Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 2 di 6 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 57
  1. #11
    Citazione Originariamente Scritto da Fabiuz90 Visualizza Messaggio
    esatto...ma non si riesce a capire...ancora una volta si danno colpe a caso senza dire che l'UNICO responsabile è il pedofilo di Arcore...ma dov'erano tutti sti giornalisti quando questo ci affossava??...dove cappero stavano??...servi...
    Quoto in toto.
    Questa soluzione è la migliore di quelle possibili per la situazione in cui quei criminali ci hanno lasciato.
    Battere i piedi per terra frignando dicendo "uè uè siamo il Milan" serve solo a rodersi il fegato per niente, letteralmente.
    Incassare, sperare che questo sia il respiro che ci serve e riniziare con umiltà, il resto sono piagnistei da nostalgici e/o gente che ha perso il contatto con la realtà imho
    Nel tempo dell'inganno universale, dire la verità è un atto rivoluzionario

  2. #12
    Citazione Originariamente Scritto da Fabiuz90 Visualizza Messaggio
    e quindi??...tutti a dire cose ovvie e di una banalità sconcertante...ma le soluzioni??...nessuno che propone qualcosa??
    innanzi tutto smetterla di minimizzare i problemi ed esaltare le finte soluzioni.
    Qui Agresti ha straragione e non bisogna fare finta di niente, bisogna urlarlo al mondo intero quanto siamo caduti in basso come club e soprattutto come tifoseria. Questo è il primo passo della soluzione. A furia di minimizzare e di esaltare gentaglia come mirabelli, fassone, uno sconosciuto broker asiatico, un fondo speculativo, leonardo, maldini (come dirigente), ecc... siamo andati sempre più a fondo. Perchè l'importante non era risolvere i problemi, ma fare finta di minimizzarli, fare finta che andava tutto bene, fare finta che non ci fossero problemi.
    L'esclusione dall'Europa è un problema enorme! Non perchè domani non riusciamo a comprare tizio o caio, non perchè l'anno prossimo non potremo vincere trofei europei, ma semplicemente perchè la storia dell'AC Milan 1899 è stata appena sporcata da una macchia seconda solo alle due retrocessioni in 100 e passa anni di storia. E la cosa peggiore è che molti tifosi l'accettano e addirittura c'è chi fa pure finta di essere contento. Abbiamo perso tutto. Abbiamo perso una grane rosa, abbiamo perso una grande proprietà, abbiamo perso il rispetto sia delle istituzioni calcistiche internazionali, sia dei club italiani ed internazionali. Abbiamo perso la nostra credibilità, abbiamo perso la nostra filosofia di gioco e di conduzione societaria. Abbiamo perso l'Europa e oggi a leggere certi commenti sembra che abbiamo perso pure l'ultima cosa che c'era rimasta almeno a noi tifosi: la dignità.
    Il Milan è appena stato umiliato e trattato come una squadretta turca di bassa classifica... e c'è chi festeggia. Per cosa? Così possiamo prendere Torreira! Ma per piacere!!
    La soluzione? vergognarci di quello che siamo diventati (giusto per salvare la dignità e non comportarci come se fossimo i tifosi della Salernitana), vendere il più possibile, ripartire da zero. La soluzione? Accettare la situazione disastrosa e muoversi di conseguenza. Siamo caduti in basso e ora dobbiamo rialzarci, ci vorranno anni e anni di sconfitte, umiliazioni, fatiche e cessioni dolorose. Non c'è altra via.
    Astenersi quindi i fan di proprietari invisibili/fantoccio, dirigenti apprendisti, mezze tacche spacciate per campioni, (umilianti) ricorsi al Tas e menate varie viste in questi anni che col milan c'entrano come il sale c'entra con i ghiaccioli.
    Ci vuole umilità. Fine.

