Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 3 di 6 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 57

  1. #21
    Senior Member
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    10,075
    Lo scenario peggiore

    Diego Lopez
    Abate Ely Romagnoli Antonelli
    Bertolacci Cigarini Bonaventura/Boateng
    Guarin/Balotelli
    Luiz Adriano Bacca

    Manco l'Europa League.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #22
    Member
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    2,917
    Citazione Originariamente Scritto da Aron Visualizza Messaggio
    Non è solo un mercato deludente, è proprio un mercato senza senso.

    A che servono due prime punte, perdipiù costose?
    A che serve riprendere Balotelli?
    A che serve aver comprato Bertolacci che è un ottimo incursore ma che se non affiancato da gente che il pallone lo fa girare finisce come Marchisio quando c'aveva a fianco Felipe Melo?
    Sono d'accordo in parte, per me è un mercato che aveva un senso e che non è stato completato con totale immobilismo nelle ultime settimane. Ti do le mie risposte alle tue domande:

    A che servono due prime punte, perdipiù costose?

    Non avevamo nessuna punta di livello, infatti ci siamo trovavi con Menez che giocava da prima punti cosi abbiamo preso una delle punte più forti disponibili sul mercato e pronta: BACCA

    8 milioni per Luiz Adriano era una buona occasione di mercato è l'idea è di giocare con due punte.


    A che serve riprendere Balotelli?

    A poco, operazione di contorno che migliora il reparto rispetto a Matri, infatti l'investimento per l'operazione è molto contenuto.


    A che serve aver comprato Bertolacci che è un ottimo incursore ma che se non affiancato da gente che il pallone lo fa girare finisce come Marchisio quando c'aveva a fianco Felipe Melo?

    ESATTO! Il problema non è prendere Bertolacci ma non completare il mercato con il centrocampista di altro livello ed il trequartista.


    Il mercato ha migliorato la squadra ma non è stato completato ed ad oggi gia arrivare terzi è difficilissimo.

  4. #23
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Messaggi
    81
    Ma dov'è la novità rispetto alle stagioni passate? Quest'anno ci sono i soldi buttati, ma il modus operandi di Galliani è sempre quello.

  5. #24
    Citazione Originariamente Scritto da Louis Gara Visualizza Messaggio
    Fatemi capire l'organizzazione di questo club.
    Un'intera estate a grattarsi la pancia in attesa di Romagnoli, pensando che il centrocampo fosse apposto con Bertolacci (pagato uno sproposito).
    I tifosi intanto (non i fan di Galliani che si trovano sui social o pseudoblog) pacatamente facevano notare che il Milan aveva bisogno di altro a centrocampo.

    Inizia il campionato e arriva la prima batosta, che mette in evidenza soprattutto la pochezza del nostro centrocampo (dove un buon giocatore come Borja Valero ha mangiato in testa a tutto il nostro reparto).

    Insomma, prendono la batosta, i giornali e le TV cominciano a dire: "ma non è che serve un centrocampista" (ma va?), Galliani e Mihajlovic si incontrano il 25 Agosto, a meno di una settimana dalla chiusura per il mercato, per fare il meeting sul centrocampista? Ma è uno scherzo?

    E' il 26 agosto, questi ancora non sanno dove sbattere la testa?

    Galliani ha dilapidato un budget abbastanza cospicuo per costruire una rosa che non ha mezza certezza di finire almeno terza, e ora si trovano a elemosinare qualche prestito da una big o un altro mezzo giocatore tipo Soriano.

    Ha avuto 3 mesi, TRE mesi per allestire una squadra che potesse almeno ambire alla Champions. Ha pagato 50 milioni per Bertolacci e Bacca, e poi è andato in ferie aspettando una risposta per Romagnoli.
    E ricordiamo che il nostro AD l'ultimo periodo l'ha passato a Forte dei Marmi.
    Ma è questo il modo di lavorare? Ma è possibile?
    Se come credo finiremo il mercato senza nessun grande acquisto a centrocampo, per me l'operato di Galliani può ritenersi a stento sufficiente. Dovevamo acquistare almeno 1 innesto importante per reparto. E' stato fatto in difesa e in attacco (Romagnoli-Bacca+altra gente di contorno), ma non a centrocampo dove sono arrivati giocatori che non rappresentano un vero valore aggiunto.
    Complessivamente la squadra è migliorata rispetto allo scorso anno, ma non così abbastanza come ci si sarebbe aspettato avendo a disposizione 83M. I conti si fanno a maggio, ma oggi possiamo già affermare che Galliani è un dirigente ultra-finito, ultra-superato e ultra-pensionato.

