Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 7 di 18 PrimaPrima ... 5678917 ... UltimaUltima
Risultati da 61 a 70 di 171

  1. #61
    Efferosso
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da Kyle Broflovsky Visualizza Messaggio
    La tesi per cui il grado di efferatezza ed oscurantismo delle religioni debbano misurarsi avuto riguardo allo sviluppo tecnologico mi pare una bizzarra bizzarria, in tutta onestà. La differenza tra il Cristianesimo e l'Islam è una sola: ed è che il primo a differenza ha subito la svolta illuminista, contro la quale non a caso ha strenuamente tentato di lottare (persino Woitjila nelle sue encicliche ancora dava contro all'illuminismo e al liberalismo). Con questa la chiudo sull'argomento per non alimentare ulteriori OT
    Non è una questione tecnologica. E' una questione di sviluppo. L'esempio portato è solo per dire quanto il mondo sia cambiato attraverso l'uomo, che è a sua volta cambiato.

    Se, nel 1440, ci sono 99 persone che non sanno leggere e ce n'è una, identificata come più intelligente, che sa leggere e dice loro "qua c'è scritto che dovete ammazzare tutti", per te la logica conseguenza dei 99 ignoranti (ma ignoranti VERI, praticamente animali) che uccidono è paragonabile a quanto succede oggi, perché ci sono 600 anni di differenza fra le date di nascita delle religioni?

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
     

  3. #62
    Junior Member L'avatar di Bioware
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    201
    Citazione Originariamente Scritto da Corpsegrinder Visualizza Messaggio
    Le religioni? Vorrete dire: l'islam.

    Non ricordo che ci siano stati,negli ultimi venti anni,attentati di fondamentalisti cristiani,buddisti,sikh e ebrei in Europa.
    Crisi di valori. Ora si fanno in nome della crisi
    Tired of lying in the sunshine staying home to watch the rain
    You are young and life is long and there is time to kill today
    And then one day you find ten years have got behind you
    No one told you when to run, you missed the starting gun

  4. #63
    Senior Member L'avatar di Milanforever26
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    15,142
    Citazione Originariamente Scritto da Efferosso Visualizza Messaggio
    Che poi così facendo si stiano mettendo sullo stesso piano tutte le religioni quando i buddisti, tanto per dirne una, non tendono più di tanto a sgozzare la gente, è un dettaglio che si perde nella logicità del discorso.
    Il punto è che quando i fatti capitano lontani da casa nostra la stampa in genere non li riporta..i buddisti ad esempio: in Sri Lanka perseguitano i cristiani, in birmania compiono attentati contro i musulmani e le moschee..mi ricordo di un tizio, tale shoko asahara che progettò l'attentato alla metropolitana di tokyo col gas (1995)..
    Voglio dire con questo che la religione è solo un "pretesto" che viene usato per istigare alla violenza da chi ha altre mire che di solito sono acquisire potere su un determinato gruppo..
    E chiaramente dove c'è povertà e ignoranza tutto ciò si amplifica, come in africa dove succedono stragi su stragi ma qui nessuno dice nulla (a parte se le compie boko haram, se i cristiani bruciano vivi gli infedeli o li ammazzano a bastonate nessuno si preoccupa)
    Guarda come viene dipinto a proposito del buddismo il dalai lama che gira spacciandosi per uomo di pace quando invece quando è scappato dal Tibet era il sovrano assoluto di uno "stato" dove schiavitù e tortura erano all'ordine del giorno e dove negli anni '50 ancora esistevano le classi sociali..

    Puoi eliminare l'islam, per me non sarebbe certo un problema, ma rimarranno quei milioni di persone sotto istruite, povere e desiderose di rivalsa verso l'occidente..uccideranno in nome di qualcos'altro..
    il problema non è di facile soluzione infatti ci sono guerre da quando esiste l'uomo e pare che nessuno abbia ancora trovato il modo per fermarle..

  5. #64
    Citazione Originariamente Scritto da Kyle Broflovsky Visualizza Messaggio
    La tesi per cui il grado di efferatezza ed oscurantismo delle religioni debbano misurarsi avuto riguardo allo sviluppo tecnologico mi pare una bizzarra bizzarria, in tutta onestà. La differenza tra il Cristianesimo e l'Islam è una sola: ed è che il primo a differenza ha subito la svolta illuminista, contro la quale non a caso ha strenuamente tentato di lottare (persino Woitjila nelle sue encicliche ancora dava contro all'illuminismo e al liberalismo). Con questa la chiudo sull'argomento per non alimentare ulteriori OT
    Grazie per avermi tolto le parole di bocca, non avrei potuto sintetizzare il concetto meglio, mi hai risparmiato pagine e pagine di risposte.

