Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 23

  1. #1
    Member L'avatar di The P
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    4,634

    Acquisizioni Societarie e Top Player: uno spunto di riflessione.

    Volevo porre una riflessione sulle acquisizioni societarie più recenti che hanno portato alla ribalta club con una storia calcistica modesta e di come in breve tempo siano diventati autentici squadroni e superpotenze del calcio che conta. Guardate però con quale iter sono arrivate ad esserlo, potrebbe essere importante per capire le sorti del nostro Milan.

    Vediamo le loro campagne acquisti iniziali:

    - Chelsea
    Appena arrivato Abramovich ha speso 100 mln di sterline, ma non ha comprato subito i top palyer. Ecco i calciatori arrivati: Makélélé, Geremi, Glen Johnson, Joe Cole e Damien Duff.

    L'anno successivo l'asticella si è alzata con gli arrivi di Drogba, Robben, Cech, Alex, Kezman e i fedelissimi di Mou Ricardo Carvalho e Paulo Ferreira.

    - Manchester City
    Monsour arrivò nel 2008. Incontrò il rifiuto di molti top player, ma alla fine spendendo circa 1 miliardo riuscì a prendere Robinho dal Real per 42mln di euro e il prestito onerosissimo di Tevez.
    Ecco gli altri giocatori acquistati: Lescott, Shay Given, Wayne Bridge, Pablo Zabaleta
    Shaun Wright-Phillips, Roque Santa Cruz, Sylvinho, Gareth Barry, Emmanuel Adebayor, Kolo Touré, Vincent Kompany, Nigel de Jong, Craig Bellamy, Vladimír Weiss.


    Nessun top player, ma una bella rosa.

    - PSG:
    Nonostante il fondo praticamente infinito del Qatar Investments nel 2010 il budget di mercato fu speso per acquistare molti "scarti" o quasi della serie A. L'acquisto più sensazionale fu Pastore, gli altri furono Menez, Sirigu, Sissoko della Juve, Gameiro, Matuidi e Diego Lugano. E poi a Gennaio Maxwell, Thiago Motta e Alex del Chelsea. Ottimi giocatori, ma nessun top player.

    Come andò l'anno dopo lo sappiamo tutti: Ibra, Thiago, Verratti, Lavezzi, Lucas Moura, ecc.

    Questo per dire che il rifiuto di Martinez e Kondogbia ci può stare. Bacca è un giocatore importante dal punto di vista dell'immagine, ancora più importante sarà Ibra e magari ancora un'altro tassello.

    L'anno prossimo capiremo meglio il futuro del club, e dovrebbe essere l'anno dei Top Player.
    Altrimenti significa che l'acquisizione di Bee non è importante come quella dei club citati, ma è più vicina a quelle di realtà come Roma, Valencia, Inter. Siete d'accordo?

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    condivido la tua analisi...ricordo che nel 1986 appena Berlusconi comprò il Milan,eminenti sapientoni ridacchiavano del suo arrivo in elicottero, con relativa rapida fuga dal club..all inizio le cose non furono facili facili..rifiuti di Careca,Falcao,Vialli..si comprarono Massaro,Donadoni,G.Galli,Galderisi e Bonetti..tutto sommato una bella campagna acquisti..ma i botti arrivarono l'anno dopo con Van Basten,Gullit e Ancelotti..

  4. #3
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    8,939
    Il problema è individuare i campioni al secondo anno, altrimenti la fine è quella che hai detto tu, squadra che ha cambiato proprietario ma non ha migliorato la propria posizione, anzi in certi casi è andata pure peggio; ad esempio l'inter ha cercato di giocarsi il tutto per tutto quest'anno, hanno pensato fosse meglio spendere tanto e subito in modo da recuperare i soldi grazie all'arrivo in Champions (che è determinante) ma se andasse male la fine è certa, sono in mano alle banche.
    Un'altra cosa che è molto importante è: quando hai rinforzato la squadra non esiste al mondo che il calciomercato successivo venga finanziato da cessioni importanti, questa cosa è comune a Roma e pure in casa Inter, servono rinforzi importanti che devono essere seguiti da un miglioramento continuo della squadra fino a tornare ad un livello così alto che non sarà così importante spendere 200 miliardi ogni sessione di mercato.
    Detto questo il prossimo anno sarà fondamentale partecipare almeno alla Champions, altrimenti possiamo fare tutti i discorsi che volete ma non avrebbe senso.

  5. #4
    Citazione Originariamente Scritto da The P Visualizza Messaggio
    Volevo porre una riflessione sulle acquisizioni societarie più recenti che hanno portato alla ribalta club con una storia calcistica modesta e di come in breve tempo siano diventati autentici squadroni e superpotenze del calcio che conta. Guardate però con quale iter sono arrivate ad esserlo, potrebbe essere importante per capire le sorti del nostro Milan.

    Vediamo le loro campagne acquisti iniziali:

    - Chelsea
    Appena arrivato Abramovich ha speso 100 mln di sterline, ma non ha comprato subito i top palyer. Ecco i calciatori arrivati: Makélélé, Geremi, Glen Johnson, Joe Cole e Damien Duff.

    L'anno successivo l'asticella si è alzata con gli arrivi di Drogba, Robben, Cech, Alex, Kezman e i fedelissimi di Mou Ricardo Carvalho e Paulo Ferreira.

