Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla pi¨ grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 1 di 5 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 46

  1. #1
    Renegade
    Ospite

    Braida: ''Stavo per portare SÓnchez al Milan.''

    Ariedo Braida, neo DS del Barcellona, rivela alcuni aneddoti del suo operato in rossonero: ''Stavo per prendere SÓnchez al Milan quando ancora giocava all'Udinese. L'avevo segnalato per tecnica ed esplosivitÓ, Ŕ un calciatore che prenderei in ogni squadra. Ne parlai con la societÓ ma non se ne fece niente.''

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
     

  3. #2
    Premetto che sono un p˛ prevenuto nei confronti di Braida: non mi piacciono le persone che sputano nel piatto dove hanno mangiato per 30 anni...
    Vediamo.
    Il giocatore venne scoperto dall'Udinese nel 2007, quando aveva 19 anni e venne acquistato per 3/M di Euro. Fu dato in prestito contestualmente al Colo Colo per 150mila Euro. Dopo 6 mesi pass˛ in prestito al River Plate,dove rimase per 1 anno, alla cifra di 1/M. Il costo del giocatore Ŕ stato cosý ridotto a meno di 2/M
    Alla fine del prestito gioc˛ nell'Udinese per 3 anni (112 partite, 21 gol, 20 assist), dopo di che venne ceduto al Barša (3 anni, 141 partite, 47 gol, 36 assist), per 25/M di Euro.
    Il Barša lo cedette all'Arsenal per 30/M di Euro (33 partite, 18 gol, 9 assist), dove sta tuttora giocando.
    Questa Ŕ un'operazione tipica dell'Udinese, che ha, evidentemente, uno staff di osservatori valido, un'organizzazione che le consente di fare acquisti in giro per il mondo, valorizzare i propri giocatori in Italia o all'estero, insomma, fare gli affari che il Milan, da anni, non sa fare.
    Comprare dall'Udinese il giocatore a 25/M di Euro non sarebbe stato pi¨ un affare: ci prov˛ pure la Juve offrendo di meno, ma il giocatore preferý andare a Madrid, con uno stipendio che da noi prende MexŔs.
    Che Braida venga a dire che lo voleva al Milan dall'Udinese Ŕ la conferma dell'incapacitÓ sua e del Milan di fare mercato intelligente, quello che fa l'Udinese, per intenderci: acquisti mirati di giovani, valorizzazione degli stessi sia in Italia che all'estero, stipendi minimi, cessioni con utile.
    E' come se dicesse che voleva partecipare a un'asta, ma ha vinto un altro.
    Dobbiamo dirgli che Ŕ stato bravo?
    Diciamoglielo.
    Per me Ŕ stata brava l'Udinese.

  4. #3
    Renegade
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da osvaldobusatti Visualizza Messaggio
    Premetto che sono un p˛ prevenuto nei confronti di Braida: non mi piacciono le persone che sputano nel piatto dove hanno mangiato per 30 anni...
    Vediamo.
    Il giocatore venne scoperto dall'Udinese nel 2007, quando aveva 19 anni e venne acquistato per 3/M di Euro. Fu dato in prestito contestualmente al Colo Colo per 150mila Euro. Dopo 6 mesi pass˛ in prestito al River Plate,dove rimase per 1 anno, alla cifra di 1/M. Il costo del giocatore Ŕ stato cosý ridotto a meno di 2/M
    Alla fine del prestito gioc˛ nell'Udinese per 3 anni (112 partite, 21 gol, 20 assist), dopo di che venne ceduto al Barša (3 anni, 141 partite, 47 gol, 36 assist), per 25/M di Euro.
    Il Barša lo cedette all'Arsenal per 30/M di Euro (33 partite, 18 gol, 9 assist), dove sta tuttora giocando.
    Questa Ŕ un'operazione tipica dell'Udinese, che ha, evidentemente, uno staff di osservatori valido, un'organizzazione che le consente di fare acquisti in giro per il mondo, valorizzare i propri giocatori in Italia o all'estero, insomma, fare gli affari che il Milan, da anni, non sa fare.
    Comprare dall'Udinese il giocatore a 25/M di Euro non sarebbe stato pi¨ un affare: ci prov˛ pure la Juve offrendo di meno, ma il giocatore preferý andare a Madrid, con uno stipendio che da noi prende MexŔs.
    Che Braida venga a dire che lo voleva al Milan dall'Udinese Ŕ la conferma dell'incapacitÓ sua e del Milan di fare mercato intelligente, quello che fa l'Udinese, per intenderci: acquisti mirati di giovani, valorizzazione degli stessi sia in Italia che all'estero, stipendi minimi, cessioni con utile.
    E' come se dicesse che voleva partecipare a un'asta, ma ha vinto un altro.
    Dobbiamo dirgli che Ŕ stato bravo?
    Diciamoglielo.
    Per me Ŕ stata brava l'Udinese.
    Io credo invece tu sia prevenuto. Braida Ŕ un conoscitore di calcio come pochi. E' stato preso dal Barcellona proprio per le sue competenze. La veritÓ Ŕ che il trittico Galliani-Braida-Leonardo Ŕ stato eccezionale nella storia del Milan. Ma tutto Ŕ stato rotto dai Berlusconi, in tutti i sensi, su ogni asse. Da qui l'utilizzo dei tre come parafulmini dei reali responsabili e dei veri incapaci. Mi vieni a dire che il Milan dovrebbe prendere giovani a poco prezzo come fa la Roma tipo Marquinhos, preso a 5 e rivenduto a 35. Ma dimentichi che tali giovani possono mettersi in mostra e crescere in squadre di metÓ classifica, non di certo nelle Big.

