Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 18 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 21
  1. #11
    Bannato
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,159
    Citazione Originariamente Scritto da Dumbaghi Visualizza Messaggio
    Dovrebbe dire che è ora che si faccia da parte, invece dice tutt'altro

    Boban non parla così, Boban è 100 volte più uomo.
    Non capisco davvero questo astio verso Ancelotti.
    Berlusconi lo ha preso come giocatore e ha vinto tantissimi trofei poi lo ha ripreso come allenatore nonostante lo chiamassero eterno secondo ed è diventato uno degli allenatori più vincenti,forti,pagati e ambiti del mondo...Che doveva dire che Berlusconi è un pezzo di ... ? è normale che sia cosi.
    Anche Capello e Sacchi hanno detto le solite cose ,e ci mancherebbe altro,senza di lui probabilmente sarebbero delle persone normal come noi e non considerati mostri sacri del calcio.
    Poi oramai parlare male di Berlusconi (e te lo dice uno che lo odia profondamente) non ha senso,oramai è finito, non lo vedi che non si regge più in piedi ?

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #12
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Carlo Ancelotti racconta Silvio Berlusconi. E svela particolari sulla "convivenza" con l'ormai (quasi) ex presidente proprietario del Milan:" Berlusconi mi criticava quando il Milan andava bene. Ma quando facevamo male ci sosteneva. Ci diceva 'Non vi preoccupare. Noi vi sosteniamo e crediamo in voi'. Amava intromettersi anche nella tattica. Ma lo faceva solo in momenti positivi. Chiedeva di giocare con un modulo con un attaccante in più. Berlusconi era bravissimo a motivare ed a sostenere, a differenza di altri presidenti che criticano quando le cose vanno male".
    sul fatto che le critiche le faceva solo quando le cose andavano bene e mai quando andavano male lo ha detto più volte anche Tassotti...quindi credo sia vero....e per inciso faceva anche bene a fare cosi secondo me....

    il problema è che faceva mille altre cose male......

  4. #13
    Senior Member L'avatar di 666psycho
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Messaggi
    9,614
    Citazione Originariamente Scritto da Reblanck Visualizza Messaggio
    Non capisco davvero questo astio verso Ancelotti.
    Berlusconi lo ha preso come giocatore e ha vinto tantissimi trofei poi lo ha ripreso come allenatore nonostante lo chiamassero eterno secondo ed è diventato uno degli allenatori più vincenti,forti,pagati e ambiti del mondo...Che doveva dire che Berlusconi è un pezzo di ... ? è normale che sia cosi.
    Anche Capello e Sacchi hanno detto le solite cose ,e ci mancherebbe altro,senza di lui probabilmente sarebbero delle persone normal come noi e non considerati mostri sacri del calcio.
    Poi oramai parlare male di Berlusconi (e te lo dice uno che lo odia profondamente) non ha senso,oramai è finito, non lo vedi che non si regge più in piedi ?
    Ma basta dare tutti si meriti a berlusconi. Ancelotti ha vinto perchè è un BRAVISSIMO allenatore mica grazie a Berlusconi. Non capisco perchè uno deve aver eterna gratitudine a Berlusconi... manco fosse Dio... Cioè qui si sta esagerando. Si parla di Berlusconi come un eroe di guerra che ha sacrificato la sua vita per il milan...mah
    #GallianiVia #MAIUNAGIOIA!
    Inutile discutere con gli ignoranti, meglio ignorarli...

  5. #14
    Senior Member L'avatar di Milanforever26
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    11,875
    Storia già sentita e risentita mille volte..ma quante interviste replica deve rilasciare Ancelotti??
    #Liberi!!!

  6. #15
    Bannato
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,159
    Citazione Originariamente Scritto da 666psycho Visualizza Messaggio
    Ma basta dare tutti si meriti a berlusconi. Ancelotti ha vinto perchè è un BRAVISSIMO allenatore mica grazie a Berlusconi. Non capisco perchè uno deve aver eterna gratitudine a Berlusconi... manco fosse Dio... Cioè qui si sta esagerando. Si parla di Berlusconi come un eroe di guerra che ha sacrificato la sua vita per il milan...mah
    Che "Si parla di Berlusconi come un eroe di guerra che ha sacrificato la sua vita per il milan" sono d'accordo, ma non vedo davvero motivo di parlare male di Ancelotti ! Se gli fanno una domanda su Berlusconi è normale che ne parli bene ,dai su.
    Ha fatto bene a non tornare e come scusa ha trovato la storia della sua operazione a l'occhio per non dire che il Milan a quel tempo era e pure per adesso è una squadra\società di basso livello per lui (e sono stato anche gentile)oltretutto parla sempre bene del Milan e dei suoi tifosi, ha anche detto che in Italia per lui c'è solo una squadra in cui potrebbe tornare.
    Non capisco davvero il senso di insultare o parlare male di Ancelotti per un tifoso Milanista.

