederazione di stati e falso

  8. #77
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Messaggi
    698
    Per noi Brexit avra' ricadute negative immagino, con spread alle stelle e banche, gia' sofferenti, sotto una pressione ancora maggiore. Per UK non e' detto che le cose andranno meglio (io non lo credo), vedremo come andranno i negoziati con l'UE.

  9. #78
    Senior Member L'avatar di sballotello
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Messaggi
    5,161
    L' Unione Europea attualmente è una sorta di Quarto Reich legalizzato. Per cui uscirne ritengo sia la scelta più giusta.

  10. #79
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    12,837
    Citazione Originariamente Scritto da tifoso evorutto Visualizza Messaggio
    Potremmo andare avanti per tutto il giorno

    il dato di fatto è indiscutibilmente quello che affermi, non vi è una direzione e non vi è nessuna convinzione nell'aumentare l'integrazione,
    se no perlomeno una politica estera comune e un esercito "europeo" sarebbero già stati realizzati, oggi vediamo i vari paesi spesso contrapposti sopratutto nelle politiche verso l'Islam, ma anche verso Russia e CIna ogni paese porta avanti negoziati a seconda della propria convenienza.

    Ma dire che lo spirito di fondo ultimo non fosse la creazione di una vera confederazione di stati e falso
    Inizialmente dici? No dai.
    Inizialmente era semplicemente una forma di cooperazione economica per rimuoveri gli ostacoli dei mercati interni.
    Le politiche comuni tra alcuni stati venivano decise dalle riunioni dei vari capi di stato, che avvenivano al di fuori del contesto comunitario.
    Originariamente questa spinta verso lo stato federale non c'era.

    Ad oggi c'è sicuramente chi spinge verso questo obiettivo, ma come c'è anche chi spinge verso il lato opposto per non perdere sovranità.
    Filippo Inzaghi (proveniente da 5 partite, di cui 4 perse e 1 vinta): "Ho rivisto lo spirito giusto: una l'abbiamo vinta, le altre... le abbiamo giocate bene."

  11. #80
    Moderatore L'avatar di mefisto94
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    23,301
    Citazione Originariamente Scritto da tifoso evorutto Visualizza Messaggio
    Potremmo andare avanti per tutto il giorno

    il dato di fatto è indiscutibilmente quello che affermi, non vi è una direzione e non vi è nessuna convinzione nell'aumentare l'integrazione,
    se no perlomeno una politica estera comune e un esercito "europeo" sarebbero già stati realizzati, oggi vediamo i vari paesi spesso contrapposti sopratutto nelle politiche verso l'Islam, ma anche verso Russia e CIna ogni paese porta avanti negoziati a seconda della propria convenienza.

    Ma dire che lo spirito di fondo ultimo non fosse la creazione di una vera confederazione di stati e falso
    Citazione Originariamente Scritto da Louis Gara Visualizza Messaggio
    Inizialmente dici? No dai.
    Inizialmente era semplicemente una forma di cooperazione economica per rimuoveri gli ostacoli dei mercati interni.
    Le politiche comuni tra alcuni stati venivano decise dalle riunioni dei vari capi di stato, che avvenivano al di fuori del contesto comunitario.
    Originariamente questa spinta verso lo stato federale non c'era.

    Ad oggi c'è sicuramente chi spinge verso questo obiettivo, ma come c'è anche chi spinge verso il lato opposto per non perdere sovranità.
    In realtà sono andato a vedere wiki (non il massimo dell'attendibilità comunque) ed è più o meno come dice evorutto, la cee era solo un primo passo già programmato per un'unione politica. Però da qui a dire che volevano mettere italiani, francesi, tedeschi e inglesi in un unico Stato federale ce ne passa.

Pagina 8 di 10 PrimaPrima ... 678910 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.