Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 7 di 9 PrimaPrima ... 56789 UltimaUltima
Risultati da 61 a 70 di 86

  1. #61
    Member L'avatar di mistergao
    Data Registrazione
    May 2015
    Località
    Rho
    Messaggi
    1,321
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Il giorno dopo l'investitura ufficiosa da parte di Berlusconi, che con un abbraccio caloroso di fronte ad amici e personaggi importanti ha di fatto consegnato simbolicamente il 48% del Milan a Bee, ecco che Carlo Festa, giornalista del Sole24Ore, svela quelli che secondo lui sono dei retroscena di quest'incontro.
    Festa parte da lontano, da quando il broker iniziava a postare foto con Cannavaro su instagram, e sostiene che secondo alcuni sia il personaggio mediatico perfetto per un grande evento mediatico come la cessione del Milan. Le sue ricchezze non sono ben chiare, ma certo è abbastanza ricco da pagarsi un volo Bangkok-Milano e un hotel di lusso in centro.
    Ma veniamo all'incontro. L'accordo tra Berlusconi e Bee non è nato in modo convenzionale: Silvio, infatti, avrebbe affidato al thailandese il compito di individuare un club deal di investitori capaci di pagare 480M per il 48% del club. Questo si ricollegherebbe anche con l'apparizione di Lee e la sua scomparsa.
    Quindi Bee non è altro che un collettore di capitali. E qui si spiega anche la lunghezza della trattativa.
    Ma la domanda da porsi è: Bee ha trovato i soldi? Secondo Festa, fino a venerdì scorso, ne aveva trovati una parte ma non certo i 480M promessi. Meglio di niente, diranno alcuni. Ma riuscirà nel miracolo di trovarli tutti fino a fine mese?

    Qui finiscono i rumors. Ma offro ai lettori una interpretazione: Berlusconi dice che l'accordo è ad un passo ma non fa una parola sui 480M. Soldi che potrebbero fare del Milan una delle squadre più ricche d'europa, al punto da poter comprare Messi e CR7! Inoltre lo stesso Berlusconi si dilunga sul piano commerciale che porterebbe oltre 100M annui. Insomma, l'aspetto cruciale, i soldi, viene ancora una volta dribblato. Il giornalista a questo punto lancia una provocazione, in attesa di fine mese quando potrebbe essere smentito: ma non è che tra due settimane verrà presentato un semplice accordo commerciale di espansione in Asia e dei 480M non ce ne sarà più traccia? Ai posteri l'ardua sentenza.
    Mah...più passano i giorni più sono perplesso. Mi sa proprio che Bee è uno che ha sparato alto e che pensava di trovare un congruo numero di soci in grado di aiutarlo, soci che però non si sono presentati. Ho come idea che tutta questa storia si concluderà malissimo, soprattutto per noi.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #62
    Member L'avatar di pazzomania
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Località
    Lago d' iseo ( BG)
    Messaggi
    4,620
    Io sono abbastanza convinto che si resti a San Siro perchè non c'è questa abbondanza di soldi.

  4. #63
    Senior Member L'avatar di 7AlePato7
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    5,576
    Niente stadio: non importa quanto ci frutteranno le idee di Bee sul mercato asiatico, senza stadio siamo spacciati.
    La mia impressione è che alla fine questo accordo con Bee sia semplicemente di natura commerciale, ma che la vendita delle quote sia quasi del tutto tramontata. Berlusconi vuole tenere il Milan e portarlo con sé alla fossa.
    [B]10 Giugno 2013[/B] ----> Galliani: "Carlitos non mi tradisce"

