Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 20

  1. #1

    Berlusconi contestato? Occhio a non esagerare, altrimenti...

    La Repubblica di oggi, 1 maggio 2016, fa il punto della situazione attuale in casa Milan tra contestazione e cessione ai cinesi. Un tempo maggio era il mese in cui si raccoglieva il "seminato": vittorie, trofei. Oggi invece è il mese delle proteste furenti. E delle amarezze presidenziali. Berlusconi resterà ad Arcore, dove lo segnalano deluso per tutte le contestazioni ricevute ("non si cancellano così 28 trofei"), e tentato di rilanciare per far si che la finale di Coppa Italia che si disputerà il 21 maggio non sia il suo ultimo atto (9 giorni dopo secondo il Corriere della Sera, che invece lo ritiene ormai convinto, dovrebbe avvenire la firma del preliminare...).
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Moderatore L'avatar di Willy Wonka
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Messaggi
    4,824
    Nessuno si è dimenticato di 28 trofei ma siamo stanchi di fare figure da pezzenti da 5 anni a questa parte, da 3 non andiamo nemmeno in Europa, neanche in quella dei piccoli, e ci dobbiamo sorbire una Juventus che asfalta record su record in Italia. A lui va bene così? A noi no.

  4. #3
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    La Repubblica di oggi, 1 maggio 2016, fa il punto della situazione attuale in casa Milan tra contestazione e cessione ai cinesi. Un tempo maggio era il mese in cui si raccoglieva il "seminato": vittorie, trofei. Oggi invece è il mese delle proteste furenti. E delle amarezze presidenziali. Berlusconi resterà ad Arcore, dove lo segnalano deluso per tutte le contestazioni ricevute ("non si cancellano così 28 trofei"), e tentato di rilanciare per far si che la finale di Coppa Italia che si disputerà il 21 maggio non sia il suo ultimo atto (9 giorni dopo secondo il Corriere della Sera, che invece lo ritiene ormai convinto, dovrebbe avvenire la firma del preliminare...).
    ma l'italmilan che razza di rilancio sarebbe?

  5. #4
    Bannato
    Data Registrazione
    May 2015
    Messaggi
    1,170
    Berlusconi vorrebbe rilanciare il Milan senza spendere un euro, senza rinnovare la dirigenza e senza cacciare Galliani. Vaglielo a spiegare che è impossibile!!! Non è mai stato un uomo ragionevole, credete che possa diventarlo ad 80 anni suonati? la verità è che se Berlusconi dovesse cedere (SPERIAMO!!!) lo farà con Piersilvio e Marina che gli puntano dei revolver metaforici (e forse neanche tanto) alla testa.

    Io comunque continuo ad essere dell'idea che questa presunta indecisione venga eccessivamente pompata dai giornali per conferire un po di pepe in più a tutta la vicenda. Fininvest non può più sostenere i costi del Milan e l'idea di scorporare la società è semplicemente assurda in un momento come questo. La Scala ha detto che il Milan ha perdite mostruose da quattro anni a questa parte, quanto pensate che potrà durare ancora? può anche rifiutare questa offerta, ma prima del 2020 sarà comunque costretto a vendere e allora non ci saranno i cinesi con i fantamiliardi, ma persone che, coscienti delle difficoltà in cui versa il club, lo rileveranno per una cifra irrisoria.

    Insomma, lui sarà pure partito di cervello, ma sono sicuro che tra familiari e consiglieri non ci sia neanche una persona disposta ad appoggiarlo in questa assurda idea di tenere il Milan contro tutto e tutti (a parte il pelato, s'intende)

  6. #5
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    12,837
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    La Repubblica di oggi, 1 maggio 2016, fa il punto della situazione attuale in casa Milan tra contestazione e cessione ai cinesi. Un tempo maggio era il mese in cui si raccoglieva il "seminato": vittorie, trofei. Oggi invece è il mese delle proteste furenti. E delle amarezze presidenziali. Berlusconi resterà ad Arcore, dove lo segnalano deluso per tutte le contestazioni ricevute ("non si cancellano così 28 trofei"), e tentato di rilanciare per far si che la finale di Coppa Italia che si disputerà il 21 maggio non sia il suo ultimo atto (9 giorni dopo secondo il Corriere della Sera, che invece lo ritiene ormai convinto, dovrebbe avvenire la firma del preliminare...).
    Il vecchio ha ancora bisogno che qualcuno vada a dirgli "sei il migliore, Silvio. 28 trofei, presidente più titolato". Poveraccio.
    Filippo Inzaghi (proveniente da 5 partite, di cui 4 perse e 1 vinta): "Ho rivisto lo spirito giusto: una l'abbiamo vinta, le altre... le abbiamo giocate bene."