    P.S. visto che ho letto diverse inesattezze sull'argomento, inviterei chi cita le scritture parlando di una religione che professa esclusivamente amore a darsi una ripassatina all'antico testamento..

  6. #65
    Member L'avatar di Gas
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,224
    Per lavoro ho parecchio a che fare con delle persone Musulmane che vivono in nordafrica, ottime persone davvero, persone come noi. Ma quando ci parli molto ti rendi conto che sotto sotto hanno un'astio verso di noi "occidentali", credo che non accettino il fatto che noi abbiamo la "ricchezza" mentre i loro sono in Nazioni povere. Non accettono questa situazione, non si sentono e non vogliono sentirsi inferiori a noi e la vivono un po' male spesso con invidia, di quella cattiva.
    E se delle buone persone mi trasmettono queste forti sensazioni posso immaginare come la pensino persone meno per bene...
    Concordo che non è una questione prettamente di religione, se mai la religione è un aggregante che da ai più aggressivi una banidera, un motivo dietro al quale agire.
    Il miglioramento della qualità di vita medio che noi abbiamo avuto dalla rivoluzione industriale in poi loro non l'hanno avuto allo stesso livello, sono più affamati, più aggressivi per conquistarsi il loro "posto al sole".
    Finché sono nella loro nazione il confronto con le popolazioni occidentali non li cruccio oltremodo, ma quando vengono a contatto con noi inizia l'invidia.
    "Un ragazzino di 18anni Italiano che ancora non lavora ha una macchina da 14.000 euro, io ho due lauree (al suo paese) e devo andare in giro in bicicletta", detto male, con la rabbia negli occhi.

    Da una parte ci sono i democratici, i tranquilli come noi e dall'altra parte gente che scalpita con il desiderio di sopraffarci.
    Mi spiace è un mondo duro ed io in primis penso a difendere il mio livello qualitativo di vita raggiunto, quindi ritengo che bisognerebbe tornare a dare più senso al concetto di nazioni e nazionalità con politiche molto più severe sull'immigrazione (limitandola notevolmente) ad esempio.

    Aggiungo che leggendo i vostri commenti mi sono parsi familiari, in tanti auspicano pene severe contro questi estremisti, azioni dure, determinate, ecc... sono discorsi familiari perchè se parli con le persone in ufficio, al bar, per strada,... la maggioranza la pensa così, la grande maggioranza. Poi vedi le leggi, le dichiarazioni in TV dei politici e degli opinionisti nei vari talk show e ti trovi invece spiazzanti dichiarazioni del (falso) buonismo italiano dove voler difendere la propria nazione e nazionalità viene additato come intolleranza e/o razzismo.

  7. #66
    Bannato
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    2,759
    Secondo me la religione c'entra più di quanto diciate voi.Prima di tutto la religione è da sempre che non fa altro che alimentare l'odio nel mondo e questa cosa è innegabile.Le varie e diverse religioni non fanno altro che scannarsi da sempre,che sia a parole o a colpi di machete è questo che fanno.I cattolici insultano i musulmani dicendo che la loro religione è sbagliata e lo stesso fanno i musulmani nei confronti dei cattolici.Questo è chiaramente solo un esempio,ho preso due religioni a caso.E' una forma d'odio pure questa e non fa di certo bene all'uomo.
    L'attentato che c'è stato a Parigi è causato da menti malate,questo è sicuro,ma c'è sempre dietro la religione,gli estremisti religiosi.

    Se c'è gente pazza che cerca solo un pretesto per ammazzare le persone, la soluzione è semplice (a dirsi, non a farsi ovviamente)
    Basta non dar nessun pretesto a questa gentaccia.
    Non che in questo modo di colpo smetteranno di accadere cose brutte nel mondo,ma perlomeno diminuiranno questi brutti fattacci.

    Faccio un esempio per spiegarmi: Se un Milanese va nel centro di Napoli e inizia a gridare "Napoli m. colerosi di m." etc etc probabilmente i Napoletani lo gonfieranno di botte,non è giusto picchiare le persone,ma se gli si da il pretesto per farlo c'è poco da lamentarsi.
    Quello che voglio dire è che per me tutte le religioni del mondo andrebbero cancellate perché non fanno altro che alimentare l'odio nel mondo.Bisognerebbe fare tabula rasa per il bene comune di tutti.
    Che poi tra l'altro io rispetto tutti i credenti,ma per me è veramente ridicolo credere in qualcosa che non si vede,ammazzare la gente per questo "fantasma" litigare con le persone etc etc...E' assurda sta cosa!Ho perso il conto delle volte che mi son sentito dire "Sei una persona stupida e vuota perchè sei ateo" e non sto scherzando.
    Che poi diciamola tutta,se esistesse per davvero un Dio non sarebbe altro che un essere sadico che gode nel veder soffrire le persone che lui stesso ha creato.Ma questo è un'altro discorso.

