Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 4 di 4 PrimaPrima ... 234
Risultati da 31 a 37 di 37

  1. #31
    Member L'avatar di gabuz
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    3,402
    Citazione Originariamente Scritto da mandraghe Visualizza Messaggio
    In realtà ha detto che sono importanti entrambi gli aspetti, non ha detto che quello economico è superiore... inoltre in una società sportiva questi due aspetti sono strettamente interconnessi, l'uno aiuta a migliorare l'altro e viceversa.
    Barbara Berlusconi:"Il Milan del futuro? Modello Arsenal"

    "meno risultati sportivi, più spettacolo e risultati commerciali."

    Citazione Originariamente Scritto da mandraghe Visualizza Messaggio
    Veramente poi le società citate da te hanno fatto la stessa cosa, vincere ma incrementare il fatturato, che appunto è la strada giusta, che purtroppo il Milan con Galliani non ha fatto, preferendo risanare il bilancio con le cessioni eccellenti e non con una programmazione a lungo termine mirante ad incrementare i ricavi (cioè dando importanza all'aspetto economico della società). Quando il Real ha comprato Ronaldo e Kakà, la prima cosa che ha detto Perez per tacitare gli oppositori è stata: "con le magliette vendute e gli sponsor ci ripagheremo abbondantemente le spese", dal che si capisce come l'aspetto economico debba, sempre e dico sempre, avere un ruolo importante anche nelle società sportive.
    Queste società hanno aumentato il fatturato per raggiungere l'obbiettivo della vittoria. A noi sembra interessare di aumentare il fatturato e basta, con i risultati sportivi in secondo piano. Come un Udinese qualsiasi...

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #32
    Senior Member L'avatar di Butcher
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    5,898
    E' già stato detto tutto da Gabuz a riguardo. Spero di "disinnamorarmi" del Milan se le cose stanno così.

  4. #33
    Member L'avatar di AndrasWave
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    prov. di Cuneo
    Messaggi
    1,053
    Citazione Originariamente Scritto da gabuz Visualizza Messaggio
    Le ha dette Barbara allora le condividete, se queste dichiarazioni le avesse rilasciate Galilani questo topic sarebbe già stato chiuso per il numero di insulti.

    Io le trovo dichiarazione aberranti!!

    Siamo una società di calcio! Il nostro scopo è solo vincere null'altro. Di De Coubertin me ne strafrego sinceramente.

    Non ho mai sentito società come Real, Bayern, Barça e compagnia bella dire "Si, vincere conta, ma anche guadagnare". Loro, giustamente dicono solo, "vincere conta, anzi... vincere è tutto!".

    E' già la seconda volta che la biondina mette l'aspetto economico davanti a quello sportivo. Io, sinceramente, sono altamente preoccupato.
    Siamo una società di calcio! Il nostro scopo è solo vincere! Bello slogan!

    Poi ti fai un giro qua dentro è scopri che improvvisamente partecipare, e magari provare a vincere, l'Europa League sarebbe da fessi e che la coerenza del tifoso milanista è andata a farsi friggere (ma non parlo di te sia chiaro).

    Le società di calcio hanno lo scopo di vincere, ma per farlo devono avere degli ottimi giocatori e per avere quest'ultimi bisogna avere i soldi (per comprarli e mantenerli). Per avere i soldi bisogna produrre ricavi.
    Tanto banale e stupido quanto incredibilmente incomprensibile per il tifoso medio, che ancorato all'era dei presidenti spendaccioni vede SOLO e ESCLUSIVAMENTE unica fonte di vittoria l'ingresso di un emiro o un magnate. Qua si bada solo alle scorciatoie. Programmazione zero.

    Se per alcuni di voi il vero calcio in Italia era quello di 10-15 anni fa, per me quello era solo un monumentale riciclaggio e sperpero di denaro. Non per altro adesso siamo un campionato vergognoso con stadi da fare pena pure a quelli del Madagascar.

