Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 7 di 9 PrimaPrima ... 56789 UltimaUltima
Risultati da 61 a 70 di 88

  1. #61
    Senior Member L'avatar di Casnop
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Messaggi
    6,736
    Citazione Originariamente Scritto da -Lionard- Visualizza Messaggio
    Secondo me Xi Jinping vorrebbe davvero che un imprenditore cinese acquistasse il Milan non solo per una questione d'immagine e prestigio ma anche per poter sfruttare in Cina il brand del Milan (parchi divertimento, ristoranti, merchandising, tour sportivi etc...). Solo che a quanto pare fatica a trovare imprenditori realmente interessati e disposti a mettere la liquidità necessaria (vedi riferimento di Maroni?). La smentita secca di Zong di qualche settimana fa sembra dimostrarlo. Dall'altra parte c'è Bee che sicuramente è appassionato di calcio e molto interessato ma propone un "leveraged buy-out" dai contorni inquietanti e dal futuro incerto. Vi consiglio di leggere la storia dell'acquisizione del Liverpool da parte degli americani George Gillet e Tom Hicks nel 2007. Vi sorprenderà notare come sia tremendamente simile alla nostra situazione e come l'offerta e le dichiarazioni di Bee ricordino da vicino quelle degli americani...E no, non è una storia a lieto fine.

    Quindi ha ragione Forchielli nell'affermare che con Bee si fa presto ma ciò non toglie che l'operazione sollevi dei dubbi. L'indecisione di Berlusconi credo si riferisca a questo contesto. Lui e Xi Jinping tifano fortemente per un Milan in mano ad imprenditori cinesi che acquisterebbero il Milan senza indebitarlo e potrebbero subito permettere un mercato di livello. Il problema è che non facile trovare la cordata disposta a farlo (ecco secondo me il riferimento ai tempi lunghi). Qualora ai primi di giugno la situazione non fosse cambiata Berlusconi dovrebbe decidere tra vendere subito, ma con rischio,a Bee per tentare un rilancio immediato o sopportare un'altra stagione fallimentare nella speranza che nei mesi successivi si trovino gli imprenditori cinesi disposti a mettere in pratica il progetto del Presidente Xi Jinping. Ma se a giugno non si trovano imprenditori disposti ad investire, perchè si dovrebbero trovare a dicembre? Insomma non vorrei mai difendere Berlusconi ma non è detto che sia colpa sua questo clima di indecisione. Anche perchè quelli che ora invocano la cessione ad ogni costo sarebbero i primi ad imbracciare forconi e fucili per cercarlo qualora vendesse ad una proprietà scellerata.
    Credo che in Fininvest abbiano letto in queste settimane la storia oscura di quella acquisizione a Liverpool, e ne abbiano fatto tesoro nella valutazione della proposta del thailandese. Il leveraged buy out per essere efficiente presuppone una calibratissima quotazione in borsa che questo Milan non è in grado di garantire, come peraltro difficilmente potrebbe fare qualunque club di calcio, legato come è, almeno in parte, alla imprevedibilità dei risultati sportivi, che nel caso specifico significa la ingente fetta di ricavi della Champions League. Meglio dunque la strada tradizionale dell'ingresso di nuova liquidità tramite cessione di quote, aumento di capitale, ecc.... Chi investe nel calcio deve sapere tuttavia che non trova l'utile dietro il primo angolo, piuttosto perdite da ripianare, almeno per i primi esercizi. Questo può aver lasciato perplessi o demotivato alcuno degli imprenditori contattati da Lee ed APEC per conto del Governo di Pechino. Ma anche questa fase deve essere comunque molto avanzata se ora Berlusconi ventila l'ipotesi di finanziamenti immediati: non alle Banche, che non si intende come potrebbero finanziare pura liquidità ad un Milan già assai esposto senza garanzie reali sulle quote sociali, ma almeno ad una parte degli eventuali soci che potrebbero finanziare il club in conto del futuro aumento di capitale sociale. E qui l'ipotesi del crowdfunding per reperire fondi, ipotizzato dal famoso Fu, potrebbe avere la sua indubbia attrattiva.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #62
    Amministratore L'avatar di Admin
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    62,295
    Segui MilanWorld su Facebook e Twitter per restare aggiornato su tutte le notizie!

    FB: https://www.facebook.com/MilanWorldForum

    Twitter: https://twitter.com/MilanWorldForum

  4. #63
    Junior Member
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    925
    Ravezzani dice che c'è una delle cordate cinesi formate da 3 dei primi 50 industriali di cina che avrebbe proposto 350 mln per il 35 % e 150-200 mln per il mercato e questi soldi sarebbero poi scalati nel momento in cui i cinesi acquisteranno le altre quote per raggiungere la maggioranza.tra l'altro hanno chiesto a berlusconi di dare una risposta entro venerdi in modo da avere anche l'esclusiva a trattare da parte di fininvest. All'incontro tenuto con questa cordata ha partecipato anche l'ultimogenito di Silvio Berlusconi, Luigi.

  5. #64
    Senior Member L'avatar di Casnop
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Messaggi
    6,736
    Citazione Originariamente Scritto da bargnani83 Visualizza Messaggio
    Ravezzani dice che c'è una delle cordate cinesi formate da 3 dei primi 50 industriali di cina che avrebbe proposto 350 mln per il 35 % e 150-200 mln per il mercato e questi soldi sarebbero poi scalati nel momento in cui i cinesi acquisteranno le altre quote per raggiungere la maggioranza.tra l'altro hanno chiesto a berlusconi di dare una risposta entro venerdi in modo da avere anche l'esclusiva a trattare da parte di fininvest. All'incontro tenuto con questa cordata ha partecipato anche l'ultimogenito di Silvio Berlusconi, Luigi.
    Credibile. Wahaha, Wanda e Alibaba, con Huawei che vira sui naming rights del futuro stadio al Portello. Vediamo.