  3. #13
    Member
    Data Registrazione
    Feb 2017
    Messaggi
    2,120
    Citazione Originariamente Scritto da Aron Visualizza Messaggio
    Avevi però un Milan molto forte e molto competitivo. Era stata una macchia su un vestito bianco.
    Altro che macchie quelle di oggi...
    Insomma...era una macchia nera su un vestito bianco...oggi è una macchia di birra su un vestito beige

  4. #14
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Finalmente qualcuno che dice come stanno realmente le cose.
    Dai è solo un buffone che segue l'onda.
    Fight fire with fire.

    Alzala Paolo alzala!

  5. #15
    Member
    Data Registrazione
    Feb 2017
    Messaggi
    2,120
    Citazione Originariamente Scritto da Milanlove Visualizza Messaggio
    innanzi tutto smetterla di minimizzare i problemi ed esaltare le finte soluzioni.
    Qui Agresti ha straragione e non bisogna fare finta di niente, bisogna urlarlo al mondo intero quanto siamo caduti in basso come club e soprattutto come tifoseria. Questo è il primo passo della soluzione. A furia di minimizzare e di esaltare gentaglia come mirabelli, fassone, uno sconosciuto broker asiatico, un fondo speculativo, leonardo, maldini (come dirigente), ecc... siamo andati sempre più a fondo. Perchè l'importante non era risolvere i problemi, ma fare finta di minimizzarli, fare finta che andava tutto bene, fare finta che non ci fossero problemi.
    L'esclusione dall'Europa è un problema enorme! Non perchè domani non riusciamo a comprare tizio o caio, non perchè l'anno prossimo non potremo vincere trofei europei, ma semplicemente perchè la storia dell'AC Milan 1899 è stata appena sporcata da una macchia seconda solo alle due retrocessioni in 100 e passa anni di storia. E la cosa peggiore è che molti tifosi l'accettano e addirittura c'è chi fa pure finta di essere contento. Abbiamo perso tutto. Abbiamo perso una grane rosa, abbiamo perso una grande proprietà, abbiamo perso il rispetto sia delle istituzioni calcistiche internazionali, sia dei club italiani ed internazionali. Abbiamo perso la nostra credibilità, abbiamo perso la nostra filosofia di gioco e di conduzione societaria. Abbiamo perso l'Europa e oggi a leggere certi commenti sembra che abbiamo perso pure l'ultima cosa che c'era rimasta almeno a noi tifosi: la dignità.
    Il Milan è appena stato umiliato e trattato come una squadretta turca di bassa classifica... e c'è chi festeggia. Per cosa? Così possiamo prendere Torreira! Ma per piacere!!
    La soluzione? vergognarci di quello che siamo diventati (giusto per salvare la dignità e non comportarci come se fossimo i tifosi della Salernitana), vendere il più possibile, ripartire da zero. La soluzione? Accettare la situazione disastrosa e muoversi di conseguenza. Siamo caduti in basso e ora dobbiamo rialzarci, ci vorranno anni e anni di sconfitte, umiliazioni, fatiche e cessioni dolorose. Non c'è altra via.
    Astenersi quindi i fan di proprietari invisibili/fantoccio, dirigenti apprendisti, mezze tacche spacciate per campioni, (umilianti) ricorsi al Tas e menate varie viste in questi anni che col milan c'entrano come il sale c'entra con i ghiaccioli.
    Ci vuole umilità. Fine.
    Dimentichi la notte di Marsiglia con conseguente squalifica dalle coppe...li si che ho pianto...oggi in confronto è nulla...anche perché oggi segna il momento zero del Milan e da oggi in poi si può solo crescere...

