Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 18

  1. #1
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    12,837

    Berlusconi stanco di Galliani: "Sotto esame ci sono tutti!"

    Xavier Jacobelli, nel suo editoriale su calciomercato.com, svela che Inzaghi non è l'unico sul tavolo degli imputati: a rischiare grosso c'è anche Adriano Galliani. Ecco una sintesi dell'editoriale.
    Non c'è solo Inzaghi, esposto finora al pubblico ludibrio, tra gli imputati al Milan. La notizia del giorno è che ora rischia anche Adriano Galliani. Meglio tardi che mai, considerando tre anni di mercato fallimentari, con 18 acquisti e 12 cessioni (tra cui i capolavori Torres e van Ginkel). Risultati scadenti, come il mancato arrivo in Europa, l'eliminazione in Coppa Italia, l'attuale decimo posto, i tre allenatori in pochissimo tempo, Seedorf ancora a libro paga, una rosa ipertrofica da 31 elementi, senza dimenticare la guerra con Barbara.
    Proprio Barbara, che sperava in estate di portare Sogliano e Maldini nello staff e che ora, alla luce del successo nel settore commerciale, osserva ciò che sta invece accadendo nel settore sportivo del Milan.
    Non c'è solo Inzaghi che nelle ultime 13 partite si giocherà il futuro, ma anche Galliani. Una fonte attendibile di calciomercato.com ha rilevato che nell'ultimo summit Berlusconi abbia esclamato:"Ora basta! Sotto esame ci sono tutti!". Tutti, tranne Barbara. E il tempo è a suo favore.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Non ci spero più ormai

  4. #3
    Senior Member L'avatar di DMZtheRockBear
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Molfetta
    Messaggi
    5,386
    finche non vedo non credo. E poi sotto esame cosa? è lampante che galliani sia il primo malanno da estirpare dopo tutti i guai che ha combinato. Basta guardar eil nostro fatturato,le ultime cessioni e la nostra rosa per capirlo.

  5. #4
    Citazione Originariamente Scritto da Louis Gara Visualizza Messaggio
    Xavier Jacobelli, nel suo editoriale su calciomercato.com, svela che Inzaghi non è l'unico sul tavolo degli imputati: a rischiare grosso c'è anche Adriano Galliani. Ecco una sintesi dell'editoriale.
    Non c'è solo Inzaghi, esposto finora al pubblico ludibrio, tra gli imputati al Milan. La notizia del giorno è che ora rischia anche Adriano Galliani. Meglio tardi che mai, considerando tre anni di mercato fallimentari, con 18 acquisti e 12 cessioni (tra cui i capolavori Torres e van Ginkel). Risultati scadenti, come il mancato arrivo in Europa, l'eliminazione in Coppa Italia, l'attuale decimo posto, i tre allenatori in pochissimo tempo, Seedorf ancora a libro paga, una rosa ipertrofica da 31 elementi, senza dimenticare la guerra con Barbara.
    Proprio Barbara, che sperava in estate di portare Sogliano e Maldini nello staff e che ora, alla luce del successo nel settore commerciale, osserva ciò che sta invece accadendo nel settore sportivo del Milan.
    Non c'è solo Inzaghi che nelle ultime 13 partite si giocherà il futuro, ma anche Galliani. Una fonte attendibile di calciomercato.com ha rilevato che nell'ultimo summit Berlusconi abbia esclamato:"Ora basta! Sotto esame ci sono tutti!". Tutti, tranne Barbara. E il tempo è a suo favore.
    Dopo tutti gli ultimi anni di scempi ora è sotto esame,quando doveva essere lontano dal Milan già da un po'.Complimenti per il tempismo!E poi un bell'esamino di coscienza non guasterebbe,Silviuccio.Dovreste andare via tutti,tutti!
    Il rosso e il nero,due colori comuni,una passione unica!
    #WeAreACMilan

    "Ricordiamoglielo al mondo chi eravamo e che potremmo ritornare!" (Tiziano Ferro ai milanisti)

    #Lanuovaeraèqui #Vivalesocietànormali

    "Digo lo que pienso,tómame como soy. No intentes amarrarme, ni dominarme, yo soy quien elige como equivocarme."
    (Shakira)