    - Manchester City
    Monsour arrivò nel 2008. Incontrò il rifiuto di molti top player, ma alla fine spendendo circa 1 miliardo riuscì a prendere Robinho dal Real per 42mln di euro e il prestito onerosissimo di Tevez.
    Ecco gli altri giocatori acquistati: Lescott, Shay Given, Wayne Bridge, Pablo Zabaleta
    Shaun Wright-Phillips, Roque Santa Cruz, Sylvinho, Gareth Barry, Emmanuel Adebayor, Kolo Touré, Vincent Kompany, Nigel de Jong, Craig Bellamy, Vladimír Weiss.


    Nessun top player, ma una bella rosa.

    - PSG:
    Nonostante il fondo praticamente infinito del Qatar Investments nel 2010 il budget di mercato fu speso per acquistare molti "scarti" o quasi della serie A. L'acquisto più sensazionale fu Pastore, gli altri furono Menez, Sirigu, Sissoko della Juve, Gameiro, Matuidi e Diego Lugano. E poi a Gennaio Maxwell, Thiago Motta e Alex del Chelsea. Ottimi giocatori, ma nessun top player.

    Come andò l'anno dopo lo sappiamo tutti: Ibra, Thiago, Verratti, Lavezzi, Lucas Moura, ecc.

    Questo per dire che il rifiuto di Martinez e Kondogbia ci può stare. Bacca è un giocatore importante dal punto di vista dell'immagine, ancora più importante sarà Ibra e magari ancora un'altro tassello.

    L'anno prossimo capiremo meglio il futuro del club, e dovrebbe essere l'anno dei Top Player.
    Altrimenti significa che l'acquisizione di Bee non è importante come quella dei club citati, ma è più vicina a quelle di realtà come Roma, Valencia, Inter. Siete d'accordo?
    Ho fatto un discorso simile tempo fa. La voglia di tornare a vincere è tanta e quindi molta gente si aspetterebbe subito i botti, è un peccato perdonabile vista la nostra storia e il caviale a cui siamo abituati.

    Ma, obiettivamente, finire il calciomercato estivo 2015 con Romagnoli non è una ipotesi da escludere. E lo dice forse il primo a cui farebbe decisamente rabbia. Tuttavia ragionandoci a freddo, purtroppo è così.
    La strada verso il successo e l'antico dominio europeo sarà irta di ostacoli e non possiamo pretendere di recuperare il gap (anche solo in Italia) in un colpo solo.
    Peraltro è meglio mettersi in testa che l'antico dominio europeo sarà qualcosa probabilmente di non replicabile, visto che la concorrenza è decisamente aumentata.
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  6. #5
    Senior Member L'avatar di Aragorn
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Messaggi
    8,409
    Io personalmente ho pochi dubbi sul fatto che il nostro potenziale economico non sarà ai livelli di quelli di Chelsea, City e PSG. Spero ovviamente di sbagliarmi.

  7. #6
    Citazione Originariamente Scritto da Aragorn Visualizza Messaggio
    Io personalmente ho pochi dubbi sul fatto che il nostro potenziale economico non sarà ai livelli di quelli di Chelsea, City e PSG. Spero ovviamente di sbagliarmi.
    Se dietro abbiamo la CITIC (475M miliardi di dollari), il nostro potenziale economico sarà assolutamente ai livelli di quelle squadre.

    Ad ogni modo, prima di sbilanciarci aspettiamo di capire chi abbiamo realmente alle spalle. Ma così, a naso, se dovessi esprimermi allora lo farei nel senso contrario al tuo. Infatti chi spende 480M per il 48% di una società evidentemente ha le spalle decisamente forti. La nostra acquisizione nella storia del calcio è seconda soltanto a quella del M.United. Ed è proprio la grandezza dell'affare la migliore garanzia sulla solidità economica dei o del nostro nuovo socio.
    Ultima modifica di Il Re dell'Est; 02-08-2015 alle 18:27
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  8. #7
    Senior Member L'avatar di Z A Z A'
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    13,655
    Ragionamento sensato,ma dimentichi un dettaglio: hai citato squadre senza storia,tradizione e nome.
    I am the one who KNOCKS!

  9. #8
    Senior Member L'avatar di Aragorn
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Messaggi
    8,409
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Se dietro abbiamo la CITIC (475M miliardi di dollari), il nostro potenziale economico sarà assolutamente ai livelli di quelle squadre.

    Ad ogni modo, prima di sbilanciarci aspettiamo di capire chi abbiamo realmente alle spalle. Ma così, a naso, se dovessi esprimermi allora lo farei nel senso contrario. Infatti chi spende 480M per il 48% di una società evidentemente ha le spalle decisamente forti. La nostra acquisizione nella storia del calcio è seconda soltanto a quella del M.United. Ed è proprio la grandezza dell'affare la migliore garanzia sulla solidità economica dei o del nostro nuovo socio.
    Sul fatto che ci sia qualcosa di importante dietro ne sono consapevole (non sono uno di quelli che pensa che dal prossimo anno torneremo a trattare parametri zero e scarti di fine agosto). Però non voglio sbilanciarmi troppo con le fantasie.

  10. #9
    Member L'avatar di The P
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    4,634
    Citazione Originariamente Scritto da Z A Z A' Visualizza Messaggio
    Ragionamento sensato,ma dimentichi un dettaglio: hai citato squadre senza storia,tradizione e nome.
    Infatti da noi potrebbe arrivare Ibra. Comunque rendiamoci conto che sono anni che siamo fuori dal calcio che conta. E' chiaro che poi un Martinez che ha una proposta da Atletico o Arsenal ci snobbi.

    In ogni caso il discorso sul prossimo anno non varia, se non prendiamo dei Top Player questa acquisizione è servita a ben poco.

  11. #10
    Per farla breve...

    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.