  6. #16
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    104
    Citazione Originariamente Scritto da Milanlove Visualizza Messaggio
    innanzi tutto smetterla di minimizzare i problemi ed esaltare le finte soluzioni.
    Qui Agresti ha straragione e non bisogna fare finta di niente, bisogna urlarlo al mondo intero quanto siamo caduti in basso come club e soprattutto come tifoseria. Questo è il primo passo della soluzione. A furia di minimizzare e di esaltare gentaglia come mirabelli, fassone, uno sconosciuto broker asiatico, un fondo speculativo, leonardo, maldini (come dirigente), ecc... siamo andati sempre più a fondo. Perchè l'importante non era risolvere i problemi, ma fare finta di minimizzarli, fare finta che andava tutto bene, fare finta che non ci fossero problemi.
    L'esclusione dall'Europa è un problema enorme! Non perchè domani non riusciamo a comprare tizio o caio, non perchè l'anno prossimo non potremo vincere trofei europei, ma semplicemente perchè la storia dell'AC Milan 1899 è stata appena sporcata da una macchia seconda solo alle due retrocessioni in 100 e passa anni di storia. E la cosa peggiore è che molti tifosi l'accettano e addirittura c'è chi fa pure finta di essere contento. Abbiamo perso tutto. Abbiamo perso una grane rosa, abbiamo perso una grande proprietà, abbiamo perso il rispetto sia delle istituzioni calcistiche internazionali, sia dei club italiani ed internazionali. Abbiamo perso la nostra credibilità, abbiamo perso la nostra filosofia di gioco e di conduzione societaria. Abbiamo perso l'Europa e oggi a leggere certi commenti sembra che abbiamo perso pure l'ultima cosa che c'era rimasta almeno a noi tifosi: la dignità.
    Il Milan è appena stato umiliato e trattato come una squadretta turca di bassa classifica... e c'è chi festeggia. Per cosa? Così possiamo prendere Torreira! Ma per piacere!!
    La soluzione? vergognarci di quello che siamo diventati (giusto per salvare la dignità e non comportarci come se fossimo i tifosi della Salernitana), vendere il più possibile, ripartire da zero. La soluzione? Accettare la situazione disastrosa e muoversi di conseguenza. Siamo caduti in basso e ora dobbiamo rialzarci, ci vorranno anni e anni di sconfitte, umiliazioni, fatiche e cessioni dolorose. Non c'è altra via.
    Astenersi quindi i fan di proprietari invisibili/fantoccio, dirigenti apprendisti, mezze tacche spacciate per campioni, (umilianti) ricorsi al Tas e menate varie viste in questi anni che col milan c'entrano come il sale c'entra con i ghiaccioli.
    Ci vuole umilità. Fine.
    non concordo con quasi niente ma ti ringrazio di aver sprecato tempo per rispondermi ....e lo dico seriamente non per sfottere

