Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 16 di 18 PrimaPrima ... 61415161718 UltimaUltima
Risultati da 151 a 160 di 178
  1. #151
    Member L'avatar di Therealsalva
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Località
    Florence, Italy
    Messaggi
    1,325
    Citazione Originariamente Scritto da Jonnys Visualizza Messaggio
    Per essere la prima partita non è andata male.
    Molto bene Suso, bene anche Antonelli, Bonaventura e a tratti Niang e Adriano. Ho seguito Bertolacci centrale, ma ancora una volta non si è dimostrato nè carne nè pesce. Peggiori invece Mauri, Gabriel, Menez e Vergara. Su quest'ultimo però non sparerei subito a zero; l'anno scorso a Livorno non fece malissimo, e spero sia questo il motivo per cui gli abbiano rinnovato il contratto.

    Io personalmente salvo anche Mauri, nonostante gli errori (che in una partita "vera" potevano costar caro), ha messo in campo una discreta personalità, tentando un paio di giocate che probabilmente, almeno per ora, non sono nelle sue corde... Apprezzo molto più lui che quello che si mette in ombra per non sbagliare! Se non sbaglia adesso come fa a crescere? (Non sto opinando sul tuo giudizio eh.. Obiettivamente ha giocato maluccio

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #152
    Junior Member L'avatar di Jonnys
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Messaggi
    167
    Citazione Originariamente Scritto da Therealsalva Visualizza Messaggio
    Io personalmente salvo anche Mauri, nonostante gli errori (che in una partita "vera" potevano costar caro), ha messo in campo una discreta personalità, tentando un paio di giocate che probabilmente, almeno per ora, non sono nelle sue corde... Apprezzo molto più lui che quello che si mette in ombra per non sbagliare! Se non sbaglia adesso come fa a crescere? (Non sto opinando sul tuo giudizio eh.. Obiettivamente ha giocato maluccio
    Sono d'accordo con te. Anch' io preferisco chi prova la giocata, anche sbagliandola, rispetto a chi (Poli ad esempio) sta sempre nell'ombra. Devo dire tuttavia che l'anno scorso si parlava di Mauri come uno dei migliori prospetti della A. Io purtroppo finora non ricordo una sua vera buona partita.

  4. #153
    Member L'avatar di The P
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    4,392
    Ho visto adesso il primo tempo.

    Mi piace moltissimo l'idea della partenza della difesa con la linea a 3, si vede che Montella è stato a fare un po' di training dal maestro Pep Guardiola.

    Molto bene Bonaventura mezzala, per il gioco di Montella serve uno con le sue caratteristiche a centrocampo, magari 2 se arriva Zielinski.

  5. #154
    Non ho visto assolutamente nulla,ma a giudicare dalle vostre opinioni mi pare di capire che tutto sommato non sia andata male. Tra l'altro alcuni commenti mi hanno fatta morire dal ridere,siete fantastici!
    Il rosso e il nero,due colori comuni,una passione unica!
    #WeAreACMilan

    "Ricordiamoglielo al mondo chi eravamo e che potremmo ritornare!" (Tiziano Ferro ai milanisti)

    #Lanuovaeraèqui #Vivalesocietànormali

    "Digo lo que pienso,tómame como soy. No intentes amarrarme, ni dominarme, yo soy quien elige como equivocarme."
    (Shakira)

  6. #155
    Member L'avatar di Therealsalva
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Località
    Florence, Italy
    Messaggi
    1,325
    Citazione Originariamente Scritto da Jonnys Visualizza Messaggio
    Sono d'accordo con te. Anch' io preferisco chi prova la giocata, anche sbagliandola, rispetto a chi (Poli ad esempio) sta sempre nell'ombra. Devo dire tuttavia che l'anno scorso si parlava di Mauri come uno dei migliori prospetti della A. Io purtroppo finora non ricordo una sua vera buona partita.
    Sì! Hai ragione, però il ragazzo tende ad entrare in forma tardino e l'anno scorso ha avuto veramente poche occasioni con Miha che voleva più centimetri e Brocchi che ha distrutto tutto il poco di buono che c'era