    Passi pure Jackson Martinez-Bacca (più o meno siamo lì), ma non ha alcun senso logico passare dai 35-40M di Kondogbia ai 20M di Bertolacci. Gundogan lo prendevi alla stessa cifra di Kondogbia. E se volevi un giovane prendevi Tielemans a 20M. O Clasie a 12M.

    Galliani ha gestito in maniera molto approssimativa il budget messo a disposizione da Berlusconi e se dovessimo fallire l'ingresso in CL, in una società normale il primo a saltare dovrebbe essere lui. Ha un modo di lavorare ormai superato, parla soltanto con i procuratori, non acquistiamo più alcun giovane grazie alla relazione di un osservatore. L'ultimo è stato Kakà nel 2003. Forse Gourcuff. Poi soltanto occasioni last minute, cene con i suoi amici presidenti e procuratori, e operazioni che hanno tutto fuorché una logica tecnica.

    Se Galliani avesse realmente a cuore il bene del Milan e della squadra, la finirebbe di fare mercato soltanto con personaggi che pensano agli affari loro e inizierebbe a fidarsi di chi ha intorno. Invece il suo ego e la fama di grande dirigente che si è fatto negli anni 90 grazie ai soldi di Berlusconi (lo sceicco dell'epoca) e al fiuto di Braida, lo hanno portato ad essere quello che è oggi: un affarista che si improvvisa direttore sportivo e che fa più danni della grandine.
    Ultima modifica di Il Re dell'Est; 26-08-2015 alle 19:04
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  6. #25
    Senior Member L'avatar di Casnop
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Messaggi
    6,675
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Se come credo finiremo il mercato senza nessun grande acquisto a centrocampo, per me l'operato di Galliani può ritenersi a stento sufficiente. Dovevamo acquistare almeno 1 innesto importante per reparto. E' stato fatto in difesa e in attacco (Romagnoli-Bacca+altra gente di contorno), ma non a centrocampo dove sono arrivati giocatori che non rappresentano un vero valore aggiunto.
    Complessivamente la squadra è migliorata rispetto allo scorso anno, ma non così abbastanza come ci si sarebbe aspettato avendo a disposizione 83M. I conti si fanno a maggio, ma oggi possiamo già affermare che Galliani è un dirigente ultra-finito, ultra-superato e ultra-pensionato.

    Passi pure Jackson Martinez-Bacca (più o meno siamo lì), ma non ha alcun senso logico passare dai 35-40M di Kondogbia ai 20M di Bertolacci. Gundogan lo prendevi alla stessa cifra di Kondogbia. E se volevi un giovane prendevi Tielemans a 20M. O Clasie a 12M.

    Galliani ha gestito in maniera molto approssimativa il budget messo a disposizione da Berlusconi e se dovessimo fallire l'ingresso in CL, in una società normale il primo a saltare dovrebbe essere lui. Ha un modo di lavorare ormai superato, parla soltanto con i procuratori, non acquistiamo più alcun giovane grazie alla relazione di un osservatore. L'ultimo è stato Kakà nel 2003. Forse Gourcuff. Poi soltanto occasioni last minute, cene con i suoi amici presidenti e procuratori, e operazioni che hanno tutto fuorché una logica tecnica.