  7. #17
    Member
    Data Registrazione
    Jul 2017
    Località
    Torino
    Messaggi
    1,157
    Citazione Originariamente Scritto da Milanlove Visualizza Messaggio
    innanzi tutto smetterla di minimizzare i problemi ed esaltare le finte soluzioni.
    Qui Agresti ha straragione e non bisogna fare finta di niente, bisogna urlarlo al mondo intero quanto siamo caduti in basso come club e soprattutto come tifoseria. Questo è il primo passo della soluzione. A furia di minimizzare e di esaltare gentaglia come mirabelli, fassone, uno sconosciuto broker asiatico, un fondo speculativo, leonardo, maldini (come dirigente), ecc... siamo andati sempre più a fondo. Perchè l'importante non era risolvere i problemi, ma fare finta di minimizzarli, fare finta che andava tutto bene, fare finta che non ci fossero problemi.
    L'esclusione dall'Europa è un problema enorme! Non perchè domani non riusciamo a comprare tizio o caio, non perchè l'anno prossimo non potremo vincere trofei europei, ma semplicemente perchè la storia dell'AC Milan 1899 è stata appena sporcata da una macchia seconda solo alle due retrocessioni in 100 e passa anni di storia. E la cosa peggiore è che molti tifosi l'accettano e addirittura c'è chi fa pure finta di essere contento. Abbiamo perso tutto. Abbiamo perso una grane rosa, abbiamo perso una grande proprietà, abbiamo perso il rispetto sia delle istituzioni calcistiche internazionali, sia dei club italiani ed internazionali. Abbiamo perso la nostra credibilità, abbiamo perso la nostra filosofia di gioco e di conduzione societaria. Abbiamo perso l'Europa e oggi a leggere certi commenti sembra che abbiamo perso pure l'ultima cosa che c'era rimasta almeno a noi tifosi: la dignità.
    Il Milan è appena stato umiliato e trattato come una squadretta turca di bassa classifica... e c'è chi festeggia. Per cosa? Così possiamo prendere Torreira! Ma per piacere!!
    La soluzione? vergognarci di quello che siamo diventati (giusto per salvare la dignità e non comportarci come se fossimo i tifosi della Salernitana), vendere il più possibile, ripartire da zero. La soluzione? Accettare la situazione disastrosa e muoversi di conseguenza. Siamo caduti in basso e ora dobbiamo rialzarci, ci vorranno anni e anni di sconfitte, umiliazioni, fatiche e cessioni dolorose. Non c'è altra via.
    Astenersi quindi i fan di proprietari invisibili/fantoccio, dirigenti apprendisti, mezze tacche spacciate per campioni, (umilianti) ricorsi al Tas e menate varie viste in questi anni che col milan c'entrano come il sale c'entra con i ghiaccioli.
    Ci vuole umilità. Fine.
    Ammazza quanto catastrofismo...
    Ci dici di essere oggettivi... di non minimizzare... e va bene. Ma poi non devi ingigantire! Non serve a nulla! È andata male... poteva andar meglio ma... oramai è andata e speriamo sia finita così!

  8. #18
    Member
    Data Registrazione
    Apr 2018
    Messaggi
    1,673
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Stefano Agresti, direttore di calciomercato.com, ci va giù duro col Milan:"L'esclusione dall'Europa League è un'umiliazione storica della quale, sembra, pochi hanno reale percezione. Il Milan resta sempre uno dei grandi club europei. E se una società del genere viene esclusa dall'Europa, il caso diventa gigantesco. Come reagiremmo se venissero escluse Real e Barcellona? C'è la sensazione che ormai ci si stia abituando alla mediocrità del Milan. I colpevoli? Galliani, Berlusconi, e Yonghong Li? Che è stato scelto proprio da quest'ultimo. Che quindi è l'unico colpevole".
    Eppure non penso serva un quoziente intellettivo di livello superiore per capire...... il Milan, DATO IL MANCATO INGRESSO IN CL, ha preferito accordarsi per un esclusione adesso (SI PRESUME, col vantaggio di vedere annullate le investigazioni per o trienni precedenti) piuttosto che avere problemi negli anni successivi, quando si raggiungerà - si spera - la champions.

    Cosa c'è da capire? Hanno detto alla UEFA: "oh vabbè, ti pago una multa unificata ma mi annulli tutte le multe che non ho pagato in passato... in cambio non porto la macchina per un mese.".

    È un CONGUAGLIO... Ora ripartiamo da ZERO.
    Non dovremo più sentire di punizioni, accordi, sentenze, tas, e tutt l'anim di che l'è stracatamort...

    Cumbrì???

  9. #19
    Senior Member L'avatar di 666psycho
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Messaggi
    11,783
    Gli unici che si devono vergognare sono Berlusconi e Galliani.. stranamente loro di questo non ne parlano e nessun, dico NESSUN gioranlista che fa la domanda scomoda..
    Sempre forza milan!

  10. #20
    Junior Member L'avatar di Baba
    Data Registrazione
    Mar 2019
    Messaggi
    339
    Citazione Originariamente Scritto da 666psycho Visualizza Messaggio
    Gli unici che si devono vergognare sono Berlusconi e Galliani.. stranamente loro di questo non ne parlano e nessun, dico NESSUN gioranlista che fa la domanda scomoda..
    Figurati se qualcuno gli fa le giuste domande. Giornalisti servi.

Pagina 2 di 6 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.



P. Iva 03003620600