  7. #16
    Member L'avatar di Mr. Canà
    Data Registrazione
    Jul 2014
    Località
    Barcellona, Spagna
    Messaggi
    2,468
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Carlo Ancelotti racconta Silvio Berlusconi. E svela particolari sulla "convivenza" con l'ormai (quasi) ex presidente proprietario del Milan:" Berlusconi mi criticava quando il Milan andava bene. Ma quando facevamo male ci sosteneva. Ci diceva 'Non vi preoccupare. Noi vi sosteniamo e crediamo in voi'. Amava intromettersi anche nella tattica. Ma lo faceva solo in momenti positivi. Chiedeva di giocare con un modulo con un attaccante in più. Berlusconi era bravissimo a motivare ed a sostenere, a differenza di altri presidenti che criticano quando le cose vanno male".
    Io veramente non vedo nessuna leccata in quest'intervista, solamente un riferimento a qualcosa che già si sapeva, ossia che ERA un grande motivatore (dimentichiamoci l'ultima versione di inzaghiana memoria e gli incitamenti a grida sullo stile "Attaccareeee!").

    Ancelotti ha vissuto QUEL Berlusconi, punto. Poi ognuno è libero di avere la propria opinione di chiunque. Per dire, io come molti altri qui dentro, non stimo (per usare un eufemismo) Galliani. Ma se ne parlassi bene (o mi limitassi a non parlarne male) avrei comunque diritto di farlo. O no?

  8. #17
    Senior Member L'avatar di 666psycho
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Messaggi
    9,614
    Citazione Originariamente Scritto da Reblanck Visualizza Messaggio
    Che "Si parla di Berlusconi come un eroe di guerra che ha sacrificato la sua vita per il milan" sono d'accordo, ma non vedo davvero motivo di parlare male di Ancelotti ! Se gli fanno una domanda su Berlusconi è normale che ne parli bene ,dai su.
    Ha fatto bene a non tornare e come scusa ha trovato la storia della sua operazione a l'occhio per non dire che il Milan a quel tempo era e pure per adesso è una squadra\società di basso livello per lui (e sono stato anche gentile)oltretutto parla sempre bene del Milan e dei suoi tifosi, ha anche detto che in Italia per lui c'è solo una squadra in cui potrebbe tornare.
    Non capisco davvero il senso di insultare o parlare male di Ancelotti per un tifoso Milanista.

    boh, io non sto accusando Ancellotti e non l'insulto, però potrebbe dire anche altre cose sul milan e su Berlusconi , cose reali per esempio. Che da almeno dieci anni Berlusconi ha trascurato il milan lasciando andare in rovina, invece di sempre parlare di Berlusconi come un vincente. Io non ho niente contro Ancelotti però mi sono stufato di sentirlo parlare di Berlusconi come se fosse Dio. Poi chiaro, lui risponde alle domande e non è colpa sua se i giornalisti non hanno immaginazione e fan sempre le medesime domande.
    #GallianiVia #MAIUNAGIOIA!
    Inutile discutere con gli ignoranti, meglio ignorarli...

  9. #18
    Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    302
    Ma se la domanda era un'altra perchè avrebbe dovuto sparare a zero su qualcosa che non centra niente ? Se vogliamo dirla tutta non tocca neanche a lui criticarlo visto che l'ha preso sia come giocatore sia come allenatore,e che un pò anche grazie a lui ha vinto tutto quello che c'era da vincere. Non buttiamo fango su una grande persona e una bandiera di questa squadra come Carletto.

  10. #19
    Member L'avatar di Old.Memories.73
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Località
    Como
    Messaggi
    1,681
    Citazione Originariamente Scritto da Reblanck Visualizza Messaggio
    Non capisco davvero questo astio verso Ancelotti.
    Berlusconi lo ha preso come giocatore e ha vinto tantissimi trofei poi lo ha ripreso come allenatore nonostante lo chiamassero eterno secondo ed è diventato uno degli allenatori più vincenti,forti,pagati e ambiti del mondo...Che doveva dire che Berlusconi è un pezzo di ... ? è normale che sia cosi.
    Anche Capello e Sacchi hanno detto le solite cose ,e ci mancherebbe altro,senza di lui probabilmente sarebbero delle persone normal come noi e non considerati mostri sacri del calcio.
    Poi oramai parlare male di Berlusconi (e te lo dice uno che lo odia profondamente) non ha senso,oramai è finito, non lo vedi che non si regge più in piedi ?
    Copio e incollo
    Ancelotti deve la sua carriera di allenatore a Berlusconi che l'ha raccolto nel punto più basso e gli ha dato gli strumenti per diventare quello che è ora...un top allenatore a livello mondiale
    A qualcuno può sembrare strano ma la gratitudine per molti è ancora un valore importante...
    "A pallone ci possono giocare tutti...a calcio soltanto in pochi." (Arrigo Sacchi)

  11. #20
    Junior Member
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Messaggi
    697
    Citazione Originariamente Scritto da Old.Memories.73 Visualizza Messaggio
    Copio e incollo
    Ancelotti deve la sua carriera di allenatore a Berlusconi che l'ha raccolto nel punto più basso e gli ha dato gli strumenti per diventare quello che è ora...un top allenatore a livello mondiale
    A qualcuno può sembrare strano ma la gratitudine per molti è ancora un valore importante...
    Totalmente d'accordo

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.