Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 14

  1. #1
    Senior Member L'avatar di The Ripper
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    13,655

    Allenatori mediocri=Serie A mediocre

    I problemi della Serie A sono risaputi e se ne parla in tutte le salse.
    Ma una cosa su cui insisto particolarmente e di cui (anche per ovvi motivi) non parla mai, è la mediocrità degli allenatori che allenano quelle che dovrebbero essere le squadre più forti.
    Escludiamo la Juventus, la Roma e il Napoli, che pure hanno problemi...
    gli altri...?
    La Lazio forse è quella messa meglio perché ha un allenatore con buone idee, ma a cui serve esperienza ad alto livello...
    l'Inter ha in panchina un perdente, un ambiente depresso e una rosa non all'altezza
    la Fiorentina ha in panchina un pazzoide esaltato
    il Milan non ha un allenatore
    Le squadre che potrebbero essere le "sorprese" si sciolgono sul più bello... la Samp e il Genoa ad esempio.

    Io credo che qualunque di queste squadre sarebbe in grado di perdere dopodomani contro un WBA qualsiasi.
    Allenatori che non sanno allenare e con una mentalità sbagliata/non pronti/inadeguati.

    Che ne pensate?


    p.s. Paradossalmente, tra queste, quelli con la rosa migliore siamo noi. Ma la lotta al terzo posto sarà tra Napoli e Lazio.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Amministratore L'avatar di Admin
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    62,308
    Concordo. Allenatori molto molto scarsi.

    Un bravo allenatore può essere superfluo, o quasi, se hai una rosa piena zeppa di fuoriclasse. Ma, al contrario, se ha una squadra non eccezionale, e per di più nuova, da "comporre", allora la figura dell'allenatore diventa più che fondamentale.
    Segui MilanWorld su Facebook e Twitter per restare aggiornato su tutte le notizie!

    FB: https://www.facebook.com/MilanWorldForum

    Twitter: https://twitter.com/MilanWorldForum

  4. #3
    Moderatore L'avatar di mefisto94
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    23,294
    Sono abbastanza d'ccordo. Uno come Piangella viene etichettato da tutti come un fenomeno, per cui...

  5. #4
    Member L'avatar di Tifoso Di Tastiera
    Data Registrazione
    Jul 2014
    Località
    Germania
    Messaggi
    4,644
    Non sono d'accordo. Va bene, non ci sono piu i Lippo, Ancelotti e Capello. Ma d'altronde, secondo voi oggi uno parlavo ancora di questi allenatori se non era per Totti, Del Piero, Zidane, Rui Costa, Maldini, Shevchenko ecc.?

    Senza grandi giocatori allenatori non si dimostreranno mai "grandi" come quelli di una volta, semplicemente perche il capitale umano a livello di rosa e troppo basso all giorno d'oggi.

    Guardate in Premier o Bundesliga, vi sembra che li gli allenatori siano meglio? Se facciamo eccezione per le squadre ricche non direi proprio. Gli allenatori inglesi sono particolarmente scarsi per esempio, ma in modo imbarazzante. Se poi alleni il Hull City e po spendere piu di Milan e Inter assieme allora non e che devi essere un fenomeno per giocare un minimo di calcio decente.

    Per me il problema non sono gli allenatori anche se la mentalita e spesso quella sbagliata e ci sono troppi allenatori che badano troppo a difendere e distruggere, ma qui si tratta di una intera cultura di calcio da cambiare, la mentalita dei allenatori e parte di questa.

    Comunque concordo che la qualita media a livello di allenatori e scesa perche troppe squadre si affidano al vecchio usato, ma come detto, e una questione di mentalita.
    Ser Gregor. Dunsen. Raff the Sweetling. Ser Ilyn. Ser Meryn. Queen Cersei. Adriano Galliani. Filippo Inzaghi. Valar Morghulis.

  6. #5
    Senior Member L'avatar di Djici
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Liège
    Messaggi
    10,987
    Citazione Originariamente Scritto da Tifoso Di Tastiera Visualizza Messaggio
    Non sono d'accordo. Va bene, non ci sono piu i Lippo, Ancelotti e Cappello. Ma d'altronde, secondo voi oggi uno parlavo ancora di questi allenatori se non era per Totti, Del Piero, Zidane, Rui Costa, Maldini, Shevchenko ecc.?

    Senza grandi giocatori allenatori non si dimostreranno mai "grandi" come quelli di una volta, semplicemente perche il capitale umano a livello di rosa e troppo basso all giorno d'oggi.

    Guardate in Premier o Bundesliga, vi sembra che li gli allenatori siano meglio? Se facciamo eccezione per le squadre ricche non dire proprio. Gli allenatori inglesi sono particolarmente scarsi per esempio, ma in modo imbarazzante. Se poi alleni il Hull City e po spendere piu di Milan e Inter assieme allora non e che devi essere un fenomeno per giocare un minimo di calcio decente.

    Per me il problema non sono gli allenatori anche se la mentalita e spesso quella sbagliata e ci sono troppi allenatori che badano troppo a difendere e distruggere, ma qui si tratta di una intera cultura di calcio da cambiare, la mentalita dei allenatori e parte di questa.

    Comunque concordo che la qualita media a livello di allenatori e scesa perche troppe squadre si affidano al vecchio usato, ma come detto, e una questione di mentalita.
    ecco.

    lo ha pure detto uno tra ancelotti e capello (non ricordo proprio perche hanno fatto le loro dichiarazioni lo stesso giorno)... sono i grandi giocatori che fanno i grandi allenatori.
    se guardiola avesse voluto insegnare il suo calcio a giocatori tipo muntari e essien sarebbe stato mandato a casa velocemente (o si sarebbe suicidato).