    Voi volete che il Milan diventi il giocattolino di qualche riccone del globo terracqueo, modello Manchester City o PSG (che intanto al netto delle spese continuano a vincere una beata mazza), che poi magari una volta stufato lo riporti nell'anonimato in cui versava.
    Io voglio una società che si regga in piedi da sola e che torni a vincere con le proprie forze, che non si debba più preoccupare di acquistare un giocatore perché non ha un euro in tasca.

    Voi avete paura di diventare come l'Udinese, io avrei più paura di fare la fine del Malaga.

    Poi lasciamo perdere Galliani. Uno che evidentemente manco sa cosa sia la coerenza, visto che passa dall'usato sicuro alla politica dei giovani per finire coi parametri zero. Uno che si lamenta delle tasse italiane ma che non capisce che se da 4 milioni netti a Mexes ne deve dare altrettanti allo stato e intanto continua a strapagare dei mediocri.
    L'avesse fatto lui questo discorso avrei intravisto un minimo di lucidità in quell'uomo, invece niente. Lei ci mette la faccia e ti butta giù un progetto, magari poco condivisibile, ma almeno lo fa.

    E per finire, tu non avrai mai visto una società come il Bayern fare un discorso come quello di Barbara. Hai ragione, infatti i tedeschi sono passati direttamente ai dati di fatto, senza 10 anni di baggianate su fiscalità spagnola, FPF e congiunture economiche sfavorevoli.

  5. #34
    Member L'avatar di gabuz
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    3,402
    Citazione Originariamente Scritto da AndrasWave Visualizza Messaggio
    Siamo una società di calcio! Il nostro scopo è solo vincere! Bello slogan!

    Poi ti fai un giro qua dentro è scopri che improvvisamente partecipare, e magari provare a vincere, l'Europa League sarebbe da fessi e che la coerenza del tifoso milanista è andata a farsi friggere (ma non parlo di te sia chiaro).

    Le società di calcio hanno lo scopo di vincere, ma per farlo devono avere degli ottimi giocatori e per avere quest'ultimi bisogna avere i soldi (per comprarli e mantenerli). Per avere i soldi bisogna produrre ricavi.
    Tanto banale e stupido quanto incredibilmente incomprensibile per il tifoso medio, che ancorato all'era dei presidenti spendaccioni vede SOLO e ESCLUSIVAMENTE unica fonte di vittoria l'ingresso di un emiro o un magnate. Qua si bada solo alle scorciatoie. Programmazione zero.

    Se per alcuni di voi il vero calcio in Italia era quello di 10-15 anni fa, per me quello era solo un monumentale riciclaggio e sperpero di denaro. Non per altro adesso siamo un campionato vergognoso con stadi da fare pena pure a quelli del Madagascar.

    Voi volete che il Milan diventi il giocattolino di qualche riccone del globo terracqueo, modello Manchester City o PSG (che intanto al netto delle spese continuano a vincere una beata mazza), che poi magari una volta stufato lo riporti nell'anonimato in cui versava.
    Io voglio una società che si regga in piedi da sola e che torni a vincere con le proprie forze, che non si debba più preoccupare di acquistare un giocatore perché non ha un euro in tasca.

    Voi avete paura di diventare come l'Udinese, io avrei più paura di fare la fine del Malaga.

    Poi lasciamo perdere Galliani. Uno che evidentemente manco sa cosa sia la coerenza, visto che passa dall'usato sicuro alla politica dei giovani per finire coi parametri zero. Uno che si lamenta delle tasse italiane ma che non capisce che se da 4 milioni netti a Mexes ne deve dare altrettanti allo stato e intanto continua a strapagare dei mediocri.
    L'avesse fatto lui questo discorso avrei intravisto un minimo di lucidità in quell'uomo, invece niente. Lei ci mette la faccia e ti butta giù un progetto, magari poco condivisibile, ma almeno lo fa.