    [B]26 Giugno 2013[/B] ----> Tevez è un giocatore della Juventus

  5. #64
    Senior Member L'avatar di Milanforever26
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    15,080
    Citazione Originariamente Scritto da mistergao Visualizza Messaggio
    Mah...più passano i giorni più sono perplesso. Mi sa proprio che Bee è uno che ha sparato alto e che pensava di trovare un congruo numero di soci in grado di aiutarlo, soci che però non si sono presentati. Ho come idea che tutta questa storia si concluderà malissimo, soprattutto per noi.
    In ogni caso la colpa sarebbe in buona parte di Berlusconi..se il nano si fosse accontentato di un 300 milioni per il 48% (quindi con una valutazione complessiva di poco sopra i 600 milioni, più realistica) probabilmente sarebbe stato più facile reperire i capitali così come se avesse accettato di cedere il 50% invece di solo il 48%

  6. #65
    Senior Member L'avatar di Underhill84
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Livorno
    Messaggi
    8,441
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Il giorno dopo l'investitura ufficiosa da parte di Berlusconi, che con un abbraccio caloroso di fronte ad amici e personaggi importanti ha di fatto consegnato simbolicamente il 48% del Milan a Bee, ecco che Carlo Festa, giornalista del Sole24Ore, svela quelli che secondo lui sono dei retroscena di quest'incontro.
    Festa parte da lontano, da quando il broker iniziava a postare foto con Cannavaro su instagram, e sostiene che secondo alcuni sia il personaggio mediatico perfetto per un grande evento mediatico come la cessione del Milan. Le sue ricchezze non sono ben chiare, ma certo è abbastanza ricco da pagarsi un volo Bangkok-Milano e un hotel di lusso in centro.
    Ma veniamo all'incontro. L'accordo tra Berlusconi e Bee non è nato in modo convenzionale: Silvio, infatti, avrebbe affidato al thailandese il compito di individuare un club deal di investitori capaci di pagare 480M per il 48% del club. Questo si ricollegherebbe anche con l'apparizione di Lee e la sua scomparsa.
    Quindi Bee non è altro che un collettore di capitali. E qui si spiega anche la lunghezza della trattativa.
    Ma la domanda da porsi è: Bee ha trovato i soldi? Secondo Festa, fino a venerdì scorso, ne aveva trovati una parte ma non certo i 480M promessi. Meglio di niente, diranno alcuni. Ma riuscirà nel miracolo di trovarli tutti fino a fine mese?

    Qui finiscono i rumors. Ma offro ai lettori una interpretazione: Berlusconi dice che l'accordo è ad un passo ma non fa una parola sui 480M. Soldi che potrebbero fare del Milan una delle squadre più ricche d'europa, al punto da poter comprare Messi e CR7! Inoltre lo stesso Berlusconi si dilunga sul piano commerciale che porterebbe oltre 100M annui. Insomma, l'aspetto cruciale, i soldi, viene ancora una volta dribblato. Il giornalista a questo punto lancia una provocazione, in attesa di fine mese quando potrebbe essere smentito: ma non è che tra due settimane verrà presentato un semplice accordo commerciale di espansione in Asia e dei 480M non ce ne sarà più traccia? Ai posteri l'ardua sentenza.
    Sono esausto. Non ne posso piu.... Mi devo sforzare ad ignorare queste notizie fino a che non ci sarà qualcosa di ufficiale. Mi devasto il fegato così

  7. #66
    Ma voi non l'avete ancora capito che la figlia non conta più niente? Fare lo stadio al portello avrebbe significato che Fininvest doveva pagare i costi dello stadio più il bonifico dell'area.. Questo avrebbe significato che per 5-6 anni avrebbe dovuto fare la sua partte. Ma in 5-6 anni tutto cambia, Bee potrebbe prendersi la maggioranza e a quel punto lo stadio al Portello diventerebbe soltanto una palla al piede per Fininvest. Probabilmente Bee avrà detto "Portello non mi interessa perchè è uno stadio progettato da voi, piccolo per i miei interessi. Se proprio devo fare uno stadio nuovo, per ora preferisco restare a San Siro e poi farci uno nuovo tra 2-3 anni". Probabilmente quando Milano sarà già in mano della centrodestra (credete veramente il centrosinistra resterà al potere ancora?), quindi le questioni burocratiche saranno un pò più veloci...