  6. #5
    Member L'avatar di gabuz
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    3,402
    Citazione Originariamente Scritto da Louis Gara Visualizza Messaggio
    Xavier Jacobelli, nel suo editoriale su calciomercato.com, svela che Inzaghi non è l'unico sul tavolo degli imputati: a rischiare grosso c'è anche Adriano Galliani. Ecco una sintesi dell'editoriale.
    Non c'è solo Inzaghi, esposto finora al pubblico ludibrio, tra gli imputati al Milan. La notizia del giorno è che ora rischia anche Adriano Galliani. Meglio tardi che mai, considerando tre anni di mercato fallimentari, con 18 acquisti e 12 cessioni (tra cui i capolavori Torres e van Ginkel). Risultati scadenti, come il mancato arrivo in Europa, l'eliminazione in Coppa Italia, l'attuale decimo posto, i tre allenatori in pochissimo tempo, Seedorf ancora a libro paga, una rosa ipertrofica da 31 elementi, senza dimenticare la guerra con Barbara.
    Proprio Barbara, che sperava in estate di portare Sogliano e Maldini nello staff e che ora, alla luce del successo nel settore commerciale, osserva ciò che sta invece accadendo nel settore sportivo del Milan.
    Non c'è solo Inzaghi che nelle ultime 13 partite si giocherà il futuro, ma anche Galliani. Una fonte attendibile di calciomercato.com ha rilevato che nell'ultimo summit Berlusconi abbia esclamato:"Ora basta! Sotto esame ci sono tutti!". Tutti, tranne Barbara. E il tempo è a suo favore.
    Letto l'autore ho perso le speranze

  7. #6
    Uhm... che Galliani abbia fatto qualche xxxxxxx è chiaro (tipo il cambio Seedorf-Inzaghi)... Ma se il Presidente non paga Galliani non può fare altro che parametri zero. Non fanno mica tutti schifo. Alcuni sono veri capolavori. Se Berlusconi paga scommetto che Galliani torna ad essere bravo.

  8. #7
    Citazione Originariamente Scritto da Louis Gara Visualizza Messaggio
    Xavier Jacobelli, nel suo editoriale su calciomercato.com, svela che Inzaghi non è l'unico sul tavolo degli imputati: a rischiare grosso c'è anche Adriano Galliani. Ecco una sintesi dell'editoriale.
    Non c'è solo Inzaghi, esposto finora al pubblico ludibrio, tra gli imputati al Milan. La notizia del giorno è che ora rischia anche Adriano Galliani. Meglio tardi che mai, considerando tre anni di mercato fallimentari, con 18 acquisti e 12 cessioni (tra cui i capolavori Torres e van Ginkel). Risultati scadenti, come il mancato arrivo in Europa, l'eliminazione in Coppa Italia, l'attuale decimo posto, i tre allenatori in pochissimo tempo, Seedorf ancora a libro paga, una rosa ipertrofica da 31 elementi, senza dimenticare la guerra con Barbara.
    Proprio Barbara, che sperava in estate di portare Sogliano e Maldini nello staff e che ora, alla luce del successo nel settore commerciale, osserva ciò che sta invece accadendo nel settore sportivo del Milan.
    Non c'è solo Inzaghi che nelle ultime 13 partite si giocherà il futuro, ma anche Galliani. Una fonte attendibile di calciomercato.com ha rilevato che nell'ultimo summit Berlusconi abbia esclamato:"Ora basta! Sotto esame ci sono tutti!". Tutti, tranne Barbara. E il tempo è a suo favore.
    Berlusconi fin quando resterà al comando del Milan non manderà mai via Galliani.
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  9. #8
    Senior Member L'avatar di MaggieCloun
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    25,869
    Citazione Originariamente Scritto da Louis Gara Visualizza Messaggio
    Xavier Jacobelli, nel suo editoriale su calciomercato.com, svela che Inzaghi non è l'unico sul tavolo degli imputati: a rischiare grosso c'è anche Adriano Galliani. Ecco una sintesi dell'editoriale.
    Non c'è solo Inzaghi, esposto finora al pubblico ludibrio, tra gli imputati al Milan. La notizia del giorno è che ora rischia anche Adriano Galliani. Meglio tardi che mai, considerando tre anni di mercato fallimentari, con 18 acquisti e 12 cessioni (tra cui i capolavori Torres e van Ginkel). Risultati scadenti, come il mancato arrivo in Europa, l'eliminazione in Coppa Italia, l'attuale decimo posto, i tre allenatori in pochissimo tempo, Seedorf ancora a libro paga, una rosa ipertrofica da 31 elementi, senza dimenticare la guerra con Barbara.
    Proprio Barbara, che sperava in estate di portare Sogliano e Maldini nello staff e che ora, alla luce del successo nel settore commerciale, osserva ciò che sta invece accadendo nel settore sportivo del Milan.
    Non c'è solo Inzaghi che nelle ultime 13 partite si giocherà il futuro, ma anche Galliani. Una fonte attendibile di calciomercato.com ha rilevato che nell'ultimo summit Berlusconi abbia esclamato:"Ora basta! Sotto esame ci sono tutti!". Tutti, tranne Barbara. E il tempo è a suo favore.

    SE non è andato via lo scorso anno figuriamoci, bisogna cacciare tutti e ripartire con un progetto serio ma chissà quando accadrà e se accadrà.

  10. #9
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    38,313
    Il binomio Berlusconi-Galliani continuo a vederlo forte, per me finchè Silvio avrà potere al Milan dubito Adriano se ne andrà

  11. #10
    Member L'avatar di Gas
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,224
    Gli esami li si fa a qualcuno che non si conosce, se conosci una persona da 30anni, non c'è bisogno di esami. O volti pagina o non lo fai, non c'è bisogno di verificare i risultati.

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.