  6. #65
    Citazione Originariamente Scritto da bargnani83 Visualizza Messaggio
    Ravezzani dice che c'è una delle cordate cinesi formate da 3 dei primi 50 industriali di cina che avrebbe proposto 350 mln per il 35 % e 150-200 mln per il mercato e questi soldi sarebbero poi scalati nel momento in cui i cinesi acquisteranno le altre quote per raggiungere la maggioranza.tra l'altro hanno chiesto a berlusconi di dare una risposta entro venerdi in modo da avere anche l'esclusiva a trattare da parte di fininvest. All'incontro tenuto con questa cordata ha partecipato anche l'ultimogenito di Silvio Berlusconi, Luigi.
    Sarebbe perfetto. Attendiamo fiduciosi!
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  7. #66
    Junior Member
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    925
    Citazione Originariamente Scritto da Casnop Visualizza Messaggio
    Credibile. Wahaha, Wanda e Alibaba, con Huawei che vira sui naming rights del futuro stadio al Portello. Vediamo.
    io a wanda credo poco.

  8. #67
    Senior Member L'avatar di corvorossonero
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Messaggi
    7,346
    ascoltate l'intervista a berlusca che c'è sul sito di sport mediaset....a richiesta di pellegatti su quanto tempo ci vorrà per ritornare in europa, ha detto fosse per me 1 anno, ma bisogna fare i conti con la realtà..

  9. #68
    Member L'avatar di Gekyn
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Ventimiglia (IM)
    Messaggi
    2,868
    Citazione Originariamente Scritto da -Lionard- Visualizza Messaggio
    Secondo me Xi Jinping vorrebbe davvero che un imprenditore cinese acquistasse il Milan non solo per una questione d'immagine e prestigio ma anche per poter sfruttare in Cina il brand del Milan (parchi divertimento, ristoranti, merchandising, tour sportivi etc...). Solo che a quanto pare fatica a trovare imprenditori realmente interessati e disposti a mettere la liquidità necessaria (vedi riferimento di Maroni?). La smentita secca di Zong di qualche settimana fa sembra dimostrarlo. Dall'altra parte c'è Bee che sicuramente è appassionato di calcio e molto interessato ma propone un "leveraged buy-out" dai contorni inquietanti e dal futuro incerto. Vi consiglio di leggere la storia dell'acquisizione del Liverpool da parte degli americani George Gillet e Tom Hicks nel 2007. Vi sorprenderà notare come sia tremendamente simile alla nostra situazione e come l'offerta e le dichiarazioni di Bee ricordino da vicino quelle degli americani...E no, non è una storia a lieto fine.

    Quindi ha ragione Forchielli nell'affermare che con Bee si fa presto ma ciò non toglie che l'operazione sollevi dei dubbi. L'indecisione di Berlusconi credo si riferisca a questo contesto. Lui e Xi Jinping tifano fortemente per un Milan in mano ad imprenditori cinesi che acquisterebbero il Milan senza indebitarlo e potrebbero subito permettere un mercato di livello. Il problema è che non facile trovare la cordata disposta a farlo (ecco secondo me il riferimento ai tempi lunghi). Qualora ai primi di giugno la situazione non fosse cambiata Berlusconi dovrebbe decidere tra vendere subito, ma con rischio,a Bee per tentare un rilancio immediato o sopportare un'altra stagione fallimentare nella speranza che nei mesi successivi si trovino gli imprenditori cinesi disposti a mettere in pratica il progetto del Presidente Xi Jinping. Ma se a giugno non si trovano imprenditori disposti ad investire, perchè si dovrebbero trovare a dicembre? Insomma non vorrei mai difendere Berlusconi ma non è detto che sia colpa sua questo clima di indecisione. Anche perchè quelli che ora invocano la cessione ad ogni costo sarebbero i primi ad imbracciare forconi e fucili per cercarlo qualora vendesse ad una proprietà scellerata.
    Ti leggo sempre con piacere, e molte volte hai avuto delle ottime intuizioni, ma questa volta devo dissentire almeno in parte, secondo me se il Sig. Berlusconi si espone mediaticamente a certe affermazione e neppure tanto velate, ad una cordata Cinese con il placet del primo ministro, non credo che siano ancora in alto mare nel cercare vari imprenditore/finanziatori ne comporre la cordata, al limite ci possono essere delle limature e punti divergenti su varie questioni, ma la cordata esiste con relativi nomi, altrimenti non ci sarebbe tutto tam tam mediatico.

  10. #69
    Senior Member L'avatar di corvorossonero
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Messaggi
    7,346
    intanto platini annuncia che ammorbidiranno il FPF..e questo in ottica cessione e acquisti di un certo peso, per noi potrebbe essere un vantaggio. Poi ho letto questo particolare: "Intanto l'Uefa continua la discussione avviata con molti club fin dallo scorso ottobre. "Penso che i regolamenti siano stati fatti bene - ha detto Platini - e ricordo che il fair play finanziario è stato votato dai club. In Francia non si possono acquistare giocatori a cuor leggero ma, dall'altro lato, i francesi vogliono un'applicazione più rigorosa se, ad esempio, il Qatar acquista il Milan".

    che spiegazione date alla frase??

  11. #70
    Junior Member
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    925
    ma c'è qualche sito che possa riportare chi possano essere i primi 50 imprenditori di cina?

Pagina 7 di 9 PrimaPrima ... 56789 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.