    Se Galliani avesse realmente a cuore il bene del Milan e della squadra, la finirebbe di fare mercato soltanto con personaggi che pensano agli affari loro e inizierebbe a fidarsi di chi ha intorno. Invece il suo ego e la fama di grande dirigente che si è fatto negli anni 90 grazie ai soldi di Berlusconi (lo sceicco dell'epoca) e al fiuto di Braida, lo hanno portato ad essere quello che è oggi: un affarista che si improvvisa direttore sportivo e che fa più danni della grandine.
    Tutto plausibile, caro Re, ma ciò non elide l'osservazione che vanifica ogni critica: Adriano Galliani è il vero padrone del Milan in questi ultimi anni. Espressione militare e strategica di Fininvest, ha un rapporto effimero e distorto con il presidente, quest'ultimo ormai pallida imitazione del personaggio che fu, di cui riesce a veicolare atteggiamenti, umori e pensieri, almeno nella versione ad uso e consumo dei media. Ha confinato nell'irrilevanza Barbara, facendo sabotare alla base dal referente fininvestino il progetto stadio al Portello, e proiettando sui media l'immagine di giovane sciocca e velleitaria, ossessionata da progetti senza contenuto. Ha propri informatori dentro lo spogliatoio, da cui trae informazioni necessarie a tenere sotto controllo allenatori, preparatori e tecnici, ovvero giocatori invisi al suo punto di vista. Infine, gestisce il mercato a modo proprio ed autoreferenziale, con l'ausilio di pochi, fidati agenti e procuratori, senza collaboratori tecnici e senza attività di scouting. Il dominus totale delle menti e dei cuori. E' difficile pensare che la vicenda societaria possa evolvere in senso difforme o contrario alle proprie ambizioni ed interessi: niente esclude che egli attenda il passaggio del cadavere del thailandese per tentare il colpo di mano con la proposta di una sua cordata che prenda in mano il club con il beneplacito di un'azionista di maggioranza ormai intollerante e refrattario alle sue sorti. Criticare è sacrosanto, dunque, ma difficilmente si coglie nel segno se si intende limitare ad un ambito strettamente tecnico quello che deve essere considerato un fenomento sistemico e complessivo che domina e blocca lo sviluppo diverso ed alternativo del club.

  7. #26
    Senior Member L'avatar di sballotello
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Messaggi
    5,114
    C'è da stupirsi? Centrocampo da rifare e aspettiamo le pippe a zero all ultimo momento

  8. #27
    Se non arriva nessuno utile a centrocampo, mi dispiace ma mi auguro l'ennesimo fallimento. Qualcuno prima o poi gliela farà pagare spero

  9. #28
    Senior Member L'avatar di Super_Lollo
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    23,040
    Tutto schifosamente vero .... Sono basito , deluso e amareggiato
    Gattuso : " il giorno che arrivò Kaka a Milanello ci guardammo tutti in faccia chiedendoci chi fosse quello sfigato con gli occhialini ,due ore dopo iniziammo la partitella. Primo pallone toccato da Kaka mi salta come nulla fosse arriva davanti a Nesta si sposta la palla e spara un missile all incrocio dei pali. Che ci crediate o meno in quel momento capii che avremmo rivinto la Champions guidati da quello sfigato con gli occhialini "

  10. #29
    Moderatore L'avatar di mefisto94
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    23,262
    Che poi vorrei sapere come passa il tempo Galliani. Stare 24 ore su 24 a non fare NULLA è tosta.

  11. #30
    Member
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    3,449
    Citazione Originariamente Scritto da Splendidi Incisivi Visualizza Messaggio
    Non avrei mai pensato di dirlo ma Galliani è un cancro peggiore di Berlusconi, perché fino ad oggi abbiamo sempre dato la colpa al presidenti degli 0 euro sul mercato ma quest'anno i soldi ci sono stati, ben 83 milioni di euro! E Galliani è stato capace di dilapidare un patrimonio simile per allestire una squadra da Europa League, cioè una squadra che era da Europa League anche prima del mercato.
    Galliani è diventato davvero di un'incompetenza pazzesca, penso che in questo forum ci sia gente sul serio più competente di lui, perché è impensabile lasciare gente a certi prezzi per prenderne altra ad uno sproposito.
    Ma alla fine è veramente incompetente? Se tu chiami un vecchietto qualunque e gli dici: "ho una rosa da Europa League, spendi 83 milioni per prendere dei nuovi giocatori ma fai in modo che la rosa rimanga da Europa League" secondo te quello ce la fa? Forse rema contro e con grande competenza a mio avviso.

Pagina 3 di 6 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.