Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 4 di 5 PrimaPrima ... 2345 UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 50

  1. #31
    Senior Member L'avatar di Casnop
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Messaggi
    6,744
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Siamo una banda senza capitano, una ciurma di marinai che navigano a vista in un mare tempestoso.

    Al Milan non mancano soltanto i grandi giocatori, mancano soprattutto i grandi uomini. Leader che sappiamo far capire agli altri cosa vuol dire indossare questa maglia. Ma la società ha preferito distruggere tutto nel 2012, mandando a casa i vecchi campioni e svendendo gli unici due rimasti.

    Berlusconi e Galliani hanno completamente fallito il passaggio generazionale. Abbiati, unico superstite del Milan che fu, predica nel deserto.
    Tra i più giovani ci sono profili che sembrano avere le caratteristiche, tecniche e morali, per riprendere il vecchio percorso. C'è tuttavia questa generazione 'di mezzo', costituita da giocatori mediocri, non scarsi ma con carriera al di sotto delle aspettative, protetta dalla società e da lunghi contratti, che resiste ai tentativi di cambiamento portati da tecnici coraggiosi ma senza leadership, quest'ultima negata alla radice da una società che non ha mai dato loro una fiducia illimitata. La soluzione verrebbe da un allenatore di grande carisma, per nome o passato professionale, capace di lavorare con i giovani e di impostare un progetto almeno triennale con la società finalizzato alla crescita dei talenti che abbiamo in rosa e di quelli che potrebbero aggiungersi dal settore giovanile o dal mercato. Con questa ossatura di squadra, invece, un mix di giocatori di futuro e altri 'di mezzo', ma in grado di condizionare le scelte del club per il fatto di avere ingaggi pesanti, dunque non cedibili facilmente a terzi, la sfasatura tra i blocchi è evidente, perché appunto non c'è un blocco unico che viaggia nella stessa direzione.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #32
    Senior Member L'avatar di Underhill84
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Livorno
    Messaggi
    8,441
    Quando ti trovi ad allenare certi elementi o ti armi di pistola o metti metà squadra fuori rosa. Qua manca totalmente una società a supporto dell'allenatore. Alla Juventus queste robe non le senti
    "Più che una società sembrate una telenovela, in pochi mesi state offuscando i successi di un'era".

    Il Milan è morto - Galliani è il suo cancro

  4. #33
    Member L'avatar di mistergao
    Data Registrazione
    May 2015
    Località
    Rho
    Messaggi
    1,323
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Christian Abbiati, al termine di Chievo Milan 0-0, accusa alcuni compagni di squadra. Ecco quanto dichiarato dall'estremo difensore rossonero:"Dovevamo entrare in campo con molta più fame come abbiamo fatto nella ripresa dove abbiamo disputato una discreta partita. Non parlo dei singoli ma mi infastidisce quando un compagno viene richiamato e questo risponde perché vede il richiamo come una rottura, quando invece è costruttivo".
    Questa dichiarazione può essere letta su due livelli.
    Livello 1: nello specifico di ieri, penso si riferisse a Menez, che non è inutile come Balotelli (almeno lo vedi che ci mette la voglia), ma non sta in piedi, per colpe non sue, e ha nelle gambe non più di mezz'ora. Poi ieri si è arrabbiato ma non doveva frignare e comportarsi così.

    Livello 2: più in generale queste dichiarazioni mi fanno venire in mente Boateng, Balotelli e compagnia cantante. Gente che 15 anni fa a Milanello non entrava, al limite potevano starsene fuori a chiedere gli autografi, supplicando un attimo dell'attenzione di Shevchenko o Maldini.

    Ah, e comunque è vera una cosa che ho letto: che tristezza giocarsi una finale di Coppa Italia con una rosa conciata così, a questo punto era meglio farsi buttar fuori dal Crotone.

