Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 39

  1. #1
    Amministratore L'avatar di Admin
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    62,430

    Allegri:"Occhio, il Milan sta tornando"

    Allegri: "Non sono rassegnato
    Attenti che il Milan sta tornando"


    Milano, 22 settembre 2012

    L'allenatore rossonero chiude il caso-Inzaghi e si rituffa sul campionato: "Non tutto è da buttare, il problema è il gol, soprattutto in casa. Intanto con l'Udinese riavrò Montolivo, poi toccherà a Robinho. E intanto lavoriamo per assemblare i nuovi"


    Udinese-Milan comincia oggi, con la conferenza stampa di Massimiliano Allegri. L'allenatore va in dribbling: "Ora c'è solo da pensare a giocare. Abbiamo analizzato le situazioni che non vanno, ma non tutto è da buttare, anche se è normale che quando mancano i risultati si veda più il nero che i valori". Poi torna sullo scontro con Inzaghi: "Come ogni mercoledì da due anni a questa parte ero al Vismara su invito della società che vuole un lavoro in stretta collaborazione col settore giovanile, e ho parlato con gli allenatori dei ragazzi come sempre faccio. Come già detto, con Inzaghi c'è stato un normale scambio di idee e opinioni ma non screzi: visto che ora siamo colleghi, non può più arrabbiarsi perché lo metto in panchina...". Punto a capo. Domani alle 15 c'è la sfida con l'Udinese, e su questa si sposta l'attenzione del tecnico.

    RIENTRI — "Domani rientra Montolivo, un giocatore tecnico in grado di dare nuove geometrie, e in settimana riavrò anche Robinho. Quel che finora ci manca è il gol, soprattutto in casa, ma non dobbiamo fasciarci la testa. Sono fiducioso che le cose miglioreranno: non dimentichiamoci che la squadra è nuova e fatta da giocatori diversi. Per fare un esempio Pazzini è arrivato 15 giorni fa: per sfruttare al meglio le sua qualità dobbiamo stravolgere tutti i movimenti offensivi, e su questo stiamo lavorando. Altro che rassegnazione, stiamo tutti lavorando - io, i ragazzi, la società - per fare un'altra annata importante, che questa squadra è in grado di fare. Ho letto in settimana che starei trattando trattando sulle mie dimissioni. E questo mi ha fatto girare le scatole". "Quando sono partito per la terza stagione con il Milan - riprende il tecnico -, e soprattutto dopo le cessioni di Ibra e Thiago, ho accettato la sfida con grande entusiasmo e ne verremo fuori con tutta la serenità. Non è da buttare quello che è stato fatto dalla squadra fino adesso e i risultati aiutano a crescere".
    IL MATCH — "Quella di domani sarà una partita importante, non della svolta. Galeone si aspetta un colpo d'ala? Ha ragione, perché è l'istinto che mi ha portato ad allenare il Milan ed ora mi vede ingessato, anche se non è vero. Vedremo di trovare il colpo d'ala: non cambieremo il sistema di gioco ma dovremo osare. È una partita di passaggio e di crescita. Abbiamo lavorato bene, scendiamo in campo con l'obiettivo di migliorare a livello di gioco e in particolare a livello realizzativo". Il Milan ha bisogno degli acuti dei suoi big e, in particolare, di Kevin-Prince Boateng. "Kevin è un po' in difficoltà per l'infortunio alla mano, che gli impedisce alcuni movimenti naturali. Anche contro l'Anderlecht ha offerto una prestazione di sacrificio: non posso rimproverargli nulla, ma a livello di gioco bisogna migliorare".

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    si stanno tutti ca*ando sotto dalla paura, infatti.
    [B][SIZE=2]STAY HARD, STAY HUNGRY, STAY ALIVE[/SIZE][/B]

    [SIGPIC][/SIGPIC]

  4. #3
    Junior Member L'avatar di FeboApolloManuel
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Lecce
    Messaggi
    74
    Ahahahahahah, scusate ma sto per cadere dalla sedia...

  5. #4
    Senior Member L'avatar di MaggieCloun
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    25,869
    si certo come no

  6. #5
    Senior Member L'avatar di Fabry_cekko
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    21,791
    vedremo, ora tutti ci danno per spacciati (e fanno bene)

  7. #6
    sta sparando le ultime cartucce

  8. #7
    Amministratore L'avatar di Admin
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    62,430
    L'anno scorso Udine rappresentò una tappa importantissima. Vediamo domani...

  9. #8
    Allegri il Milan non sa nemmeno cosa sia.

  10. #9
    Member L'avatar di The P
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    4,635
    CHe poi, ovviamente, è palese che il nostro 4-3-2-1 è privo di senso per chiunque abbia un briciolo di conoscenza calcistica, ma lui: "Non cambieremo sistema di gioco".

    Spero che la tua carriera si chiuda al Milan, mi dispiacerebbe vedere il tuo anti-calcio perfino alla Juve o all'Inter.
    Nessuna squadra merita questo strazio.

  11. #10
    Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    293
    se lo dice lui...non ci resta che aspettare domani

Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.