  7. #6
    Renegade
    Ospite
    Se pensi a chi c'era prima, allora il discorso fila. Ma di per sé gli allenatori non fanno così schifo.

    Max Allegri: Ottime cose fatte vedere col Cagliari, tanto da vincere vari premi e farsi conoscere al grande calcio. Scudetto e Supercoppa vinti col Milan. Secondo e terzo posto, di cui quest'ultimo con una rimonta impossibile. Troppo spesso attaccato ingiustamente, è un buonissimo allenatore e alla Juventus lo sta dimostrando sia sotto il profilo tecnico che mentale. E' stato scaltro com'è la sua persona nell'imporre gradualmente le sue impostazioni. E l'ha fatto alla grande, con un buonissimo modulo, tra i migliori che ci possano essere se hai qualità in mezzo.

    Rudi Garcia: Ha riportato la Roma sui livelli del 2000-2001, quando era davvero straripante. Gioca il miglior calcio della Serie A, è una persona seria e si fa rispettare sia dai calciatori che dalla società, che lo accontenta. Grande motivatore e persona intelligente.

    Rafa Benitez: Evitiamo di dire che la sua carriera è frutto di quei sei minuti. I percorsi di Valencia e Liverpool sono due capolavori. Ha vinto anche col Chelsea. Purtroppo però secondo me non è adatto alla Serie A, questo è tutto. Allenatore internazionale.

    Roberto Mancini: Unica cosa che gli imputo è la figuraccia fatta in FA CUP (Wigan, ricordate?) Per il resto ha vinto sia in Italia che in Inghilterra, il campionato più difficile e combattuto di tutti. Capisco la Prandellite, però non è a quei livelli.

    Vincenzo Montella: Emergente che ha reso la Fiorentina quantomeno decente. Ha le sue idee e soprattutto non è come Inzaghi sotto il profilo caratteriale, si fa rispettare molto nello spogliatoio e fa giocare ai viola un buon calcio. Dire che lui è un montato significa esagerare. Per me, invece, non dico sia umile, ma quasi. Gli scarsoni esaltati sono altri, tipo Luis Enrique.


    Ma poi vorreste dire che gente come Rodgers, Pochettino, Luis Enrique, ecc sia meglio dei citati? Per me sono buoni allenatori se li prendiamo per quello che sono. Ovviamente se confrontati ai tempi di Ancelotti, Mourinho, Lippi, Capello, ecc. è un altro conto.

  8. #7
    Senior Member L'avatar di The Ripper
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    13,655
    Citazione Originariamente Scritto da Tifoso Di Tastiera Visualizza Messaggio
    Non sono d'accordo. Va bene, non ci sono piu i Lippo, Ancelotti e Capello. Ma d'altronde, secondo voi oggi uno parlavo ancora di questi allenatori se non era per Totti, Del Piero, Zidane, Rui Costa, Maldini, Shevchenko ecc.?

    Senza grandi giocatori allenatori non si dimostreranno mai "grandi" come quelli di una volta, semplicemente perche il capitale umano a livello di rosa e troppo basso all giorno d'oggi.

    Guardate in Premier o Bundesliga, vi sembra che li gli allenatori siano meglio? Se facciamo eccezione per le squadre ricche non direi proprio. Gli allenatori inglesi sono particolarmente scarsi per esempio, ma in modo imbarazzante. Se poi alleni il Hull City e po spendere piu di Milan e Inter assieme allora non e che devi essere un fenomeno per giocare un minimo di calcio decente.

    Per me il problema non sono gli allenatori anche se la mentalita e spesso quella sbagliata e ci sono troppi allenatori che badano troppo a difendere e distruggere, ma qui si tratta di una intera cultura di calcio da cambiare, la mentalita dei allenatori e parte di questa.

    Comunque concordo che la qualita media a livello di allenatori e scesa perche troppe squadre si affidano al vecchio usato, ma come detto, e una questione di mentalita.
    Marsiglia e Siviglia non hanno grandi rose...eppure...

  9. #8
    Member L'avatar di Tifoso Di Tastiera
    Data Registrazione
    Jul 2014
    Località
    Germania
    Messaggi
    4,644
    Citazione Originariamente Scritto da The Ripper Visualizza Messaggio
    Marsiglia e Siviglia non hanno grandi rose...eppure...
    Ma c'e sempre una squadra che fa bene per vari motivi. E poi il Marsiglia e allenato da Bielsa, non proprio il ultimo arrivato ma un allenatore che non sara mai da big. Il Sevilla ha una bella rosa, ma si, anche un buon allenatore.
    Ser Gregor. Dunsen. Raff the Sweetling. Ser Ilyn. Ser Meryn. Queen Cersei. Adriano Galliani. Filippo Inzaghi. Valar Morghulis.

  10. #9
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    38,313
    Purtroppo tutto gira attorno ai soldi pure per gli allenatori, se per pure caso in Italia se ne presenta uno bravo se ne va a breve, dove appunto c'è il denaro e quindi la possibilità di competere.

    Benitez non vede l'ora di andarsene, lo stesso Garcia se continua cosi attende solo la chiamata da una grande di premier. Gente come Ancelotti non ci pensa minimamente a tornare, uno come Mancini (non mi piace, ma è internazionale) ci è tornato senza grossa convinzione.

  11. #10
    Member L'avatar di gabuz
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    3,402
    ?
    Ultima modifica di gabuz; 07-01-2015 alle 01:27 Motivo: sbagliato topic

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.