  7. #156
    Senior Member L'avatar di diavoloINme
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    6,411
    Ieri mi son nascosto per un paio d'ore da tutto e tutti e ho guardato la partita con molta attenzione. Non mi potevo certo perdere la prima di aeroplanino. E devo dire che qualcosa del gioco di montella si è vista, seppur le gambe fossero appesantite dalla preparazione. La costruzione del gioco parte sempre da basso coi centrali larghissimi che fanno gioco a tre col portiere e il play basso che si schiaccia e a volte si posiziona in mezzo ai due difensori. Non si buttava mai palla ma si provava sempre a uscire col dominio della sfera, le volte nelle quali ci siamo riusciti eravamo sistematicamente in condizione di superiorità numerica a centrocampo. Per un gioco simile si richiede piede educatissimo ai due difensori nonchè al portiere. Se si perde palla si è fregati perchè i nostri terzini sono letteralmente tagliati fuori da ogni possibilità di recupero perchè posizionati, per scelta, oltre la linea della palla. Una volta superato il primo pressing nella linea mediana ci ritroviamo 3 centrocampisti, 2 terzini e le tre punte e siamo nelle condizioni di creare superiorità numerica. La ricerca della verticalizzazione è paziente e mai forzata : il milan ha dato l'idea di esser padrone di campo e gioco. Se il passaggio 'non c'è' si torna indietro e si riparte alla ricerca di nuovi spazi ma il fraseggio non è mai sterile ma finalizzato sempre alla verticalizzazione. In condizione di non possesso la squadra sta con le linee corte e strette quando la palla è 'scoperta' ma in situazioni di palla 'coperta' il pressing è feroce e addirittura raddoppiato. I gol sono arrivati in situazione tattica identica : il portatore avversario scopre la palla, il pressing garantisce il recupero palla e suso nella prima occasione va a gol mentre nella seconda bonaventura conduce palla e poi serve sempre lo spagnolo che stavolta va in gol attaccando il lato 'debole'.
    Il principio di gioco di montella è chiaro : portare molti uomini in zona palla per creare superiorità numerica sistematica e quando la palla viene persa andare al recupero immediato pressando in zona anzichè indietreggiando. Se si osserva bene portiamo sempre in zona palla più uomini. Per un gioco di questo tipo è indispensabile tecnica, passo, personalità.
    Bene i singoli quasi tutti. Dove si può e si deve migliorare? Il secondo portiere non è pronto, serve un rinforzo che sappia giocare coi piedi egregiamente. Un centrale di difesa forte da affiancare a romagnoli, un costruttore di gioco serve come il pane, come una (almeno ) mezz'ala di passo e qualità e un paio di attaccanti esterni/mezze punte.
    Benissimo suso ( sembra perfetto per il gioco di montella) , bene donnarumma versione libero, bene romagnoli, benissimo paletta, bene i terzini ( abate tagliato dalla costruzione del gioco è un'idea geniale a dir poco), benino bertolacci ( qualche palla persa di troppo) , bene bonaventura ( qualche veronica perdi-tempo di troppo) , benino poli ( più mezz'ala di altri ) , bene niang, bene adriano.
    Inadeguati/ non pronti : menez, mauri, vergara.
    Sorpresa :zanellato. Che personalità e quanta qualità.
    Ora passiamo alle cose formali...

  8. #157
    Bannato
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Località
    Milan
    Messaggi
    2,603
    Citazione Originariamente Scritto da diavoloINme Visualizza Messaggio
    Ieri mi son nascosto per un paio d'ore da tutto e tutti e ho guardato la partita con molta attenzione. Non mi potevo certo perdere la prima di aeroplanino. E devo dire che qualcosa del gioco di montella si è vista, seppur le gambe fossero appesantite dalla preparazione. La costruzione del gioco parte sempre da basso coi centrali larghissimi che fanno gioco a tre col portiere e il play basso che si schiaccia e a volte si posiziona in mezzo ai due difensori. Non si buttava mai palla ma si provava sempre a uscire col dominio della sfera, le volte nelle quali ci siamo riusciti eravamo sistematicamente in condizione di superiorità numerica a centrocampo. Per un gioco simile si richiede piede educatissimo ai due difensori nonchè al portiere. Se si perde palla si è fregati perchè i nostri terzini sono letteralmente tagliati fuori da ogni possibilità di recupero perchè posizionati, per scelta, oltre la linea della palla. Una volta superato il primo pressing nella linea mediana ci ritroviamo 3 centrocampisti, 2 terzini e le tre punte e siamo nelle condizioni di creare superiorità numerica. La ricerca della verticalizzazione è paziente e mai forzata : il milan ha dato l'idea di esser padrone di campo e gioco. Se il passaggio 'non c'è' si torna indietro e si riparte alla ricerca di nuovi spazi ma il fraseggio non è mai sterile ma finalizzato sempre alla verticalizzazione. In condizione di non possesso la squadra sta con le linee corte e strette quando la palla è 'scoperta' ma in situazioni di palla 'coperta' il pressing è feroce e addirittura raddoppiato. I gol sono arrivati in situazione tattica identica : il portatore avversario scopre la palla, il pressing garantisce il recupero palla e suso nella prima occasione va a gol mentre nella seconda bonaventura conduce palla e poi serve sempre lo spagnolo che stavolta va in gol attaccando il lato 'debole'.
    Il principio di gioco di montella è chiaro : portare molti uomini in zona palla per creare superiorità numerica sistematica e quando la palla viene persa andare al recupero immediato pressando in zona anzichè indietreggiando. Se si osserva bene portiamo sempre in zona palla più uomini. Per un gioco di questo tipo è indispensabile tecnica, passo, personalità.
    Bene i singoli quasi tutti. Dove si può e si deve migliorare? Il secondo portiere non è pronto, serve un rinforzo che sappia giocare coi piedi egregiamente. Un centrale di difesa forte da affiancare a romagnoli, un costruttore di gioco serve come il pane, come una (almeno ) mezz'ala di passo e qualità e un paio di attaccanti esterni/mezze punte.
    Benissimo suso ( sembra perfetto per il gioco di montella) , bene donnarumma versione libero, bene romagnoli, benissimo paletta, bene i terzini ( abate tagliato dalla costruzione del gioco è un'idea geniale a dir poco), benino bertolacci ( qualche palla persa di troppo) , bene bonaventura ( qualche veronica perdi-tempo di troppo) , benino poli ( più mezz'ala di altri ) , bene niang, bene adriano.
    Inadeguati/ non pronti : menez, mauri, vergara.
    Sorpresa :zanellato. Che personalità e quanta qualità.
    Ottima analisi: complimenti !