    E per finire, tu non avrai mai visto una società come il Bayern fare un discorso come quello di Barbara. Hai ragione, infatti i tedeschi sono passati direttamente ai dati di fatto, senza 10 anni di baggianate su fiscalità spagnola, FPF e congiunture economiche sfavorevoli.
    Credo che ti sei concentrato troppo a rispondermi circa questo post perdendoti quello che ho poi scritto successivamente...

  6. #35
    Membro e rettile
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    6,172
    Citazione Originariamente Scritto da AndrasWave Visualizza Messaggio
    Siamo una società di calcio! Il nostro scopo è solo vincere! Bello slogan!

    Poi ti fai un giro qua dentro è scopri che improvvisamente partecipare, e magari provare a vincere, l'Europa League sarebbe da fessi e che la coerenza del tifoso milanista è andata a farsi friggere (ma non parlo di te sia chiaro).

    Le società di calcio hanno lo scopo di vincere, ma per farlo devono avere degli ottimi giocatori e per avere quest'ultimi bisogna avere i soldi (per comprarli e mantenerli). Per avere i soldi bisogna produrre ricavi.
    Tanto banale e stupido quanto incredibilmente incomprensibile per il tifoso medio, che ancorato all'era dei presidenti spendaccioni vede SOLO e ESCLUSIVAMENTE unica fonte di vittoria l'ingresso di un emiro o un magnate. Qua si bada solo alle scorciatoie. Programmazione zero.

    Se per alcuni di voi il vero calcio in Italia era quello di 10-15 anni fa, per me quello era solo un monumentale riciclaggio e sperpero di denaro. Non per altro adesso siamo un campionato vergognoso con stadi da fare pena pure a quelli del Madagascar.

    Voi volete che il Milan diventi il giocattolino di qualche riccone del globo terracqueo, modello Manchester City o PSG (che intanto al netto delle spese continuano a vincere una beata mazza), che poi magari una volta stufato lo riporti nell'anonimato in cui versava.
    Io voglio una società che si regga in piedi da sola e che torni a vincere con le proprie forze, che non si debba più preoccupare di acquistare un giocatore perché non ha un euro in tasca.

    Voi avete paura di diventare come l'Udinese, io avrei più paura di fare la fine del Malaga.

    Poi lasciamo perdere Galliani. Uno che evidentemente manco sa cosa sia la coerenza, visto che passa dall'usato sicuro alla politica dei giovani per finire coi parametri zero. Uno che si lamenta delle tasse italiane ma che non capisce che se da 4 milioni netti a Mexes ne deve dare altrettanti allo stato e intanto continua a strapagare dei mediocri.
    L'avesse fatto lui questo discorso avrei intravisto un minimo di lucidità in quell'uomo, invece niente. Lei ci mette la faccia e ti butta giù un progetto, magari poco condivisibile, ma almeno lo fa.

    E per finire, tu non avrai mai visto una società come il Bayern fare un discorso come quello di Barbara. Hai ragione, infatti i tedeschi sono passati direttamente ai dati di fatto, senza 10 anni di baggianate su fiscalità spagnola, FPF e congiunture economiche sfavorevoli.

    Perfetto.

    aggiungo che il city e il Chelsea hanno speso tanto, però l'incremento del fatturato ormai permette loro di poter gestire le spese, o meglio, gli investimenti, molto più agevolmente rispetto agli inizi, ormai i proprietari spendono molto meno di prima, il modello dei ricchi scemi ad oggi è praticato solo dal PSG e qua tutti lo aborriamo, perché a lungo andare e un modello che provoca disastri, infatti quando il proprietario non sborsa più niente si finisce come è finito il Milan odierno, comprando catorci come Taiwo, Traore, Matri ecc.

  7. #36
    più vado avanti e più mi rendo conto di quanto moggi, al netto degli scandali che conosciamo, fosse il maradona del mercato.
    budget in genere prossimi allo zero e incetta di trofei.
    altro che zio fester.

  8. #37
    Senior Member L'avatar di Djici
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Liège
    Messaggi
    10,987
    fare soldi e importante solo se ti permette di migliorare per VINCERE.

Pagina 4 di 4 PrimaPrima ... 234

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.