    Non Ŕ un caso, infatti, che nessuna societÓ dell'ElitÚ Europea abbia mai agito in questa modo. E lo dimostra il fatto che uno Shaqiri al Bayern non ha potuto fare granchÚ. Giusto il Barcellona ha puntato sui giovani non costosi, ma per filosofia della propria cantera. Prendere SÓnchez a 25 mln non sarebbe stato un affare, ma un affarone! Ad oggi SÓnchez vale 50 mln belli tondi viste le cifre di oggi e fa la differenza in campo. Per cui ci avresti guadagnato sia sul campo che sul mercato qualora avessi voluto rivenderlo!

    Inoltre ci˛ che critichi a Braida Ŕ proprio ci˛ che riusciva a fare lui. Assieme a Leonardo individu˛ KakÓ quand'era uno sconosciuto. La differenza Ŕ che lý gli fu permesso di investire. Poi si fiond˛ su Higuain quand'era, anch'egli, ancora uno sconosciuto, ma la societÓ non gli permise di investirci su. Siamo sempre lý. I Berlusconi hanno dettato disinvestimento totale, pretendendo cose impossibili, senza mettere neanche un mln di euro sui cartellini (dati di @Il Re dell'Est a confermarlo), da qui il fallimento e le rotture in Galliani, Braida e lo stesso Leonardo. Non prendiamoci in giro.

  5. #4
    Senior Member L'avatar di runner
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    7,206
    Citazione Originariamente Scritto da Renegade Visualizza Messaggio
    Ariedo Braida, neo DS del Barcellona, rivela alcuni aneddoti del suo operato in rossonero: ''Stavo per prendere SÓnchez al Milan quando ancora giocava all'Udinese. L'avevo segnalato per tecnica ed esplosivitÓ, Ŕ un calciatore che prenderei in ogni squadra. Ne parlai con la societÓ ma non se ne fece niente.''
    Grandissimo Braida che Ŕ stato per anni il nostro vero direttore sportivo portandoci solo dei campioni veri!!
    Detto questo non mi sembra per niente che abbia sputato nel piatto dove ha mangiato, gli avranno chiesto qualcosa e lui, nel valorizzare il giocatore, ha detto che lo avrebbe voluto al Milan!!
    Il fatto che sia incapace direi che Ŕ abbastanza assurdo, visto che negli anni avrÓ segnalato centinaia di giocatori e che poi solo alcuni possano realmente arrivare....
    Giusto per non dimenticare, Ŕ stato lui a pagare per il litigio tra Barbara e il Gallo e tra tutti e tre quello che ho sempre ritenuto professionale e corretto Ŕ sempre stato lui e non certo gli attuali A.D. del Milan.....

  6. #5
    Citazione Originariamente Scritto da Renegade Visualizza Messaggio
    Inoltre ci˛ che critichi a Braida Ŕ proprio ci˛ che riusciva a fare lui. Assieme a Leonardo individu˛ KakÓ quand'era uno sconosciuto. La differenza Ŕ che lý gli fu permesso di investire. Poi si fiond˛ su Higuain quand'era, anch'egli, ancora uno sconosciuto, ma la societÓ non gli permise di investirci su. Siamo sempre lý. I Berlusconi hanno dettato disinvestimento totale, pretendendo cose impossibili, senza mettere neanche un mln di euro sui cartellini (dati di @Il Re dell'Est a confermarlo), da qui il fallimento e le rotture in Galliani, Braida e lo stesso Leonardo. Non prendiamoci in giro.
    Non posso che quotare. Ariedo aveva suggerito anche Pastore quando giocava in argentina. E lo stesso Ganso ("ha la magia nei piedi") sul quale tuttavia non possiamo avere riscontri dato che gioca ancora in Brasile. Ma Ariedo Ŕ un fine conoscitore del calcio, in particolar modo quello sud americano. Al Milan era ormai relegato a ruolo di soprammobile perchÚ la proprietÓ, prima responsabile di questo scempio, non forniva alcun tipo di impegno sui cartellini, causando di conseguenza la politica dei parametri zero.
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  7. #6
    Moderatore L'avatar di Andreas89
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    21,974
    Citazione Originariamente Scritto da Renegade Visualizza Messaggio
    Ariedo Braida, neo DS del Barcellona, rivela alcuni aneddoti del suo operato in rossonero: ''Stavo per prendere SÓnchez al Milan quando ancora giocava all'Udinese. L'avevo segnalato per tecnica ed esplosivitÓ, Ŕ un calciatore che prenderei in ogni squadra. Ne parlai con la societÓ ma non se ne fece niente.''
    Braida ha sempre avuto un occhio particolare per i talenti. Solo che al Milan era un semplice portaborse, il cagnolino del Condor....