  8. #67
    Member L'avatar di Gas
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,224
    Dimenticavo:
    Anche su queste pagine leggo chi tira in ballo le crudeltà perpetrate in nome della religione cristiana centinaia di anni fa, ok ragazzi nessuno nega il passato ma la società in cui viviamo oggi è più avanzata culturalmente che nel medioevo, oggi siamo in grado di capire che queste cose non vanno bene, no ? Non ritate in ballo le crociate perchè così facendo non si va da nessuna parte, anzi si giustificano questi atti. "noi abbiamo fatto le crociate ora loro fanno queste cose". Sono sbagliate entrambe ma noi oggi dobbiamo 'lavorare' per risolvere l'errore che sta avvenendo oggi, non possiamo cancellare il passato.

  9. #68
    Member L'avatar di Gas
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,224
    Citazione Originariamente Scritto da Shevchenko Visualizza Messaggio
    Basta non dar nessun pretesto a questa gentaccia.
    Sono d'accordo con te sulle religioni, difatti nutro interese 0 verso le religioni.
    Ma volevo dire che dal dizionario: Pretesto "Motivazione non vera, addotta per mascherare il vero motivo di un comportamento, di una scelta"
    Se tu togli un pretesto se ne crea un'altro. Se una persona è aggressive troverà una scusa per sfogare la sua aggressività.
    Il problema non è il pretesto, ma il contesto. Il contesto è di rancore verso gli occidentali, questo bisognerebbe capire e analizzare, a quel punto si potrebbero attuare politiche adeguate.

    Io credo che sia nella natura dell'uomo, chi vive in povertà è fra i disagi spesso sviluppa aggressività. Quand'ero piccolo vivevo in un quartiere "bene" ma mia nonna, da cui stavo tutto il giorno era di un quartiere povero, io avevo amici in entrambe le zone ovviamente ed è inutile girarci attorno, i bambini dei quartieri poveri (non tutti ovviamente) hanno seguito un percorso molto diverso, da ragazzini bande, vandalismo, e tante altre cose sbagliate, quelli del quartiere bene hanno mediamente avuto un'adolescienza più quieta.

    Ricontestualizzando gli islamici sono i povereri, e guardano i ricchi con rancore. Qualcuno cande nella violenza.

  10. #69
    Member
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    3,451
    Perché dite che sono pazzi? In fin dei conti il loro gesto qualcosa ha generato (ci sono stati altri attentati il giorno dopo e scommetto che nelle Banlieu fanno la fila per proteggerli), mi sembrano molto più lucidi delle brigate rosse.

    Citazione Originariamente Scritto da Milanforever26 Visualizza Messaggio
    Il punto è che quando i fatti capitano lontani da casa nostra la stampa in genere non li riporta..i buddisti ad esempio: in Sri Lanka perseguitano i cristiani, in birmania compiono attentati contro i musulmani e le moschee..mi ricordo di un tizio, tale shoko asahara che progettò l'attentato alla metropolitana di tokyo col gas (1995)..
    Voglio dire con questo che la religione è solo un "pretesto" che viene usato per istigare alla violenza da chi ha altre mire che di solito sono acquisire potere su un determinato gruppo..
    Il fatto è che l'induismo non è una religione messianica.Ti dice "il mio dio c'è la più lungo del tuo" e la cosa finisce là. Ebrei e cristiani non vengono perseguitati a caso: i cristiani sono elitisti nel senso che considerano gli altri impostori, gli ebrei lo sono ancora di più dato che sono il popolo eletto e non cercano di convertire. L'islamismo è una religione messianica fatta da un condottiero militare analfabeta che ha scritto in maniera più chiara possibile e con la chiara intenzione di fondare uno stato. Il cristianesimo non è in crisi dall'illuminismo, ma lo è dall'invenzione della stampa, l'islamismo invece ha già attraversato la sua crisi (quando gli europei sono andati a colonizzare non hanno di certo conquistato delle teocrazie) ma i mass media lo hanno reso più forte.

  11. #70
    Senior Member L'avatar di Splendidi Incisivi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    30,773
    Una domanda: secondo voi qual è stata la ragione di questo attentato? La Religione? Quindi per voi qual è la soluzione, eliminare tutte le religioni? Perché non puoi eliminarne una sì ed una no. Per capire.

Pagina 7 di 18 PrimaPrima ... 5678917 ... UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.