Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 29

  1. #11
    Senior Member L'avatar di hiei87
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Massa
    Messaggi
    5,472
    Premesso che ancora ci credo poco, Di Francesco è un allenatore preparato, sicuramente di molto superiore agli altri papabili per la panchina (brocchi, Pretelli e Montella), però non credo abbia il carattere e il curriculum adatto al ruolo.
    Prima di tutto perchè per tenere in mano uno spogliatoio del genere ci vogliono degli attributi cubici. Mihajlovic, un sergente di ferro, ha fatto e sta facendo molta fatica. Per un momento sembrava essere riuscito nell'impresa, poi il recupero delle teste calde e certe imposizioni dall'alto hanno rovinato tutto.
    Inoltre, Di Francesco, con il curriculum che ha, è il perfetto capro espiatorio per un eventuale fallimento.
    Ora, lungi da me augurarmi un Lippi o un Capello in panchina, ma per un attimo, soltanto per ragionare per assurdo, facciamo finta che arrivi uno dei due. Riuscirebbe in tal caso il berlusca a far passare per l'ennesima volta tra i tifosi e l'opinione pubblica l'idea che la colpa dei cattivi risultati sia dell'allenatore? Ne dubito. Con Di Francesco invece non avrebbe problemi. E a giugno 2017, se non prima, tanti saluti, altro giro e altra corsa....

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #12
    Junior Member L'avatar di Danielsan
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Sassuolo
    Messaggi
    860
    Citazione Originariamente Scritto da hiei87 Visualizza Messaggio
    Premesso che ancora ci credo poco, Di Francesco è un allenatore preparato, sicuramente di molto superiore agli altri papabili per la panchina (brocchi, Pretelli e Montella), però non credo abbia il carattere e il curriculum adatto al ruolo.
    Prima di tutto perchè per tenere in mano uno spogliatoio del genere ci vogliono degli attributi cubici. Mihajlovic, un sergente di ferro, ha fatto e sta facendo molta fatica. Per un momento sembrava essere riuscito nell'impresa, poi il recupero delle teste calde e certe imposizioni dall'alto hanno rovinato tutto.
    Inoltre, Di Francesco, con il curriculum che ha, è il perfetto capro espiatorio per un eventuale fallimento.
    Ora, lungi da me augurarmi un Lippi o un Capello in panchina, ma per un attimo, soltanto per ragionare per assurdo, facciamo finta che arrivi uno dei due. Riuscirebbe in tal caso il berlusca a far passare per l'ennesima volta tra i tifosi e l'opinione pubblica l'idea che la colpa dei cattivi risultati sia dell'allenatore? Ne dubito. Con Di Francesco invece non avrebbe problemi. E a giugno 2017, se non prima, tanti saluti, altro giro e altra corsa....
    Hai centrato il punto.
    "Le persone stupide reagiscono alle battute sulle cose brutte come le persone intelligenti reagiscono alle cose brutte."

  4. #13
    Senior Member L'avatar di Dumbaghi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    20,600
    Sono contento, spero abbia la possibilità di lavorare bene

  5. #14
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    8,939
    Citazione Originariamente Scritto da hiei87 Visualizza Messaggio
    Premesso che ancora ci credo poco, Di Francesco è un allenatore preparato, sicuramente di molto superiore agli altri papabili per la panchina (brocchi, Pretelli e Montella), però non credo abbia il carattere e il curriculum adatto al ruolo.
    Prima di tutto perchè per tenere in mano uno spogliatoio del genere ci vogliono degli attributi cubici. Mihajlovic, un sergente di ferro, ha fatto e sta facendo molta fatica. Per un momento sembrava essere riuscito nell'impresa, poi il recupero delle teste calde e certe imposizioni dall'alto hanno rovinato tutto.
    Inoltre, Di Francesco, con il curriculum che ha, è il perfetto capro espiatorio per un eventuale fallimento.
    Ora, lungi da me augurarmi un Lippi o un Capello in panchina, ma per un attimo, soltanto per ragionare per assurdo, facciamo finta che arrivi uno dei due. Riuscirebbe in tal caso il berlusca a far passare per l'ennesima volta tra i tifosi e l'opinione pubblica l'idea che la colpa dei cattivi risultati sia dell'allenatore? Ne dubito. Con Di Francesco invece non avrebbe problemi. E a giugno 2017, se non prima, tanti saluti, altro giro e altra corsa....
    Ricorda, noi dobbiamo sopravvivere, ora come ora lo spogliatoio non viene spaccato/disunito dalla mancanza di piglio dell'allenatore ma dalla mancanza totale della società, assente, falsa, una società che ha aggiunto alla rosa uno come Balotelli, che ha fatto fare 6 mesi di vacanza a Boateng, una società ridicola in tutto e per tutto e per niente professionale (un tempo la professionalità era tutto).
    A noi ora servirebbe più uno capace di far rigare dritto i giocatori in campo più che fuori, dando un gioco alla squadra, chiarendo in primis il modulo, spiegando ad ogni giocatore quello che deve e non deve fare in campo.
    Sinisa ha dimostrato di essere un allenatore di polso solo nelle dichiarazioni, ha parlato spesso come se fosse il nuovo Mourinho ma sul campo la squadra l'ha gestita veramente poco, complici alcuni acquisti sbagliati che lui ha avallato, complice il clima pazzesco che si respira ormai in questa società.
    La vedo una scelta molto intelligente, allenatore giovane che non verrebbe a costare granché, in più se si portasse dietro qualche giocatore non sarebbe male e anche se così non fosse potremmo avere una preferenza proprio perché li conoscerebbe bene; col nuovo allenatore la società sarebbe quasi costretta a fare un mercato importante, se rimanesse Sinisa sarebbe tutto il contrario.