  9. #158
    Senior Member L'avatar di tifoso evorutto
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    12,378
    Ottima analisi di @diavoloINme
    ieri hanno fatto tutti discretamente bene perchè dalla prima volta dai tempi di Ancellotti sono scesi in campo sapendo cosa fare, vedasi Zanellato sicuro nel ruolo più complesso.
    l'unico che ha veramente sofferto è stato De Santis palesemente fuori ruolo.

    Nel secondo tempo abbiamo visto traccia di quello che sarà il leitmotiv di discussione per tutta la stagione,

    Montella in una squadra più in difficoltà rispetto al primo tempo per via della preparazione e per l'inserimento di alcuni giocatori di bassa serie B oltre che per tutti i primavera in campo ha continuato a far giocare a calcio, la partita poteva terminare 2-2 come 4-1.

    Nellle medesime condizioni Inzaghi o Miha avrebbero creato un bel muro per cercare un po di autostima con un risultato vincente.

    Purtroppo per i brocchi ancora restanti in squadra non c'è speranza, con il calcio di Montella non avranno chance, però potremmo scoprire che qualcuno dei nostri è stato troppo penalizzato dalla confusione tattica degli anni precedenti.

  10. #159
    Senior Member L'avatar di diavoloINme
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    6,411
    Citazione Originariamente Scritto da tifoso evorutto Visualizza Messaggio
    Ottima analisi di @diavoloINme
    ieri hanno fatto tutti discretamente bene perchè dalla prima volta dai tempi di Ancellotti sono scesi in campo sapendo cosa fare, vedasi Zanellato sicuro nel ruolo più complesso.
    l'unico che ha veramente sofferto è stato De Santis palesemente fuori ruolo.

    Nel secondo tempo abbiamo visto traccia di quello che sarà il leitmotiv di discussione per tutta la stagione,

    Montella in una squadra più in difficoltà rispetto al primo tempo per via della preparazione e per l'inserimento di alcuni giocatori di bassa serie B oltre che per tutti i primavera in campo ha continuato a far giocare a calcio, la partita poteva terminare 2-2 come 4-1.

    Nellle medesime condizioni Inzaghi o Miha avrebbero creato un bel muro per cercare un po di autostima con un risultato vincente.

    Purtroppo per i brocchi ancora restanti in squadra non c'è speranza, con il calcio di Montella non avranno chance, però potremmo scoprire che qualcuno dei nostri è stato troppo penalizzato dalla confusione tattica degli anni precedenti.
    Ciao tifoso!!! Grazie!! grazie anche a @Coripra!!!
    Lo so bene che siamo tutti concentrati sulla cessione e il preliminare che non arriva e sul mercato che non esiste ma saimo una squadra di calcio ( in teoria) ed è bello soprattutto parlar di calcio.
    Ero curioso di veder il milan per una serie di motivi. Innanzitutto per vedere qualcosa del gioco di montella e poi perchè volevo capire se qualcuno della rosa è da salvare. Una domanda mi gira in testa dallo scorso anno : coi calciatori a disposizione si poteva fare meglio di quanto fatto ? Io resto della mia idea e cioè che quel 4-4-2 scolastico di sinisa se è vero che ci garantiva copertura difensiva e equilibrio da un lato però dall'altro non esaltava le qualità di troppi. Il gioco non è solo un fine da perseguire ma è il mezzo per far esprimere al meglio i talenti. Con uno spartito da recitare , dove ognuno sa cosa deve fare, tutto è più facile. Ovviamente era solo la prima uscita e non sto beatificando montella ma i commenti si fanno al presente.
    Un omaggio va fatto anche a sinisa ovviamente perchè nel calcio non si inventa nulla e i concetti difensivi di questa rosa sono merito del lavoro del serbo dello scorso anno.
    Ora passiamo alle cose formali...

  11. #160
    Junior Member
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Messaggi
    434
    Citazione Originariamente Scritto da Coripra Visualizza Messaggio
    Ottima analisi: complimenti !
    Non so se era una serata magica per lui dove tutto ti gira giusto......ma Zanellato a 18 anni per me è pronto !

Pagina 16 di 18 PrimaPrima ... 61415161718 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.