  7. #6
    Junior Member L'avatar di JesusHeKnows
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Messaggi
    358
    Se avesse avuto il coraggio di dire:"per 7 anni saremo una squadra da metà classifica perché vogliamo solo lanciare giovani, rilanciando il calcio giovanile italiano ", nessuno si sarebbe permesso di additarlo come distruttore del Milan. Bastava un po' di sincerità e la vera voglia di programmare un rilancio in questo modo, senza spendere soldi senza senso come fatto oggi...avremmo accettato un Petagna piuttosto che un Bacca anche.
    La comunicazione é il principio basilare su cui si costruisce in questo campo, a cui poi si aggiunge il fare vero e proprio che crea la fiducia. Loro hanno sbagliato tutti e due...

  8. #7
    Member L'avatar di MaschioAlfa
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Località
    Milan
    Messaggi
    3,698
    Il bene ultimo del Milan passa per la cessione.
    I rilanci do Berlusconi con l italmilan sono solo la scusante per non tirare più fuori un soldo.

    Riconoscenza massima per questi anni ma ora è giunto il momento di cedere.
    In un momento di lucidità l ha pure ammesso che non può più competere con gli investitori arabi attuali.
    Le' mei daghel che ciapal !
    L'è Mei il cul del Salam, che il Salam in del cul.

  9. #8
    Senior Member L'avatar di Dumbaghi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    20,648
    I 28 trofei ormai li ho dimenticati, così come gli ultimi anni di Dida mi han fatto dimenticare i miracoli, così come gli atteggiamenti pietosi di Inzaghi nell'ultimo anno da giocatore mi han fatto scordare gli anni belli.

    Ogni cosa ha il suo tempo e poi deve finire, altrimenti si rovina tutto.

  10. #9
    Senior Member L'avatar di Super_Lollo
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    23,148
    Tutte stupidate dei giornalai , Silvio sa che se non vende oggi prenderà sempre meno soldi ... Sarà partito di testa e questo è palese ma non é sicuramente scemo ...

    Detto questo ogni singola persona che ha al suo fianco lo spinge verso la cessione tranne una ... Il pelato che lo manipola da anni .
    Gattuso : " il giorno che arrivò Kaka a Milanello ci guardammo tutti in faccia chiedendoci chi fosse quello sfigato con gli occhialini ,due ore dopo iniziammo la partitella. Primo pallone toccato da Kaka mi salta come nulla fosse arriva davanti a Nesta si sposta la palla e spara un missile all incrocio dei pali. Che ci crediate o meno in quel momento capii che avremmo rivinto la Champions guidati da quello sfigato con gli occhialini "

  11. #10
    Senior Member L'avatar di Underhill84
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Livorno
    Messaggi
    8,441
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    La Repubblica di oggi, 1 maggio 2016, fa il punto della situazione attuale in casa Milan tra contestazione e cessione ai cinesi. Un tempo maggio era il mese in cui si raccoglieva il "seminato": vittorie, trofei. Oggi invece è il mese delle proteste furenti. E delle amarezze presidenziali. Berlusconi resterà ad Arcore, dove lo segnalano deluso per tutte le contestazioni ricevute ("non si cancellano così 28 trofei"), e tentato di rilanciare per far si che la finale di Coppa Italia che si disputerà il 21 maggio non sia il suo ultimo atto (9 giorni dopo secondo il Corriere della Sera, che invece lo ritiene ormai convinto, dovrebbe avvenire la firma del preliminare...).
    se vabbè... ogni scusa è buona. Se stai zitto e subisci lui continua a fare i suoi porci comodi... se contesti lui se la prende a male e per ripicca continua a fare i suoi porci comodi...
    "Più che una società sembrate una telenovela, in pochi mesi state offuscando i successi di un'era".

    Il Milan è morto - Galliani è il suo cancro

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.