Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15

  1. #1
    Moderatore L'avatar di Tifo'o
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    20,485

    25 anni fa, il Milan era campione del mondo.

    Era il 9 dicembre 1990, quando il Milan vinse la sua seconda coppa intercontinentale consecutiva. A Tokyo la squadra di Sacchi, si impose per 3-0 contro Club Olimpia. La formazione di quel Milan era un 442 composta da: Pazzagli in porta, difesa con Maldini, Baresi, Costacurta e Tassotti. A centrocampo con Donadoni e Stroppa come esterni mentre Carbone e Rijkaard interni. In avanti Van Basten e Gullit.
    "Abbiamo la coppia di giovani punte più giovane del mondo"
    "Non arriva nessuno se non parte nessuno"
    "Siamo la squadra che nel 2013 ha fatto più punti di tutti"
    "Negli ultimi 5 anni siamo sempre saliti sul podio"

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    12,887
    Citazione Originariamente Scritto da Tifo'o Visualizza Messaggio
    Era il 9 dicembre 1990, quando il Milan vinse la sua seconda coppa intercontinentale consecutiva. A Tokyo la squadra di Sacchi, si impose per 3-0 contro Club Olimpia. La formazione di quel Milan era un 442 composta da: Pazzagli in porta, difesa con Maldini, Baresi, Costacurta e Tassotti. A centrocampo con Donadoni e Stroppa come esterni mentre Carbone e Rijkaard interni. In avanti Van Basten e Gullit.
    Anche in quella formazione avevamo cessi degni degli attuali: Pazzagli, Stroppa e Carbone, solo che gli altri erano di un livello un tantinello superiore

  4. #3
    Senior Member L'avatar di Splendidi Incisivi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    30,739
    Citazione Originariamente Scritto da tifoso evorutto Visualizza Messaggio
    Anche in quella formazione avevamo bidoni degni degli attuali: Pazzagli, Stroppa e Carbone, solo che gli altri erano di un livello un tantinello superiore
    Non solo quei bidoni erano più forti dei nostri attuali ma erano riserve, adesso invece sono titolari.

  5. #4
    Citazione Originariamente Scritto da tifoso evorutto Visualizza Messaggio
    Anche in quella formazione avevamo cessi degni degli attuali: Pazzagli, Stroppa e Carbone, solo che gli altri erano di un livello un tantinello superiore
    Stroppa cesso non direi, il povero Pazzagli come riserva andava piu' che bene, e Carbone giocava giusto quando mancava la riserva della riserva......
    E comunque nel Milan di quegli anni, giocava bene anche Carobbi e addirittura Sordo o Nava quelle poche volte che erano chiamati in causa, era l'organizzazione societaria che funzionava....
    #EORAPASSIAMOALLECOSEFORMALI

  6. #5
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    12,887
    Citazione Originariamente Scritto da zlatan Visualizza Messaggio
    Stroppa cesso non direi, il povero Pazzagli come riserva andava piu' che bene, e Carbone giocava giusto quando mancava la riserva della riserva......
    E comunque nel Milan di quegli anni, giocava bene anche Carobbi e addirittura Sordo o Nava quelle poche volte che erano chiamati in causa, era l'organizzazione societaria che funzionava....
    Ricordo partite in coppa campioni con in campo Mannari e un altro centravanti delle giovanili di cui non ricordo il nome, gente che poi non ha avuto nemmeno una carriera professionistica, ma avevamo i fuoriclasse che facevano comunque funzionare il tutto.

  7. #6
    Senior Member L'avatar di Milanforever26
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    15,003
    Citazione Originariamente Scritto da tifoso evorutto Visualizza Messaggio
    Anche in quella formazione avevamo cessi degni degli attuali: Pazzagli, Stroppa e Carbone, solo che gli altri erano di un livello un tantinello superiore
    Stroppa fece pure gol quel giorno...
    Comunque fu un giocatore abbastanza mediocre, tipo un Cerci o giù di lì...infatti indovinò giusto l'annata con Zeman al foggia tipo Cerci col Torino...
    Si torna a giocare e a tifare davvero

  8. #7
    Un anedoto su Stroppa, era già a fine carriera, mi pare alla LAzio, e siccome era amico di un ragazzo che conoscevo, un giorno ho giocato contro di lui a calcetto al mio paesello in provincia di Milano. Era estate quindi era in vacanza, ebbene senza praticamente impegnarsi e correre, la palla non l'ho praticamente mai vista... Certo la mia carriera si è fermata alla seconda categoria, pero' tecnicamente era pazzesco.....
    #EORAPASSIAMOALLECOSEFORMALI

  9. #8
    Senior Member L'avatar di Black
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Messaggi
    5,070
    Citazione Originariamente Scritto da Tifo'o Visualizza Messaggio
    Era il 9 dicembre 1990, quando il Milan vinse la sua seconda coppa intercontinentale consecutiva. A Tokyo la squadra di Sacchi, si impose per 3-0 contro Club Olimpia. La formazione di quel Milan era un 442 composta da: Pazzagli in porta, difesa con Maldini, Baresi, Costacurta e Tassotti. A centrocampo con Donadoni e Stroppa come esterni mentre Carbone e Rijkaard interni. In avanti Van Basten e Gullit.
    che tempi, che squadra! Mi ricordo la levataccia sia contro i colombiani dell'anno prima, sia in questa partita. La coppa intercontinentale aveva un fascino che il mondiale per club non avrà mai!
    Fu una partita strepitosa del divino Van Basten, che non segnò ma propiziò gli altri gol.

  10. #9
    Senior Member L'avatar di Djici
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Liège
    Messaggi
    10,967
    Citazione Originariamente Scritto da Black Visualizza Messaggio
    La coppa intercontinentale aveva un fascino che il mondiale per club non avrà mai!


    E siamo pure riusciti a perdere l'ultima coppa intercontinentale

  11. #10
    marionep
    Ospite
    Spiace essere pedante, ma Donadoni non giocò esterno, ma come vertice avanzato del 4-4-2. Carbone e Stroppa ai lati, Rijkaard davanti alla difesa. Il Milan di Sacchi l'ho visto e studiato maniacalmente, e Donadoni non giocò mai una sola partita da esterno in quei quattro anni. Nemmeno una.

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.