  8. #67
    Senior Member
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    10,130
    Citazione Originariamente Scritto da gabuz Visualizza Messaggio
    Questa sullo stadio è una mazzata ENORME nei confronti della figlia, davvero pesante.
    Non è una mazzata solo per la figlia, ma anche per il club.
    Significa che non c'è intenzione di investire nello stadio, lasciando l'onere di tale operazione ai futuri soci di maggioranza quando verrà ceduto il club.

  9. #68
    Senior Member
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    10,130
    Citazione Originariamente Scritto da 7AlePato7 Visualizza Messaggio
    Niente stadio: non importa quanto ci frutteranno le idee di Bee sul mercato asiatico, senza stadio siamo spacciati.
    La mia impressione è che alla fine questo accordo con Bee sia semplicemente di natura commerciale, ma che la vendita delle quote sia quasi del tutto tramontata. Berlusconi vuole tenere il Milan e portarlo con sé alla fossa.
    L'ipotesi di espansione commerciale non regge.
    Non ci si espande senza squadra vincente, campioni in rosa e uno stadio di proprietà.

    L'Inter ne è un esempio. Con Thohir non è che sia aumentato di molto il ricavatato dai mercati asiatici, per le stesse ragioni. E Thohir ripete sempre che lo stadio è fondamentale.

  10. #69
    Senior Member L'avatar di Toby rosso nero
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    11,719
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Ultim'ora Sky Sport: ecco le parole di Silvio Berlusconi sull'incontro di oggi e sullo stadio: "La firma con Bee è una pura formalità. Se tornerà per il mio compleanno? (29 settembre). No, arriverà due giorni dopo. Il brand Milan sul mercato cinese porterà alla società più di 100M annui. Mr Bee è una persona che si sta comportando bene, mi piace molto. E' un ottimo partner. Sullo stadio, dopo una serie di considerazioni, è prevalso il sentimento: meglio restare in un San Siro rinnovato. Il nostro stadio piace molto anche a Mr Bee. Ho parlato con Mihajlovic della possibilità di giocare con 3 attaccanti. Sarà lui a prendere una decisione in merito. Nel derby ho visto una bella prestazione della squadra, il pareggio sarebbe stato più giusto. Balotelli è stato irreprensibile, Sinisa ha garantito per lui. Abbiamo molta fiducia in Mihajlovic, mentre per Balotelli questa è l'ultima occasione".

    Seguono aggiornamenti.
    Secondo me hanno in mente di sfrattare l'Inter spingendola a fare il suo stadio.
    Io avrei preferito il contrario ma va beh, vedremo.
    Balotelli sulla luna -> Fatto
    Brocchi sulla luna -> Fatto
    Galliani su Marte -> FATTO!!! ADDIO PER SEMPRE.
    De Sciglio sulla luna -> Fatto
    Bacca sulla luna -> Parzialmente fatto

    Montella sulla luna -> FATTO!!!!

    Montolivo sulla luna -> In corso...

  11. #70
    Citazione Originariamente Scritto da Aron Visualizza Messaggio
    Non è una mazzata solo per la figlia, ma anche per il club.
    Significa che non c'è intenzione di investire nello stadio, lasciando l'onere di tale operazione ai futuri soci di maggioranza quando verrà ceduto il club.
    L'ho pensato anche io. Perchè mai Bee e i futuri soci dovrebbero pagare per uno stadio interamente progettato dalla vecchia dirigenza? Perdipiù piccolo per i gusti loro? L'impressione che ho avuto è che abbiano voluto ibernare la questione stadio e lasciare lo sgravo ai futuri soci. Perchè mai Fininvest dovrebbe spendere centinaia di mln per una struttura se tra qualche anno potrebbe non avere la maggioranza...?

Pagina 7 di 9 PrimaPrima ... 56789 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.