Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 16

  1. #1
    Renegade
    Ospite

    Albertini: ''Felice della stima di Barbara. E su Galliani...''

    Demetrio Albertini ha rilasciato le sue prime importanti dichiarazioni dopo il fallimento delle elezioni per la presidenza della FIGC. L'ex-centrocampista ha espresso molte parole al riguardo del Milan e dei suoi dirigenti, allontanando però un possibile ingresso in società: ''Sono molto felice della stima di Barbara Berlusconi. E' sicuramente una stima che ricambio. Galliani? Aveva detto che mi avrebbe sostenuto, ma poi ha fatto una scelta diversa, sostenendo Tavecchio. Non ho rancore, va bene così. Nel Calcio è difficile che i dirigenti, specie in quello italiano, abbiano le idee chiare e siano coerenti. Un possibile ingresso in società? Lavorare con Galliani è qualcosa che non mi chiedo. La situazione attuale del Milan? Ai miei tempi tutta la rosa era formata da calciatori milanesi, si potevano avere solo tre stranieri e quelli che si prendevano erano dei fuoriclasse. Nel Milan di oggi la situazione è completamente capovolta. Ci sono stranieri non così eccelsi e pochi italiani. Ma è colpa del calcio italiano che ancora una volta ha scelto di non rinnovarsi e non puntare a costruire nuovi talenti.''

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
     

  3. #2
    Citazione Originariamente Scritto da Renegade Visualizza Messaggio
    Demetrio Albertini ha rilasciato le sue prime importanti dichiarazioni dopo il fallimento delle elezioni per la presidenza della FIGC. L'ex-centrocampista ha espresso molte parole al riguardo del Milan e dei suoi dirigenti, allontanando però un possibile ingresso in società: ''Sono molto felice della stima di Barbara Berlusconi. E' sicuramente una stima che ricambio. Galliani? Aveva detto che mi avrebbe sostenuto, ma poi ha fatto una scelta diversa, sostenendo Tavecchio. Non ho rancore, va bene così. Nel Calcio è difficile che i dirigenti, specie in quello italiano, abbiano le idee chiare e siano coerenti. Un possibile ingresso in società? Lavorare con Galliani è qualcosa che non mi chiedo. La situazione attuale del Milan? Ai miei tempi tutta la rosa era formata da calciatori milanesi, si potevano avere solo tre stranieri e quelli che si prendevano erano dei fuoriclasse. Nel Milan di oggi la situazione è completamente capovolta. Ci sono stranieri non così eccelsi e pochi italiani. Ma è colpa del calcio italiano che ancora una volta ha scelto di non rinnovarsi e non puntare a costruire nuovi talenti.''
    C'è poco da fare, Galliani è uno squalo che fa troppa ombra. Nessun personaggio di una certa importanza vorrebbe mai lavorarci insieme. Capisco perfettamente Demetrio.
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  4. #3
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    C'è poco da fare, Galliani è uno squalo che fa troppa ombra. Nessun personaggio di una certa importanza vorrebbe mai lavorarci insieme. Capisco perfettamente Demetrio.
    mah, sicuramente dal punto di vista professionale e relazionale è così, ma la "figlia del capo" in quanto tale non doveva avere problemi a farlo fuori.
    quindi penso ci siano altre questioni più "nascoste" (scheletri nell'armadio della proprietà, la buonuscita ecc..ecc..) che non il solo potere decisionale di Galliani, ad impedirne la cacciata dal Milan.

  5. #4
    Citazione Originariamente Scritto da Penny.wise Visualizza Messaggio
    mah, sicuramente dal punto di vista professionale e relazionale è così, ma la "figlia del capo" in quanto tale non doveva avere problemi a farlo fuori.
    quindi penso ci siano altre questioni più "nascoste" (scheletri nell'armadio della proprietà, la buonuscita ecc..ecc..) che non il solo potere decisionale di Galliani, ad impedirne la cacciata dal Milan.
    Per me il problema maggiore che permette ancora a Galliani di essere al Milan e', come hai detto, la buonuscita milionaria che Berlusconi non vuole pagare.
    Finche' ci sara' Galliani, gente come Maldini e altri che hanno fatto la storia del Milan e che sono legati a questi colori, non ci saranno mai in societa' purtroppo.

  6. #5
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    38,334
    Non entrerà mai nessun dirigente di spicco o comunque con ambizioni al Milan attuale, si sa che Galliani cerca solo comprimari e burattini

  7. #6
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    12,837
    Finalmente qualcuno che ha il coraggio di attaccare Galliani

  8. #7
    Renegade
    Ospite
    Massimo rispetto per Demetrio che è sempre un signore e dice cose concrete, giuste. Ma ha tentato di far fare una figuraccia a Galliani non rendendosi conto di averla fatta fare a Barbara. Non era quest'ultima che diceva di non votare Tavecchio e di puntare sui 40enni? Alla fine cosa ha appoggiato anche lei? Tavecchio. Io mi chiedo come questa signorina abbia solo ipotizzato di vincere un confronto con Galliani. Quest'ultimo la straccia sotto ogni aspetto: intelligenza, furbizia, esperienza, competenza come AD, rapporti politici, poteri di palazzo. E poi ripeto, ha fatto i suoi danni ma ha fatto anche cose buone. Finora Barbara invece è stata solo e semplicemente chiacchiere ed ha sicuramente preso in giro i tifosi più di quanto Galliani possa averlo fatto negli ultimi anni.

  9. #8
    è stato troppo diplomatico (come sempre) il buon Demetrio..
    l'avessero fatto a me, di dirmi che mi avrebbero appoggiato per poi invece appecorarmi a sorpresa, gli avrei infamato in diretta TV anche le madri..

  10. #9
    Senior Member L'avatar di Albijol
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    7,012
    Citazione Originariamente Scritto da Renegade Visualizza Messaggio
    Demetrio Albertini ha rilasciato le sue prime importanti dichiarazioni dopo il fallimento delle elezioni per la presidenza della FIGC. L'ex-centrocampista ha espresso molte parole al riguardo del Milan e dei suoi dirigenti, allontanando però un possibile ingresso in società: ''Sono molto felice della stima di Barbara Berlusconi. E' sicuramente una stima che ricambio. Galliani? Aveva detto che mi avrebbe sostenuto, ma poi ha fatto una scelta diversa, sostenendo Tavecchio. Non ho rancore, va bene così. Nel Calcio è difficile che i dirigenti, specie in quello italiano, abbiano le idee chiare e siano coerenti. Un possibile ingresso in società? Lavorare con Galliani è qualcosa che non mi chiedo. La situazione attuale del Milan? Ai miei tempi tutta la rosa era formata da calciatori milanesi, si potevano avere solo tre stranieri e quelli che si prendevano erano dei fuoriclasse. Nel Milan di oggi la situazione è completamente capovolta. Ci sono stranieri non così eccelsi e pochi italiani. Ma è colpa del calcio italiano che ancora una volta ha scelto di non rinnovarsi e non puntare a costruire nuovi talenti.''
    Lo facevo molto più lecchino Albertini, bravo Demetrio.
    Riccardo Montolivo :facepalm:

  11. #10
    Senior Member L'avatar di runner
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    7,206
    a parte la storia pietosa che uno come lui non arriverà mai al Milan di oggi, mi è venuto in mente in quella partita anni fa a San Siro che sbagliò un passaggio facilissimo dopo una partita impeccabile e tutti si misero a ridere perché pure lui può sbagliare ogni tanto....

    Albertini uno dei migliori di sempre!!

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.