  6. #15
    Senior Member L'avatar di hiei87
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Massa
    Messaggi
    5,472
    Citazione Originariamente Scritto da DannySa Visualizza Messaggio
    Ricorda, noi dobbiamo sopravvivere, ora come ora lo spogliatoio non viene spaccato/disunito dalla mancanza di piglio dell'allenatore ma dalla mancanza totale della società, assente, falsa, una società che ha aggiunto alla rosa uno come Balotelli, che ha fatto fare 6 mesi di vacanza a Boateng, una società ridicola in tutto e per tutto e per niente professionale (un tempo la professionalità era tutto).
    A noi ora servirebbe più uno capace di far rigare dritto i giocatori in campo più che fuori, dando un gioco alla squadra, chiarendo in primis il modulo, spiegando ad ogni giocatore quello che deve e non deve fare in campo.
    Sinisa ha dimostrato di essere un allenatore di polso solo nelle dichiarazioni, ha parlato spesso come se fosse il nuovo Mourinho ma sul campo la squadra l'ha gestita veramente poco, complici alcuni acquisti sbagliati che lui ha avallato, complice il clima pazzesco che si respira ormai in questa società.
    La vedo una scelta molto intelligente, allenatore giovane che non verrebbe a costare granché, in più se si portasse dietro qualche giocatore non sarebbe male e anche se così non fosse potremmo avere una preferenza proprio perché li conoscerebbe bene; col nuovo allenatore la società sarebbe quasi costretta a fare un mercato importante, se rimanesse Sinisa sarebbe tutto il contrario.
    Purtroppo il dentro e il fuori dal campo sono strettamente legati, e l'influenza negativa della società resterà sempre un dato di fatto.
    Se ti metti contro parte dello spogliatoio, difficilmente otterrai risultati, oltretutto se manca anche la protezione da parte della società.
    Uno che era riuscito ad ottenere il massimo dal campo, nonostante parte dello spogliatoio contro, è stato Seedorf, ma si è visto come è andata a finire.
    Il Mihajlovic di gennaio-febbraio sembrava finalmente avere la situazione in pugno, poi è apparso il presidente, e tutto è crollato....
    Per quanto riguarda il mercato, si torna al discorso sul curriculum. Di Francesco non ha nessuna credenziale per arrivare e pretendere questo o quel giocatore. Un grosso nome sì, potrebbe dire "vengo al Milan, a patto che mi costruiate una buona squadra", lui no purtroppo.
    Tutto questo premesso che Di Francesco in linea generale mi piace.

  7. #16
    Senior Member L'avatar di Dumbaghi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    20,600
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport in edicola oggi, 24 marzo 2016, Silvio Berlusconi ha scelto l'erede di Sinisa Mihajlovic e nuovo allenatore del Milan. E' Eusebio Di Francesco che, dalla prossima stagione, guiderà la squadra rossonera.
    Sogno bagnato:


    Donnarumma

    Abate Mammana Romagnoli Antonelli

    Kucka Montolivo Bonaventura

    BenArfa TourEiffel Sansone

  8. #17
    Senior Member L'avatar di Toby rosso nero
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    11,703
    Tra la rosa degli allenatori candidati è il più interessante, ma non basta.
    Di Francesco + ridimensionamento di Galliani comincerebbe a essere una combo interessante.
    Balotelli sulla luna -> Fatto
    Brocchi sulla luna -> Fatto
    Galliani su Marte -> FATTO!!! ADDIO PER SEMPRE.
    De Sciglio sulla luna -> Fatto
    Bacca sulla luna -> Parzialmente fatto

    Montella sulla luna -> FATTO!!!!

    Montolivo sulla luna -> In corso...

  9. #18
    Secondo me i due immondi Di Francesco se lo mangiano prima di Natale.
    Di Francesco é un buon allenatore ma sono quasi sicuro che per fare bene abbia bisogno di giocatori funzionali e soprattutto DI TEMPO.
    Ad esempio il buon Eusebio con la rosa di quest anno farebbe peggio di Sinisa.

  10. #19
    Donnarumma
    Abate, Mammana, Romagnoli, Antonelli
    Cataldi,Diawara,Bertolacci
    Berardi, Immobile, Bonaventura

    A metà tra sogno e realtà, potrebbe essere una formazione del genere...darebbe almeno l'idea di un progetto a lungo termine e mi piacerebbe un sacco

  11. #20
    kolao95
    Ospite
    Allenatore molto preparato tatticamente e che ha delle idee chiarissime su come impostare la propria squadra. Ripeto le cose già dette in passato: gli daranno il tempo necessario per applicarle queste idee?

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.