  8. #7
    Senior Member L'avatar di Milanforever26
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    15,142
    Citazione Originariamente Scritto da Renegade Visualizza Messaggio
    Ariedo Braida, neo DS del Barcellona, rivela alcuni aneddoti del suo operato in rossonero: ''Stavo per prendere SÓnchez al Milan quando ancora giocava all'Udinese. L'avevo segnalato per tecnica ed esplosivitÓ, Ŕ un calciatore che prenderei in ogni squadra. Ne parlai con la societÓ ma non se ne fece niente.''
    Per curiositÓ, giusto per sapere..si hanno notizie di difensori e centrocampisti segnalati da Braida?..perchÚ ogni volta che leggo questo alla fine ha sempre e solo notato gente dalla trequarti in su..raramente degli sconosciuti (cioŔ dico, Van Basten era giÓ esploso di brutto in Olanda solo che al tempo dall'Ajax mica compravano tutti)..

    Non lo critico per˛ questo da un bel po' si vanta sempre che lui "aveva segnalato tizio, caio.."..sarebbe carino sapere anche quanti scarsoni ha segnalato per˛ e che per fortuna non sono mai arrivati (tipo mi pare fossero una sua intuizione Damiao e Ganso) o magari sono arrivati e hanno fatto pietÓ..

  9. #8
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    LocalitÓ
    Veneto
    Messaggi
    38,327
    Se proprietÓ e societÓ avessero ascoltato nell'ultimo decennio Braida di pi¨, avessero avuto voglia di investire su tantissimi nomi portati sopra le scrivanie di via turati a quest'ora credetemi, avremmo visto molti pi¨ campioni con la nostra maglia e probabilmente ne avremmo ancora.

    Ma se non c'hai voglia di spendere non puoi pretendere Braida ti porti i giovani pi¨ forti a parametro zero.

  10. #9
    Citazione Originariamente Scritto da Renegade Visualizza Messaggio
    Io credo invece tu sia prevenuto. Braida Ŕ un conoscitore di calcio come pochi. E' stato preso dal Barcellona proprio per le sue competenze. La veritÓ Ŕ che il trittico Galliani-Braida-Leonardo Ŕ stato eccezionale nella storia del Milan. Ma tutto Ŕ stato rotto dai Berlusconi, in tutti i sensi, su ogni asse. Da qui l'utilizzo dei tre come parafulmini dei reali responsabili e dei veri incapaci. Mi vieni a dire che il Milan dovrebbe prendere giovani a poco prezzo come fa la Roma tipo Marquinhos, preso a 5 e rivenduto a 35. Ma dimentichi che tali giovani possono mettersi in mostra e crescere in squadre di metÓ classifica, non di certo nelle Big.

    Non Ŕ un caso, infatti, che nessuna societÓ dell'ElitÚ Europea abbia mai agito in questa modo. E lo dimostra il fatto che uno Shaqiri al Bayern non ha potuto fare granchÚ. Giusto il Barcellona ha puntato sui giovani non costosi, ma per filosofia della propria cantera. Prendere SÓnchez a 25 mln non sarebbe stato un affare, ma un affarone! Ad oggi SÓnchez vale 50 mln belli tondi viste le cifre di oggi e fa la differenza in campo. Per cui ci avresti guadagnato sia sul campo che sul mercato qualora avessi voluto rivenderlo!

    Inoltre ci˛ che critichi a Braida Ŕ proprio ci˛ che riusciva a fare lui. Assieme a Leonardo individu˛ KakÓ quand'era uno sconosciuto. La differenza Ŕ che lý gli fu permesso di investire. Poi si fiond˛ su Higuain quand'era, anch'egli, ancora uno sconosciuto, ma la societÓ non gli permise di investirci su. Siamo sempre lý. I Berlusconi hanno dettato disinvestimento totale, pretendendo cose impossibili, senza mettere neanche un mln di euro sui cartellini (dati di @Il Re dell'Est a confermarlo), da qui il fallimento e le rotture in Galliani, Braida e lo stesso Leonardo. Non prendiamoci in giro.
    ometti sempre dei piccoli particolari non dici che il signor "al milan non serve un ds" avrebbe potuto ascoltare braida almeno per gli acquisti fattibili (tipo un pastore a 7 mil) invece ha preferito fare affari con gli amici procuratori e rendere di fatto braida l'amico con cui andare allo stadio a vedere le partite , poi non dici che galliani fu il primo a spingere leonardo a diventare allenatore , forse perchŔ temeva la concorrenza come dirigente ?
    Il fu frenguzzo

  11. #10
    Member L'avatar di Snake
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    4,979
    Ricordiamoci che fosse stato per Braida avremmo preso anche Higuain ai tempi di quando giocava nel River

Pagina 1 di 5 123 ... UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum ę 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin« Ľ Copyright ę 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilitÓ riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.