  5. #34
    Member L'avatar di cris
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    2,379
    che degrado

  6. #35
    Member
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    2,514
    Citazione Originariamente Scritto da Splendidi Incisivi Visualizza Messaggio
    Abbiati fortunatamente è l'unico con un minimo di sale in zucca, perché ha avuto a che fare con gente come Maldini, Costacurta, Seedorf ecc.
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Con un capitano come Montolivo, questo è il minimo che uno può aspettarsi.
    Se continuiamo a ragionare per luoghi comuni non andiamo avanti nemmeno noi tifosi. Non è un campione, ma bisogna ammettere che da quando non c'è ci siamo eclissati. Questo vuol dire che nella sua mediocrità è anni luce avanti a pippe del calibro di Poli, Bertolacci, ecc. La colpa non è sicuramente di Montolivo

  7. #36
    Ce lo vedrei e non mi dispiacerebbe Abbiati come futuro allenatore del Milan. Meglio di Brocchi.

  8. #37
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Messaggi
    1,186
    Citazione Originariamente Scritto da Underhill84 Visualizza Messaggio
    Quando ti trovi ad allenare certi elementi o ti armi di pistola o metti metà squadra fuori rosa. Qua manca totalmente una società a supporto dell'allenatore. Alla Juventus queste robe non le senti
    "Sono arrabbiato. Non mi piacciono le squadre jo-jo, che vincono, poi perdono, poi rivincono. Quando giochi per questa squadra si deve sempre credere di poter vincere il campionato tutti gli anni. Questo ovviamente non è il momento di parlarne, ma io ogni mattina, quando mi alzo, mi dico che potrei avere la fortuna di vincere il quinto scudetto consecutivo. In questo momento invece stiamo buttando via questa opportunità storica. Un messaggio ai compagni? Rispettiamo questa maglia" (Evra)
    "È un'autoaccusa che mi rivolgo, dobbiamo tornare con i piedi per terra. Con la maglia della Juventus, se non si ha voglia di lottare e sudare, si rischiano figure peggiori che con qualunque altra maglia. Oggi, in una partita importantissima, abbiamo giocato un primo tempo indegno, non abbiamo vinto un contrasto aereo né a terra: 45 minuti senza intensità emotiva, senza mordente. Dobbiamo migliorare anche nel senso di responsabilità" (Buffon)

    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Con un capitano come Montolivo, questo è il minimo che uno può aspettarsi.
    Montolivo che, ricordiamo, è assente da due partite e, finchè era in campo, è stato uno dei principali artefici del buon Milan del 2016.
    Però è sempre colpa sua...

  9. #38
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    38,313
    La storia è sempre la stessa che si ripete da anni. Siamo pieni di gente modesta, prima nella testa che nei piedi, siamo sprovvisti di un gruppo di senatori che sappiano appendere al muro chi sgarra, sprovvisti di un dirigente di peso che faccia da tramite tra dirigenza e campo.

    Siamo allo sbando e tutti fanno a finta di niente, anzi si lamentano pure che non arrivano risultati, ma come si fa a non rendersi conto!?

  10. #39
    Milan7champions
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da danjr Visualizza Messaggio
    Se continuiamo a ragionare per luoghi comuni non andiamo avanti nemmeno noi tifosi. Non è un campione, ma bisogna ammettere che da quando non c'è ci siamo eclissati. Questo vuol dire che nella sua mediocrità è anni luce avanti a pippe del calibro di Poli, Bertolacci, ecc. La colpa non è sicuramente di Montolivo
    Assolutamente vero, Montolivo ha tanti difetti ma da quando non c'e' si vede il vuoto, Poli, Bertolacci sono scarsi, non sanno fare nulla, almeno Montolivo recupera molte palle,quando e' in giornata ti da una quadratura al centrocampo.

  11. #40
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Località
    Fiesso d'Artico (VE)
    Messaggi
    7,125
    Citazione Originariamente Scritto da Toby rosso nero Visualizza Messaggio
    Menez, ha imprecato e risposto male al viceallenatore dopo la sostituzione.
    grazie per la delucidazione, non vedo più partite da un po' e non ne ero al corrente
    "Quello che è successo quella sera a Barcellona è indescrivibile....immagina ottantamila persone che girano in tondo attorno al Camp Nou...brividi
    E' stata un'avventura pazzesca...il viaggio in pulman...il Camp Nou tutto rossonero...i Catalani che ci incitavano quando ci vedevano passare...la partita perfetta...Capitan Baresi che alza la coppa...
    E' stata un'avventura irripetibile..."
    Old.Memories.73

Pagina 4 di 5 PrimaPrima ... 2345 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.